Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Nippo

Massimiano, follis 9,6 g.

Chiedo come sempre il vostro prezioso parere su questo follis, peso 9,6 g. diametro 26 mm., in particolar modo per quanto riguarda la catalogazione, in quanto il venditore liquida la questione con un RIC - D/IMP C MAXIMIANVS P F AVG; R/SAC MON VRB AVGG ET CAESS NN, stella, A S(?).

Qualcuno può aiutarmi a catalogarlo e a darmi la rarità di questa moneta, che tuttavia, a occhio, credo sia C anche secondo il RIC?

Grazie.

post-883-1263845202,58_thumb.jpgpost-883-1263845214,27_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

potrebbe essere Aquileia AQS, ma non ho trovato la moneta solo con la stella.

A meno che non sia RS il simbolo della zecca quindi Roma mi pare la numero 105b.

Modificato da AlfaOmega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Q però sinceramente non la vedo...sembra solo A S....possibile??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vedi post sopra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Giusta osservazione! Inizialmente l'abbiamo presa sicuramente per una A, ma se la riguardo, onestamente penso che potrebbe trattarsi certo anche di una R un po' schiacciata...in tal caso seconda officina di Roma e stella nel campo! Tornerebbe col RIC 105b, dici? E la rarità, comune, vero?

Altre opinioni sono bene accette, anche se l'osservazione di AlfaOmega mi pare che non faccia una piega!

Modificato da Nippo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massimiano, 302-303, RIC Roma 103b, C(ommon)

D: IMP C MAXIMIANVS P F AVG

R: SACRA MON VRB AVGG ET CAESS; stella nel campo destro: in esergo RS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perfetto...è proprio quella! Grazie mille Maffeo e AlfaOmega!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Concordo. Le "R" della zecca di Roma sono molto spesso simili a delle "A". Invece, per Aquileia non mi pare esista come segno di zecca la A isolata, ma solo nelle forme: AQ, AQIL, AQOB, SMAQ, e ovviamente AQP, AQS, AQT, ecc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, infatti...per Aquileia il segno Q compare sempre....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grande mio errore si 103, SAC al posto di SACRA sob!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?