Jump to content
IGNORED

inAsta


danielealberti
 Share

Recommended Posts

da qualche giorno mi sono arrivati i cataloghi per l'asta del 12-13 novembre.
Non ho capito molto bene se si può fare offerte per corrispondenza anche per i lotti battuti in sala?
Ho visto dei denari repubblicani veramente interessanti ma con prezzi un po' elevati.

Domanda: cosa ne pensate del lotto n. 152

Lele
Link to comment
Share on other sites


Ciao Lele.
Conosco bene sia INASTA, che ARTEMIDE di San Marino. Hanno del bel materiale.
Senza entrare nel merito della moneta che a te piace (non è il mio campo, io preferisco la Magna Grecia), ti dico che hai tempo un mese dal termine dell'asta per fare il tuo acquisto, maggiorato del 15% sul prezzo base + le spese di spedizione. Ovviamente, devi prima accertare che non sia già stata venduta.
I prezzi? Sono alti a volte, ma sta a te indagare se sono adeguati o no.
Esistono dei siti come [url="http://www.wildwinds.com/coins/rsc/i.html"]http://www.wildwinds.com/coins/rsc/i.html[/url] (se non lo conosci già) nel quale puoi fare una ricerca e confrontare appunto i prezzi.
Devo dirti che il sito che ti suggerisco ha quasi sempre aggiudicazioni ancora più alte.
Tuttavia, può esserti di aiuto per orientarti per lo meno sulla conservazione della moneta in esame, peso ecc.
Poi, come saprai, le valutazioni variano da venditore a venditore. INASTA, come pure Artemide, ha uno staff di esperti ragguardevole e nelle occasioni in cui ho partecipato alle loro aste non ho avuto modo di dolermene poi.
Parlando delle monete greche, devo dire che lì è stato possibile trovare quanto altrove era molto raro trovare.
Buoni acquisti, fede
Link to comment
Share on other sites

.... aggiungo che se vuoi partecipare, invece, alle aste, sei soggetto ad un possibile costo maggiore, proprio dell'andamento delle aste.
Quanto detto prima spesso mi ha fatto comodo proprio a questo proposito. Ho aspettato la chiusura delle aste (le monete più costose le prendono poco) per poi acquistare ad un prezzo base minimo, aggiungedovi quanto già detto.
Ciao
Link to comment
Share on other sites

Chiaritemi dunque un fatto: nelle "aste per corrispondenza" si possono comprare solo le monete che non sono state acquistate in sala? E in caso di più offerte effettuate per corrispondenza chi si aggiudica la moneta? La cosa mi interessa, ma vi confesso che il meccanismo mi è tutt'altro che chiaro. Grazie fin d'ora
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Paleologo' date='27 ottobre 2005, 16:30']Chiaritemi dunque un fatto: nelle "aste per corrispondenza" si possono comprare solo le monete che non sono state acquistate in sala? E in caso di più offerte effettuate per corrispondenza chi si aggiudica la moneta? La cosa mi interessa, ma vi confesso che il meccanismo mi è tutt'altro che chiaro. Grazie fin d'ora
[right][snapback]63315[/snapback][/right]
[/quote]

Le aste per corrispondenza non vedono nessuna partecipazione di offerenti in sala
Si aggiudica ovviamente la moneta chi offre di piu' e in caso di parita' di offerte si tiene conto del timbro postale di arrivo Edited by piergi00
Link to comment
Share on other sites


ciao piergi,

[quote name='ghira5' date='26 ottobre 2005, 18:11']Senza entrare nel merito della moneta che a te piace (non è il mio campo, io preferisco la Magna Grecia), ti dico che hai tempo un mese dal termine dell'asta per fare il tuo acquisto, maggiorato del 15% sul prezzo base + le spese di spedizione. Ovviamente, devi prima accertare che non sia già stata venduta.
[right][snapback]62876[/snapback][/right]
[/quote]

non riesco a mettere d'accordo quello che ha scritto ghira5 con quello che hai appena scritto tu :unsure:

perdonate il mio essere di coccio :rolleyes:
Link to comment
Share on other sites


