Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Accedi per seguire questo  
gpittini

Piso Frugi Roma.

Risposte migliori

gpittini

DE GREGE EPICURI

In questo periodo, mi sto interessando alle "marcature di conio"; non avendo in casa il RRC, nè il Babelon, sono un po' in difficoltà. Ma su questi due testi, o su altri più recenti, sono riportati elenchi completi o quasi-completi dei marchi di conio? Mi sembra di no; nei volumi dell'Alteri e del Varesi sicuramente non ci sono; il problema è, credo, che per alcune emissioni questi marchi sono numerosissimi. Questa moneta è un denario del tipo PISO FRUGI ROMA, con numerale sul rovescio in alto. La mia moneta pesa 3,9 g. E' classificata, come tutte le varietà, come Cr 340/1. Il numerale è CXXXXVI, sopra al cavaliere che corre a dx con ramo di palma. Al D. dietro alla testa di Apollo c'è un insetto alato (ape o mosca, è difficile dire); sotto mi par divedere un altro piccolo oggetto, come una spatola; ma potrebbero essere anche le code dei nastri di Apollo. Qualcuno mi sa dire qualcosa di più?

post-4948-1267470826,59_thumb.jpg

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudiodruso

secondo me è un ape, non credo che avessero a cuore altri insetti da guadagnarsi la presenza su una moneta.

i romani non conoscevano lo zucchero, ma il miele era quasi divino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Scusate se insisto: qualcuno (magari semplicemente disponendo del RRC) mi sa dire quanti sono i conii conosciuti di D e di R di questa moneta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Si Gianfranco

sul Crawford c'è un elenco ( due pagine) con tutti i control marks della voluminosa emissione di quinari, ma non dei denari, per i quali rimanda a questa bibliografia:

R Grassby and MH Craworfd The denarius coinage of L Piso Frugi (forthcoming).... :lol:

Le proporzioni dell'emissione sono impressionanti: 864 conii per il diritto (complessivamente) e 1080 per il rovescio.

NB: secondo me è una mosca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×