Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Bresciano

2 €uro Grecia 2002 a tondelli invertiti

Risposte migliori

Bresciano

Buongiorno, ieri mio padre ha trovato una 2 €uro Grecia 2002 coi tondelli invertiti, cioè con lo strato esterno ke riporta le stelle dalla parte della mappa europea (lato comune) e non dalla parte del lato nazionale, come invece dovrebbe essere. La moneta non è danneggiata oltre a qualke ordinaria intaccatura ed ha un normale grado di patinamento. Posso sperare ke sia un esemplare raro e rikiesto (quindi costoso) oppure posso farmi 2 risate col barista mentre gliela do' per comprarmi un cornetto? Non dispongo di foto, se proprio fossero necessarie potrei metterle ai primi di agosto.

Ps = scusate il linguaggio numismatico un po' approssimativo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig
Buongiorno, ieri mio padre ha trovato una 2 €uro Grecia 2002 coi tondelli invertiti, cioè con lo strato esterno ke riporta le stelle dalla parte della mappa europea (lato comune) e non dalla parte del lato nazionale, come invece dovrebbe essere. La moneta non è danneggiata oltre a qualke ordinaria intaccatura ed ha un normale grado di patinamento. Posso sperare ke sia un esemplare raro e rikiesto (quindi costoso) oppure posso farmi 2 risate col barista mentre gliela do' per comprarmi un cornetto? Non dispongo di foto, se proprio fossero necessarie potrei metterle ai primi di agosto.

Ps = scusate il linguaggio numismatico un po' approssimativo.

Ciao Bresciano.

La moneta è frutto di qualche burlone che si diverte a smontare le bimetalliche e rimontarle.

L'argomento è stato ampiamente trattato sul forum ed è stato effettuato un test dall'amico Paolino67, che ha dimostrato quanto sia facile smontare e riassemblare alla rovescia una moneta bimetallica, senza rovinarla.

Purtroppo ci sono molte persone inesperte che cascano nel tranello e a volte qualcuna ci spende persino dei soldi perchè è convinto di aver trovato il pezzo del secolo. Ma non è così.

Quindi vai dal tuo barista, dagli la "rarità" e gustati il cornetto (o kornetto se preferisci... :rolleyes: ) alla nostra salute. Buona giornata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bresciano

Ciao Cig, ti ringrazio per la risposta mirata, peccato xkè lì per lì mi ero illuso di aver trovato kissà quale rarità.

Mi daresti anke il link delle discussioni di questo forum ke trattano del tema? Visto ke mi è capitata la "burlonata", adesso sarei leggermente curioso di svelare l'arcano (ke non è più tale) riguardante le monete "stondellate" :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

richterian
Ciao Cig, ti ringrazio per la risposta mirata, peccato xkè lì per lì mi ero illuso di aver trovato kissà quale rarità.

Mi daresti anke il link delle discussioni di questo forum ke trattano del tema? Visto ke mi è capitata la "burlonata", adesso sarei leggermente curioso di svelare l'arcano (ke non è più tale) riguardante le monete "stondellate" :)

La discussione è qui http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=46544

Usi una tastiera del Ku Klux Klan? Tutte quelle k sono un po' fastidiose, non credo solo per me. :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bresciano
Ciao Cig, ti ringrazio per la risposta mirata, peccato xkè lì per lì mi ero illuso di aver trovato kissà quale rarità.

Mi daresti anke il link delle discussioni di questo forum ke trattano del tema? Visto ke mi è capitata la "burlonata", adesso sarei leggermente curioso di svelare l'arcano (ke non è più tale) riguardante le monete "stondellate" :)

La discussione è qui http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=46544

Usi una tastiera del Ku Klux Klan? Tutte quelle k sono un po' fastidiose, non credo solo per me. :rolleyes:

Ciao Richterian, grazie per l'informazione. Niente Ku Klux Klan, anzi politicamente starei decisamente all'opposto di loro, ma semplicemente, essendo il suono "k" foneticamente uguale a "c + h", uso tale bistrattata lettera per pigrizia o per inerzia, ma la uso solo in sostituzione del suono "c + h", infatti quando la "c" è seguita dalle vocali "a", "o" ed "u" non riskia di essere sostituita e/o di essere licenziata in tronco dal mio alfabeto :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu
Ciao Cig, ti ringrazio per la risposta mirata, peccato xkè lì per lì mi ero illuso di aver trovato kissà quale rarità.