Ghira5 non parla dell' asta per corrispondenza che si svolge solo da casa via offerte mandate via fax o per lettera
Si riferisce alle aste normali , dove oltre alle offerte fatte in sala si puo' partecipare anche via fax, lettera, per telefono
Una volta finita l' asta le monete invendute o per le quali l' offerente non procede al pagamento entro i termini del regolamento d' asta , vengono poste nuovamente in vendita al primo offerente al prezzo base del catalogo + il 15% (diritti d' asta) + spese di spedizione
Link to comment
Share on other sites


Ciao Paleologo
allora facciamo un po di chiarezza:
- Per le monete battute in sala si può partecipare sia personalmente in sala sia tramite offerta scritta mandata via Fax,lettera e qualche volta email.Se una persona in sala fa una offerta maggiore rispetto all'offerta più alta arrivata tramite Fax,lettera etc si aggiudica la moneta.Altrimenti la moneta viene assegnata al miglior offerente che ha dato la sua commisione in modo scritto nei modi già spiegati.
- Per le monete battute solo in corrispondenza, tutti gli interessati devono partecipare esclusivamente tramite offerta scritta appunto perchè non vengono battute in sala.
- In caso di 2 offerte uguali, ha la precedenza quella che è arrivata prima.
- In caso di moneta invenduta, la moneta rimane a disposizione solitamente per un mese al prezzo base più diritti.

In pratica,se tu fai una offerta scritta, metti il tuo limite massimo e non puoi più cambiarlo.Al contrario partecipando dal vivo in sala c'e il vantaggio di poter controllare dal vivo l'andamento dell'asta e decidere fino all'ultimo la tua offerta maggiore.

Chiedimi pure se hai altre domande o se non sono stato abbastanza chiaro.
Ciao Dimitrios
Link to comment
Share on other sites


Ciao Paleologo,
leggi anche le condizioni di vendita dei vari cataloghi cartacei.Si trovano alle prime pagine del catalogo stesso.Spesso ci sono molte informazioni e risposte alle tue domande ;)
Ciao Dimitrios
Link to comment
Share on other sites


In questo caso basta semplicemente andare nel loro sito e compilare l' apposita richiesta

[url="http://www.inasta.sm/index.asp?page=3&subpage=4"]http://www.inasta.sm/index.asp?page=3&subpage=4[/url]
Link to comment
Share on other sites


  • 3 weeks later...
Ciao a tutti,
sono appena tornato dall'asta Inasta di San Marino, alla quale sono riuscito a presenziare nel solo pomeriggio (monete decimali)

Cosa posso dire...... prezzi pazzi sulle monete della collezione "leoni" (V.E. III , tutte in FDC o quasi).
Io e altri partecipanti siamo rimasti sbalorditi dalle cifre raggiunte da monete molto comuni , superiori anche di 4 volte rispetto alle quotazioni di catalogo. Non parlo solo di quadrighe ma anche delle semplici api, letteralmente volate.

Quasi tutte le monete di questa collezione sono state rastrellate da un fantomatico "numero 17"... per fortuna che è arrivato in ritardo , le prime non è riuscito a "beccarsele"...

io sono riuscito ad aggiudicarmi la lira 1910 "FDC eccezionale" della suddetta collezione (pagata 160 euro diritti esclusi) e un 2 lire 1905 SPL (per 180 euro).

Le monete che veramente mi interessavano sono state strapagate, ho quindi frenato l'adrenalina e aspetterò un occasione migliore

...che dire, bravo 17 (ma pare che abbia agito per conto di un terzo)...
Ciao a tutti
Link to comment
Share on other sites


Il "fantomatico 17" (non ho fatto caso se fosse qualche commerciante, ma sicuramente sì), ha "colpito" anche in mattinata, anche se l' andamento è stato probabilmente fiacco rispetto al pomeriggio (numerosi i ritiri e le aggiudicazioni "alla base" o giù di lì, pochissimi gli esiti "sparati" rispetto alla stima) colpa anche di alcune particolari monetazioni evidentemente poco collezionate.
Per quanto mi riguarda mi sono limitato ad un grosso di Francesco Maria I Della Rovere per Urbino (forse cara per la conservazione, anche se "dichiarata" RR) ma posso dire di possedere una moneta che non aveva neanche il Re (V. E. III) :P , almeno al momento della stesura del CNI relativo alla mia regione.........

