Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
yafet_rasnal

Guerra e patrimonio artistico

Risposte migliori

yafet_rasnal
vi segnalo questo articolo

[url="http://www.patrimoniosos.it/rsol.php?op=getarticle&id=9363"]http://www.patrimoniosos.it/rsol.php?op=getarticle&id=9363[/url]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sesino974
ciao Yafet-rasnal,
per gli usa non è una novità,ok che nella II guerra mond ci hanno parato il didietro,comunque dovrebbero cambiare la dicitura delle loro monete da IN GOD WE TRUST con IN GOLD WE TRUST..
CIAO E BUON LAVORO SERGIO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sadomenico
non ho parole :(

pero per i talebani e i budda hanno fatto un casino in tutto il mondo :(

come mai di questo non parlano in tele

a gia , la nostra liberta di informazione e' pari a quella dello stato del biafra :angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro
ciao a tutti, va a finire che ci tocca pagare i danni :o
p.s. mi sa che per gli usa, God e dollaro sono sinonimi. :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

max65
Ciao Amici,

è incredibile,gli americani sono i barbari del XXI secolo, la guerra oltre ad aver fatto scempio di vite umane ora ha distrutto per sempre un sito archeologico di importanza mondiale.Tutto ciò è veramente triste ed intollerabile. :angry: :angry:

Saluti da Max65 ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
[quote name='sadomenico' date='12 novembre 2005, 12:48']pero per i talebani e i budda hanno fatto un casino in tutto il mondo  :( 

come mai di questo non parlano in tele

a gia , la nostra liberta di informazione e' pari  a quella dello stato del biafra  :angry:
[right][snapback]68773[/snapback][/right]
[/quote]

Hai centrato pienamente il punto, guerra da dimenticare (abbiamo fatto il possibile per evitarla dice qualcuno :blink: ), e "danni collaterali" che se fatti dai buoni non farebbero notizia, meglio non alzare un polverone.... <_< :angry:

Vergognoso, ma triste e reale.... :unsure:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
ormai per il petrolio si sta distruggendo anche la cultura...è un punto irreversibile questo :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim
[quote name='yafet_rasnal' date='12 novembre 2005, 12:22']vi segnalo questo articolo

[url="http://www.patrimoniosos.it/rsol.php?op=getarticle&id=9363"]http://www.patrimoniosos.it/rsol.php?op=getarticle&id=9363[/url]
[right][snapback]68766[/snapback][/right]
[/quote]

Quando c'è di mezzo il dio denaro...............gli americani distruggerebbero anche le tombe dei loro cari, figurarsi 4 mattoni di 2600 anni fà

Tra parentesi avete provato a digitare MONETE sulla ricerca di questo sito? è molto interessante
Complimenti Yafet
Sergio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Era [i]"Quod non fecerunt barbari, Barberini fecerunt"[/i] , ossia [b]"Quel che non fecero i barbari, lo fecero i Barberini"[/b] a ricordo di quando Urbano VIII (Barberini appunto) smontò il rivestimento bronzeo finemente cesellato, del frontale superiore del Pantheon, facendolo fondere per farne il baldacchino dell'altare centrale in San Pietro :unsure: e cannoni per gli spalti di Castel Sant'Angelo :o

Fingiamo che all'epoca ci fosse penuria di materia prima, e che lo scempio fosse necessario ad avere altre opere d'arte :rolleyes:

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

max65
[quote name='rcamil' date='13 novembre 2005, 08:46']Era [i]"Quod non fecerunt barbari, Barberini fecerunt"[/i] , ossia [b]"Quel che non fecero i barbari, lo fecero i Barberini"[/b] a ricordo di quando Urbano VIII (Barberini appunto) smontò il rivestimento bronzeo finemente cesellato, del frontale superiore del Pantheon, facendolo fondere per farne il baldacchino dell'altare centrale in San Pietro  :unsure: e cannoni per gli spalti di Castel Sant'Angelo  :o

Fingiamo che all'epoca ci fosse penuria di materia prima, e che lo scempio fosse necessario ad avere altre opere d'arte  :rolleyes:

Ciao, RCAMIL.
[right][snapback]68910[/snapback][/right]
[/quote]

Ciao Rcamil,

correggimi se sbaglio,se non ricordo male,i Barberini fecero anche smantellare un giro e mezzo del Colosseo per costruire palazzi,come, appunto, Palazzo Barberini.

Saluti da Max65 ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Ciao Max, da quel che so non fece smantellare ma si limitò a riciclare il marmo caduto per incuria e cataclismi vari.... <_<

Ma non fu il solo, anche Clemente XI approfittò del terremoto per raccogliere su qualche sasso per riedificare il porto di Ripetta :rolleyes: e più o meno i papi tra 600 e 700 ebbero tutti la stessa condotta vero il monumento; poi per fortuna a partire da Pio VII, cambiarono le mentalità altrimenti oggi niente più Colosseo, a parte i pezzi sparsi in giro per Roma ;)

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giango60
Non culliamoci nell' illusione che siano gli americani i soli barbari odierni, nè tantomeno che in italia la barbarie sia finita coi barberini.......
Proprio ieri pensavo di "festeggiare" il seicentesimo "sito rurale di epoca romana" individuato negli ultimi 5 anni nella mia provincia (praticamente tutti inediti), poi leggendo questa discussione e riflettendo un attimo mi sono "ricordato" che nel frattempo almeno sei di questi non esistono più !!!!!!
Alla faccia dei "severissimi" controlli da parte della soprintendenza!
Non che ci sia molto da scavare, recuperare, valorizzare in questi siti, solo qualche frammento di tegola e vasellame, e forse qualche monetina (di quelle oggetto di ricerche ........... con MD).
Fatto stà che quei siti non saranno più oggetto di "depredazione" da nessun detectorista o "tombarolo" semplicemente per il fatto che non esistono più, neppure quello a suo tempo segnalato alle autorità (leggi sindaco del piccolo comune) le quali autorità hanno "prontamente" segnalato la cosa alla soprintendenza solo dopo che erano completati i lavori per la realizzazione ....... badaben, badaben badaben....... della piazzetta della nuova lottizzazione !!!!!!
E che dire della professionalità dei "sostituti" dell' ispettore (neolaureati o solo studenti ?) che affacciatisi sugli scavi (gli stessi ? improbabile dato che erano già chiusi) hanno sentenziato trattarsi di materiali di riporto o provenienti da dilavamento (su un pianoro sommitale ??? ma dai ....!!!!!), ma non hanno notato i materiali affioranti sul terreno circostante, compreso quello di risulta degli scavi !!!!!
"Festa" rimandata dunque !
E scusate lo sfogo........
Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

max65
Ciao Giango60,

hai perfettamente ragione,di barbari ne esistono anche qui da noi,purtroppo,ma nell'immaginario collettivo i giardini pensili di Babilonia rappresentano,anzi rappresentavano una delle cosiddette sette meraviglie,con tutto quelle che ne consegue.L'incuria,l'indifferenza,gli interessi illeciti possono fare a volte più danni di una guerra.

Saluti da Max65 ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×