Mi daresti anke il link delle discussioni di questo forum ke trattano del tema? Visto ke mi è capitata la "burlonata", adesso sarei leggermente curioso di svelare l'arcano (ke non è più tale) riguardante le monete "stondellate" :)

La discussione è qui http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=46544

Usi una tastiera del Ku Klux Klan? Tutte quelle k sono un po' fastidiose, non credo solo per me. :rolleyes:

andrò O.T. ma spero che per una volta mi sia permesso...

Detto che sono PIENAMENTE IN ACCORDO CON TE, visto che adoro la lingua italiana, ovviamente pura...e senza K, vorrei dire inoltre che questo fenomeno di "pigrizia linguistica" ha varcato i confini nazionali.

In Francia per esempio i TG non smettono più di ripetere come le generazioni che terminano ora il LIceo o le scuole medie, ormai NON RIESCANO a discernere il fatto che i suoni espressi con la lettera K non facciano parte del MODUS della lingua francese...

Nel Regno Unito (e quindi immagino io, in tutti i paesi Anglofoni) succede lo stesso, (pur di "sprecare" meno tempo, si tende a storpiare la proprio lingua materna).

(chi ha notizie sui paesi germanofoni e di lingua nederlandese o ugrofinnica me le faccia pur pervenire visto che sono curioso di sapere come procede lo svilimento linguistico anche in queste regioni...)

e' vero che la lingua è in continuo "divenire"...ma è anche vero che i mutamenti linguistici non dovrebbero svilire una lingua, bensì "migliorarla"...

poi posso pure sbagliarmi...però...:rolleyes:

S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig
Ciao Cig, ti ringrazio per la risposta mirata, peccato xkè lì per lì mi ero illuso di aver trovato kissà quale rarità.

Mi daresti anke il link delle discussioni di questo forum ke trattano del tema? Visto ke mi è capitata la "burlonata", adesso sarei leggermente curioso di svelare l'arcano (ke non è più tale) riguardante le monete "stondellate" :)

La discussione è qui http://www.lamoneta.it/index.php?showtopic=46544

Usi una tastiera del Ku Klux Klan? Tutte quelle k sono un po' fastidiose, non credo solo per me. :rolleyes:

andrò O.T. ma spero che per una volta mi sia permesso...

Detto che sono PIENAMENTE IN ACCORDO CON TE, visto che adoro la lingua italiana, ovviamente pura...e senza K, vorrei dire inoltre che questo fenomeno di "pigrizia linguistica" ha varcato i confini nazionali.

In Francia per esempio i TG non smettono più di ripetere come le generazioni che terminano ora il LIceo o le scuole medie, ormai NON RIESCANO a discernere il fatto che i suoni espressi con la lettera K non facciano parte del MODUS della lingua francese...

Nel Regno Unito (e quindi immagino io, in tutti i paesi Anglofoni) succede lo stesso, (pur di "sprecare" meno tempo, si tende a storpiare la proprio lingua materna).

(chi ha notizie sui paesi germanofoni e di lingua nederlandese o ugrofinnica me le faccia pur pervenire visto che sono curioso di sapere come procede lo svilimento linguistico anche in queste regioni...)

e' vero che la lingua è in continuo "divenire"...ma è anche vero che i mutamenti linguistici non dovrebbero svilire una lingua, bensì "migliorarla"...

poi posso pure sbagliarmi...però...:rolleyes:

S.B.

Il fatto che una lingua si evolva ci può assolutamente stare, ma partendo dal presupposto che la K non appartiene nemmeno all'alfabeto italiano (e nemmeno a quello francese da quanto mi risulta, in quanto si utilizza solo nelle parole d'origine straniera), non capisco come possa evolversi in quel senso...

