Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
sognoadocchiaperti

La comprereste?

Risposte migliori

sognoadocchiaperti

Sto cercando di aggiungere questa,per me,bella moneta alle tre romane che ho già.

Grazie anche ai vostri consigli.

Che ne dite di questa;chi è esattamente,e quanto massimo potrei sborsare?

Grazie ancora una volta!

Peso: 22 grammi; Diametro: 3,2 cm.

Modificato da sognoadocchiaperti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

si la comprerei

pero ` non la pagherei piu` di 20 euro

massimo proprio 30 se vedo sul RIC che e` una moneta rara o particolare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sognoadocchiaperti

....30 euro,così poco?

Oddio,per fortuna che ho postato le foto perchè stavo per spendere di più.

Sai dirmi qualche cosa in più,per favore?

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

....30 euro,così poco?

Oddio,per fortuna che ho postato le foto perchè stavo per spendere di più.

Sai dirmi qualche cosa in più,per favore?

ciao

Ma assolutamente no, non è poco. Le condizioni non mi sembrano eccellenti, e Gordiano III si trova molto facilmente. Secondo me puoi scendere anche un po' sotto i 30....

post-3952-1272392487,59_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

franco obetto

s!!... e offro 50 euro!!

rinuncerei solo se le chiazze biancheggianti fossero un cancro...

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sognoadocchiaperti

Be',va bene risparmierò.

A prima vista pensavo si trattasse di una moneta interessante.

La cosa che mi ha colpito,poi,è il profilo dell'Imperatore,sembra disegnato da un fumettista.

Molto attuale,bello.

Ora però mi vengono dei dubbi se prenderla o meno.

Se è così comune,forse meglio invesire in altre monete.

Voi che fareste?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Be',va bene risparmierò.

A prima vista pensavo si trattasse di una moneta interessante.

La cosa che mi ha colpito,poi,è il profilo dell'Imperatore,sembra disegnato da un fumettista.

Molto attuale,bello.

Ora però mi vengono dei dubbi se prenderla o meno.

Se è così comune,forse meglio invesire in altre monete.

Voi che fareste?

ma sai, come dice la canzone, da che punto guardi il mondo tutto dipende! Intanto vedi quanto vogliono per questo sesterzio, perchè il fatto che sia comune può essere visto come un vantaggio, cioè compri 1700 e più anni di storia con pochi euro, e poi è davvero una bella moneta consistente, non è una monetuzza di costantino da 2 grammi...certo, se poi xrò ti chiedono più di 30 euro, io direi lascia xdere e punta ad altro..poi dipende anche da quello che ti proponi tu come collezionista, devi vedere quali sono gli obbiettivi della tua collezione..

Modificato da modulo_largo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sognoadocchiaperti

Mi avevano chiesto 70 euro all'inizio.

Ora ne ho offerti 35,vediamo che succede.

La prendo(a questo prezzo)perchè è messa bene.

E poi mi piace.

Ogni volta,però,rimango senza parole da quanto valgano poco certe monete romane.

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arthas

Mi avevano chiesto 70 euro all'inizio.

Ora ne ho offerti 35,vediamo che succede.

La prendo(a questo prezzo)perchè è messa bene.

E poi mi piace.

Ogni volta,però,rimango senza parole da quanto valgano poco certe monete romane.

Grazie!

Dove c'è gusto non c'è perdenza si dice.....per me ci potrebbero anche stare a condizione che le sia fornita una dichiarazione di lecita provenienza e magari uno sconto sulla spedizione.

Non concordo con questo svilimento eccessivo delle monete romane, valutare la moneta 15-20 euro con le spese di spedizione che sottratte sarebbe 10-15 euro un sesterzio in patina, per quanto possa essere comune mi pare riduttivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Mi avevano chiesto 70 euro all'inizio.

Ora ne ho offerti 35,vediamo che succede.

La prendo(a questo prezzo)perchè è messa bene.

E poi mi piace.

Ogni volta,però,rimango senza parole da quanto valgano poco certe monete romane.

