Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
cudumar

consiglio euro circolati

Risposte migliori

cudumar

eccomi qua per un'ulteriore consiglio; mi spiego:

ho una collezione di euro circolati divisa per Stato, anno, ed eventuali zecche.... inizia ad essere un po "pesante"; le monete sono tutte circolate ma in ottimo stato, alcune provenienti anche da rotolini.

ho anche una collezione di monete solo divisioneli, folder commemorativi tutte originali di zecca...alla quale sto puntando maggiormente

voi che dite conviene continuare con questa o "cederla" considerato secondo me che il suo valore va poco oltre al facciale?

nella firma ci sono gli allegati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

se ti piace la collezione perche non la espandi considerando altre aree fuori dalla monetazione euro .

tipo la rebubblica o il regno in italia , oppure le monete estere , francesi spagnole o tedesche

come consiglio ti direi di non puntare su emissioni emesse solo per collezionisti

ciao

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Ma dare un taglio a questa sterile polemica no, eh?

E mi riferisco ad entrambi....

Tornando al topic, credo che dare consiglio non sia possibile. Ciascuno colleziona e smette di collezionare secondo la propria sensibilità personale, nessuno può entrare nei tuoi panni.

Tieni conto che una collezione di Euro in buona parte circolati significa un plusvalore davvero minimo; ergo da un punto di vista economico certamente non provocherebbe un recupero di risorse apprezzabile. Se il problema è di "pesantezza" fisica (nel senso che non sai più dove mettere le monete) il problema senza dubbio si pone; difficile però consigliarti una soluzione. L'unica che mi viene in mente è porre un limite "temporale" alla collezione degli Euro circolati (che so, la chiudi col 2008 o 2009 o quello che vuoi) e continui con le sole divisionali. Un problema simile l'ho avuto anch'io, siccome lo spazio era quello che era e la voglia di contiunare pure, ho smesso di collezionare gli Euro di tutta Europa con l'annata 2005. Dopo questa data colleziono solo l'area italiana e i 2 Euro commemorativi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

eccomi qua per un'ulteriore consiglio; mi spiego:

ho una collezione di euro circolati divisa per Stato, anno, ed eventuali zecche.... inizia ad essere un po "pesante"; le monete sono tutte circolate ma in ottimo stato, alcune provenienti anche da rotolini.

ho anche una collezione di monete solo divisioneli, folder commemorativi tutte originali di zecca...alla quale sto puntando maggiormente

voi che dite conviene continuare con questa o "cederla" considerato secondo me che il suo valore va poco oltre al facciale?

nella firma ci sono gli allegati

Tornando alle tue richieste, io, che non sono amante dell'Euro ti dico comunque che:

Penso che puoi comunque collezionare sia le monete provenienti dalla circolazione sia quelle confezionate, anche se per quest'ultime deve tener conto che dovrai sborsare una quantità di denaro molto maggiore. Personalmente sono contrario a questa inflazione di emissioni, che in sostanza commemorano e celebrano tutto e niente, anche perchè, a mio parere, una moneta celebrativa, per raggiungere il suo scopo, deve arrivare sul circolante e non rimanere chiusa in una scatola, battuta in poche migliaia di esemplari. Così si tratta di medaglie che però hanno il vestito giuridico di una moneta.

Considera anche che collezionare Repubblica e Regno comporta anch'esso un esborso non indifferente, anche se, specie il Regno, dà maggiori soddisfazioni in termini di arte e storia. In misura sia pure minore anche la Repubblica.

Segui il tuo istinto dunque...prima o poi troverai da solo la tua strada, e se vorrai passare dal semplice collezionismo alla numismatica, farai da solo il grande passo verso monetazioni di un certo rilievo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
brindellone

Torniamo a bomba;

secondo me qualsiasi svolta possa prendere la tua collezione non cedere quello che hai accumulato fin'ora. Mettilo da parte magari, ma non disfartene, vedrai che tra qulche tempo lo rivaluterai anche affettivamente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diopili

secondo me se decidi che la collezione di euro circolati non ti interessa più la cosa che più ti conviene fare è spenderla per acquistare altre divisionali o coincard o quello che ti interessa maggiormente.

personalmente però io la terrei, soprattutto se completa, anche se non avessi più intenzione di ampliarla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AnBalc

L'unica che mi viene in mente è porre un limite "temporale" alla collezione degli Euro circolati (che so, la chiudi col 2008 o 2009 o quello che vuoi) e continui con le sole divisionali.

Concordo con Paolo, anche secondo me a questo punto per quando concerne la collezione di circolati potresti chiuderla a livello temporale, ad esempio se riesci fai ancora il 2010 (mi ispira per il fatto della prima decade) e poi prosegue con il resto dei tuoi interessi.

Se invece proprio decidi di cederla, forse a questo punto ti conviene spendere direttamente le monete per l'acquisto di altre monete che ti interessano... visto davvero il poco valore economino (oltre al facciale) che potresti recuperare.

Ciao!

A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GAETANO94

Torniamo a bomba;

secondo me qualsiasi svolta possa prendere la tua collezione non cedere quello che hai accumulato fin'ora. Mettilo da parte magari, ma non disfartene, vedrai che tra qulche tempo lo rivaluterai anche affettivamente...

