Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
antonio bernardo

soldini veneziani

Risposte migliori

antonio bernardo

Buon pomeriggio a tutti,

ho acquistato un lotticino di tre soldini d'argento della serenissima, un soldino molto tosato non è classificabile perchè non si leggono le legende gli altri io credo siano rispettivamente di Michele Steno e Francesco Foscari.

Il tutto lo deduco perchè in uno intravedo FOSC ARIDUX nell'altro invece +michae....chiedo pareri sulla classificazione e magari ulteriori informazioni grazie.

Antonio

post-7688-1279114358,24_thumb.jpg

post-7688-1279114378_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

usa il segno dello zecchiere che c`e vicino al doge per risalire all anno di coniazione e per confermare l identificazione

mi pare corretta comunque

le tavole le trovi sul papadopoli

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antonio bernardo

Grazie Rick, avessi le tavole del papadopoli, ma purtroppo ne sono privo.

In ogni caso in quella di steno si intravede una stella a sei punte e sotto una o oppure una q, invece in quella presumibile di Foscari vedo una F e sotto una o oppure q.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antonio bernardo

Buonasera grazie per il link del Papadopoli che mi ha consentito un tentativo di classificazione delle monetine:

Considerando la foto postata partiamo in senso orario:

1) soldino del doge Francesco Foscari 1423-1457 d: FRA FOSC ARI.DVX nel campo Fç, R: +.S.MARCUS.VENETI

Papadopoli 6, tav. XV. NB. nel Papadopoli la legenda al dritto differisce dalla mia perchè è la seguente: FRA.FOSCA RI.DVX.

2)Soldino del Doge Michele Steno 1400-1413 d+ MIChAEL.STEN.DVX nel campo * D R: +.S.MARCVS.VENETI Papadopoli14, tav. XIII.

3) Il soldino è tosato quindi è minuscolo e la legenda è illegibile, ma nel campo del dritto c'è una L che quindi potrebbe condurmi a pensare che è un altro soldino di Foscari.

Mi farebbe piacere ricevere pareri da chi come me è attratto dalla storia della gloriosa serenissima. Le monetine postate sono molto leggere a testimonianza del fatto che a partire dal 1400 sono stati ridotti i quantitativi di argento nei soldini.

Buona serata Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

ti dico che i soldini erano comunque di argento buone e venivano accettati all estero

basti pensare che molti di questi soldini vengono trovati in Inghilterra, dove venivano accettati come mezzi pence data la scarsita` di moneta.

testimonianza inoltre che venezia non commerciava solo con l est.

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

daven_07

Salve a tutti.

Torno volentieri sull'argomento, allegando la risposta che avevo fornito circa un mese fa ad un altro amico che chiedeva informazioni su soldini del doge Foscari e dello Steno.

****************************

Prima di tentarne una identificazione, riassumo brevemente le tipologie:

1° tipo

- dal 1331 - doge Francesco Dandolo gr. 0,957 argento 670/000 diam. 17 mm - doge in ginocchio / leone rampante con stendardo.

2° tipo

- dal 1353 - doge Andrea Dandolo gr. 0,55 argento 965/000 diam. 15-15,5 mm - doge in ginocchio / leone rampante con stendardo. Sotto questo doge fu coniato anche il soldino del primo tipo, più raro a trovarsi.

3° tipo

- dal 1370 - doge Andrea Contarini gr. 0,51 argento 952/000 diam. 15 mm - doge in ginocchio con sigla del massaro (maestro di zecca) a sinistra - davanti al doge / leone in soldo o "in moeca" (in veneto significa granchio).

4° tipo

- dopo il 1379 - doge Andrea Contarini gr. 0,496 argento 952/000 diam. 15 mm - doge in ginocchio con stellina a sinistra sigla del massaro a destra - dietro al doge / leone in soldo . Sotto questo doge fu coniato anche il soldino del 2° tipo.

