Jump to content
IGNORED

Aquilotto 1930


Recommended Posts

Salve a tutti!

Tempo fa in un asta, tramite catalogo tra le varie monete aggiudicate c'è anche questo aquilino 1930 con conservazione dichiarata FDC,

non c'era la foto ma, in virtù del bassissimo prezzo di base da saldo lo presa.

Quando sono arrivate le monete questa si presentava con una brutta patina (almeno secondo il mio punto di vista).

Ora io pensavo di pulirla con il liquido apposito per l'argento ( sono perfettamente d'accordo che le monete non vanno pulite) ma,

senz'altro con il tempo riprenderà una patina più gradevole di questa.

Cosa ne pensate?

post-8145-1255682477,62_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Una lavatina nel liquido apposito e la patina va via, però io non la trovo così brutta, anzi, e non la toccherei. Ma quei segni che si vedono sul rovescio e soprattutto sul dritto, sono graffi o cosa?

Link to comment
Share on other sites


Io non la toccherei, comunque ho qualche riserva sul presunto FDC, sia per quei graffi al dritto, mentre al rovescio, sul bordo, in prossimità della testa dell'aquila, è un colpetto?

Link to comment
Share on other sites


Salve!

A prima vista possono sembrarlo, guardando la moneta molto ingrandita si nota che sono delle strisce dove manca l'ossidazione.

Non chiedermi il perchè, anche per questo pensavo di pulirla.

Link to comment
Share on other sites


Non prendertela, ma a me non piace molto come moneta. Forse proprio per il motivo che ti spinge a pulirla. In effetti la patina non è proprio bella.

Pulirla però... non so se è il caso...

Link to comment
Share on other sites


Se aveva un prezzo basso non c'è da stupirsi... restano da chiarire i graffi sul dritto... pure a me la patina non piace molto, poi dipende dalle aspirazioni del collezionista... a volte ci si può anche accontentare :)

Link to comment
Share on other sites


Guest fabrizio.gla

Io non la trovo così sgradevole.

la terrei così in ogni caso, puoi sempre concentrarti meglio con conservazioni superiori per le altre annate.

Ciao e buona collezione

F.

Link to comment
Share on other sites

Non pulire la moneta. La patina non sarà bella, ma può piacere.

Se a te non piace, puoi sempre scambiarla, oppure comprarti un 1930 bianco argento, non si tratta di una data rara.

Ne possiedo anch'io una più o meno così come la tua :

post-3438-1255695248,84_thumb.jpg

post-3438-1255695258,59_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


se fosse un 5 lire del 1914 quadriga nelle stesse condizioni del tuo aquilotto ti chiederebbero almeno 11500 euri

la moneta è sana debolezze bordo colpetto al ciglio ma la conservazione è altissima non avendo graffi questione di gusti la patina ma si crea autonomamente e come vuole lei non la comandiamo noi bella bella bella :rolleyes: :D

Link to comment
Share on other sites


salve, al limite potrebbe essedre pulita con solo succo di limone facendola rimanere per alcuni minuti immersa e quindi dopo averla sciacquata con acqua distillata va pulita con panno morbido, dopotutto, la patina dell'argento è in max parte costituita da solfur d'argento che si forma per reazione chimica dell'Ag con lo zolfo dell'atmosfera, per cui se si puliace la moneta, la patina dovrebbe riformarsi con il tempo in maniera più uniforme senza macchie estranee,

Link to comment
Share on other sites


Ecco un esempio di moneta pulita con acqua e sapone , quindi con una soluzione di acqua e limone

immagine tratta da :

BOLAFFI, Guida Bolaffi alla Collezione di Monete e Banconote,Torino, Giulio Bolaffi Editore, 2004

post-116-1255882331,03_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Salve!

Come vi dicevo non sono graffi, sonoinspiegabilmente (per me) strisce dove manca la patina di ossidazione (non so per quale motivo).

non avevo dubbi che non erano graffi storture di patina la foto lo faceva capire B)

Link to comment
Share on other sites


Ecco un esempio di moneta pulita con acqua e sapone , quindi con una soluzione di acqua e limone

immagine tratta da :

BOLAFFI, Guida Bolaffi alla Collezione di Monete e Banconote,Torino, Giulio Bolaffi Editore, 2004

Preferisco quella non pulita, per curiosità quale sapone è più indicato per la pulizia? al massimo ho utilizzato acqua, ma non da risultati molto buoni.

Link to comment
Share on other sites


salve, per quanto riguarda il sapone, quello neutro con ph 7 che in genere si trova fra gli shampo. Comunque penso che la cosa migliore sia quella di trattare la moneta immergendola in succo di limone per 15 minuti, quindi si può lavare anche in acqua corrente, e quindi si asciuga con panno morbido. in questo modo lo sporco e la patina che è diciamo una pseudo patina superficiale almeno per molte monete, formatasi cioè con lo zolfo che si trova nell'atmosfera, il quale con l'argento forma il sale chiamato solfuro di argento AgS, inoltre con il tempo la moneta recepisce sulla sua superficie sporcizia da più parti, quindi con questo trattamento si può ripulire la moneta, anche se non viene eseguito un trattamento a fondo, inoltre rimettendo la moneta in un monetiere a contatto con aria, cioè senza protezione di bustine, la patina con il tempo si riformerà in modo uniforme e piacevole da vedersi, non è invece consigliabile trattare argento con bicarbonato, in quanto questo sale ha la tendenza a sbiancare l'argento, rendendolo di colore innaturale.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.