Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Insert Coin

Consigli su acquisti monete

Salve a tutti, scrivo per avere delle informazioni. Non sono un collezionista, ma mi piacciono alcune monete e serie di monete emesse da diverse zecche nazionali estere. Leggendo qui e lì, ho capito che non posso sperare in una rivalutazione a parità di prezzi dell'oro, ma comunque mi chiedo se esistono delle regole che, se seguite, possono portare almeno ad un maggiore mantenimento del valore come ad es. tiratura, il prezzo per oncia/grammo a cui viene venduto, la presenza di documenti di accompagnamento e/o cofanetti, qualità dell'oro in termini di carati o semplicemente chi ha disegnato le facce o le ha realizzate. Non che mi interessi molto avere una rivalutazione, nel senso che la spesa in valore assoluto sarà bassa, quindi sarà bassa anche la perdita in caso di svalutazione, però mi interessa sapere se ci sono delle regole da seguire in questo senso nel mercato del collezionismo.

Al momento ad esempio mi sono molto le emissioni in oro della Royal Mint, mi sono piaciute le classiche Sovrane, la serie che celebra l'aviazione britannica (anche se non credo proprio di poterle comprare tutte...) le monete in memoria di Enrico VIII e, in Nuova Zelanda, quelle dedicate all'esploratore Edmund Hillary. In tutti i casi c'è la possibilità di acquistarle online, come avviene per molte zecche estere, ma la spedizione sarebbe a mio rischio, da quanto leggo. Voi avete mai acquistato in questo modo? Vi siete trovati bene o è meglio evitare o rivolgersi a terzi?

Infine un'ultima cosa: sapete quale zecca emette regolarmente monete di platino? Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non sei collezionista e vuoi solo investire dei soldi, il mio consiglio è di lasciare stare la Numismatica, è troppo aleatoria . Per questo ci sono le monete da investimento (di borsa) di cui trovi le quotazioni sui giornali , ma non parliamo di Numismatica si tratta solo di oro.

Diverso è il discorso del piacere: se ti piace qualche moneta, comprala senza indugio. Il piacere di avere una cosa desiderata (e che piace) ripaga di qualunque spesa (certo bisogna comunque saper valutare cosa si acquista). Non esistono regole, né manuali che dicono cosa conviene o cosa non conviene comprare.

Per il discorso on-line : nel forum troverai alcune discussioni su problemi / difficoltà nelle spedizioni fatte con Poste Italiane. E' un rischio che necessariamente devi correre se vui acquistare on-line o dall'estero.

Un saluto

Saturno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non sei collezionista e vuoi solo investire dei soldi, il mio consiglio è di lasciare stare la Numismatica, è troppo aleatoria . Per questo ci sono le monete da investimento (di borsa) di cui trovi le quotazioni sui giornali , ma non parliamo di Numismatica si tratta solo di oro.

Non sono un collezionista, nel senso che al momento non ho una forte passione per le monete che mi porti ad ampliare le mie conoscenze e ad iniziare una grande collezione. Però alcune monete mi piacciono, la prima - quella di Enrico VIII - conosciuta attraverso una rivista nella sezione Numismatica, mi ha portato ad andare sul sito della Royal Mint e lì ho visto altre monete interessanti.

Qualcuna di queste penso proprio che la prenderò, così come prenderò periodicamente, ma sporadicamente, quelle che mi piacciono :)

La mia domanda era dovuta al fatto che vedo che la stessa zecca britannica "prezza" le monete in modo differente, alcune hanno un rapporto peso/prezzo più basso di altre e mi chiedevo se ci fosse qualcosa che potesse influenza i valori di tenuta nel tempo, specie nel caso in cui avessi voluto ordinare una serie completa.

A proposito, mi confermate che per misurare l'oro 1 oncia = 31,1035 grammi oppure si intende la classica oncia usata nel Regno Unito, ossia 1 oncia = 28,35 grammi?

Per il discorso on-line : nel forum troverai alcune discussioni su problemi / difficoltà nelle spedizioni fatte con Poste Italiane. E' un rischio che necessariamente devi correre se vui acquistare on-line o dall'estero.

