Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
romanus

Clemente VII

Salve

C'è qualcuno tra di voi che ha già visto questa moneta e che puo darmi

dei riferimenti?

grazie

post-3514-1265667552,73_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, la moneta come dallo scritto che riporti è un doppio ducato papale in oro, tipologia estremamente rara; il Muntoni ne classifica tre tipologie differenti (M. 4-6, CNI 29-31), di cui due sono specificati come pezzi unici (M.4 al Museo Civico di Milano ed M.5 nella Collezione Reale).

Il rovescio, con Gesù legato ad una colonna, riporta ai lati della figura il motto ECCE / HOMO, ed ha legenda nel giro: PRO ° EO ° VT ° ME ° DILIGERENT, il Muntoni la indica come riferimento ai Salmi (CVIII, 4), tradotta in "Invece dell'amore che ho loro portato mi sono stati avversi", ed indica come riferimento storico la guerra con Carlo V.

All'esergo del rovescio ROMA ed il segni di zecca di Giacomo Balducci (M.4 ed M.5, assente su M.6)

Purtroppo non ho foto in archivio di questa moneta :rolleyes:.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie molte,io ne ho vista una ,ma probanilmente è un falso,

se riesco farò una foto.

ciao Romanus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,per puro scrupolo allego le foto,pessime,anche perchè fatte in

condizioni di fortuna. Pur non avendo competenza nè sulle papali,

nè tantomene sulle auree, sono giunto ad una conclusione :

imitazione o riproduzione che dir si voglia,il peso parla chiaro gm. 6,70

mm. 28 , anche l'incisione mi pare non consona , confermi la mia valutazione?

grazie

romanus

post-3514-1265718862,5_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,per puro scrupolo allego le foto,pessime,anche perchè fatte in

condizioni di fortuna. Pur non avendo competenza nè sulle papali,

nè tantomene sulle auree, sono giunto ad una conclusione :

imitazione o riproduzione che dir si voglia,il peso parla chiaro gm. 6,70

mm. 28 , anche l'incisione mi pare non consona , confermi la mia valutazione?

grazie

romanus

La moneta nella foto lascia qualche perplessità,

se non altro per i punzoni di qualche orefice od officina, sotto il busto, denotano la non originalità della moneta.

Il conio è difficile da raffontare, in quanto oltre il Muntoni, non ho trovato altre raffigurazioni.

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se si paragona il D con la foto del Muntoni, anche se di scadente qualità, saltano all'occhio le differenze della scritta e nel busto.

post-7073-1265727693,59_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il R/ riporta differenze meno palesi rispetto il D/,

la foto del Muntoni 6

saluti

TIBERIVS

post-7073-1265728138,88_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

Direi che i timbri dell'orafo fabbricante della ""medaglia"" non lasciano dubbi .

Domenico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate se scado nel venale :unsure: ma il valore è da considerarsi per il peso

dell'oro e basta? In quanto al peso qual'è quello della moneta originale?

grazie

romanus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come già detto da chi mi ha preceduto è evidentemente una riproduzione.

Il punzone centrale, per quanto poco definito in foto, mi ricorda molto quello del Poligrafico:

post-35-1265735688,15_thumb.jpg

potrebbe quindi fare parte di una delle emissioni commissionate dal Banco di Roma all'IPSZ ad inizio anni '90, comprendente molte altre monete papali (soprattutto in argento, ho un cofanetto con 3 mezze piastre).

In questo caso oltre al punzone con il titolo dell'oro (il primo) l'altro dovrebbe riportare l'anno di emissione.

Quanto al valore direi che siamo al contenuto di oro fino, equiparando questa emissione a delle medaglie commemorative.

Il peso della moneta originale è di 6,78 grammi, oro 24 carati.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ringrazio tutti per gli interventi

romanus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?