Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
lorenzobassi

Non fidatevi di nessuno

Risposte migliori

lorenzobassi
Giorni fa ho acquistato da una notissima casa d’asta internazionale il seguente sesterzio di Agrippina. Come potete vedere nella foto la moneta è di ottima qualità, ma……

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lorenzobassi
Dopo un attento controllo, e colto da un sospetto, ho deciso di verificare la patina. Grattando delicatamente la superficie della moneta mi sono accorto che la patina si staccava in piccole schegge. A questo punto con l’utilizzo di solventi ho riportato la moneta al suo splendore….
vedere foto..
Come ripeto i titolari della casa d'asta sono notissimi personaggi nel campo numismatico internazionale. Di certo non erano al corrente della truffa, ma come è nel loro fare, vendono senza controllare. Come ho già scritto in questo forum e come voglio ripetere ora, nelle vendite all’asta o in qualsiasi studio numismatico le monete non vengono controllate.

Un saluto da un numismatico no più collezionista.


Lorenzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar
[color=blue]Ciao Lorenzo
hai provato a contattarli e chiedere spiegazioni? Io lo feci e sono riuscito a farmi rimborsare.
Comunque parlano tanto di Ebay ......ma dipende sempre se conosci o meno con chi tratti.A volte è meglio uno sconosciuto dall'altra parte del Mondo che un nome "famoso"vicino casa.
Comunque se sono gli stessi che penso,ultimamente ne stanno facendo di cotte e di crude.
Ciao
F.[/color]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius
immagino che se quella moneta andava a finire nelle mani di qualcuno non esperto come te Lorenzo, sarebbe rimasta così com'è stata acquistata.
non potersi fidare nemmeno delle case d'aste è una cosa abbastanza grave. :mellow:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Non sono un esperto ma gia' osservando solo la foto del rovescio il fondo sembra ritoccato neanche troppo bene
Io seguirei il consiglio di Favaldar e immediatamente prenderei contatto con il venditore ; e' proprio in questi casi che se la ditta e' seria interviene a favore del cliente e riconosce l' errore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Horben Tumblebelly
Mi dispiace per il fattaccio Lorenzo!
Che le case d'asta buttassero tra i pezzi buoni qualcuno meno buono ma camuffato o addirittura i falsi è risaputo e tu hai la conoscenza per rendertene conto.
Purtroppo molti anche i più saggi ed esperti ci possono cadere!
E' una tristezza sapere e vedere queste cose.
Fossi in te non ci penserei su mezza volta a contattare la casa d'asta e a richiedere la restituzione dell'importo.
Se non lo facessero li sp...anerei per tuto il mondo e non solo...
[color=red]a buon intenditore poche parole![/color]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lorenzobassi
[quote name='favaldar' date='18 novembre 2005, 19:34'][color=blue]Ciao Lorenzo
hai provato a contattarli e chiedere spiegazioni? Io lo feci e sono riuscito a farmi rimborsare.
Comunque parlano tanto di Ebay ......ma dipende sempre se conosci o meno con chi tratti.A volte è meglio uno sconosciuto dall'altra parte del Mondo che un nome "famoso"vicino casa.
Comunque se sono gli stessi che penso,ultimamente ne stanno facendo di cotte e di crude.
Ciao
F.[/color]
[right][snapback]70894[/snapback][/right]
[/quote]

Per quanto riguarda il rimborso e stato prontamente effettuato. La moneta non è stata acquistata in Italia, ma all’estero. Come ripeto stiamo parlando di massimi esperti internazionali. Se non fossi stato prontamente rimborsato avrei fatto in nomi. Se non controllano questo livello di monete figuriamoci quelle di conservazione minore! Come ripeto buttano tutto sul mercato, quello che interessa a loro è il guadagno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

galba
Sconcertante!!! :o :o :o
Forse ho capito di quale casa d'aste si tratta, ma pare che le monete che vendono neanche le guardino. La moneta è una di quelle importanti (sarà costata un'occhio della testa), se non controllano neanche queste...
Mi dispiace davvero, ma, come ti hanno già detto, contatta i venditori: le persone serie si vedono in queste situazioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Graccanvs
Per la miseria!!! A questo punto tanto vale correre il rischio col "marocchino" di turno... Ma la moneta insomma era stata ritoccata? O era proprio un tarocco? Vedendo le prime foto anch'io avrei semplicemente pensato a un bell'acquisto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lorenzobassi
[quote name='vento' date='18 novembre 2005, 19:47']immagino che se quella moneta andava  a finire nelle mani di qualcuno non esperto come te Lorenzo, sarebbe rimasta così com'è stata acquistata.
non potersi fidare nemmeno delle case d'aste è una cosa abbastanza grave.  :mellow:
[right][snapback]70903[/snapback][/right]
[/quote]

Se ho avuto un rimprovero da chi mi ha tentato di vendere questa moneta e proprio il fatto di avere, come loro hanno detto, “ridotto” la moneta. Secondo qualsiasi regolamento d’asta, la moneta se si hanno dei dubbi va consegnata senza essere toccata. Ma per loro sono, o meglio ero, un ottimo cliente e perciò mi hanno rimborsato subito. Aggiungo anche che “riducendo” in questo modo la moneta si sono trovati disarmati. Se il mondo numismatico sapesse che questi signori hanno venuduto una moneta gravemente “restaurata” come un splendido sesterzio, di certo oltre una perdita di prestigio avrebbero avuto una perdita in denaro ben superiore al valore del sesterzio.

Lorenzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus
questa è una grande lezione su cosa possaccadere al povero collezionista. se poi uno non ha le conoscenze di Lorenzo, rimane fregato.
Quanti di voi avrebbero avuto il coraggio di andare a toccare l'agrippina, con quello che costa ??
Quanti di voi avrebbero capito qualcosa dalla foto prima ??

Posto che diamo alla nota casa d'aste il beneficio dell'innocenza, in ogni caso la moneta non l'hanno analizzata, ma presa per buona e messa in vendita senza neanche guardarla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Euriale
[quote name='caiuspliniussecundus' date='18 novembre 2005, 22:15']questa è una grande lezione su cosa possaccadere al povero collezionista. se poi uno non ha le conoscenze di Lorenzo, rimane fregato.
Quanti di voi avrebbero avuto il coraggio di andare a toccare l'agrippina, con quello che costa ??
Quanti di voi avrebbero capito qualcosa dalla foto prima  ??
[/quote]

Lorenzo non ci sono parole :(
ti faccio i mie complimenti x il coraggio che hai dimostrato, ma anche se ti è rimasto l'amaro in bocca per questa brutta esperienza,mi rattrista sentirti dire che sei un ex collezionista
al mondo esistono anche le persone serie,non buttare via la tua passione ..
in questo modo avrebbero comunque vinto loro..
ciao E.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lorenzobassi
Lorenzo non ci sono parole :(
ti faccio i mie complimenti x il coraggio che hai dimostrato, ma anche se ti è rimasto l'amaro in bocca per questa brutta esperienza,mi rattrista sentirti dire che sei un ex collezionista
al mondo esistono anche le persone serie,non buttare via la tua passione ..
in questo modo avrebbero comunque vinto loro..
ciao E.
[right][snapback]70975[/snapback][/right]
[/quote]



Nell’ultima asta della Triton (VIII) ho messo in vendita tutta la mia collezione di monete, questo perché ero stufo dell’incompetenza che regna nel campo numismatico. Sono mille i motivi che mi hanno spinto a chiudere questa mia esperienza dopo circa ventenni di passione. Di certo come dici tu ci sono anche persone serie, ma credimi alla fine anche quelle hanno i loro limiti. Come può uno dei massimi esperti internazionali non riconoscere una moneta gravemente “restaurata”. Che poi è la stessa persona che giudica se una moneta e vera o falsa. Come vedi il collezionismo numismatico e un campo molto pericoloso dove puoi rimetterci parecchi soldi. Ma come ho già scritto rimango un numismatico no più collezionista, ma se ora non possiedo monete mi rimangono sempre i miei libri numismatici che continuo ancora a comprare. Per questo vi dico, più libri meno monete.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Horben Tumblebelly
Ha pienbamente ragione Euriale dispiace sapere che sei intenzionato a lasciare il collezionismo.
Soprattutto poi se una persona che non colleziona più è una persona competente come te.
Ora ti faccio una domanda e rispondimi in piena onestà:
riuscirai a stare lontano dalle monete nonostante ciò?
Lontano nel senso che sei sicuro che non ne acquisterai più?
O cadrai nella tentazione?

Mi fa piacere sapere che hai ricevuto il rimborso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa
Lorenzo dice : " Per questo vi dico, più libri meno monete."
Io per amore del collezionismo aggiugerei : Piu libri. sempre, e prima dell'aquisto delle monete.
Il corportamento di quei "signori" ( signori si fa per dire) non solo è deplorevole ma infame e vigliacco...

Inoltre mi permetto di aggiungere alla storia una nota tecnica.
Le monete di ottone (oricalcum), quasi sempre, sono aggredite dalla corrosione in modi particolari ...la moneta in alcune parti resta integra ed in altre sembra che sia stato asportato il metallo.... ripristinare questo metallo per poi essere modellato è facile per ogni buon saldatore ad ottone.... altrettanto non è possibile sulle monete di bronzo, argento o oro...
In breve osservate questa mia e vi renderete conto di come poteva essere la moneta di Lorenzo prima della "cura"...
Comunque diffidate sempre delle monete di oricalcum con patina rifatta....
agrì Modificato da agrippa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti
io ci sarei cascato subito e non avrei toccato la moneta per paura di danneggiarla.
A questo punto il vedere che genere di venditori ci sono in giro sarò ancora più spronato a documentarmi ed ad imparare.
Mi soiace sia toccato a te ma il fatto servirà da lezzione a tutti noi. triste il fatto che la passione numismatica venga minata da fatti del genere.