Quindi mi confermi che la spedizione è ordinaria ed a rischio del cliente? Devo dire di aver fatto una ricerca prima, ma non ho trovato molte esperienze su spedizioni, cercherò meglio, nel frattempo potresti dirmi qualcosa in più? Certo che se la moneta, oltre alla posta ordinaria, è inviata in una busta con il mittente messo bene in evidenza, senza nemmeno un foglio rigido all'interno che possa "nascondere" la forma e magari con il disegno raffigurante monete in oro, il furto è abbastanza probabile. :)

Devo dire che per fare una prova ho ordinato una moneta in argento della serie Britannia del costo di circa 20 euro, ma dal 16 settembre, nonostante siano passati i 21 giorni dichiarati sul sito, l'ordine è ancora aperto.

Vorrei anche sapere se, in alternativa, qualche venditore italiano o estero spedisce le stesse monete con spedizioni assicurate.

p.s. le emissioni di monete in platino sono rare? Qual è la zecca che le emette con maggiore frequenza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non farti MAI pervenire qualsiasi cosa con spedizione ordinaria, la percentuale dei furti nella mia esperienza è superiore al 50%

Usa solo e solamente raccomndata.

Premesso questo veniamo alle altre domande.

Le monete di platino che io sappia sono emesse regolarmente dalla zecca americana.

Se vuoi comprare monete d'oro ti consiglio di comprare monete che hanno il prezzo molto vicino al valore del contenuto di oro per non sbagliare.

Se poi invece una moneta ti piace allora il prezzo lo fai tu e il venditore! :P

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Molte delle serie di monete di cui parli sono denominate in inglese NCLT (=Non Circulating Legal Tender), e si tratta di una tipologia di prodotto abbastanza nuova sul mercato numismatico (alcuni numismatici sostengono addirittura che escono dal campo della numismatica intesa in senso stretto).

L'offerta di questo tipo di monete è correntemente molto alta, basta che tu ti faccia un giretto nei siti delle principali zecche mondiali.

Essendo un mercato nuovo e con alta offerta, è difficile prevedere gli sviluppi futuri dello stesso. In altri thread lo ho paragonato a mercati di tipo artistico in cui vi sia una serialità limitata (come ad esempio litografie o fotografie). Se pensi a tali mercati, saprai bene che alcune di queste opere d'arte valgono più o meno la carta su cui sono stampate, mentre altre possono valere milioni di dollari.

Poiché ho intrapreso anch'io la raccolta di alcune serie di monete di tipologia NCLT, ti riassumo i parametri che ho utilizzato per selezionare quelle di mio interesse:

1. Stato emittente (la Cina ha un mercato di collezionisti corrente e potenziale molto più ampio di Tuvalu).

2. Tema (una serie di Segni Lunari Cinesi ha un mercato corrente e potenziale molto più alto di una serie degli eroi bielorussi).

3. Rarità (una serie emessa in un numero ragionevolmente basso di pezzi stimola un mercato internazionale, senza inflazionare troppo il mercato stesso, e quindi deprimere la domanda. Serie nell'ordine dei 10.000 pezzi sono secondo me ottimali).

4. Qualità artistica (nel tempo emergeranno alcuni grandi autori di soggetti per le monete, e secondo me si rivaluteranno di più nel tempo di autori meno capaci).

5. Qualità tecnica (una serie colorata, con ologramma, con particolari caratteristiche di conio si rivaluterà sicuramente di più di una serie in qualità bullion, e probabilmente più di una serie con qualità tecnica standard).

6. Materiale (fino a un anno fa il prezzo di alcuni metalli preziosi era secondo me sottovalutato, e costituiva di per sé un valido motivo d'acquisto).

7. Peso (una serie di monete da un'oncia probabilmente sarà più ricercata di una serie di monete da 10 grammi).

...

A te la scelta della combinazione di parametri che più ti aggrada.

---

Per quanto riguarda la spedizione, io ho ricevuto monete da Australia, Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Cina, Germania e Francia senza mai problemi (se non di importo doganale che potrebbe essere pari a zero per l'oro da investimento, e del 10% per gli oggetti da collezione, mentre la dogana tende a richiedere lo standard 20%).

Meglio farsi spedire le monete con spedizioniere o con assicurata... anche se un vero collezionista sa che -in caso di furto- i soldi vanno e vengono, mentre un pezzo unico difficilmente si ripresenta.

Modificato da PiVi1962

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molte delle serie di monete di cui parli sono denominate in inglese NCLT (=Non Circulating Legal Tender), e si tratta di una tipologia di prodotto abbastanza nuova sul mercato numismatico (alcuni numismatici sostengono addirittura che escono dal campo della numismatica intesa in senso stretto).

