Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
donax

Lombardia
Parere 5 Lire 1848 - Lombardia

Vorrei un vostro parere sull'autenticità e la conservazione di questa moneta presa per conto di un amico, si lo so è stata ignobilmente lucidata ed ha la traccia di un appicagnolo. :angry:

Ma come già gli ho detto poco pagare poco frignare. :P

Grazie

donax

post-7743-1251903953_thumb.jpg

post-7743-1251903961_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Credo sia autentica; certo, è stata lucidata, e in malo modo. Non è un "rami lunghi". Sull'appiccagnolo è difficile verificare per foto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo sia autentica; certo, è stata lucidata, e in malo modo. Non è un "rami lunghi". Sull'appiccagnolo è difficile verificare per foto.

Grazie,

più che appicagnolo, c'è quella strana escrescenza di metallo che si vede sul bordo nella foto del rovescio, forse avevano provato a saldarci un anello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riguardo alla conservazone invece che mi dite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me BB, peccato per la lucidatura i rilievi, almeno da quello che si può vedere dalle foto che son un po piccole, sembrano bellini.

A me SembreREBBE la variante con sottobase stretta, che è un R2, corregetemi se sbaglio.

Per ovviare alla lucidatura lasciala all'aria aperta, notte e giorno vedrai che più o meno la lucidatura perderà la sua vitalità

Ciao,

F.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Per me BB, peccato per la lucidatura i rilievi, almeno da quello che si può vedere dalle foto che son un po piccole, sembrano bellini.

A me SembreREBBE la variante con sottobase stretta, che è un R2, corregetemi se sbaglio.

Per ovviare alla lucidatura lasciala all'aria aperta, notte e giorno vedrai che più o meno la lucidatura perderà la sua vitalità

Ciao,

F.

Grazie per il consiglio e per il parere, la lascerò sicuramente un po all'aria aperta.

Interessante la info sulla variante, so che esistono molte varianti ma non è una moneta che conosco,

Vi sarei grato se potete darmi altri pareri sull'eventuale "base stretta".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi sarei grato se potete darmi altri pareri sull'eventuale "base stretta".

Per le varianti puoi vedere sul catalogo online di lamoneta

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-MI48/0

pereò mi sembra che manchi la variante con sottobase stretta, appunto quella da me citata.

Ti posto la mia così hai riferimenti fotografici

Per riassumere le varianti sono:

Al dritto:

rami lunghi (quella più rara)

rami corti (quella più comune)

al rovescio:

stella lontana dalla testa

stella vicina allta testa

basamento sottile

basamento spesso

sottobase stretta R2

Spero di eserti stato utile, questa moneta ha molto fascino, perchè coniata in un contesto storico

avvincente.

Cordiali saluti

F.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, credo si tratti di una basamento sottile, stella lontana con rami corti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi sarei grato se potete darmi altri pareri sull'eventuale "base stretta".

Per le varianti puoi vedere sul catalogo online di lamoneta

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-MI48/0

pereò mi sembra che manchi la variante con sottobase stretta, appunto quella da me citata.

Ti posto la mia così hai riferimenti fotografici

Per riassumere le varianti sono:

Al dritto:

rami lunghi (quella più rara)

rami corti (quella più comune)

al rovescio:

stella lontana dalla testa

stella vicina allta testa

basamento sottile

basamento spesso

sottobase stretta R2

Spero di eserti stato utile, questa moneta ha molto fascino, perchè coniata in un contesto storico

avvincente.

Cordiali saluti

F.

Grazie molte delle informazioni, è una moneta molto affascinante, io già ne posseggo una, questa l'ho presa per un amico, il 1848 è stato un anno decisivo per la storia dell'Europa.

Appena arriva la moneta, farò una scansione e la posterò.

Mi consigliate di lasciarla al sole (come ho letto da qualche parte), oppure basta tenerla all'aria aperta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, credo si tratti di una basamento sottile, stella lontana con rami corti

Grazie, escludi quindi che si tratta della variante sottobase stretta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, credo si tratti di una basamento sottile, stella lontana con rami corti

Grazie, escludi quindi che si tratta della variante sottobase stretta?

Attenzione!!! basameto e sottobase sono due cose differenti!

Il basamento è la linea dell'esergo, dove sotto c'è il segno di zecca,

la sottobase è il piedistallo dove poggia in piedi la lombardia.

Cordiali saluti

F.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Su Focus Storia di settembre vi è un articolo riguardo i moti del '48 italiano.

saluti,

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Buongiorno a tutti, credo si tratti di una basamento sottile, stella lontana con rami corti"

"Grazie, escludi quindi che si tratta della variante sottobase stretta?"

"Attenzione!!! basameto e sottobase sono due cose differenti!

Il basamento è la linea dell'esergo, dove sotto c'è il segno di zecca,

la sottobase è il piedistallo dove poggia in piedi la lombardia.

