Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
pegaso79

Che Fatica Vendere Le Proprie Monete

29 risposte in questa discussione

numismatica che bella passione , ma non avrei mai pensato di non riuscire a rivenderle , per vari motivi mi vedo costretto a venderle ho provato su due case dasta , in un negozio della mia citta , la più bella è stata oggi ho chiesto a un commerciante dei mercatini domenicali, aveva un bella bancherella di belle monete veramente ,alla domanda compra anche monete , certo mi risponde , come sente monete romane si è quasi spaventato mi risponde , no no no solo casini e basta !!!!!!!! ecco che impresa venderle e si che non sono monete da venti euro , chi mi da un consiglio ??????una dritta????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Prova con le case d' aste o commercianti che trattano quel genere di monetazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bè, non succede solo con le romane. ;)

saluti,

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

provero di nuovo ,,,,,,,,,,,,,,,,,, però darle alla meta di quello che le ho pagate mi da fastidio per non dire altro,,,,che delusione......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Provare su Ebay e sul nostro Numisbay?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

oggi provo a mettere un paio su numisbay vediamo un pò che succede ,,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

provero di nuovo ,,,,,,,,,,,,,,,,,, però darle alla meta di quello che le ho pagate mi da fastidio per non dire altro,,,,che delusione......

Per evitare questo tipo di problemi...che lasciano solamente delusione, da un po' di tempo non mi stanco di proporre e riproporre il seguente concetto.

Le monete in conservazione BB vanno pagate poco.

Il mercato attuale, già da qualche tempo, non le gradisce.

Quindi se vi chiedono 500, pagatele 250, non un centesimo di più.

Chi ve le vende, se non è un privato, le ha pagate ancora di meno, ci guadagna lo stesso.

Le monete sotto il BB vanno pagate ancora di meno...cioè meno della metà di quanto vi chiedono.

Le monete in qualità alta, anche se pagate poco meno di quanto vi chiedono...troveranno tranquillamente collocazione presso una buona casa d'asta.

Probabilmente potrete restituirle al mercato con danni minimi...magari anche con guadagno.

Ultima alternativa...acquisire monete - anche bruttine - ma senza crearsi problemi economici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le monete in conservazione BB vanno pagate poco.

Il mercato attuale, già da qualche tempo, non le gradisce.

Quindi se vi chiedono 500, pagatele 250, non un centesimo di più.

Chi ve le vende, se non è un privato, le ha pagate ancora di meno, ci guadagna lo stesso.

Le monete sotto il BB vanno pagate ancora di meno...cioè meno della metà di quanto vi chiedono.

mi sembra un consiglio un pò insensato e sintomo di una forte prevenzione nei confronti di chi vive trattando monete. Non credo che tutti indiscriminatamente abbiano ricarichi di oltre il 100% come dici tu e se chiedono 500 a 250 non ci guadagnano lo stesso : ci perdono.

Però potremmo fare una cosa : eliminare totalmente la pletora di quelli che trattano monete in forma privata al di là dei normali limiti di un collezionista che aliena tutta o in parte la sua collezione e che ne hanno fatto una vera e propria professione complementare al loro usuale mestiere. Magari facendo ritornare la compravendita di monete appannaggio dei soli operatori professionali faremmo un pò di chiarezza in questo ambito , rimoduleremmo il mercato e lo miglioreremmo un pò. Che ne dici?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perbacco!

Ottima idea!

Non so quanto ne saranno contenti gli amici che trafficano professionalmente e non una tantum per cedere un doppione.

Ma meno nebbia c'è in giro...e meglio ci si vede.

P.S.

All'utenza che legge il Forum bisogna accennare la verità sul mercato.

Ma tu non ti preoccupare.

Sai meglio di me...che troppo spesso, sono tuttte verità che andranno perdute.

(come lacrime in un giorno di pioggia.... :) )

Continueranno a comprare il BB a 500 e a non comprare le belle monete, pensando così di risparmiare.

Purtroppo.

:(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Perbacco!

Ottima idea!

Non so quanto ne saranno contenti gli amici che trafficano professionalmente e non una tantum per cedere un doppione.

Ma meno nebbia c'è in giro...e meglio ci si vede.

Piakos,non cadere dalle nuvole e non fare lo gnorri,sai quanto me quali dimensioni abbia il giro d'affari dei commercianti"paralleli" : ben oltre la decenza e i limiti dell'occasionalità,suvvia...non prendiamoci in giro!

P.S.

All'utenza che legge il Forum bisogna accennare la verità sul mercato.La tua verità,non la verità assoluta, anche se in certi casi è proprio così che funziona,ma non per la maggioranza......

Ma tu non ti preoccupare.

Sai meglio di me...che troppo spesso, sono tuttte verità che andranno perdute.

(come lacrime in un giorno di pioggia.... :) )

Continueranno a comprare il BB a 500 e a non comprare le belle monete, pensando così di risparmiare.

