Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
numj07

Ferdinando IV - 120G_1767 1°Tipo

Risposte migliori

numj07

La moneta non è in eccellente stato, la sua bellezza mi rende soddisfatto, sarei contento di avere qualche parere e qualche notizia relativa alla moneta.

IMG-D

post-8818-1276195013,15_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Moneta circolata ma tutto sommato molto piacevole, anche perchè mancano i deturpanti ed immancabili graffi, come avrai notato, il dritto è di conio molto ma molto basso, questa è una particolarità tutta napoletana per evitare (secondo un mio parere personale) la contraffazione. Chi ha una moneta del genere tra le mani saprà sicuramente quello che dico. Una moneta più è bassa di conio e più è difficile fare una copia per fusione o pressofusione, tutti i particolari si perderebbero certamente nell'operazione. Come mai hai scritto I tipo? Ti sei confuso con la 1766 forse?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

..............ah, dimenticavo ............... qualcuno di voi ha notizie di falsi d'epoca di questo tipo di moneta? Personalmente conosco falsi d'epoca di Ferdinando IV a partire dal 1785-1786 in poi. Se così fosse, allora la mia teoria sulla difficolatà di falsificazione di conii bassi, sarebbe da prendere in considerazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Salute

le foto non rendono giustizia alla moneta.Il Dritto proviene da "conio stanco"oppure da una voluta coniazione leggera per scoraggiare la contraffazione.Il Rovescio ,come si è detto,è privo dei soliti graffi di zecca[qualche piccolo graffietto si scorge sulla parola infans](una delle ultime monete ad essere coniata dalla torniata?),anche se vi è da dire che si vedono i segni di circolazione.Per il tipo di moneta gli darei un BB

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mper

La moneta non è in eccellente stato, la sua bellezza mi rende soddisfatto, sarei contento di avere qualche parere e qualche notizia relativa alla moneta.

IMG-D

post-8818-1276195013,15_thumb.jpg

il conio basso è una caratteristica per questo tipo: è una moneta che terrei moolto volentieri in collezione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Comincerei a farti i complimenti, insieme al 66 una delle piastre più rare di Ferdinando IV.

Già averla è importante, il busto giovanile incute fascino e mistero, quasi fosse un altro regnante.

Abituato a veder girare le solite piastre compreso, SOLI REDUCI e FECUNDITAS, per quanto riguarda PRO FAUST, farei un discorso a parte, direi una moneta più che rara, tenendo conto dei coni, stanchi già di partenza.

Francesco ha ragione, quando dice, che potrebbe essere stato fatto di proposito un tal conio, come deterrente per i falsari.

Una prova della bassa conservazione abituale, è la grande asta di CIVITAS NEAPOLIS, l'esemplare in questione, in conservazione splendida, ha un diritto quasi inesistente, ovviamente mi riferisco all'immagine appiattita del regnante.

In conclusione direi una discreta conservazione, e ripeto RARA!!!!!! :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Una prova della bassa conservazione abituale, è la grande asta di CIVITAS NEAPOLIS, l'esemplare in questione, in conservazione splendida, ha un diritto quasi inesistente, ovviamente mi riferisco all'immagine appiattita del regnante.

Grande osservatore e grande memoria. Bravo ercole62. Ecco l'immagine della moneta in questione. Bianco latte.

post-8333-1276356836,6_thumb.jpg

post-8333-1276356858,8_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numj07

Moneta circolata ma tutto sommato molto piacevole, anche perchè mancano i deturpanti ed immancabili graffi, come avrai notato, il dritto è di conio molto ma molto basso, questa è una particolarità tutta napoletana per evitare (secondo un mio parere personale) la contraffazione. Chi ha una moneta del genere tra le mani saprà sicuramente quello che dico. Una moneta più è bassa di conio e più è difficile fare una copia per fusione o pressofusione, tutti i particolari si perderebbero certamente nell'operazione. Come mai hai scritto I tipo? Ti sei confuso con la 1766 forse?

Hai ragione Francesco errore condizionato, ho inserito l'immagine nel catalogo dove è citata insieme all'anno 66 come primo tipo.

Sapevo della particolarità della moneta ma non immaginavo che potesse essere una escamotage per evitarne la contraffazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Moneta circolata ma tutto sommato molto piacevole, anche perchè mancano i deturpanti ed immancabili graffi, come avrai notato, il dritto è di conio molto ma molto basso, questa è una particolarità tutta napoletana per evitare (secondo un mio parere personale) la contraffazione. Chi ha una moneta del genere tra le mani saprà sicuramente quello che dico. Una moneta più è bassa di conio e più è difficile fare una copia per fusione o pressofusione, tutti i particolari si perderebbero certamente nell'operazione. Come mai hai scritto I tipo? Ti sei confuso con la 1766 forse?

Hai ragione Francesco errore condizionato, ho inserito l'immagine nel catalogo dove è citata insieme all'anno 66 come primo tipo.

Sapevo della particolarità della moneta ma non immaginavo che potesse essere una escamotage per evitarne la contraffazione.

In effetti è una cosa che tutti hanno notato ma nessuno se l'è chiesto: perchè alcune tipologie sono così basse di conio? Ho visto centinaia di falsi d'epoca di quasi tutte le tipologie di monete napoletane ma nessuna per le Piastre 1766-1767. Questa informazione tecnica è stata resa nota in alcune documentazioni della zecca di Napoli del 1825-1830.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magicoin

Bella e rara:complimenti! Per me BB++ proprio in virtù della probabile voluta stanchezza di conio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JunoMoneta

In effetti è una cosa che tutti hanno notato ma nessuno se l'è chiesto: perchè alcune tipologie sono così basse di conio? Ho visto centinaia di falsi d'epoca di quasi tutte le tipologie di monete napoletane ma nessuna per le Piastre 1766-1767. Questa informazione tecnica è stata resa nota in alcune documentazioni della zecca di Napoli del 1825-1830.

E' forse per la stessa ragione che i conii dei ducati, delle piastre e mezze piastre di Francesco I hanno i dettagli somatici dell'effigie così leggeri?

Mi unisco ai complimenti per la piastra di Ferdinando maggiorenne e aggiungo un domanda per mia curiosità. Cortesemente, ci sapresti dire come si presenta il contorno? Foglie oppure cerchi e quadrati?

Modificato da JunoMoneta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numj07

In effetti è una cosa che tutti hanno notato ma nessuno se l'è chiesto: perchè alcune tipologie sono così basse di conio? Ho visto centinaia di falsi d'epoca di quasi tutte le tipologie di monete napoletane ma nessuna per le Piastre 1766-1767. Questa informazione tecnica è stata resa nota in alcune documentazioni della zecca di Napoli del 1825-1830.

E' forse per la stessa ragione che i conii dei ducati, delle piastre e mezze piastre di Francesco I hanno i dettagli somatici dell'effigie così leggeri?

Mi unisco ai complimenti per la piastra di Ferdinando maggiorenne e aggiungo un domanda per mia curiosità. Cortesemente, ci sapresti dire come si presenta il contorno? Foglie oppure cerchi e quadrati?

Scusa il ritardo allego il particolare del bordo un pò consumato

post-8818-1278010665,63_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×