Grazie!

gordiano III è proprio un caso a parte, pur non avendo avuto la stessa rilevanza storica di altri imperatori suoi predecessori e suoi successori, ha sfornato milioni e milioni di monete di qualsiasi metallo e nominale, di zecca romana e provinciale, proprio con la moglie invece è stato molto tirchio, di Tranquillina ( la moglie ) si conoscono pochi esemplari..diciamo che è stato poco galante..ps io avrei proposto 25 euro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sognoadocchiaperti

Giusto!

Per quanto riguarda la "lecita provenienza",ogni volta mi viene scritto una specie di certificato.

Ma moltissimi mi dicono che per le monete comuni,cioè tipo questa o altre,oramai non esistono

problemi di sorta.Ancora devo capire chi ha ragione.

E leggendo varie discussioni,sono più confuso di prima.

Ho letto anche un articolo su una rivista per collezionisti di monete,mi è sembrato di capire che in effetti

il collezionismo di monete antiche,sempre che non siano pezzi rari o particolari,sia possibile.

Oppure non ho capito nulla?

Perchè se è così ritorno alle mie monetine recenti,non vorrei fare sciocchezze.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arthas

Giusto!

Per quanto riguarda la "lecita provenienza",ogni volta mi viene scritto una specie di certificato.

Ma moltissimi mi dicono che per le monete comuni,cioè tipo questa o altre,oramai non esistono

problemi di sorta.Ancora devo capire chi ha ragione.

E leggendo varie discussioni,sono più confuso di prima.

Ho letto anche un articolo su una rivista per collezionisti di monete,mi è sembrato di capire che in effetti

il collezionismo di monete antiche,sempre che non siano pezzi rari o particolari,sia possibile.

Oppure non ho capito nulla?

Perchè se è così ritorno alle mie monetine recenti,non vorrei fare sciocchezze.

Non è proprio così sarebbe il caso lei i leggesse la sezione Legislazione..........

in effetti le monete comuni come questa, non essendo Bene Culturale da sottoporre a tutela (decontestualizzata, numerosi esemplari conosciuti ecc.) secondo una interpretazione della legge dovrebbe essere di libera vendita (almeno cosi abbiamo pensato tutti all'inizio della formulazione del decreto legislativo in questione).

In realtà occorre sempre avere la possibilità di dimostrare la provenienza, onde non incappare in sequestri cautelativi, anzi spesso non basta nemmeno questa, le monete vengono sequestrate lo stesso e poi solitamente restituite.

Comunque andrebbe visto anche ''lo specie di certificato'' che le viene fornito cosa recita, presumo attesti la lecita provenienza ecc....in ottemperanza alle disposizioni legislative vigenti.(se rilasciato da un commerciante professionista italiano)

Saluti

Modificato da Arthas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sognoadocchiaperti

Sì,sulla lecita provenienza sono tranquillo.

D'altronde si parla di un negozio conosciuto qui in città.

L'importante è avere quel pezzo di carta e comprare nei posti giusti,almeno così credo.

Grazie a tutti per l'aiuto.

Modificato da sognoadocchiaperti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Sì,sulla lecita provenienza sono tranquillo.

Grazie a tutti per l'aiuto.

Per quanto, come ha fatto notare giustamente Arthas, tra averlo e non averlo 'sto documento spesso fa poca differenza. Anche perché se il sequestro è cautelativo, chi lo esegue 'per sicurezza' porta via indiscriminatamente quello che trova, salvo poi a restituire il tutto con o senza certificato, nei tempi della nostra giustizia. Per quanto riguarda il collezionismo numismatico non esiste (ancora) l'inversione dell'onere della prova, quindi nel caso va dimostrata la provenienza illecita della moneta, non il viceversa. E c'è tutta una categoria di transazioni che non prevede documentazione d'acquisto, quindi non solo non è obbligatoria questa documentazione ma in certe situazioni può anche legittimamente non esistere (libera vendita tra privati, mercatini, donazioni, eredità, ecc...). Con un documento in mano naturalmente è meno complicato, ma anche no :( E' in corso una discussione molto intensa sull'argomento, di cui si parlerà anche nel prossimo incontro che avremo a Pisa il 7 maggio, anche intorno ai meccanismi di auto-tutela da adottare per evitare di finire in situazioni spiacevoli; è anche vero che se si riuniscono due collezionisti, escono fuori tre partiti, come si diceva una volta dei politici, e quindi trovare una posizione unitaria non è facile. Sarà comunque necessario farlo, prima o poi, altrimenti tra pochi anni ci troveremo tutti a collezionare Euro :angry:

Modificato da vince960

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sognoadocchiaperti

Infatti mi sembra proprio che ci sia poca chiarezza.

