Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
euenigma

6 cavali

Inviato (modificato)

domanda

secondo voi esiste questo erore con la scrita ribatuta?

non solo sembra che ha 2 antene staelitari in testa

grazie in anticipo

2mh8rgx.jpg

Modificato da euenigma

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Allora, di ribattiture la monetazione Napoletana è senz'altro la numero uno.............

Per quanto concerne il tuo tondello, è la prima volta che vedo una simile particolarità.

Oltre la ribattitura dove è ben visibile la sovrapposizione delle lettere, sulla leggenda, l'eccedenza o escrescenza,dovuta presumibilmente ad una frattura di conio, ha consentito di creare, questa splendida e particolare "variante".

Ripeto in parecchi tondelli osservati sin d'ora, non mi era mai capitato di imbattermi, in questa simpaticissima curiosità. :)

Modificato da eracle62

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

poi un altra cosa non vedo la P sotto al collo

moneta altro che strana

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso che la P non si veda per l'ossidazione presente a chiazze, ma osservando più attentamente la si puo intravedere accanto alla parte finale dei capelli, prima del punto, se osservi un'altro esemplare diviene più semplicwe capirlo, visto i riferimenti dei dettagli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso che la P non si veda per l'ossidazione presente a chiazze, ma osservando più attentamente la si puo intravedere accanto alla parte finale dei capelli, prima del punto, se osservi un'altro esemplare diviene più semplicwe capirlo, visto i riferimenti dei dettagli.

Anche io la vedo, le monete di rame di questo periodo hanno queste micro-ribattiture oltre le lettere, il rame, rispetto all'argento e all'oro, è un metallo molto più duro e gli operai della zecca davano spesso il doppio colpo di bilanciere su qualche tondello, anche a titolo di test per la calibratura del macchinario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?