E su questo concordo con te: magari sprecano tutta o quasi la disponibilità facendo mucchio a pochi soldi , al momento di affrontare l'acquisto dei pezzi più rari e interessanti sono agli sgoccioli del portafoglio e gli tocca rinunciare,e poi si ritrovano in mano, con loro scorno, un mucchio di monete praticamente invendibili. Sai quanti ne ho visti ? Tanti, ma anche se li avverti per tempo fanno ( facciamo) tutti lo stesso errore.

Purtroppo.

:(

Modificato da numizmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Appunto.

Che altro dire....

speriamo in una conversione.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessanti i consigli di Piakos, io non ho mai avuto il coraggio di chiedere sconti così grossi (di solito il 20%). ma se qualcuno te lo fa, vuol dire che comunque ci sta guadagnando.

per quanto riguarda la tendenza delle persone ad acquistare monete in bassa conservazione , ed in genere in numero elevato (piuttosto che prenderne poche ma belle) bisogna considerare un altro fattore, non centra la furbizia, tutti ormai sanno che una moneta in alta conservazione è un migliore investimento: collezionando devi fare entrare qualcosa da studiare ogni tot, è il destino di chi è drogato di collezionismo. nessuno ci sta ad acquistare una sola moneta in un anno, anche se si tratterebbe di un investimento migliore... questa è la natura dell'uomo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non si può nemmeno parlare di monete antiche e ridurle tutte ad una pura mercie da investimento. vi dirò, quelle troppo costose e pregiate non le cerco nemmeno, mi basta anche vederle nei musei, anche la più comune e insignificante monetina romana ha la sua storia, la sua importanza e la sua ragguardevole età; è a tutti gli effetti un pezzo archeologico.

è vero che siamo per forza di cosa condizionati dal mercato e che questo è un ineluttabile fenomeno umano, ma con le monete antiche non è possibile fare solo un mero discorso da commercianti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessanti i consigli di Piakos, io non ho mai avuto il coraggio di chiedere sconti così grossi (di solito il 20%). ma se qualcuno te lo fa, vuol dire che comunque ci sta guadagnando.

per quanto riguarda la tendenza delle persone ad acquistare monete in bassa conservazione , ed in genere in numero elevato (piuttosto che prenderne poche ma belle) bisogna considerare un altro fattore, non centra la furbizia, tutti ormai sanno che una moneta in alta conservazione è un migliore investimento: collezionando devi fare entrare qualcosa da studiare ogni tot, è il destino di chi è drogato di collezionismo. nessuno ci sta ad acquistare una sola moneta in un anno, anche se si tratterebbe di un investimento migliore... questa è la natura dell'uomo...

Sono perfettamente d'accordo.

Personalmente sento il bisogno (psicologico?) di acquistare qualcosa almeno una volta ogni 7-15 giorni, percio' mi ritrovo, inevitabilmente, a dover spendere poco alla volta. Non si tratta certo di investimento, ma è la mia soddisfazione che ci guadagna!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok!

Concordo sulla soddisfazione e sul bisogno di acquisire nuovi oggetti.

In questo caso se non ci guadagna il portafogli...ci guadagna la salute...con il ralax...e lo spirito, con la conoscenza.

Nulla da dire.

L'ho fatto anche io...per un certo periodo.

Ma poi...con il tempo...il desiderio di ammirare il bello...si fa potente.

L'occhio si educa...pretende.

Non è snobismo.

E' vita.

E' come quando si impara a conoscere il vino...ci sono certe bocce...che fanno di una buona cena, con dei buoni amici, un momento ancora più prezioso.

Ci sono certe monete, che costano il doppio o il triplo...ma non ti stanchi più di guardale.

Comprendete anche noi esteti.

Alla fine dell'anno, credo che avremo speso tutti lo stesso budget.

Noi ne abbiamo una decina?

Voi ne avrete cento.

Ad ognuno il suo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Io vi dico come la penso. Se potessi permettermi di comprare monete da 1000 Euro in su, probabilmente farei le mie scelte sulla base anche dell'investimento economico. Visto che non è così, mi sta benissimo comprare una moneta che mi ispira (romana, o greca, o quello che è) - disastrata quanto volete - a 3/4 Euro, passarci in media una giornata a cercare di classificarla, poi magari chiedere aiuto a chi ne sa più di me qui nel forum. Alla fine spendo meno che andare al cinema, mi diverto di più e forse imparo pure qualcosa. E qualcuno dirà che anche questo è un investimento...

Modificato da vince960

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Capisco i gusti dell'esteta, ma personalmente trovo lo stesso gusto e soddisfazione quando compro una moneta discreta (brutta no, quando una moneta è brutta non provo alcuna soddisfazione, anzi, quelle volte che mi è capitato di comprare monete del genere poi finisce sempre che quando le vedo penso a cosa cavolo stavo pensando nel momento in cui le avevo prese) di quando ne compro una bella. Al contrario se non ho la dose settimanale di monete mi sento insoddisfatto. Non avrò una grande sensibilità estetica, ma tant'è, per me un BB non è affatto una brutta conservazione, anzi, è una moneta gradevolissima (poi è chiaro che se per pochi Euro in più la posso trovare migliore allora la scelta va sulla moneta in conservazione più alta).

