Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Millo

Dupondio di Traiano

Risposte migliori

Millo

Premetto che non c'è niente da classificare perchè si leggono benissimo le legende:

IMP CAES NERVAE TRAIANO AVG GER DAC PM TRP COSVI PP - dritto

SPQR OPTIMO PRINCIPI VIATRAIANA SC - rovescio

e il busto di Traiano al dritto è radiato perciò, viste pure le dimensioni, circa 28mm, non può che trattarsi di un dupondio commemorativo della Via Traiana.

Il mio dubbio è sull'originalità, non so se potrebbe trattarsi di un falso da fusione.

Il peso non posso verificarlo con certezza, ma si aggira tra i 10 e i 17g.

Qualcuno a immagini di dupondi simili per fare un confronto? Io non sono riuscito a trovarle. Grazie

post-20283-1268085394,4_thumb.jpg post-20283-1268085404,95_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legioprimigenia

:o solo a naso e non per mie competenze specifiche in materia, posso dirti che non mi sembra una moneta autentica! ovviamente prendi il mio parere con pinze e guanti e aspetta il parere di veri esperti! ;) e spero per te di sbagliarmi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Millo

Grazie del link. Col retro ci siamo, per il dritto però in quella non è drappeggiato. Prima mentre cercavo altri dupondi, ne ho trovato un altro con un busto molto simile, in particolare nell'acconciatura, anche stilisticamente, ora però non riesco a ritrovarlo.

Nel frattempo ho provato a testare il metallo: dalla parte dove si è scheggiata, si può vedere l'interno sembra quasi pietra. Ho provato con una punta piccolissima e una lente a vedere come reagiva e sembra friabile, diciamo che volendo si potrebbe sbiciolare. (tranquilli non la stò danneggiando più di quanto non lo sia già)

Può essere che l'oricalco diventi tanto fragile?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

turifra

secondo me è autentica se dici che la parte sottostante è friabile è cancro del bronzo,mettila in acqua distillata per giorni puliscila con spallozilno e leva la polverina azzurrina che si forma,una moneta recente nn ha questi problemi quindi ma putroppo la ritengo autentica,ma anche per le fattezze della moneta,a mio parere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Millo

Grazie. Io però non parlavo delle parti afflitte dal cancro ma della scheggiatura in basso a destra che si vede sul retro(quella parte marrone-rossastro), che mette in luce la sezione interna della moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×