5° tipo

- dal 1391 - doge Antonio Venier gr. 0,47 argento 952/000 diam. 15 mm - doge in ginocchio con stellina sopra iniziale del massaro posizionate a sinistra del doge. Sotto questo doge fu coniato anche il soldino del 4° Tipo. Dopo il 1399 il soldino di 5° tipo fu ridotto di peso: gr. 0,45

6° tipo

- dopo il 1417 - doge Tommaso Mocenigo gr. 0,40 argento 949/000 diam. 14 mm. - doge in ginocchio con sigle del massaro (cognome e nome) sovrapposte/leone in soldo.

vi furono poi delle ulteriori riduzioni di peso con tipologia immutata.

Ultima emissione del soldino - con queste caratteristiche -sotto il doge Nicolò Tron (1471/1473) con peso ridotto a 0,32 gr. argento 948/000 e diam. 12/13 mm. Stesse immagini fronte e retro del soldino 6° tipo. I soldini posteriori a tale doge vennero chiamati "Marchetti" per via dell'immagine di S. Marco.

Ora, con questo dettaglio, è possibile risalire al periodo di coniazione. Conoscendo le sigle dei massari si determina anche l'anno di coniazione.

Ricordo che dal 1379, quattro soldini formavano un grosso (o Matapan).

Erano monete molto utilizzate per i commerci con il levante, in particolare la Grecia, dove avevano come sottomultiplo il Tornesello. 4 torneselli = un soldino.

Ne furono coniati milioni di esemplari e sovente vengono rinvenuti nei ripostigli specialmente nell'area greca.

Relativamente ai soldini coniati a partire dal doge Antonio Venier , questi presentano un progressivo scadimento qualitativo sia come peso e titolo, sia per quanto riguarda la coniazione. Si dovrà attendere fino a fine '400 per ritrovare monete di ottima fattura, come il soldino di nuovo tipo denominato anche " Marchetto" che, come ben dice Rick2, circolava in Inghilterra nel '500 equiparato al mezzo penny.

P.S. mi sono basato per la descrizione sul Paolucci. Altri riferimenti sul Papadopoli.

Circa i soldini di Steno e Foscari, mi pare sia già stato detto tutto nelle precedenti risposte e non mi dilungo oltre.

Per Antonio: anch'io amo la gloriosa storia di Venezia e sono letteralmente affascianto dalla sua monetazione.

Sto terminando un lavoretto (tipo sintesi del Bignami) sulle molteplici tipologie monetarie.

Ben volentieri posso inviarlo (anche per avere pareri o suggerimenti).

Cordialità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Sto terminando un lavoretto (tipo sintesi del Bignami) sulle molteplici tipologie monetarie.

Ben volentieri posso inviarlo (anche per avere pareri o suggerimenti).

Buon pomeriggio

Condividiamo la medesima passione per Venezia.

Sarei lieto di leggere il tuo lavoretto :) e - se credi - puoi inviarmelo via mail (trovi il pulsante nel mio profilo).

Grazie

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antonio bernardo

Daven ti sarei molto grato se iuscissi ad inviarmi la tua bozza di bignami delle monete della gloriosa Serenissima. Io sono originario di Napoli e sono un appassionato di numismatica romana (imperiale) e medievale della serenissima. Il tema della mia collezione è "imperatori e dogi". L' impero romano e la gloriosa storia di Venezia in maniera istintiva mi danno la concreta sensazione che hanno molte cose in comune. Ho iniziato a collezionare monete veneziane da quando 5 anni fa mi sono trasferito in Fruli, in ogni paese, cittadina che visito vedo in continuazione i segni dell'antico dominio veneziano.

Cordiali saluti Antonio

Inviami email

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Semooon

Salve,io invece è da poco che ho incominciato a collezionare monete Veneziane.

Sarei ben felice se potesse inviare anche a me il suo lavoro.Se fosse possibile mi contatti pure via MP che le invio la mia email.

Cordialmente Simone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Semooon

Salve,io invece è da poco che ho incominciato a collezionare monete Veneziane.

Sarei ben felice se potesse inviare anche a me il suo lavoro.Se fosse possibile mi contatti pure via MP che le invio la mia email.

Cordialmente Simone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×