In ogni caso, o sono io ad avere una elaborazione celebrale lentissima, oppure non reggerebbe nemmeno l'ipotesi del "guadagno di tempo", perchè credo che la prassi elaborativa del cervello preveda sempre la strada più breve per realizzare un'azione, e se devo cambiare una parola sostituendone la C o CH o con la K devo fare operare senza dubbio un percorso più lungo e quindi innaturale al cervello.

Credo piuttosto che l'uso della K sia diventato uno strumento per sottolineare l'appartenenza ad una certa corrente di pensiero e, come spesso accade nelle mode, c'è chi va dietro all'usanza senza nemmeno sapere il significato di certe scelte.

Ecco perchè poi appaiono le K anche negli scritti di chi si dichiara di estrazione opposta alla corrente Kappaiola originale (almeno un neologismo spero lo passerete anche a me... :P ).

Con questo mi fermo perchè l'OT a questo punto è totale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bresciano
O sono io ad avere una elaborazione celebrale lentissima, oppure non reggerebbe nemmeno l'ipotesi del "guadagno di tempo", perchè credo che la prassi elaborativa del cervello preveda sempre la strada più breve per realizzare un'azione, e se devo cambiare una parola sostituendone la C o CH o con la K devo fare operare senza dubbio un percorso più lungo e quindi innaturale al cervello.

No, x niente, io quando sto x scrivere (ad esempio) "perchè" scrivo direttamente "xkè", nessun percorso più lungo x il cervello

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bresciano
Credo piuttosto che l'uso della K sia diventato uno strumento per sottolineare l'appartenenza ad una certa corrente di pensiero e, come spesso accade nelle mode, c'è chi va dietro all'usanza senza nemmeno sapere il significato di certe scelte.

X me non è una moda, è un modo x fare prima a scrivere le cose; è come se comprassi un paio di scarpe firmate senza nemmeno saperlo, cioè non le compro x il fatto ke hanno una firma, ma x il bisogno di aver qualcosa intorno ai piedi quando cammino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bresciano
E' vero che la lingua è in continuo "divenire"...ma è anche vero che i mutamenti linguistici non dovrebbero svilire una lingua, bensì "migliorarla"...

Sinceramente non capisco dove stia lo svilimento se su un forum scrivo "k" al postro di "ch" :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

La lingua che si usa e' una convenzione che a cui attenersi per poter comunicare in modo efficace. Se introduci modifiche a questa convenzione "forzi" l'interlocutore ad adattarvisi e questo puo' risultare fastidioso dato che necessita di uno sforzo supplementare di "traduzione". Capirei se vi fossero motivi cogenti come la scrittura da telefonino (a parte che telefonini sprovvisti di T9 ormai credo non ne esistano piu') o utilizzando tastiere particolari. Ad esempio io sono pressoche' forzato a non utilizzare lettere accentate dato che il mio PC ha la tastiera inglese :D

In alcune situazioni esistono soluzioni ad esempio ai miei studenti ad inizio corso illustro che una K al posto di CH all'esame implica l'antico rituale della bocciatura seguita da salto d'appello. Pare funzionare :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710
In alcune situazioni esistono soluzioni ad esempio ai miei studenti ad inizio corso illustro che una K al posto di CH all'esame implica l'antico rituale della bocciatura seguita da salto d'appello. Pare funzionare :lol:

Non è il genere di post che lascio abitualmente, ma questa volta una risata ci vuole :lol: :lol: :lol: . Grande incuso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bresciano
La lingua che si usa e' una convenzione che a cui attenersi per poter comunicare in modo efficace. Se introduci modifiche a questa convenzione "forzi" l'interlocutore ad adattarvisi e questo puo' risultare fastidioso dato che necessita di uno sforzo supplementare di "traduzione". Capirei se vi fossero motivi cogenti come la scrittura da telefonino (a parte che telefonini sprovvisti di T9 ormai credo non ne esistano piu') o utilizzando tastiere particolari. Ad esempio io sono pressoche' forzato a non utilizzare lettere accentate dato che il mio PC ha la tastiera inglese :D

In alcune situazioni esistono soluzioni ad esempio ai miei studenti ad inizio corso illustro che una K al posto di CH all'esame implica l'antico rituale della bocciatura seguita da salto d'appello. Pare funzionare :lol:

