Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Deko90

SAVOIA
Soldo 1575 - Emanuele Filiberto

Ed ecco che torno a proporvi l'ultimo acquisto di casa savoia, ultimo almeno per questo periodo, si tratta di un soldo di Emanuele Filiberto del 1575 la moneta non è proprio ben c'entrata e la conservazione è quello che è tuttavia si riesce a leggere più o meno, e ciò che mi ha spinto a comprarla è il fatto che si legga per bene la data ed il nome del re.

Che zecca è Torino o Aosta?Se quella sotto lo scudo fosse una rosetta dovrebbe essere aosta..purtroppo dovrò aspettare l'arrivo della moneta per foto migliori

A questo proposito volevo chiedervi quali sono le prime monete su cui veniva scritta la data grazie a tutti :)

post-14216-1252620845_thumb.jpg

post-14216-1252620860_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Aosta è Aosta....

lo si vede non solo dalla rosetta sotto lo scudo, ma anche dalla A dopo la data.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aosta è Aosta....

lo si vede non solo dalla rosetta sotto lo scudo, ma anche dalla A dopo la data.....

ah ok sul catalogo per il 1575 la A dopo la data viene messa anche per Torino non so se è un errore del catalogo o se sia realmente cosi :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aosta è Aosta....

lo si vede non solo dalla rosetta sotto lo scudo, ma anche dalla A dopo la data.....

ah ok sul catalogo per il 1575 la A dopo la data viene messa anche per Torino non so se è un errore del catalogo o se sia realmente cosi :P

Cmq cercando su internet penso sia un errore del catalogo, in questo caso chi può corregga! :) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

dovrebbe essere un mio errore..... ma devo controllare.....

quello che sono sicuro è che questo soldo è comunque coniato ad aosta, la A dopo la data e la rosetta sotto lo scudo lo confermano.....

per quanto riguarda l'errore non ho il Biaggi sottomano ma verificherò appena possibile e se è il caso aggiusterò il catalogo e aggiornerò questa discussione......

lunedì dovrebbe essere tutto a posto..... in caso di mio errore mi scuso e ringrazio, ma con tutte le tipologie delle monete savoia e con tutti i soldi coniati da Emanuele Filiberto l'errore ci poteva stare.... alla fine di quella tipologia avevo gli occhi che mi ballavano da una data all'altra e da un segno di zecca alla sigla di zecchiere.....

bisognerebbe inserire comunque l'immagine sul catalogo se possibile..... grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

aggiorno la discussione....

ho controllato sui testi e il MIR indica un soldo di Emanuele Filiberto con data 1575 con la A dopo la data ed il segno di zecca T di torino.... il Simonetti anche al numero 58/57 .... il riferimento è del CNI al 268.... pensando che il Cudazzo sul MIR abbia preso come riferimento ciò che è indicato sul Simonettti ma non abbia verificato o rintracciato un simile esemplare lo segna come A come sigla di zecchiere sconosciuto, bisognerebbe controllare sul CNI .... ma non è presente nella mia biblioteca..... qualcuno (pier) può verificare sul CNI?????

potrebbe darsi che sia stato usato un conio con il diritto di un tipo ed il rovescio di un altro???? strano ma possibile, come potrebbe essere possibile un errore sul CNI.....

comunque il catalogo "nostro" per adesso lo lascerei così, visto che sembra esistano almeno tre volumi che lo riportano come riferimenti.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aggiorno la discussione....

ho controllato sui testi e il MIR indica un soldo di Emanuele Filiberto con data 1575 con la A dopo la data ed il segno di zecca T di torino.... il Simonetti anche al numero 58/57 .... il riferimento è del CNI al 268.... pensando che il Cudazzo sul MIR abbia preso come riferimento ciò che è indicato sul Simonettti ma non abbia verificato o rintracciato un simile esemplare lo segna come A come sigla di zecchiere sconosciuto, bisognerebbe controllare sul CNI .... ma non è presente nella mia biblioteca..... qualcuno (pier) può verificare sul CNI?????

potrebbe darsi che sia stato usato un conio con il diritto di un tipo ed il rovescio di un altro???? strano ma possibile, come potrebbe essere possibile un errore sul CNI.....

comunque il catalogo "nostro" per adesso lo lascerei così, visto che sembra esistano almeno tre volumi che lo riportano come riferimenti.......

Effettivamente il Cudazzo assegna l' esemplare n. 534bh alla zecca di Torino considerando la A dopo la data come la sigla di zecchiere sconosciuto in quel di Torino riprendendo il Simonetti che cita il Corpus n.268 E.F. Vol.I

Ho controllato sul C.N.I. questa moneta catalogata al n.268 e' presente nella collezione del re (S.M.) con segno di zecca T e lettera A dopo la data 1575 ed e' considerata battuta a Torino

p.s. nella foto postata mi pare di vedere una rosetta sotto lo scudo e quindi propendo per Aosta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aggiorno la discussione....

ho controllato sui testi e il MIR indica un soldo di Emanuele Filiberto con data 1575 con la A dopo la data ed il segno di zecca T di torino.... il Simonetti anche al numero 58/57 .... il riferimento è del CNI al 268.... pensando che il Cudazzo sul MIR abbia preso come riferimento ciò che è indicato sul Simonettti ma non abbia verificato o rintracciato un simile esemplare lo segna come A come sigla di zecchiere sconosciuto, bisognerebbe controllare sul CNI .... ma non è presente nella mia biblioteca..... qualcuno (pier) può verificare sul CNI?????

potrebbe darsi che sia stato usato un conio con il diritto di un tipo ed il rovescio di un altro???? strano ma possibile, come potrebbe essere possibile un errore sul CNI.....

comunque il catalogo "nostro" per adesso lo lascerei così, visto che sembra esistano almeno tre volumi che lo riportano come riferimenti.......

Effettivamente il Cudazzo assegna l' esemplare n. 534bh alla zecca di Torino considerando la A dopo la data come la sigla di zecchiere sconosciuto in quel di Torino riprendendo il Simonetti che cita il Corpus n.268 E.F. Vol.I

Ho controllato sul C.N.I. questa moneta catalogata al n.268 e' presente nella collezione del re (S.M.) con segno di zecca T e lettera A dopo la data 1575 ed e' considerata battuta a Torino

p.s. nella foto postata mi pare di vedere una rosetta sotto lo scudo e quindi propendo per Aosta

penso tu abbia ragione la rosetta si intravede B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

si pier la moneta postata è per aosta, ma ti ringrazio di aver guardato sul corpus, la discussione era se esisteva la moneta con la T al diritto e la A sul rovescio.....

visto che è segnalata sul corpus lascio il,catalogo così..... anche se non considererei (lo dico a parere personale) la A come sigla di uno zecchiere, ma probabilmente la moneta è uscita dall'incontro fra due coni, uno di torino ed uno di aosta......

grazie pier di essere sempre presente e disponibile!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prego :)

Cerco sempre di seguire le discussioni sulla monetazione sabauda , ma a volte qualcuna mi sfugge

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco nuove foto non molto meglio delle prime :D :

dsc01525ul.th.jpg

dsc01526u.th.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

complimenti per il pezzo credo quasi sicuramente per aosta stavolta sono arrivato secondo:rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti anche da parte mia per il pezzo. Male non mi sembra tanto essere messa.

Saluti,

Giuseppe.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?