Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
dabbene

COLL.NUMIS.=STATUS SYMBOL?

Risposte migliori

dabbene
Supporter

Mi spiego meglio,è una riflessione che può essere intrigante,il collezionismo numismatico può essere considerato uno status symbol,un passatempo alla "moda",?Nei secoli scorsi ,sicuramente lo fu,signori e sovrani facevano a gara per avere le più belle collezioni,le monete più rare per mostrarle ai loro pari rango,anche nella storia italiana abbiamo avuto regnanti, grandi collezionisti o signori,anche mecenati,dotati spesso di grande cultura ,dediti al collezionismo numismatico;direi che anche nel 900,questo è accaduto,il ceto della buona borghesia,della cultura illuminata era solita ,se supportata da interessi storici e culturali dedicarsi a questo passatempo e a fare vedere le loro collezioni ai loro amici e conoscenti facendo di queste un vanto e un fatto di prestigio;ma oggi è ancora così?E' di moda collezionare?Ma se dovessi dare un parere personale,direi di no,i tempi sono cambiati,le possibilità economiche sono diverse,fare una buona collezione occorre grosse disponibiltà,si è soliti rimanere più chiusi nelle proprie 4 mure,e anche chi possiede usa meno ostentare ,il collezionista mi sembra oggi spinto più da motivazioni di passioni personali,di studio,di amore per la storia e la cultura che da fremiti di possesso e ostenzione,un fenomeno eventualmente di nicchia ;considerazione ripeto soggettiva,forse comunque in certi ambiti sociali ,in certe città italiane rimane ancora considerato uno status -symbol?

P:S.Chiarisco che anche fosse non voglio demonizzare ,nè biasimare comunque questo comportamento,che ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko

Mi spiego meglio,è una riflessione che può essere intrigante,il collezionismo numismatico può essere considerato uno status symbol,un passatempo alla "moda",?Nei secoli scorsi ,sicuramente lo fu,signori e sovrani facevano a gara per avere le più belle collezioni,le monete più rare per mostrarle ai loro pari rango,anche nella storia italiana abbiamo avuto regnanti, grandi collezionisti o signori,anche mecenati,dotati spesso di grande cultura ,dediti al collezionismo numismatico;direi che anche nel 900,questo è accaduto,il ceto della buona borghesia,della cultura illuminata era solita ,se supportata da interessi storici e culturali dedicarsi a questo passatempo e a fare vedere le loro collezioni ai loro amici e conoscenti facendo di queste un vanto e un fatto di prestigio;ma oggi è ancora così?E' di moda collezionare?Ma se dovessi dare un parere personale,direi di no,i tempi sono cambiati,le possibilità economiche sono diverse,fare una buona collezione occorre grosse disponibiltà,si è soliti rimanere più chiusi nelle proprie 4 mure,e anche chi possiede usa meno ostentare ,il collezionista mi sembra oggi spinto più da motivazioni di passioni personali,di studio,di amore per la storia e la cultura che da fremiti di possesso e ostenzione,un fenomeno eventualmente di nicchia ;considerazione ripeto soggettiva,forse comunque in certi ambiti sociali ,in certe città italiane rimane ancora considerato uno status -symbol?

P:S.Chiarisco che anche fosse non voglio demonizzare ,nè biasimare comunque questo comportamento,che ne pensate?

Il collezionismo era un passatempo nobile e riservato ai ceti più elevati: lo stesso Vittorio Emanuele III fu introdotto al collezionismo. Prima di raccogliere monete, collezionava uccelli impagliati (Ricordi di Daisy Francesetti, Bertoldi p. 42). Poi vennero le monete (influenzato anche da Osio, suo precettore e collezionista eclettico).

Un tempo pochi potevano permettersi questi svaghi e ciò era considerato - appunto - uno Status Symbol delle persone agiate. Sul fatto che le collezioni venissero mostrate a tutti...

Ad ogni modo, al giorno d'oggi si usa più mostrare la casa al mare o lo yacht...

Saluti,

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

Interessante spunto di conversazione!,non trovo che oggi si tratti ancora di uno status symbol,o almeno non per la maggior parte della platea collezionistica...sicuramente una volta lo era,come ha detto giustamente niko, in pochi (la maggior parte dei quali nobiluomini semi-annoiati) potevano permettersi degli svaghi,e sicuramente quella della numismatica,che cammina di pari passo con quella della storia antica, era una delle passioni che più mostrava la levatura intellettuale e sociale del collezionista..del resto però, non bisogna dimenticare che sono gli studi di questi celebri collezionisti che hanno aperto la strada ad un approccio più scientifico e sistematico,da vera materia, alla numismatica!...oggi non credo sia più così,anzi visto l'andazzo in certi settori della numismatica si cerca di nascondere più che mostrare la propria passione,con questo voglio solo dire che la numismatica, a mio avviso,si sta trasformando in una passione più personale ,per propria crescita culturale,che come motivo di vanto..