Vabbè, che devo dire se siete tutti "anti-kappisti", il fatto è che non capisco tutta 'sta prosopopea, voglio dire: scrivessi come un bimbominkia (qui la kappa è d'obbligo), cioè a lettere maiuscole/minuscole alternate, abbreviando all'inverosimile e con centinaia di punti esclamativi (seguiti dall'immancabile "1" alla fine di ogni allegro gruppo di codesti segni d'interpunzione) potrei capire il risentimento, ma prendersela perchè per scrivere un po' prima metto una "k" al posto di "ch" mi pare oltremodo sbagliato ed evitabile. Anche perchè, per chi non lo sapesse, studio per diventare giornalista e conosco abbastanza bene la lingua, la grammatica e la sintassi italiana, e non sbaglio un congiuntivo da non so quanto (e di sicuro in questo sono molto più bravo rispetto alla media nazionale), quindi per una "k" usata su un forum mi pare sbagliato tutto questo ambaradan.

Ringrazio chicchessia per il sapere numismatico, che (obiettivamente) su questo forum non manca affatto, anzi. Ma mettere nella propria firma tutte quelle scritte contro la "k" la reputo un'offesa personale, magari non contro la mia persona fisica ma contro un mio difetto, o presunto tale, che però secondo me, dato il contesto (forum) ed il movente (scrivere prima), non è affatto reputabile tale. Perciò tolgo il disturbo ringraziando cordialmente per le "dritte" numismatiche, un po' meno per il resto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig
La lingua che si usa e' una convenzione che a cui attenersi per poter comunicare in modo efficace. Se introduci modifiche a questa convenzione "forzi" l'interlocutore ad adattarvisi e questo puo' risultare fastidioso dato che necessita di uno sforzo supplementare di "traduzione". Capirei se vi fossero motivi cogenti come la scrittura da telefonino (a parte che telefonini sprovvisti di T9 ormai credo non ne esistano piu') o utilizzando tastiere particolari. Ad esempio io sono pressoche' forzato a non utilizzare lettere accentate dato che il mio PC ha la tastiera inglese :D

In alcune situazioni esistono soluzioni ad esempio ai miei studenti ad inizio corso illustro che una K al posto di CH all'esame implica l'antico rituale della bocciatura seguita da salto d'appello. Pare funzionare :lol:

Vabbè, che devo dire se siete tutti "anti-kappisti", il fatto è che non capisco tutta 'sta prosopopea, voglio dire: scrivessi come un bimbominkia (qui la kappa è d'obbligo), cioè a lettere maiuscole/minuscole alternate, abbreviando all'inverosimile e con centinaia di punti esclamativi (seguiti dall'immancabile "1" alla fine di ogni allegro gruppo di codesti segni d'interpunzione) potrei capire il risentimento, ma prendersela perchè per scrivere un po' prima metto una "k" al posto di "ch" mi pare oltremodo sbagliato ed evitabile. Anche perchè, per chi non lo sapesse, studio per diventare giornalista e conosco abbastanza bene la lingua, la grammatica e la sintassi italiana, e non sbaglio un congiuntivo da non so quanto (e di sicuro in questo sono molto più bravo rispetto alla media nazionale), quindi per una "k" usata su un forum mi pare sbagliato tutto questo ambaradan.

Ringrazio chicchessia per il sapere numismatico, che (obiettivamente) su questo forum non manca affatto, anzi. Ma mettere nella propria firma tutte quelle scritte contro la "k" la reputo un'offesa personale, magari non contro la mia persona fisica ma contro un mio difetto, o presunto tale, che però secondo me, dato il contesto (forum) ed il movente (scrivere prima), non è affatto reputabile tale. Perciò tolgo il disturbo ringraziando cordialmente per le "dritte" numismatiche, un po' meno per il resto.

Ti posso garantire che da parte mia non c'è nulla di personale nei tuoi confronti, e mi pare d'aver inteso che nessuno si sia scagliato contro di te in particolare.

Il discorso anti-K è generico e concerne un mero tentativo di salvaguardare la lingua italiana.

