Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
antonio bernardo

aiuto per un dupondio di galba

Risposte migliori

antonio bernardo

Un sincero saluto a tutti i lamonetiani sono una new entry e mi sono registrato al sito perchè ho una forte passione per la numismatica da più di vent’anni.

Ho cominciato con la monetazione moderna degli Stati mondiali per poi lasciare il tutto alla curiosità di mio figlio che al momento è alle prime armi.

Da tre anni a questa parte mi sto interessando alla numismatica romana dell’età imperiale e sono molto attratto anche dai misteriosi denari medioevali di Venezia, Genova e Napoli (la mia città di origine). In pratica il tema della mia collezione è “Imperatori e Dogi”.

Normalmente acquisto le monete alle principali aste nazionali e di S. Marino, prediligendo i lotti multipli che non sono costosi e soddisfano pienamente la mia voglia di studio e curiosità verso gli antichi tondelli. Tre/quattro volte all’anno presso il mercatino dell’usato acquisto monete romane da un privato serio e collezionista come il sottoscritto. Proprio in questa circostanza ho acquistato per la cifra di 70 euro un dupondio di Galba di cui vi propongo la foto in allegato che mi ha lasciato un po’ perplesso circa la sua autenticità.

Il dupondio pesa 13 grammi ed ha un diametro di 30 mm, a mio avviso è catalogabile come un RIC I,275. Al rovescio c’è la “libertas publica” volta a sx mentre tiene un berretto e uno scettro e nel campo la sigla SC. Il dubbio in effetti mi sovviene osservando attentamente il dritto perché leggo IMP SER GALBA ?RP, proprio la prima lettera della sigla non mi convince perché qualora fosse una T, tutto tornerebbe con una Tribunicia Potestas e la sigla corrisponderebbe come da catalogazione del RIC. Diversamente se la prima lettera fosse una P la sigla non avrebbe alcun senso. A questo punto lascio le mie perplessità in mano agli esperti per ricevere un parere sulla moneta in questione.

Saluti Antonio da Tolmezzo (UD)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antonio bernardo

Qualcuno esperto potrebbe per favore esprimere un parere sulla moneta che per me è autentica ma proprio iscrivendomi al forum ho scoperto che in passato è stata oggetto di una discussione.

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Non sono esperto ma a me non è mai piaciuto quel dupondio, la patina sembrta artefatta e la legenda, come i rilievi, forse reincisi. Di qui la possibilità di avere commesso un errore nella legenda. Tuttavia le foto sono orrende, non riesci a fare foto più dettagliate? Se vieni ad un convegno, portatelo dietro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antonio bernardo

non avendo al momento la macchina fotografica vedrò di farle nei prossimi giorni, in ogni caso l'ho fatta visionare da un esperto numismatico friulano che mi ha garantito l'autenticità, infatti l'abbiamo vista al microscopio ed è in effetti un "t" con un piccolo sbaffo a destra che la fa sembrare una "p", si vede bene anche in controluce tradisce il fatto che lo sbaffo è in rilievo rispetto alla stanghetta orizzontale della "T". I segni in risalto sono dovuti dalla pulizia meccanica che potrebbero aver provocato lo sbaffo. In ogni caso mi permangono i dubbi e sono dispiaciuto perchè quando l'ho acquistata (70 euri) cercavo proprio un Galba, imperatore che mancava nella mia collezione, aspetto anche pareri da altri esperti ben conscio che la qualità della foto riciclata da una precedente discussione (forse chi me l'ha venduto!) non sia il massimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antonio bernardo

Qualche altro utente che vuole sprimere un parere è ben accetto! grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao Antonio,

francamente la moneta la ricordo già dal post precedente. Come avrai visto già allora non si era capito niente di preciso sulla moneta in esama, fare "diagnosi" solo su due foto, tra l'altro bruttine, non è facile. Personalmente io la darei per buona anche se resta il dilemma su TRP/PRP. Peso e diametro sono plausibili. Sulla patina non mi pronuncio perchè dalla foto non capisco niente.

Il miglior consiglio che condivido, è quello del moderatore al messaggio 5:

...Tuttavia le foto sono orrende, non riesci a fare foto più dettagliate? Se vieni ad un convegno, portatelo dietro.

Mandi

Illyricum

:wacko:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antonio bernardo

grazie Illyricum, nell'attesa di inviare una foto decisamente migliore, ti dico che la prima lettera è una t con sbaffo a sinistra in controluce è evidente ,la patina è rossiccia con chiari segni purtroppo di pulizia meccanica con bisturi che soprattutto al rovescio hanno portato via pezzi di patina (tracce di oricalco). Appena avrò a disposizione la macchina fotografica cercherò di fare foto migliori e di riaprire la discussione per il bene della numismatica, perchè i falsi tra di noi non devono circolare (la moneta me l'ha ceduta un lamonetiano).

mandi Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Comunque chi l'ha venduta a 70 euro l'ha venduta piuttosto bene...Complimenti! ;)

Per me non ci sono dubbi sull'autenticità (a parte che non avrebbe molto senso falsificare una moneta non particolarmente rara e con questa conservazione) ma credo sia solo una moneta un po' pasticciata che ha subito un restauro non molto accorto...

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Sottoscrivo quanto detto da Cliff nel suo intervento riguardo l'autenticità. Penso sia la conclusione del venditore ovvero probabilmente del post precedente, che conosco per rapporti di "scambi culturali" e non penso abbia agito in malafede.

Tra l'altro se si spiega (come sembra dall'analisi al microscopio) il problema della P/T non vedo dubbi riguardanti l'autenticità.

Mandi

Illyricum

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antonio bernardo

prima nuova foto in allegato

post-7688-1251056888_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Antonio,

anche alla luce delle foto odierne mia opinione è che

Per me non ci sono dubbi sull'autenticità ... ma credo sia solo una moneta un po' pasticciata che ha subito un restauro non molto accorto...
come già detto da Cliff.

Specie la foto del rovescio mostra che è stata un pò... malmenata.

Mandi

Illyricum

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antonio bernardo

Grazie Illyricum

Mandi

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Mi stavo documentando su Questo Dupondio di Galba e Mi è uscita questa discussione da internet....ora però non ho capito se i 70,00 Euro di Cui si parlava a Suo tempo, siano stati Troppi o Giusti per questa moneta??

Grazie per chi se la sente di rispondere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×