Jump to content
IGNORED

5 Lire Tallero 1891


valdenver
 Share

Recommended Posts

OK, I MIEI DUBBI ERANO FONDATI QUINDI.... GRAZIE MILLE.

P.S. SICURAMENTE QUALCUNO DI VOI SI CHIEDERà COME MAI HO CREATO UN TOPIC SULLA VERIFICA DELL'AUTENTICITà DI UNA MONETA QUANDO GIà ERO ABBASTANZA SICURO DELL'ESITO. BEH LA RISPOSTA E CHE VOI MI FATE SCUOLA E GRAZIE A VOI TUTTI COMPRENDO COME SI FA A RICONOSCERE I FALSI,A CONSIDERARE LE VARIE CONSERVAZIONI, AD APPREZZARE LE VARIE PATINE ECC.

GRAZIE ANCORA..

Link to comment
Share on other sites


falsa. Ti aggiungo qualche particolare importante

La moneta dev'essere in Argento. Il peso può oscillare di 0,15/0,25 per usura, ma se è eccessivamente basso (anche 0,80 ad esempio) il materiale che la compone è diversa (primo indice di falsità). Si può fare anche una verifica ad orecchio, col suono che risulta più sordo rispetto ad una moneta in argento.

La moneta deve avere uno spessore del bordo uniforme e ben definito. Può capitare che abbia una leggera decentratura, ma se così fosse lo spessore meno decentrato dovrebbe essere più spesso del normale esemplare ben centrato.

Il bordo non è "tagliente". Per capire cosa intendo, prendi una qualsiasi moneta (anche da 1 euro) e passaci il pollice sul bordo (per capirci, lo "scalino" che si forma tra la faccia e lo spessore). Dovresti sentire quello da 1 euro abbastanza spigoloso, mentre questo è morbido, perchè è arrotondato e non smussato

Bene, questi piccoli principi li puoi applicare anche alla biga del 27 falsa. Sono comuni a quasi tutti i falsi. Buona collezione!

Link to comment
Share on other sites


falsa. Ti aggiungo qualche particolare importante

La moneta dev'essere in Argento. Il peso può oscillare di 0,15/0,25 per usura, ma se è eccessivamente basso (anche 0,80 ad esempio) il materiale che la compone è diversa (primo indice di falsità). Si può fare anche una verifica ad orecchio, col suono che risulta più sordo rispetto ad una moneta in argento.

La moneta deve avere uno spessore del bordo uniforme e ben definito. Può capitare che abbia una leggera decentratura, ma se così fosse lo spessore meno decentrato dovrebbe essere più spesso del normale esemplare ben centrato.

Il bordo non è "tagliente". Per capire cosa intendo, prendi una qualsiasi moneta (anche da 1 euro) e passaci il pollice sul bordo (per capirci, lo "scalino" che si forma tra la faccia e lo spessore). Dovresti sentire quello da 1 euro abbastanza spigoloso, mentre questo è morbido, perchè è arrotondato e non smussato

Bene, questi piccoli principi li puoi applicare anche alla biga del 27 falsa. Sono comuni a quasi tutti i falsi. Buona collezione!

Parole sante elmetto,

Comunque ribadisco che vorrei vedere appesi per il collo coloro che producono questi falsacci ,diciamo che ho visto piu talleri del 1896 falsi che euro nel mio borzellino :lol:

Link to comment
Share on other sites


Comunque ribadisco che vorrei vedere appesi per il collo coloro che producono questi falsacci ,diciamo che ho visto piu talleri del 1896 falsi che euro nel mio borzellino :lol:

Beh, o sei incredibilmente povero o di questi falsi ne troviamo anche anche qualcuno buttato lì per strada :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Link to comment
Share on other sites


Comunque ribadisco che vorrei vedere appesi per il collo coloro che producono questi falsacci ,diciamo che ho visto piu talleri del 1896 falsi che euro nel mio borzellino :lol:

Beh, o sei incredibilmente povero o di questi falsi ne troviamo anche anche qualcuno buttato lì per strada :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Al mercatino che si svolge nella mia città ce ne sono una ciotola che ne conterrà 100-200 con scritto riproduzioni di talleri eritrei ; quindi un bel gruzzoletto :lol: :lol:

Link to comment
Share on other sites


Ei fu. Siccome immobile,

dato il mortal sospiro,

disse:

A son sf.........e.