Cordiali saluti"

Credo invece che sia l'esatto opposto, per basamento s'intende la linea sulla quale poggia i piedi la figura allegorica dell'Italia (non della Lombardia) mentre l'altra è la linea dell'esergo

Non posso permettermi di escludere nulla perchè sono un semplice appassionato e non un esperto, sicuramente è più facile valutare dalle foto le varianti più evidenti come la distanza della stella o la lunghezza dei rami piuttosto che lo spessore delle linee cosa resa assai complicata dall'inclinazione della moneta,dall' incidenza della luce e altro, anche in mano bisogna saper valutare bene la differenza minima tra i due spessori, anch'io ho chiesto tempo fa l'opinione dei forumisti sullo spessore del basamento di una mia moneta. :)

Richiamo anche l'attenzione dei più esperti su un'altra possibile variante di queste monete costituita dall'asse d'orientamento della stella

Cordiali saluti a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Ramossen anche per il tuo intervento.

La storia basamento / sottobase è un po confusa per me, avevo vissto un post passato e quello che ho scritto precedentemente l'avevo letto li, ma se mi dici così allora mi rimangio tutto.

Hocercato di fare raffronti con altre varianti ma con la storia della sottobase o basamento non mi era molto chiaro.

Grazie niko anche per la tua soffiata... preziosissima come sempre!!

Ciao a tutti,

F.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Grazie Ramossen anche per il tuo intervento.

La storia basamento / sottobase è un po confusa per me, avevo vissto un post passato e quello che ho scritto precedentemente l'avevo letto li, ma se mi dici così allora mi rimangio tutto.

Hocercato di fare raffronti con altre varianti ma con la storia della sottobase o basamento non mi era molto chiaro.

In effetti non ho mai sentito parlare di sottobase ;)

saluti,

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Ramossen anche per il tuo intervento.

La storia basamento / sottobase è un po confusa per me, avevo vissto un post passato e quello che ho scritto precedentemente l'avevo letto li, ma se mi dici così allora mi rimangio tutto.

Hocercato di fare raffronti con altre varianti ma con la storia della sottobase o basamento non mi era molto chiaro.

In effetti non ho mai sentito parlare di sottobase ;)

saluti,

N.

La sottobase è la variante D riportata dal gigante dice testualmente "sottobae stretta"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Grazie Ramossen anche per il tuo intervento.

La storia basamento / sottobase è un po confusa per me, avevo vissto un post passato e quello che ho scritto precedentemente l'avevo letto li, ma se mi dici così allora mi rimangio tutto.

Hocercato di fare raffronti con altre varianti ma con la storia della sottobase o basamento non mi era molto chiaro.

In effetti non ho mai sentito parlare di sottobase ;)

saluti,

N.

La sottobase è la variante D riportata dal gigante dice testualmente "sottobae stretta"

Rimango della mia idea, pur rispettando il parere di Gigante. A mio parere il termine 'sottobase' non è corretto.

saluti,

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Diciamo che "sottobase" è probabilmente inequivocabile anche per un inesperto. Tuttavia "linea dell'esergo" mi sembra ampiamente piú corretto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

D/ GOVERNO PROVVISORIO DI LOMBARDIA In corona formata da due rami, di quercia e di alloro 5 // LIRE // ITALIANE Esergo 1848

R/ ITALIA LIBERA DIO LO VUOLE L'Italia in piedi, con la testa turrita volta a destra, tiene nella destra un'asta e la sinistra alzata. Al disopra, la stella d'Italia. Esergo M

CNI V Lombardia Milano, pag. 446, n. 3 tav. XXXII, 3.

Il CNI non conosceva altre varianti, nessuna menzione ai rami lunghi o corti, alla distanza della stella, oppure alla lunghezza del basamento dell'esergo e del relativo piedistallo.

Sottobase servirà forse a chiarire il posizionamento dei piedi dell'Italia, ma non ha nulla di numismatico come descrizione.

Che venga comunemente adoperato non ne fa una ragione corretta, già siamo invasi da "ringare", "clikkare", "schedulare" ed altre barbarie linguistiche d'importazione, almeno dove possiamo teniamoci stretto l'italiano.

Inoltre nel caso specifico genera confusione, potrebbe essere interpretato come stante sotto la linea dell'esergo prendendo questa come base. In realtà è il basamento, che sta sopra alla linea dell'esergo, ad essere più o meno marcato e più o meno lungo.

Direi che l'Italia turrita, poggia, i piedi su un piedistallo se interpretata come figura statica oppure su una base o mensola (come la descrive Pagani) posta sopra la linea dell'esergo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie picchio per la tua esaustiva spiegazione.

Cordiali saluti,

F.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Finalmente è arrivata, come conservazione credo che siamo sul BB, non mi è però ancora chiaro all 100% di quale variante si tratta.

Confrontandola con le immagini del nostro catalogo credo però che si tratti della versione comune, Rami corti, stella lontana, basamento sottile.

La linea dell'esergo (sottobase), paragonandola alla foto postata gentilmente da fabrizio.gla proprio stretta non mi sembra. :P

Grazie molte anche a Picchio per l'interessante intervento.

5lire1848dr.th.jpg

5lire1848rov.th.jpg

Modificato da donax

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?