Ciao.
Link to comment
Share on other sites


Mi interessava solo una moneta, ho fatto un'offerta per posta, ma è andata a più del doppio della mia offerta, che già era superiore alla stima.
Anche con il senno di poi non sarei comunque disposto ad offrire più di quanto ho offerto.
Mi ricapiterà, era solo un pò rara, non molto :D

Giuseppe
Link to comment
Share on other sites


Io ho partecipato per posta, monete romane, e su sei proposte tre le ho vinte, prezzi almeno il 50% in più della base. Ieri, visionato il catalogo delle aggiudicazioni, mi sono preso al volo un paio di denari rimasti invenduti in sala, tutto sommato a buon prezzo. Non ho osservato rialzi clamorosi, ma bisogna dire che sulle monete classiche l'asta era veramente fiacca, c'era il solito materiale un po' muffo, monete comuni in cons. medio-bassa. Credo che la gente coi soldi se ne sia tenuta lontana.
Link to comment
Share on other sites


La prossima asta InAsta n.14 è gia pronta.Il catalogo on-line sarà pubblicato nel sito della casa d’aste in questione a partire della settimana prossima. Si tratta di una [b]vendita esclusivamente per corrispondenza][/b] con chiusura il 20 di Dicembre alle ore 24
Link to comment
Share on other sites


[quote name='max-gold62' date='16 novembre 2005, 21:47']a parte rickkk nessun altro si è aggiudicato monete ? :) o :(
[right][snapback]70128[/snapback][/right]
[/quote]

io mi sono aggiudicato per posta due pezzi francesco I di borbone(regno delle 2 sicilie)

- 10 tornesi 1825 spl 170€ +diritti+ spese di spedizione
- 120 grana 1825 qspl 252€ +diritti+ spese di spedizione

per complessivi 500€

cari sicuramente ma purtroppo guardandomi intorno non ho trovato prezzi più bassi
per cui deduco ke meno di cosi' non potevo spendere :(


su ebay recentemente ho fatto qualche buon affare ma purtroppoil più delle volte i pezzi messi in asta non sono in conservazioni decenti
Link to comment
Share on other sites

[quote name='Fid' date='23 novembre 2005, 14:20'][quote name='max-gold62' date='16 novembre 2005, 21:47']a parte rickkk nessun altro si è aggiudicato monete ? :) o :(
[right][snapback]70128[/snapback][/right]
[/quote]

io mi sono aggiudicato per posta due pezzi francesco I di borbone(regno delle 2 sicilie)

- 10 tornesi 1825 spl 170€ +diritti+ spese di spedizione
- 120 grana 1825 qspl 252€ +diritti+ spese di spedizione

per complessivi 500€

cari sicuramente ma purtroppo guardandomi intorno non ho trovato prezzi più bassi
per cui deduco ke meno di cosi' non potevo spendere :(


su ebay recentemente ho fatto qualche buon affare ma purtroppoil più delle volte i pezzi messi in asta non sono in conservazioni decenti
[right][snapback]72208[/snapback][/right]
[/quote]

Complimenti per l'acquisto.

C'è qualcuno che è andato oltre spendendo di più?? Edited by danielealberti
Link to comment
Share on other sites


io avevo fatto diverse offerte a mezzo fax,per lotti riguardanti le monete romane diversi sesterzi e 3 denari,
ho messo in tutti il prezzo di stima,alla fine mi sono aggiudicato 1 lotto :( prezzo totale 125 euro.
Forse è stato meglio cosi, mi è rimasto qualche soldo da spendere alla fiera di verona :D
giuli
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.