Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
archeomiki

come espandere la mia (nuova!) collezione

Risposte migliori

archeomiki

salve a tutti,

stavo leggendo la discussione iniziata da dabbene su dove comprate le monete, e mi farebbe piacere se poteste darmi qualche consiglio....tenendo presente che vivo a Londra e che la ormai famosa prozia mi ha lasciato essenzialmente monete del regno d'Italia!

Dubbio n.1: Ho un sacco di doppioni, e' meglio cercare di venderli tutti e con i soldi acquistare altre monete, oppure cercare di scambiarli online (ho visto che alcuni di voi mettono le liste di doppioni sul forum)?

Dubbio n.2: Ho anche letto sul forum che le monete che si comprano all'estero vengono tassate alla dogana (10-20%)...fare la collezione di monete italiane dall'estero potrebbe essere piuttosto dispendioso! quindi, domanda da 100 punti: sapete all'incirca se esiste un mercato per le monete italiane in Inghilterra? :blink: cioe' se io, una volta che ho portato le mie monetine la', ho modo di scambiarle, comprarle alle aste/mercatini etc. oppure e' meglio buttarmi sulle monete Romane?? In Inghilterra usare il metal-detector e' perfettamente legale (io sono un archeologo e lo uso io stesso a volte sugli scavi!), e quindi c'e' immagino un mercato abbastanza consistente...

vi ringrazio!

Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Per quanto riguarda il dubbio 1, beh, entrambi i metodi possono essere validi... se trovi collezionisti con cui scambiare risparmi la fatica del dover vendere e poi comprare, altrimenti ti butti direttamente sul mercato.

Dubbio n. 2: non vengono tassate le monete comprate all'estero, ma solo quelle che provengono da paesi extra-UE, che sono soggette ai dazi doganali. Quindi nessun problema per le transazioni UK-Italia. Il mercato ormai è globalizzato, però è chiaro che in Inghilterra sarà più difficile trovare materiale di area italiana. Per contro potrebbe essere possibile fare qualche affare (trovando venditori che conoscono poco le monete italiane ed il loro valore di mercato) che in Italia ormai è pressoché impossibile da fare. Per quanto riguarda la possibilità di collezionare monete romane, probabilmente in Inghilterra la cosa è più semplice e meno rischiosa.... però credo che una scelta del genere sia strettamente personale e dipenda dai settori che più ci appassionano.

Modificato da Paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×