Che bello rivedere la moneta che ho sotratto mentre ero in gita. Me la guardavo riguardavo, qualcumo mi amazzerrà la pulivo anche col sidol.

Poi un bel giorno andai nel negozio di numismatica di ferrara e mi dissero non sante parole: E' falsa spiacenti.

Quel remoto giorno di ben 11 fà tutto il mondo mi crollò adosso; e mi arrabbiai talmente tanto che incominciai la mia suprema collezione.

Grazie moneta dalle radici oscure e che bello rivederti dopo così tamto tempo.

Un giorno non lontano ti avrò in collezione; originale, e periziata!. Ma per il momento mi consolo guardandoti amorevolmente non con astio, ma gioia; tu mi hai fatto scoprire questo bellissimo hobby e ti porterò con me anche nelle tomba.

Link to comment
Share on other sites


ahhahah, Gabryman, mi fa ridere questa storia e sai perchè? perchè è molto simile alla mia iniziata anch'essa 11 anni fà.

Con due uniche differenze, la prima è che io l'ho sottratta ad una bancarella in fiera, la seconda mi rende triste, la mia collezione non è suprema :unsure: :unsure: nula di importante ma sto lottando per renderla interessante.

Forse ho bisogno di altre 2 vite.....

Link to comment
Share on other sites


Quanti anni hai? Comunque tutti incominciano da pezzi di bassa conservazione per le finanze "risicate". Poi col tempo si incominciano a sostiurli con pezzi in alta qualità. Per dirti anche i miei doppioni giammai li venderò perche fan parte anche essi: della storia che hanno fatto nel mio album porta monete

Link to comment
Share on other sites


io ho 28 anni. ho un'album modesto. alcune monete al massimo valgono 45 euro. di esperienza ne ho poca, mi sono fidato dei venditori. Più che la moneta, ho studiato il profilo del venditore onesto. :rolleyes: . da quando mi sono iscritto quì però sto capendo molto di più. Non ho amici ne parenti che condividono la mia stessa passione per cui....fai da te allo stato puro fino ad ora. Questo mi ha portato ad incassare le bastoste delle monete false. Credo di averne riconosciute un paio (pagate). Beh non mi arrendo, ho perso già troppo tempo.

Entusiasta per aver trovato questo sito, vi saluto.

Link to comment
Share on other sites


Due in meno di me. Comunque non ti preoccupare anche io non ho nessuno che condivide questo hobby, famiglia parenti etc. Sono stato preso in giro e ancora lo sono da amici ma non me ne importa niente. L'ignoranza non è padrona in casa mia :). A ferrara ci sono poche persone che fanno questa collezione, i più giovani trattono gli euro. Ma invece io li spendo con la Storia:). Qualche volta facciamo un raduno in casa di un signore ma non è mai abbastanza per imparare. Anzi anche i professionisti hanno ancora molto da imparare perchè sui falsi parecchi ci sono cascati. Questo è un hobby dove bisogna stare molto attenti e non andare in mercatini fasulli. Per acquistare ti consiglio ebay che se vuoi ti do un sito dove puoi fare tanti acquisti sicuri, sapendo che dietro c'è professionalità e gentilizza a basso prezzo. Come mercatini ti consiglio Gonzaga, c'è un signore che ha tante tante monete da favola, disponibile in accordi e anche li c'è gentilezza e professionalità a basso prezzo.

Link to comment
Share on other sites


non ti preocupare la numismatica è una bellissima avventura, anche se a volte ci sono episodi che ci fano un po' soffrire

in bocca al lupo per la tua, la nostra passione

ernesto

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.