Grazie Lorenzo per le informazioni.

Lele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
Caro Lorenzo mi spiace per l'esperienza negativa e ti ringrazio per averla in questo modo condivisa con tutti noi.
Dalle foto postate mi sembra di capire che la moneta è stata "stuccata" con del metallo (Rame?) e poi ripatinata con delle vernici?
Ad ogni modo credo che la moneta sia stata "lavorata" da un vero esperto e non sempre sono convinto che le case d'asta non ne sono a conoscenza. :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lorenzobassi
[quote name='centurioneamico' date='19 novembre 2005, 09:51']Caro Lorenzo mi spiace per l'esperienza negativa e ti ringrazio per averla in questo modo condivisa con tutti noi.
Dalle foto postate mi sembra di capire che la moneta è stata "stuccata" con del metallo (Rame?) e poi ripatinata con delle vernici?
Ad ogni modo credo che la moneta sia stata "lavorata" da un vero esperto e non sempre sono convinto che le case d'asta non ne sono a conoscenza. :ph34r:
[right][snapback]71010[/snapback][/right]
[/quote]



Penso proprio che la moneta sia stata “trattata” nei modi da te elencati. Condivido che la moneta sia stata “lavorata” da mani molto esperte. Per quanto riguarda le case d’asta, chi come me e da parecchi anni che le segue, sa bene che peccano di professionalità. Basta sfogliare un catalogo per vedere gli enormi errori di catalogazione per non parlare della presenza di monete dubbie. Ma si sa quando una moneta non risulta in nessun libro o catalogo, ecco che si trasforma in “inedita” o “variante”.
So bene che difficile dichiarare che una moneta sia falsa, e penso che nessuno lo passa dire. Personalmente non ho mai usato le parole “falsa” o “originale”. Ho sempre detto che per me le monete posso avere “le caratteristiche fisiche e di stile coerenti con i conî d'epoca” oppure no. E ripeto quando vengono consegnate le monete alla case d’asta vengono controllate in maniera superficiale, e perciò se sono state “trattate” in maniera professionale nessuno ci fa caso (o forse si …… ma fanno finta di niente).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lorenzobassi
[quote name='gionata' date='18 novembre 2005, 23:34']Ha pienbamente ragione Euriale dispiace sapere che sei intenzionato a lasciare il collezionismo.
Soprattutto poi se una persona che non colleziona più è una persona competente come te.
Ora ti faccio una domanda e rispondimi in piena onestà:
riuscirai a stare lontano dalle monete nonostante ciò?
Lontano nel senso che sei sicuro che non ne acquisterai più?
O cadrai nella tentazione?

Mi fa piacere sapere che hai ricevuto il rimborso.
[right][snapback]70984[/snapback][/right]
[/quote]


E’ impossibile per me stare lontano dalle monete. L’unica differenza è che visiono e visionerò le monete di altri collezionisti o delle case d’asta. Ti faccio un esempio. Tempo fa ho portato la mia famiglia a Lugano dove era in programma un asta molto importante. Era un fine settimana, sono partito il venerdì sera, ho dormito e al mattino mi sono presentato alla esposizione delle monete prima dell’asta. Ho visionato le più importanti, passando circa un’ora al contatto con queste monete, in poche parole mi sono tolto le voglie!!! Delle più belle e importanti ho tenuto le foto nel mio archivio e spesso le rivedo e le confronto con le altre. Insomma ho passato un bel fine settimana con mia moglie e miei tre figli e sono tornato a casa, di certo senza monete ma appagato di un serena vacanza e la visione di ottime monete. Da quel giorno ogni volta, che mi capita l’occasione, entro nei negozi numismatici delle città che visito, visiono delle monete e poi saluto. Come vedi dalle monete non posso staccarmi, anche perché ho un sito internet dove ho dedicato uno studio approfondito sulla monetazione celtico-padano dove spesso la gente che lo visita mi chiede consulenza e varie opinioni.
Se poi cadrò in qualche tentazione ti farò sapere, ma dopo l’ultima esperienza (ma non la prima) non penso di acquistare più una moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe
[quote]Caro Lorenzo mi spiace per l'esperienza negativa e ti ringrazio per averla in questo modo condivisa con tutti noi.
[/quote]

Sottoscrivo quanto sopra.
Ti capisco perchè mi è capitato, nel mio relativamente piccolo, di pensare di fare quello che hai fatto a seguito di acquisti "sbagliati".
Poi ho continuato, anche se certamente non con l'accanimento precedente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandy
io penso che certe volte sia giusto fare anche i nomi,perchè sennò per le persone meno esperte come me, questa gente rimane sempre come una garanzia di acquisto sicuro e invece senza saperlo si ritrova fra le mani una moneta di minor pregio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe
[quote]io penso che certe volte sia giusto fare anche i nomi
[/quote]

Per quanto mi riguarda la risposta è già nel titolo della discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus
riporto un po' a galla questa importante discussione per permettere alle persone giunte tra noi recentemente di leggerla e meditarla.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×