Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Maregno

Marenghi con caratteristiche differenti!

Risposte migliori

Maregno

Salve, cerco di riesumare una discussione " " in cui si è arrivati a disquisire, sulle caratteristiche essenziali necessarie ad una moneta per entrare nel catalogo Marenghi, senza troppe discrepanze.

Bene, ricapitolando, durante la scorsa discussione e mediante MP mi è stato sconsigliato di inserire 1° i gettoni di campione, di cui avevo già preparato una scheda prontamente eliminata, 2° i Marenghi che hanno unitamente peso e titolo differenti da g. 6,45 e titolo 900/1000, ora "tornando all'attacco" vi propongo un'altra moneta che possiede tutte le caratteristiche eccetto una, ossia il peso, il quale raggiunge i g. 6,77 ed in base a questo vi chiedo, considerando che fra i tipi di monete cosidette (se vogliamo) ne contiamo diverse con spessore superiore, almeno una con peso inferiore, 5 con titolo 875/1000, alcune pesano poco di più, svariate con assi alla tedesca ed anche monete senza nominale di due differenti stati, secondo voi potrebbero rientrare in tale categoria anche le 20 Corone, oppure ritenete che la diversità è troppo ampia?

Grazie.

Modificato da Maregno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

Secondo me possono essere considerati marenghi solo le monete aventi ben determinate caratteristiche di peso e di titolo, poi vedi tu ma io non son d'accordo nell'allargare troppo la definizione

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maregno

Sta bene, lo chiedo anche per (insieme) chiarire dei parametri assoluti su cui fare rifetimento, ad esempio, se da questa discussione riconoscessimo un margine accettabile nei dati di peso, titolo, diametro, spessore ed io aggiungerei anche conio/provenienza, come ad esempio ha già impostato INCUSO nell'impaginata iniziale, per me sarebbe anche più chiaro e forse bisognerebbe essere più severi appunto nei parametri ed approfondire di più difetti varianti etc.

Modificato da Maregno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maregno

Un esempio, qualche tempo fà ,ho avuto modo di osservare un Marengo di Vittorio Emanuele I in conservazione mediocre che pesava g. 6,24, il fatto è che a parer mio non poteva essere così leggero solo per la circolazione ma nato già scarsino, quindi penso chein base ad un margine che potremmo chiarire , si potrebbe sapere se si può anche includere una moneta che ha tutte le caratteristiche già dette ma pesa g.6,55 e non una che pesa 6,77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

A parte il peso lordo si chiamano Marenghi tutte le monete che hanno una quantità di oro fino (1000) di gr.5,8.

Il peso poi è di gr.6,45 perché dici 6,55?

Inoltre il peso preciso al millesimo lo abbiamo solo da V.E.II forse e sappiamo che l'oro in alcuni suoi Marenghi rossi e verdi sicuramente abbondava più di rame e argento quindi il fino poteva essere minore. Non di meno il conio a volte con le sue debolezze.

Per me è stato un po difficile poter capire bene queste monete per la mia e anche quella di mercato quasi impossibilità di avere sotto mano Marenghi prima di V.E.II in FDC.

Ho potuto notare una qualità ottima,credo, nelle monete di Napoleone I di un bel giallo zecchino,un verdino in quelle di Felice Carlo e sul rosso quelle di Carlo Alberto.

Il mio piccolo "controllo" va preso con le pinze perchè non ho potuto controllare una quantità tale da poter dire che fosse una regola,forse un caso ma quelle che mi sono passate tra le mani erano cosi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

Sta bene, lo chiedo anche per (insieme) chiarire dei parametri assoluti su cui fare rifetimento, ad esempio, se da questa discussione riconoscessimo un margine accettabile nei dati di peso, titolo, diametro, spessore ed io aggiungerei anche conio/provenienza, come ad esempio ha già impostato INCUSO nell'impaginata iniziale, per me sarebbe anche più chiaro e forse bisognerebbe essere più severi appunto nei parametri ed approfondire di più difetti varianti etc.

Lascerei perdere spessore e diametro perchè in questo caso il primo ad essere escluso sarebbe proprio....il capostipide e mi limiterei a peso e titolo. Sarebbe necessario poi fare un distinguio poi tra monete "tipo marengo" e marenghi veri e propri che secondo la mia ottica dovrebbero essere solo quelli circolanti all'interno dell'area dell'Unione Monetaria Latina sia in virtù di accordi multilaterali che unilaterali.

Ma si sa, io sono forse un po' troppo rigido con la mie visione delle classificazioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maregno

Il peso poi è di gr.6,45 perché dici 6,55?

Perche diversi professionisti classificano anche questa come Marengo: http://marenghi.collectorsonline.org/moneta/M-5/5

Lascerei perdere spessore e diametro perchè in questo caso il primo ad essere escluso sarebbe proprio....il capostipide e mi limiterei a peso e titolo. Sarebbe necessario poi fare un distinguio poi tra monete "tipo marengo" e marenghi veri e propri che secondo la mia ottica dovrebbero essere solo quelli circolanti all'interno dell'area dell'Unione Monetaria Latina sia in virtù di accordi multilaterali che unilaterali.

Intanto se teniamo conto solo di monete con peso e titolo corretti, escludiamo le monete del Guatemala che forse rientrano tra quelle che non ritieni correttamente incluse.

Modificato da Maregno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Potresti sempre ovviare creando due macrocategorie: i marenghi propriamente detti, che soddisfano in tutto e per tutto determinate caratteristiche, ed i "simil-marenghi", ossia monete che possiedono qualche caratteristica diversa ma che sono generalmente assimilati dal mercato collezionistico ad un marengo vero e proprio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×