Concordo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Qualche tempo fa mi sono posto lo stesso dilemma ed ho fatto così:

ho contato quanti euro erano e con un po' d'aggiunta ho comprato una bella moneta d'oro del regno.

Il mio pensiero è, che spesso ci si dimentica che una collezione puo' essere composta anche da una sola moneta purchè piaccia e dia stimoli allo studio.

Quindi il mio pensiero è che se senti questa collezione come un peso e non trovi piu' stimoli a continuarla vendi tutto e cambia collezione.

Giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sco_Ja

Io ti consiglierei di fare solo la collezione italiana

ovvero partendo dal 2002 fino al 2009 comprese di monete commemorative( solo i 2 euro)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Cudumar, i consigli riguardanti le scelte di collezione sono sempre i più vari e molte volte portano più confusione che altro (e con questo non voglio dire che i consigli dati dagli altri utenti siano stati fuorvianti o quant'altro, ci mancherebbe, anzi li ho trovati di aiuto anche io in passato). Quello che posso dirti io è di seguire i tuoi interessi, le tue aspirazioni, se così le possiamo chiamare e cercherai di collezionare ciò che ti rende felice ogni volta che riguardi la tua collezione. Questa secondo me è l'essenza del collezionismo, provare piacere e felicità nel guardare la collezione, che sia fatta da sporchissimi centesimi di Euro, consumatissimi bronzetti tardo imperiali, denari repubblicani FDC e chi più ne ha più ne metta.

Mirko :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cudumar

Qualche tempo fa mi sono posto lo stesso dilemma ed ho fatto così:

ho contato quanti euro erano e con un po' d'aggiunta ho comprato una bella moneta d'oro del regno.

Il mio pensiero è, che spesso ci si dimentica che una collezione puo' essere composta anche da una sola moneta purchè piaccia e dia stimoli allo studio.

Quindi il mio pensiero è che se senti questa collezione come un peso e non trovi piu' stimoli a continuarla vendi tutto e cambia collezione.

Giangi_75it

prima chiedo scusa per il polverone che si é alzato... Nn credevo ve la prendeste così...

Visto che ho anche monete oro e altre, la mia idea era proprio quella mollare tutto per prenderne qualcuna più importante...

Se date un occhiata alla mia lista ne vedete di tutti i tipi... Dalla niob, marenghi, sterline oro, dollaripresident, proof e altri.. Quelle circolate messe vicine proprio nn mi attirano più, forse è anche vero che sarebbe bello finire con la prima decade (come suggerito da qualcuno), ma è anche vero che con il loro valore potrei avere qualcosa di veramente bello...

grazie x i consigli... Vedrò che fare .. La notte porta consiglio... Nei prossimi giorni vi aggiornerò. Grazie ancora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Se vuoi venderle prova ad inserirle nel mercatino del sito.

giangi_75it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Il mio pensiero è, che spesso ci si dimentica che una collezione puo' essere composta anche da una sola moneta purchè piaccia e dia stimoli allo studio.

Bravissimo!!!!!!!!! :) Sei un vero numismatico. Non è la quantità ma la qualità. MI trovo totalmente d'accordo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
AndreaMCMLXXVIII

d'accordo che contà più la qualità della quantità..

Però un " collezionista " ( lo dice il termine stesso ), è uno che

comunque ha nel suo DNA , una volta deciso cosa collezionare ,

il fatto di puntare alla Quantità , cioè arricchire nel tempo sempre di più la sua collezione di particolari monete.

ritornando sulla domanda della discussione:

siccome devi vendere una collezione di euro circolati ,

dovresti innanzitutto trovare un acquirente, e penso che non sia cosi' semplice

se gli euro sono circolati .

E' comunque una serie di monete di valore pari al facciale,

quindi se proprio non ti vuoi tenere le monete il mio consiglio è :

utilizzale nel tempo per scambi.

Il mio pensiero è, che spesso ci si dimentica che una collezione puo' essere composta anche da una sola moneta purchè piaccia e dia stimoli allo studio.

Bravissimo!!!!!!!!! :) Sei un vero numismatico. Non è la quantità ma la qualità. MI trovo totalmente d'accordo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Papillon

(...) Così si tratta di medaglie che però hanno il vestito giuridico di una moneta.

Mi piace molto la tua descrizione..., la condivido pienamente! Ciononostante sono un collezionista iper-convinto di questa tipologia di monete!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

(...) Così si tratta di medaglie che però hanno il vestito giuridico di una moneta.

Mi piace molto la tua descrizione..., la condivido pienamente! Ciononostante sono un collezionista iper-convinto di questa tipologia di monete!

Giustamente hai una tua opinione, che non condivido, ma rispetto. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luke_idk
Supporter

Così si tratta di medaglie che però hanno il vestito giuridico di una moneta.

Questo è uno dei mie cavalli di battaglia :) ma la mia impostazione è economica e storica e per nulla numismatica. una moneta per essere definita tale (da un punto di vista economico) deve aver assolto alla propria funzione di strumento di pagamento, dunque deve essere destinata alla circolazione ed avere effettivamente circolato. Dal punto di vista storico, invece, è valida anche una moneta FDC, se assolutamente identica a quelle circolanti.