L'offerta di questo tipo di monete è correntemente molto alta, basta che tu ti faccia un giretto nei siti delle principali zecche mondiali.

Come prima cosa, ti ringrazio per la lunga e cortese risposta, che ho apprezzato moltissimo.

Sì, ammetto che mi piacciono le NCLT, ma onestamente non avevo mai considerato il fatto che non fossero in circolazione come un fattore determinante un potenziale calo del valore della moneta.

Di conseguenza per un appassionato di numismatica (quale io non sono, pur avendo interesse a fare domande) dici che sarebbe più corretto comprare monete che teoricamente possono circolare? Queste ultime si distinguono per avere impresso il valore nominale su una delle facce?

Essendo un mercato nuovo e con alta offerta, è difficile prevedere gli sviluppi futuri dello stesso. In altri thread lo ho paragonato a mercati di tipo artistico in cui vi sia una serialità limitata (come ad esempio litografie o fotografie). Se pensi a tali mercati, saprai bene che alcune di queste opere d'arte valgono più o meno la carta su cui sono stampate, mentre altre possono valere milioni di dollari.

Sì, in effetti è così, con la differenza che se la carta varrà quasi sempre zero, l'oro varrà quasi sempre qualcosa, quindi la perdita in termini percentuale è minore.

Poiché ho intrapreso anch'io la raccolta di alcune serie di monete di tipologia NCLT, ti riassumo i parametri che ho utilizzato per selezionare quelle di mio interesse:

Grazie. Io al momento considererei solo il rapporto tra il prezzo dell'oro al grammo corrente e quello che mi viene fatto pagare e la bellezza estetica della moneta. Molti dei parametri che hai segnalato sono interessanti, decisamente. Vorrei sapere solo a quanti grammi ammonta un'oncia.

Per quanto riguarda la spedizione, io ho ricevuto monete da Australia, Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Cina, Germania e Francia senza mai problemi (se non di importo doganale che potrebbe essere pari a zero per l'oro da investimento, e del 10% per gli oggetti da collezione, mentre la dogana tende a richiedere lo standard 20%).

Meglio farsi spedire le monete con spedizioniere o con assicurata... anche se un vero collezionista sa che -in caso di furto- i soldi vanno e vengono, mentre un pezzo unico difficilmente si ripresenta.

Mmmm, e da chi si comprano monete nuove? Io conosco solo le zecche nazionali e molte di queste (come ad esempio la Royal Mint) spediscono solo con posta ordinaria. Spero almeno che spediscano in buste anonime...

Alternative alle zecche ci sono? Fin quando si tratta di fare una prova con una moneta d'argento da 25 euro, mi va bene, ma se ordino una Sovrana da 200 euro e viene persa, beh, qualche problema potrei averlo, quindi qualsiasi cosa possa aumentare la sicurezza è gradita. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Se intendi comperare solo monete d'oro al prezzo più vicino possibile al valore del metallo, allora ti posso consigliare alcune serie cosiddette "bullion" come i Lunar australiani o la versione bullion delle Britannia del Regno Unito (molte monete di quest'ultima serie sono disegnate da Philip Nathan, e secondo me il disegno dell'edizione del 2003 è una delle monete artisticamente più belle che si possono tenere in collezione)..

Molte monete di queste serie riescono a spuntare anche un discreto premio sul mercato, quindi una potenziale rivalutazione superiore al puro valore intrinseco del metallo.

E' vero che l'oro non è la carta, ma mi sembra di aver capito che il tuo obiettivo sia quello di "battere" un fondo specializzato in oro, o un investimento in Krugerrand. Da questo punto di vista tieni anche conto che il mercato dell'oro fisico non è molto sviluppato in Italia, e potrebbe essere difficile liquidare il tuo investimento nel momento in cui volessi realizzare.

Per quanto riguarda l'acquisto, a parte le zecche, esistono numerosi negozi in Europa (Germania in primis) che vendono le monete della tipologia che ricerchi. Se sei vicino al confine con l'Austria, puoi andare a comperare le Wiener Philharmoniker nelle sedi della Banca Austriaca. Insomma le possibilità d'acquisto con un viaggio o con spedizione concordata con il negozio da cui acquisterai sono moltissime. Alcuni negozi on-line che vendono oro da investimento si trovano anche in Italia, oppure controlla i banchi metalli della tua città.