Ed io vorrei dormire tranquillo la notte....quasi quasi ci rinuncio,ancor di più per una moneta da pochi euro.

Strano allora che questo negozio venda le monete antiche mettendole addirittura in vetrina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

Infatti mi sembra proprio che ci sia poca chiarezza.

Ed io vorrei dormire tranquillo la notte....quasi quasi ci rinuncio,ancor di più per una moneta da pochi euro.

Strano allora che questo negozio venda le monete antiche mettendole addirittura in vetrina.

se lui le vende evidentemente è autorizzato a farlo,il problema non nasce di solito per i commercianti di questo tipo, perchè regolarmente registrati alla camera di commercio e con partita iva, il problema sussiste in caso per il collezionista, che acquista da venditori non registrati, oppure on line da venditori poco affidabili o ai mercatini, poichè li poi diventa impossibile dimostrare la fonte della moneta, la provenienza lecita insomma..infatti per l'acquisto che devi fare tu puoi stare più che tranquillo, puoi fornirti in questo negozio, se invece col tempo deciderai di acquistare on line fallo solo da commercianti seri, e possibilmente all'estero, visto che nella maggioranza degli stati non vige un regime di tutela rigido per il patrimonio storico numismatico come qui in italia, ed esiste la libera vendita delle monete antiche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Infatti mi sembra proprio che ci sia poca chiarezza.

Ed io vorrei dormire tranquillo la notte....quasi quasi ci rinuncio,ancor di più per una moneta da pochi euro.

Strano allora che questo negozio venda le monete antiche mettendole addirittura in vetrina.

Infatti se è un negozio on-line non è diverso da un negozio 'fisico', il rischio è minimo ma finché non ci muoveremo seriamente in questa direzione, non potremo mai stare COMPLETAMENTE tranquilli. Ripeto comunque che non c'è niente di illegale nella compravendita di monete antiche, quindi è normale che le monete siano in vetrina come in un qualsiasi negozio di numismatica. Non c'è differenza. La situazione kafkiana è che pur facendo tutto legalmente e alla luce del sole non si può mai stare COMPLETAMENTE tranquilli. C'è chi rinuncia per questo a collezionare monete antiche, e chi continua, cercando di fare chiarezza perché si superino le ambiguità attuali, che lasciano spazio a chi, per ignoranza o malafede, cerca facili palcoscenici ergendosi a paladino di un ipotetico inestimabile patrimonio culturale. Io faccio parte di quelli che ritengono che in uno stato di diritto chi rispetta la legge non deve temere nulla, e mi regolo di conseguenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

io invece vorrei ritornare sulla questione prezzi

anch io delle volte rimango di stucco su quanto le monete romane costino poco , ma posso estendere il discorso ad altre monete come le bizantine , le islamiche , le preunitarie e moerne divisionali (1500-1850)

e invece quanto la gente si scanni per avere monete comuni in alta conservazione come le 100 lire della repubblica o l euro grace kelly per esempio

purtroppo e` una questione in primis di domanda e offerta , mentre e semplice collezionare euro e regno e repubblica molto spesso per l altro ci vuole una preparazione piu` complessa vuoi per l identificazione, , vuoi per il contesto storico , vuoi perche i cataloghi non sono cosi corretti e cosi via.

in secondo e anche una questione di speculazione , cioe si punta su poche monete e si fan lievitare i prezzi.

infine le romane ultimamente sono state scavate a milioni con il metal detector che 100 anni fa non c`era , per cui mi pare che al momento ci sia un eccesso di offerta

se riteniamo che prima o poi le romane vengano scavate tutte allora i prezzi dovrebbero salire.

per il momento io ne sto approfittando , e compro , poi in futuro chissa

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

modulo_largo

aggiungo un piccola caxxatella, non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace..ovvero, il prezzo alla fine ad una cosa è quello che diamo noi, se una moneta piace, comune o rara che sia, SPL o B che sia, se piace la si prende, se non piace la si lascia

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×