Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
gpittini

Donna velata e turrita.

Recommended Posts

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Questo bronzo greco pesa 4,6 g. e misura 18 mm. Al D. una testa femminile velata e turrita, che mi fa pensare all'Asia Minore; legenda assente o non visibile. Al R. figura maschile nuda verso dx, in alto; più in basso una capra, direi (dalle corna) di tipo cretese. Vi sono alcune lettere, sbiadite e mal leggibili; forse E NE (legate)-NOE-OPO, su 3 righe; ma potrebbe essere altro. Dall'altro lato: PIST..(?)

post-4948-1261166033,22_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

Rovescio.

post-4948-1261166089,23_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

tacrolimus2000

La legenda del rovescio, così come risulta per Levante n.969 e SNG France 2 n. 1345 è:

TAPCEWN, davanti, AQH / NOD / WPO dietro, su tre righe; Sandan stante su un animale alato e con corna.

Datata tra il 164 a.C ed il periodo imperiale.

La zecca credo tu la sappia già....

Luigi

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Grazie molte, la scritta è assolutamente compatibile ma non risultava decifrabile, sulla mia moneta. Ma chi è il personaggio sulla capra alata, si sa? La cosa strana è che, benchè mal visibile per la consunzione, dall'individuo sporge un "bastone appuntito" che farebbe ipotizzare una figura itifallica...

Share this post


Link to post
Share on other sites

AlfaOmega

Scusate fatemi capire anche a me profano la zecca Tarsus?

Grazie Roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

vince960

Secondo Wikipedia Sandan era un dio leone anatolico durante il periodo classico. Veniva rappresentato insieme a un leone con le corna, e spesso sopra una pira sormontata da un'aquila. Sandan fu spesso associato al dio greco Eracle. Durante le cerimonie, un'immagine del dio veniva messa dentro una pira e bruciata. Sandan appare nelle monete dei Seleucidi e su altre monete di Tarso (Cilicia) al tempo degli imperatori romani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Grazie per le notizie; di questo personaggio non avevo mai sentito parlare, certo perchè fa parte di una mitologia non-greca, o periferica rispetto alla grecità. L'animale, guardato meglio, dovrebbe essere proprio un leone con le corna: lo dimostra la coda, che non è certo caprina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.