A proposito di sicurezza: non so se ha cambiato modalità di spedizione, ma ho regalato due anni fa un piccolo lingotto d'oro -comperato da un negozio on-line italiano di Arezzo- ad una nipotina neonata, ed è stato consegnato a casa di mio fratello da una guardia giurata!

Modificato da PiVi1962

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve, per evitare sorprese con le poste ci sono anche i Convegni numismatici. In questo periodo ce ne sono diversi ad esempio Padova (oggi e domani) Vicenza e Verona, vedi apposita sezione

http://www.lamoneta....i-e-iniziative/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se intendi comperare solo monete d'oro al prezzo più vicino possibile al valore del metallo, allora ti posso consigliare alcune serie cosiddette "bullion" come i Lunar australiani o la versione bullion delle Britannia del Regno Unito (molte monete di quest'ultima serie sono disegnate da Philip Nathan, e secondo me il disegno dell'edizione del 2003 è una delle monete artisticamente più belle che si possono tenere in collezione)..

Non cerco solo quello, mi deve anche piacere. E comunque la serie Britannia mi piace moltissimo :lol:

Mi spieghi meglio il discorso tra monete non destinate alla circolazione e quelle che lo sarebbero?

E' vero che l'oro non è la carta, ma mi sembra di aver capito che il tuo obiettivo sia quello di "battere" un fondo specializzato in oro, o un investimento in Krugerrand. Da questo punto di vista tieni anche conto che il mercato dell'oro fisico non è molto sviluppato in Italia, e potrebbe essere difficile liquidare il tuo investimento nel momento in cui volessi realizzare.

Più che altro, il mio obiettivo è poter collezionare monete di nuova emissione di diversi metalli (anche l'oro bianco mi piacerebbe) senza stra-pagarle e quindi perderci molto in caso di rivendita.

Alcuni negozi on-line che vendono oro da investimento si trovano anche in Italia, oppure controlla i banchi metalli della tua città.

Mmm, non sono vicino a nessun confine o grande città...

Preferirei comprarle online. Se mi fai i nomi di aziende specializzate ed affidabili che vendono monete, anche dall'estero, dalle caratteristiche che ho riportato (nuova emissione, magari con documenti della zecca) mi faresti un grande piacere.

A proposito di sicurezza: non so se ha cambiato modalità di spedizione, ma ho regalato due anni fa un piccolo lingotto d'oro -comperato da un negozio on-line italiano di Arezzo- ad una nipotina neonata, ed è stato consegnato a casa di mio fratello da una guardia giurata!

Conosco questo negozio (l'unico che conosco) quasi quasi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Per NCLT si intendono sostanzialmente monete coniate unicamente per i collezionisti, quasi sempre senza alcuna versione immessa invece in grande numero come circolante in leghe non di metalli preziosi.

All'interno delle NCLT si hanno poi monete di tipo bullion, coniate senza particolari tecniche, e monete di tipo "proof", in genere accompagnate da certificato e scatola di presentazione, coniate con tecniche più particolari che fanno sostanzialmente risaltare il fondo specchio rispetto al rilievo (ovvero, in qualche caso, il rilievo a specchio su sfondo satinato), o altre sofisticatezze tecniche come colori, ologrammi, incastonature etc. etc.

Le monete di tipo bullion di conio recente non dovrebbero essere valutate in base al loro stato di conservazione, perché si presume che il loro valore sia solo quello del metallo di cui sono costituite. [Però informati sul mercato americano, in cui si gradano anche le monete bullion... non so con quanto reale vantaggio economico].

Le monete di tipo proof NCLT di solito vengono già vendute in apposite capsule protettive e non dovrebbero mai essere toccate a mano nuda.

Le monete proof in genere hanno dei premi molto alti (in un sito straniero c'era un thread on il titolo molto esplicito che tradotto suona come "le monete proof sono un modo per fregare i collezionisti?") e quindi occorerebbe di norma molto tempo prima di recuperare il premio pagato.

Per quanto riguarda il valore intrinseco della moneta, ti consiglio di informarti bene: i mercati delle materie prime (compresi i metalli preziosi), sono soggetti a notevoli oscillazioni (volatilità alta).

Collezionismo ed investimento sono due modi molto diversi di impiegare le proprie risorse.

Quindi cerca prima di capire bene che "animale" sei, prima di scegliere la preda.

