Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

AG Obolo di Marsiglia.

Risposte migliori

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Sono particolarmente affezionato alla monetazione di Marsiglia, perchè è la capostipite di molte altre: anzitutto delle dracme cisalpine, ma anche di molte imitazioni galliche, specialmente in bronzo (come il potin che ho postato nelle pre-romane).Dopo diversi anni mi sono nuovamente capitati alcuni oboli, devo dire piccoli e un po' malconci, non belli rotondi e centrati come si vedono spesso nelle aste (a notevoli prezzi, però!) Quello che vi mostro pesa solo 0,7 g. e misura 9,5 mm; il tondello è scarso, e la MA del rovescio si vede solo in parte. Questa ruota con MA sul rovescio è il gradino immediatamente successivo ai rovesci incusi, e non è molto diversa da certi rovesci degli oboli siracusani. Non fatevi ingannare dal colore aureo del D. (che rappresenta una divinità fluviale, pare): dipende dalla pila in esaurimento della mia Praktica!

post-4948-1257175512,38_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

Rovescio: questo è in colore naturale.

post-4948-1257175592,9_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Nessuno è interessato agli oboli di Marsiglia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dex76

Buonasera Gianfranco, anch'io per gli stessi motivi citati nel suo post sono affezionato alle monete di Marsiglia. Ecco un mio obolo, peso 0,64g diametro circa 10mm.

Mi raccomando continui a postare, è sempre un piacere leggerla.

Un saluto cordiale, DEX.

post-9161-1257374568,3_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Sicuramente continuerò a mostrar monete! Molto bello quest'obolo, è del tipo " basetta corta".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Sono d'accordo anch'io sul fascino delle monete di Marsiglia. Quello che mi è sempre parso strano è la rarità delle dracme con il leone, che diedero origine alle dracme padane.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Hai perfettamente ragione, io credo che siano molto più rare delle "nostre" imitazioni cisalpine (che però vanno a ruba, e fanno salire i prezzi). Anche in Francia non è facile trovarne, salvo ovviamente che alle aste; ma anche in queste ultime ce n'è pochine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piakos

Buonasera a tutti e a Gianfranco Pittini in particolare per l'interessante discussione.

Posto anch'io il mio contributo:

post-11590-1258155381,53_thumb.jpg

L'effige ha un ottimo stile, pienamente godibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piakos

Posso postare anche il rovescio.

post-11590-1258155492,02_thumb.jpg

ottima la centratura anche al rovescio.

Massalia è una polis greca d'occidente di origine focea.

I Focei che la fondarono scacciarono la tribù ligure che occupava il Pagu (territorio) da sempre frequentato per l'ottima posizione ed il porto naturale. Ne intuirono le potenzialità commerciali per il facile e sicuro attracco delle loro navi. Ed infatti, sino alla Rivoluzione francesa Massalie prima e marsiglia dopo, conobero una sola legge: quella del commercio e del danaro (cugini in questo della non lontana Genova).

Massalia h coniato molte tipologie nelle frazioni d'argento. Anni fa uscì un ripostiglio che ha restituito numerose monete di poco peso ma di grande fascino e del periodo più prossimo alla fondazione della colonia. L'impronta ionica era molto evidente. Le monete erano anche molto costose, i commercianti marsigliesi che ne disponevano chiedevano belle sommette (in osseqio alla loro atavica oculatezza).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

medusa

DE GREGE EPICURI

Sono particolarmente affezionato alla monetazione di Marsiglia, perchè è la capostipite di molte altre: anzitutto delle dracme cisalpine, ma anche di molte imitazioni galliche, specialmente in bronzo (come il potin che ho postato nelle pre-romane).Dopo diversi anni mi sono nuovamente capitati alcuni oboli, devo dire piccoli e un po' malconci, non belli rotondi e centrati come si vedono spesso nelle aste (a notevoli prezzi, però!) Quello che vi mostro pesa solo 0,7 g. e misura 9,5 mm; il tondello è scarso, e la MA del rovescio si vede solo in parte. Questa ruota con MA sul rovescio è il gradino immediatamente successivo ai rovesci incusi, e non è molto diversa da certi rovesci degli oboli siracusani. Non fatevi ingannare dal colore aureo del D. (che rappresenta una divinità fluviale, pare): dipende dalla pila in esaurimento della mia Praktica!

Innanzitutto grazie a Gianfranco per avermi fatto conoscere queste affascinanti monetine !!! :rolleyes: E complimenti pure a Dex e a Piakos per i loro esemplari davvero notevoli !!

L'affascinante profilo maschile appartiene a Lacydon, il dio eponimo della sorgente principale attorno a cui i Focesi hanno fondato Massalia.

Ho trovato online che questa riproduzione del Vostro bellissimo obolo si troverebbe incassata sul marciapiede del Vieux-Port - il porto originario di Massalia - il Lacydon, appunto.. ...

post-6487-1258220536,53_thumb.jpg

Valeria

Modificato da medusa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Niente male come versione moderna di Lakydon! Quando finalmente mi deciderò ad andare a Marsiglia, andrò al "vieux port" a guardarla. Però non può competere con l'obolo postato da Piakos, che è veramente splendido (tipo: basetta lunga).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piakos

DE GREGE EPICURI

Niente male come versione moderna di Lakydon! Quando finalmente mi deciderò ad andare a Marsiglia, andrò al "vieux port" a guardarla. Però non può competere con l'obolo postato da Piakos, che è veramente splendido (tipo: basetta lunga).

Grazie Gianfranco.

Voglio farti i miei complimenti per la sensibilità e la buona competenza con cui, in buona parte delle sezioni numismatiche di questo Sito, posti con regolarità interessanti monete...spesso non comuni e pregne di specifico fascino.

Credo siamo in molti a leggerti con piacere.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Ho letto su pubblicazioni dell'Arslan che gli oboli di Marsiglia con retro ruota MA,in qualche caso AM sono stati rinvenuti diversi nell'Italia Settentrionale,Emilia,Aosta,Veneto,Liguria,forse coniati in zecche italiche,comunque migrati da Marsiglia,chiedo agli esperti,come si fa a riconoscere un eventuale obolo di produzine italica da uno di Marsiglia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Ricordo di aver visto, su un numero unico pubblicato in Provenza, alcune imitazioni di oboli di Marsiglia, ma non ho sotto mano il lavoro e non ricordo i dettagli. I cosiddetti "oboli cisalpini" però erano diversi (oltre che particolarmente rari!), e per lo più presentavano la figura di un animale. Non ricordo che in Italia siano stati rinvenuti molti oboli "tipo Marsiglia".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Mi riferivo in particolare allo studio su Internet di Arslan -www.ermannoarslan.eu/contributi/1998/EAA-Casalecchio.pdf dove parla di probabili zecche cisalpine di oboli o quanto meno di numerosi ritrovamenti nel nord di oboli marsigliesi nei suoi vari lavori di scavi in particolare in Emilia-CASALECCHIO anche se di certo non c'è nulla,è una possibilità concreta;si riferisce ai tipi con la ruota MA comunque.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×