Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
DARECTASAPERE

ASTARTE XXII del 12 Giugno

Risposte migliori

DARECTASAPERE

Anche se la mia passione è a senso unico sulle monete di Sede Vacante, non posso trattenermi dal segnalare su questo forum dedicato alle "PAPALI" una moneta a mio avviso della massima rarità: il tre Grossi di INNOCENZO VIII (Giovanni Battista Cybo1484 - 1492 ) Zecca di Avignone.

Personalmente è la prima volta in assoluto che mi capita di vedere questa moneta, da notare inoltre anche la discreta conservazione considerando la tipologia.

Buona serata a tutti

DARECTASAPERE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Anche se la mia passione è a senso unico sulle monete di Sede Vacante, non posso trattenermi dal segnalare su questo forum dedicato alle "PAPALI" una moneta a mio avviso della massima rarità: il tre Grossi di INNOCENZO VIII (Giovanni Battista Cybo1484 - 1492 ) Zecca di Avignone.

Personalmente è la prima volta in assoluto che mi capita di vedere questa moneta, da notare inoltre anche la discreta conservazione considerando la tipologia.

Buona serata a tutti

DARECTASAPERE

Effettivamente è una moneta rara.

Di apparizioni in aste in questi ultimi anni (10/15) ho solo riscontrato il Muntoni 22 battuto nell' asta Numismatica Ars Classica AG - Auction 14 del 9 ottobre 1998, in conservazione BB con base asta Fsv 8.500 ed aggiudicato a Fsv. 7.000 cambio alla data Lira Fsv 1.210.

Daluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Una splendida moneta, il "prototipo" del triplice paolo di Paolo III, che sarà poi noto come testone...:rolleyes:

Sicuramente un nominale inusuale per il periodo, dove c'era la predilezione per i nominali di minore taglio...

Tra l'altro non è l'unica rarità in questa asta, anche questo giulio di Giulio III per Perugia non è per niente comune...;)

DSC_2489.jpgDSC_2491.jpg

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piakos

Beh!?

Astarte giugno 2010?

Pochi pezzi... eccezionali.

Poichè anche i prezzi lo sono...direi che, se q.cuno è interessato a battere q.cosina...potremmo sentirci in MP per il bene comune...tanto per scambiare q.che ideuccia e q.che modesto parere. ;)

Zuolo, Darecta, Tiberius o chi altri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ZuoloNomisma

Carissimo piakos, molto candidmente mi dichiaro fuori dai giochi :D .

Colgo l'occasione però per fare e te e agli altri amici papalini questa domanda: in una collezione di testoni (che comprenda però anche quarti di ducato e 30 baiocchi), il qui presente triplice grosso, concettualmente deve rientrare, o stiamo parlando di qualche cosa di diverso? Cioè come peso rientriamo su quello del testone, ma metrologicamente è una moneta differente...

Mi piacerebbe sentire il vostro parere.

Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Carissimo piakos, molto candidmente mi dichiaro fuori dai giochi :D .

Colgo l'occasione però per fare e te e agli altri amici papalini questa domanda: in una collezione di testoni (che comprenda però anche quarti di ducato e 30 baiocchi), il qui presente triplice grosso, concettualmente deve rientrare, o stiamo parlando di qualche cosa di diverso? Cioè come peso rientriamo su quello del testone, ma metrologicamente è una moneta differente...

Mi piacerebbe sentire il vostro parere.

Michele

Hai perfettamente ragione, è una moneta che c'entra poco con quelle che tu hai elencato, secondo me dovrebbe avre un interesse unicamente per chi ha Innocenzo VIII come obiettivo di collezione.

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Colgo l'occasione però per fare e te e agli altri amici papalini questa domanda: in una collezione di testoni (che comprenda però anche quarti di ducato e 30 baiocchi), il qui presente triplice grosso, concettualmente deve rientrare, o stiamo parlando di qualche cosa di diverso?

Il quarto di ducato aveva un valore reale di 2 giuli e mezzo, e sebbene elencato dal CNI come testone (ad esempio per Giulio II), non ne aveva il nominale; ora se nella tua collezione ideale di testoni comprendi anche questo nominale, allora anche un triplice grosso può trovarvi ospitalità per le similitudini che hai citato...;)

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piakos

Io sarò più greve.

Un supertestone per chi raccoglie testoni...è come il decadramma di Siracusa per chi ama i tetra.

:P

P.S.

Chi decide...lo faccia sapere, così evitiamo di giocare all'autoscontro...che, peraltro, mi divertiva assai! Ma solo al Lunapark.

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×