Jump to content
IGNORED

Semi-autonoma di Macedonia.


gpittini
 Share

Recommended Posts

Supporter

DE GREGE EPICURI

Ho comperato questa moneta molti anni fa, quando non sapevo nulla di monetazione provinciale; il venditore deve averne anche un po' approfittato per il prezzo! Insomma, avendo letto ALEXANDRON, e vedendo una bella testa con leontea, mi sono facilmente convinto che fosse di Alessandro Magno...Solo dopo un po' ho scoperto che era invece del periodo romano, addirittura del III secolo (tempo di Gordiano, credo di aver letto sulla SNG Copen.) Per di più è forata, e protetta con una terribile vernicetta. Pesa 9,4 g. e misura 26 mm.

Al D. il ritratto descritto, con: ALEXANDRON. Al R. Roma (credo) seduta, con patera e alabarda; quest'ultima non si vede così spesso nelle monete romane. La scritta è KOINON MAKEDONON. Ho trovato da qualche parte un'attribuzione alla zecca Beroea, e la classificazione: Gaebler, 1369, 1°, 146 e 616, Pl. 45. Me lo confermate, e magari mi fornite una classificazione più usuale? Grazie!

post-4948-1257794231,52_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Rovescio.

post-4948-1257794280,91_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Il Gaebler (AMNG III parte 1) è un buon testo per queste emissioni.

La n. 616, pag 146 del tuo riferimento è tuttavia errata (ovviamente a mio avviso).

Manca nella legenda il riferimento al secondo neokorato - DIC NEW (motivo dell'attribuzione al periodo di GIII).

Dovresti chiarire cosa si legge in esergo.

Se solo NEW allora è più probabilmente del periodo di Alessandro Severo, Gaebler 413-414.

Gaebler chiama la personificazione Atena con patera, lancia e scudo.

Non essendo citata nella legenda, non credo che la zecca possa essere quella di Beroea.

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

Ti ringrazio per le numerose notizie; purtroppo però l'esergo del R. si legge molto male; io direi che ci sono solo 2 segni, una semiluna rivolta verso l'alto, e una lettera che forse è una rho, forse una tau. Comunque a questo punto la zecca di Beroea è da escludere.

Link to comment
Share on other sites


Credo che l'esergo vada letto capovolto; la semiluna dovrebbe essere una omega e probabilmente è preceduta da una epsilon.

La N (di NEW) credo sia sopra la linea dell'esergo.

Gaebler riporta la legenda come ....... MAKEDONON N EW (in esergo), ossia solo EW in esergo.

Aggiungo a quanto detto prima rispetto all'attribuzione al periodo di Gordiano III che Il secondo neocorato su alcuni esemplari è espresso da una B invece che con DIC.

Luigi

Link to comment
Share on other sites


Supporter

DE GREGE EPICURI

In effetti, guardando bene lo vedo nella stessa posizione anche nella mia.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.