Jump to content
IGNORED

TESTA NUDA


mika
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

dato che capita di imbattersi in monete imperiali la cui effige non è laureata o radiata,

mi chiedevo quale significato potesse avere l'uso della "testa nuda".

L'esempio riporta un denario di Adriano del 138.

Che fosse una sorta di riconoscimento?

Grazie.

post-10757-1252408420_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Bisognerebbe aggiungere qualcosa sul tardo impero, dove le cose sono un po' diverse. Costanzo Gallo non porta nessun diadema, suppongo in quanto CESARE; non divenne mai augusto, perchè fu messo a morte prima. Giuliano il Filosofo è raffigurato senza diadema da Cesare, mentre da augusto è sempre diademato. Ci sono però alcuni imperatori che compaiono senza diadema su monete in cui hanno il titolo di augusti, ad es. Magnenzio e Nepoziano (casi un po' particolari, dunque).C'è anche a testa nuda Romulus, figlio di Massenzio, ma le sue sono esclusivamente monete postume.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.