Ti assicuro che non tutti quelli che usano le k come se fossero noccioline sanno farlo con una base grammaticale e linguistica sufficienti da giustificare licenze autoassegnatesi.

Purtroppo il problema stà proprio nell'incapacità della stragrande maggioranza di "giocare" con lingua italiana con la facoltà di farlo perchè la lingua la si conosce.

Ho letto spessissimo strafalcioni e orrori grammaticali che mi fanno pensare e sostenere che prima di permettersi queste cose sarebbe opportuno tornare a scuola e riprendere lo studio della nostra lingua dalle nozioni elementari.

Poi se ne può discutere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bresciano
Ti posso garantire che da parte mia non c'è nulla di personale nei tuoi confronti, e mi pare d'aver inteso che nessuno si sia scagliato contro di te in particolare.

Il discorso anti-K è generico e concerne un mero tentativo di salvaguardare la lingua italiana.

Ti assicuro che non tutti quelli che usano le k come se fossero noccioline sanno farlo con una base grammaticale e linguistica sufficienti da giustificare licenze autoassegnatesi.

Purtroppo il problema stà proprio nell'incapacità della stragrande maggioranza di "giocare" con lingua italiana con la facoltà di farlo perchè la lingua la si conosce.

Ho letto spessissimo strafalcioni e orrori grammaticali che mi fanno pensare e sostenere che prima di permettersi queste cose sarebbe opportuno tornare a scuola e riprendere lo studio della nostra lingua dalle nozioni elementari.

Poi se ne può discutere...

Va bene caro amico, ritengo giusta la tua precisazione. Però prima di pontificare su questi (importanti, vivaddio) temi ti consiglio un ripassino sugli accenti, ecco un aiuto: http://it.wikipedia.org/wiki/Accento_grafico

Indizi = la forma verbale "sta" non va accentata nè apostrofata ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig
Ti posso garantire che da parte mia non c'è nulla di personale nei tuoi confronti, e mi pare d'aver inteso che nessuno si sia scagliato contro di te in particolare.

Il discorso anti-K è generico e concerne un mero tentativo di salvaguardare la lingua italiana.

Ti assicuro che non tutti quelli che usano le k come se fossero noccioline sanno farlo con una base grammaticale e linguistica sufficienti da giustificare licenze autoassegnatesi.

Purtroppo il problema stà proprio nell'incapacità della stragrande maggioranza di "giocare" con lingua italiana con la facoltà di farlo perchè la lingua la si conosce.

Ho letto spessissimo strafalcioni e orrori grammaticali che mi fanno pensare e sostenere che prima di permettersi queste cose sarebbe opportuno tornare a scuola e riprendere lo studio della nostra lingua dalle nozioni elementari.

Poi se ne può discutere...

Va bene caro amico, ritengo giusta la tua precisazione. Però prima di pontificare su questi (importanti, vivaddio) temi ti consiglio un ripassino sugli accenti, ecco un aiuto: http://it.wikipedia.org/wiki/Accento_grafico

Indizi = la forma verbale "sta" non va accentata nè apostrofata ;)

Ok. Grazie per la lezione, Prof. :P Sai com'è... mi sarà skappata e poi io non sto (senza accento) per diventare giornalista. :P

Comunque sa (senza accento...) molto di piccato questo tuo appunto, ma non importa. La mia idea la conservo ben salda e sono molto felice che sia condivisa da tanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Mi sembra che stiamo andando un po' fuori tema. :offtopic:

Non si parlava dei 2 €uro Grecia 2002 ? ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig
Mi sembra che stiamo andando un po' fuori tema. :offtopic:

Non si parlava dei 2 €uro Grecia 2002 ? ;)

Chiedo scusa per essermi fatto trascinare Diabolik.

La discussione era comunque sui tondelli invertiti e penso potesse essere chiusa già dopo il messaggio #4. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73
Chiedo scusa per essermi fatto trascinare Diabolik.

no problem ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

richterian
Mi sembra che stiamo andando un po' fuori tema. :offtopic:

Non si parlava dei 2 €uro Grecia 2002 ? ;)

No, si parlava di Diabolich. :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×