Per quanto riguarda i negozi e/o le zecche è sufficiente ricercare in rete una delle monete che ti piacciono (ad esempio con chiave "gold britannia 2003") per far comparire una lista di negozi che vendono tali monete. Se vuoi i negozi tedeschi, oro si dice geld.

Infine, il collezionismo e anche l'investimento si rivolgono verso la purezza della lega: monete in oro sono in genere a 22 o 24 carati. Leghe più strane come l'oro bianco sono rare o assenti dalla coniazione standard.

Modificato da PiVi1962

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti ringrazio, sei stato gentilissimo.

Ultimissima domanda: ho nostato che esistono monete con valore facciale molto alto, as es. monete di 50 dollari o 100 dollari, oppure monete di 5 sterline (nella realtà non esistono)

Queste monete fanno parte delle monete destinate o meno alla circolazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti ringrazio, sei stato gentilissimo.

Ultimissima domanda: ho nostato che esistono monete con valore facciale molto alto, as es. monete di 50 dollari o 100 dollari, oppure monete di 5 sterline (nella realtà non esistono)

Queste monete fanno parte delle monete destinate o meno alla circolazione?

Questo non si può dire in generale, anche se in genere si può affermare che le monete in metallo prezioso non sono destinate alla circolazione.

La Francia, ad esempio, ha emesso nel 2009 monete in oro ed argento che sono state quasi tutte tesaurizzate, ma il cui prezzo di emissione è stato pari al valore facciale ed il cui valore dell'intrinseco era egualmente molto vicino al valore facciale; alcune di queste monete hanno certamente circolato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti, scrivo a distanza di tempo perchè mi piace dire come sono andate a finire le cose e non solo fare domande.

Come avevo detto, per fare una prova avevo comprato sul sito della Royal Mint un 20 pence di argento della serie Britannia. La scelta è ricaduta su quella moneta perchè:

- mi piaceva il tema raffigurato sulla faccia

- l'emissione è limitata a 1.000 esemplari

- è dotata di cofanetto con controscatola con certificato della Royal Mint

- se ho fatto bene i calcoli all'epoca, il prezzo era non eccessivamente sovraprezzato (sempre tenendo conto dei prezzi della zecca inglese) rispetto alle altre monete

In tutto ho speso 25 sterline comprese spedizioni, che vengono fatte senza tracciabilità, quindi niente raccomandate o assicurate estere, ma come se fosse una semplice lettera...quindi con rischio a carico mio.

La moneta mi è arrivata oggi, con moooolto ritardo rispetto ai tempi di 21 giorni stimati dalla Royal Mint, m'è arrivata in un pacchetto "comune" marrone e totalmente anonimo in cui era scritto solo il mio indirizzo ed era specificato che in caso di mancata consegna doveva essere rispedito in una casella postale dal nome che non lasciava minimamente intendere che dentro ci fosse una moneta con un metallo "prezioso" e che potesse favorire eventuali mani leste.

Devo dire che sono soddisfatto dell'acquisto, la moneta purtroppo è davvero piccola, molto più di quanto immaginassi, ma è lavorata - ai miei occhi inesperti - davvero in modo stupendo, con il fondo a specchio (ed è davvero uno specchio) e il tema in rilievo che sembra quasi satinato. È protetta, oltre che dal cofanetto, anche da un contenitore trasperente di plastica in modo che la si possa guardare senza nemmeno toccarla.

Cosa dire? Sono soddisfatto al 100% sia del pacchetto che della moneta, l'unica cosa che mi lascia ancora perplesso è la spedizione, ma credo che comunque anche se la inviassero per raccomandata estera io non sarei assicurato...ma avrei solo la tracciabilità della spedizione.

Insomma, vorrei fare il grande passo e comprare una sovrana d'oro. Vale la pena secondo voi?

Considerando che l'emissione più grande della moneta costa 199 sterline e quella "limitata" a 12.500 pezzi costa 299 sterilne, credete anche voi che non convenga per nulla l'edizione "limitata"? Avete alternative sullo stesso range di prezzo da consigliare? Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le monete di platino che io sappia sono emesse regolarmente dalla zecca americana.

Anche la zecca russa, personalmente lascerei perdere questo tipo di "monete".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, in effetti è così, con la differenza che se la carta varrà quasi sempre zero, l'oro varrà quasi sempre qualcosa, quindi la perdita in termini percentuale è minore.

Ma numismaticamente parlando, il loro valore sarà prossimo allo zero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?