Tornando on-topic, credo sia impossibile dare consigli assoluti, nel merito del collezionismo 8badate che sto parlando di collezionismo, non di numismatica). ognuno collezione, ciò che vuole, ma dovrebbe, almeno seguire una propria logica. Collezionare euro circolati e divisionali rispettano sicuramente questo criterio, quindi, se ne hai la possibilità, continua a coltivare questa passione. Da un punto di vista strettamente venale, invece, considerala pure una spesa a fondo perduto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Torniamo a bomba;

secondo me qualsiasi svolta possa prendere la tua collezione non cedere quello che hai accumulato fin'ora. Mettilo da parte magari, ma non disfartene, vedrai che tra qulche tempo lo rivaluterai anche affettivamente...

Se la dovessi vendere, rischieresti di pentirtene, in futuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cudumar

la riguardavo proprio stamattina... l'idea di finire con il primo decennio è bella...

ma alcune delle monete hanno già macchie.... (avevo letto un topic ma non ricordo cosa dicevano a tal proposito)...

per ora la terrò li poi non si sa mai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

richterian

la riguardavo proprio stamattina... l'idea di finire con il primo decennio è bella...

Io sono tra quelli che con l'euro hanno smesso la collezione tranne poche eccezioni come i euro comm. e alcuni argenti austriaci.

Questo a fine 2009 perchè il decennale dell'euro è caduto appunto nel 2009 come testimoniato anche dall'emissione comune EMU.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AnBalc

Questo a fine 2009 perchè il decennale dell'euro è caduto appunto nel 2009 come testimoniato anche dall'emissione comune EMU.

Si, credo di essere stato impreciso prima e frettoloso. Non volevo intendere il decennio di emissioni, ma la decade proprio dovuta al fatto che siamo nel 2010 e davo per scontato che l'amico collezionista avesse iniziato a raccogliere ad esempio anche i primi commemorativi di quest'anno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Sul fastidio riguardo certe discussioni o i loro argomenti ti garantisco che anche a me danno fastidio certe sezioni dedicate a trattati di economia che possono essere destinati a pochi eletti e che la stragrande maggioranza degli utenti sono certo che stentano a seguire. Eppure tollero, cosa che tu evidentemente non fai.

Rispondo a questa parte perchè mi sembra inerente le discussioni del forum. Il resto non credo proprio interessi agli altri e, tutto sommato, neppure a me.

L'economia è parte integrante degli studi numismatici (o dovrebbe esserlo, anche se temo che non sia affatto così). La moneta (così come tutte le coniazioni) nasce per mere ragioni economiche, non certo per collezionarle (le emissioni per collezionisti sono piuttosto recenti) nè per studiarle. Discutere della situazione economico-finanziaria dei paesi europei è propedeutico alle previsioni di nuove coniazioni, dunque, parte integrante di una discussione numismatica. L'Euro, in particolare, ha rappresentato un punto di svolta politico ed economico ed essendo la moneta di corso legale nel nostro paese, sarebbe abbastanza strano parlarne (a livello numismatico) senza tenere conto delle ragioni, che sottendono alla sua adozione. Come si può studiare una moneta senza conoscere le ragioni, che ne hanno determinato la coniazione? Non credo proprio che lo studio si limiti alla conoscenza di rilievi, legende, etc.... ovvio che mica è obbligatorio studiare le monete, se si vuole collezionarle; io non sono e neppure ambisco a diventare un numismatico, per esempio, ma certo non mi infastidisco se trovo temi e terminologie numismatiche (incluse quelle economiche) in un forum di numismatica.... Certe discussioni potranno anche risultare ostiche, ma non credi possa essere lo stesso, per altre? Io, ad esempio, non sono in grado di riconoscere i falsi del regno d'Italia. Mi risulta ostico seguire una discussione, su un argomento sconosciuto, senza avere in mano la moneta da confrontare. E allora? Leggendo una discussione del genere, potrei imparare qualcosa e se proprio non mi interessa, non la leggo neppure, altro che non tollerare. Capisco che l'economia politica richieda alcune conoscenze specifiche e matematiche, ma leggendo si può sempre imparare (se interessati, ovvio). Non a caso cerco di usare (per quanto possibile) termini non troppo tecnici ed esempi, che in fora di economia non starebbero neppure in piedi perchè troppo discorsivi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Chiedo gentilmente a tutti gli utenti di chiudere questa diatriba e ritornare in TOPIC, spero inoltre che non ne sopraggiungano altri, perchè saremo costretti a chiudere la discussione.

Grazie per la collaborazione

Mirko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Euripe

Chiedo gentilmente a tutti gli utenti di chiudere questa diatriba e ritornare in TOPIC, spero inoltre che non ne sopraggiungano altri, perchè saremo costretti a chiudere la discussione.

Grazie per la collaborazione

Mirko

Quoto al 100% Per quello che se ne trae da questa inutile discussione consiglio vivamente di chiuderla!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×