D'altronde credo che discorsi del genere siano un pò come dire: meglio una bellissima donna all'anno piuttosto che una donna brutta al giorno. E, così come per le monete, mi verrebbe dire che forse una donna gradevole alla settimana è il migliore compromesso :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

D'altronde credo che discorsi del genere siano un pò come dire: meglio una bellissima donna all'anno piuttosto che una donna brutta al giorno. E, così come per le monete, mi verrebbe dire che forse una donna gradevole alla settimana è il migliore compromesso :D

OK!

Ho capito...sei un tomber de femmes...un harponneur (arpionatore) di sirene.

Per non uscire dal seminato, cioè per rimanere in ambito numismatico, potremmo sostenere che il rovescio delle 5 lire in argento per Napoli, di G. Murat...con le due belle sirene a lato della stemma (che richiamano la sirena Partenope), potrebbe essere a te estremamente gradito.

:D

post-11590-1254339303,01_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

per me un BB non è affatto una brutta conservazione, anzi, è una moneta gradevolissima (poi è chiaro che se per pochi Euro in più la posso trovare migliore allora la scelta va sulla moneta in conservazione più alta).

Concordo, monete antiche, ma anche tantissime monete moderne in conservazione BB (quello vero) sono comunque monete molto gradevoli e tali da rendere visibile gran parte dei loro particolari.

Per quanto riguarda il mercato, penso che l'acquisto di esemplari BB, se fatto con criterio, possa comunque essere considerato un buon investimento. Dopotutto le più importanti case d'asta vendono monete anche in queste conservazioni con prezzi fatti ed imposti dal mercato. Poi se domani gliele riproponi per venderle, le rimetterebbero in catalogo più o meno con la stessa base di partenza e non penso alla metà di quello che le hai acquistate.

Maf

Modificato da maf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo che le monete in conservazione BB sono delle monete gradevoli.

Anche interessanti.

Poi alcune più rare è dificile od impegnativo acquistarle in conservazione superiore.

Poi tutto si vende, anche la conservazione MB o B, è solamente una questione di prezzo.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

X Piakos

Salve, vorrei dire la mia sul fatto che ai commercianti bisogna offrire la metà del prezzo proposto, quelli che lo fanno presso il mio ebay vengono sistematicamente bloccati, chi vi ha messo in testa che i venditori hanno tutto questo guadagno? Su alcuni esemplari è vero ma su altri assolutamente no. L'altro giorno ho venduto un aureo di Claudio a 2800 guadagnando 170€ netti

X Pegaso79

ti sconsiglio ebay, rischi solo brutte esperienze.............capisci a me

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a quanto pare pare ho sbagliato tutto nella vita....dovevo vender monete...compro a 50 e rivendo a 200?....credo sia una leggenda metropolitana, messa in giro dalle solite persone che si sentono sempre e comunque truffate dal commerciante. Trattare ok, ma che ti scontino più del 50%.........non credo esistano i saldi di fine stagione nelle monete (diversamente quelle greco/romane sarebbero gratis!). Certo vendere è difficile, come sempre, come in tutto, specie in periodi di crisi, il bello, il raro lo vendi sempre, comunque e a buoni prezzi (vale per le monete come per le auto di lusso o gli appartamenti in centro) il "decente" e il comune, ora come ora fai fatica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopotutto le più importanti case d'asta vendono monete anche in queste conservazioni con prezzi fatti ed imposti dal mercato. Poi se domani gliele riproponi per venderle, le rimetterebbero in catalogo più o meno con la stessa base di partenza e non penso alla metà di quello che le hai acquistate.

Non è del tutto vero, mi spiego meglio.

Se io acquisto da un' asta una moneta, aggiudicandomela a 170€ devo aggiungere i diritti di solito 15% in questo caso 25,50€, poi devo aggiungere le spese di spedizione circa 12€ e infine se decido di rivenderla all'asta alla stessa base devo lasciare all'asta un'altro 15 % cioè 25,50.

Tirando le somme la moneta è comprata a 207,50 € e rivenduta a 144,5 perdendo circa il 31%.

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Carlino,

il tuo discorso non fa una piega, io comunque le spese di spedizione non le conteggerei, se no bisognerebbe conteggiare anche le spese di trasporto che si sostengono per lo spostamento in auto per andare ad un convegno dove si acquista di persona una moneta, comprese quelle per tornare a casa.

Per quanto riguarda la commissione al 15% per chi propone del materiale, non sono un esperto, ma non mi risulta che tutte le case la applichino (al 15)o sbaglio? Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Maf,

sarebbe interessante stilare una lista, al momento non ho sottomano i vari cataloghi d'asta.

Mi impegno da domani a fare una ricerca tra le varie case d'aste relativa alle commissioni per chi propone il materiale.

Essendo Alberto Varesi e Inasta iscritti al forum possono dare una risposta di persona.

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?