Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Nippo

Gordiano III

Risposte migliori

Nippo

Ci avevo sempre fatto caso ed è chiaramente risaputo a tutti, ma ora proprio sono arrivato a non poterne più! Su 10 monete che esamini in rete, la metà (o quasi) sono di questo imperatore minore. Ma com'è possibile? Inflazione, certo..ma qui siamo di fronte a una vera invasione di sue monete, quasi sempre antoniniani in argento, tanto da farmi quasi venire il voltastomaco! Certo, ci sono in giro anche una miriade di Settimio Severo, molti Caracalla (comprensibili però, vista la sua nota riforma), diversi Geta, tanti Filippo II, tanti Alessandro Severo....imperatori però di tutt'altro calibro e tutt'altra parentesi storica, se permettete. Possibile che un imperatore che abbia governato per soli 6 anni, in età post-infantile, tra l'altro e comunque adolescenziale, abbia sentito l'urgenza di invadere il mercato di moneta d'argento in questo modo? Anche se il bisogno ci fosse stato e l'emissione necessaria, qui siamo comunque di fronte a uno sproposito di sue monete, tanto che questo imperatore ha chiaramente pochissimo appeal collezionistico. Come mai???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dupondio

Effettivamente di antoniniani di gordino III ne girano tanti, molti sono di metallo eccellente con percentuale di argento alta.Sicuramente ne sono stati emessi tantissimi e altrettanti sono stati tesaurizzati. So di molti ritrovamenti di antoniniani di gordiano III, tempo fa lessi lo scritto di un numismatico francese il quale sosteneva che gli fu proposto l'acquistio di un tesoretto di antoniniani di gordiano III di circa 5000 monete, ti rendi conto 5000 monete!!!!

Con il suo scritto il numismatico voleva appunto sostenere come questa moneta stesse invadendo i mercati e di come molti venditori in possesso di numerosi antoniniani per evitare il crollo dei prezzi stessero cercando di limitarne il commercio.

A te le conclusioni......

Adesso cerco l'articolo se lo trovo lo posto, è molto interessante.

Modificato da dupondio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

Effettivamente di antoniniani di gordino III ne girano tanti, molti sono di metallo eccellente con percentuale di argento alta.Sicuramente ne sono stati emessi tantissimi e altrettanti sono stati tesaurizzati. So di molti ritrovamenti di antoniniani di gordiano III, tempo fa lessi lo scritto di un numismatico francese il quale sosteneva che gli fu proposto l'acquistio di un tesoretto di antoniniani di gordiano III di circa 5000 monete, ti rendi conto 5000 monete!!!!

Con il suo scritto il numismatico voleva appunto sostenere come questa moneta stesse invadendo i mercati e di come molti venditori in possesso di numerosi antoniniani per evitare il crollo dei prezzi stessero cercando di limitarne il commercio.

A te le conclusioni......

Adesso cerco l'articolo se lo trovo lo posto, è molto interessante.

Me ne rendo conto sì. E vedo anche, vivendo la situazione in prima persona, che effettivamente vengono messi in commercio alla spicciola ma in maniera costante....come dici tu!

Molti, moltissimi sono di buon argento e anche in ottima conservazione, il che avvalora il discorso tesaurizzazione avvenuto, probabilmente, già nel passato.

Ma perché tutta questa battitura di moneta in soli 6 anni? In percentuale, se si ragiona in termini matematici, Gordiano terzo ha fatto battere almeno 4-5 volte tanto la moneta battuta dagli imperatori suoi contemporanei, che già ne avevano emessa in notevoli quantità!! Perché tutta questa esigenza da parte di questo imperatore secondario, molto molto giovane per non dire ancora bambino e sconosciuto a tutti coloro che non si occupano di storia in maniera approfondita o di numismatica?!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

La curiosita' e' lecita, la domanda era gia' stata posta in passato:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

La curiosita' e' lecita, la domanda era gia' stata posta in passato:

E mi sembra che l'analisi di caiuspliniussecundus sia impeccabile...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Anche a me pare che l'analisi di Caiuspliniussecundus sia del tutto condivisibile. A volte, noi collezionisti dimentichiamo che la moneta è anzitutto un oggetto con valore economico, legato prevalentemente alle necessità ed alle richieste del mercato, al volume degli scambi, alla circolazione delle merci, al pagamento delle truppe, ecc. La produzione di monete come oggetti " di ostentazione", insomma prevalentemente estetici, nell'antichità romana si limita praticamente ai medaglioni. D'altra parte, quando i commerci crollarono per gli sconvolgimenti politici (es. in Gallia ma anche in Italia nel V e VI secolo), circolò assai meno moneta, e restò quasi soltanto l'oro. Evidentemente, gli antoniniani di Gordiano sono stati molto tesaurizzati, e poco rifusi nei periodi successivi; e questo un pochino stupisce. Per di più, abbonda anche il bronzo di Gordiano 3°, e anche di questa abbondanza credo che solo uno studioso di economia e metrologia antica potrebbe dare una adeguata spiegazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nocerino

E' tutto giusto ed è tutto vero.

ma questo imperatore stava sempre a portare guerra, prima di lui il padre e prima ancora il nonno.

e si sa, le guerre costano....

potrebbe essere una ragione?

il nocerino (o gordiano IV)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×