in questi tempi di apparenza più che di sostanza,i nostri amati tondelli potrebbero solo avere riconoscimenti estetici da coloro cui vengono mostrate,ma si tratta di un bel guscio che racchiude storie anche millenarie,e non andrebbe minimizzato a tanto...

d'altra parte noto,con grande piacere che la numismatica sta diventando una passione trasversale, che racchiude diagonalmente i più svariati ambiti sociali e tutte le fascie d'età..è una passione coltivabile e fruibile anche con pochi soldi e questo le fà onore e la rende sempre meno di nicchia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Non è abbastanza alla moda, per essere uno status symbol.... per fortuna. Poi, la gente spocchiosa la trovi in tutte le categorie, collezionisti e studiosi inclusi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

L'impressione personale che ho è che venga considerato una perdita di denaro, di tempo e anche un po' da sfigati :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

L'impressione personale che ho è che venga considerato una perdita di denaro, di tempo e anche un po' da sfigati :D

Esatto... un po' difficile che possa diventare uno status symbol.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

L'impressione personale che ho è che venga considerato una perdita di denaro, di tempo e anche un po' da sfigati :D

Si,anch'io ho questa impressione,interessante l'osservazione però fatta prima che il collezionismo numismatico sia nel complesso trasversale a differenza del passato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

Non credo che al momento sia uno status-simbol. Sicuramente in passato lo è stato, per esmpio fino alla seconda metà del 1900, ma oggi non più. La gente preferisce altro, considera la numismatica una perdita di tempo e denaro.... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uplink1

L'impressione personale che ho è che venga considerato una perdita di denaro, di tempo e anche un po' da sfigati :D

hai sintetizzato perfettamente l'opinione della mia ex... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Non credo che al momento sia uno status-simbol. Sicuramente in passato lo è stato, per esmpio fino alla seconda metà del 1900, ma oggi non più. La gente preferisce altro, considera la numismatica una perdita di tempo e denaro.... :(

Una buona fetta della cultura è considerata così....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Non credo che al momento sia uno status-simbol. Sicuramente in passato lo è stato, per esmpio fino alla seconda metà del 1900, ma oggi non più. La gente preferisce altro, considera la numismatica una perdita di tempo e denaro.... :(

Una buona fetta della cultura è considerata così....

Già, roba da "parrucconi", libri e scaffali polverosi, biblioteche, tondini di metallo che hanno valore solo se d'oro (quello con il quale sono stati coniati)...insomma, roba da "vecchi" (almeno nello spirito).

Sarebbe più cool e trendy avere l'ultimo ritrovato della tecnica, cellulare o smartphone, iPod o lettori MP3....ma una cosa non dovrebbe escludere l'altra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

una cosa non dovrebbe escludere l'altra.

Perfettamente d'accordo, anche se avendo un po' di conoscenze tecnologiche, evito come la peste alcune di queste "novità", che costano il doppio di altre, con rendimenti nettamente inferiori, ma tanto alla moda....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lele300

Non penso assolutamente ciò, chi ama le monete a volte è un pò fuori dagli schemi e dalle mode del momento. Stà a noi farlo diventare di tendenza e appetibile per tutti.....

Lele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Euripe

Anche io penso che al giorno d'oggi non sia reputato uno Status Sibol, ne tanto meno è di moda ( PER FORTUNA )

Il collezionismo non solo quello numismatico, ma in generale deve essere considerato come un qualcosa di personale qualcosa che ti appaga personalmente ed esula da quello che sono le mode, ingora i pareri di chi non condivide la stessa passione, daltronde ogni passione è propia, e quasi mai è di moda. (Le mode passano Le passioni restano)

wink.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Anche io penso che al giorno d'oggi non sia reputato uno Status Sibol, ne tanto meno è di moda ( PER FORTUNA )

Il collezionismo non solo quello numismatico, ma in generale deve essere considerato come un qualcosa di personale qualcosa che ti appaga personalmente ed esula da quello che sono le mode, ingora i pareri di chi non condivide la stessa passione, daltronde ogni passione è propia, e quasi mai è di moda. (Le mode passano Le passioni restano)

wink.gif

Già...le collezioni di moda. <_<

dove sono finite le code di collezionisti dell'ultimo orologino swatch? Quelli che si contendevano a suon di bigliettoni l'ultimo "Crono" o "Swatch fish"; e dovo sono quelli che si dannavano l'anima se non trovavano il miniassegno che mancava alla loro collezione?

Certamente ce ne saranno ancora, ma il "fenomeno" è ormai passato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

I prezzi sono già fuori dal mondo, così... se diventasse di moda....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Euripe

Anche io penso che al giorno d'oggi non sia reputato uno Status Sibol, ne tanto meno è di moda ( PER FORTUNA )

Il collezionismo non solo quello numismatico, ma in generale deve essere considerato come un qualcosa di personale qualcosa che ti appaga personalmente ed esula da quello che sono le mode, ingora i pareri di chi non condivide la stessa passione, daltronde ogni passione è propia, e quasi mai è di moda. (Le mode passano Le passioni restano)

wink.gif

Già...le collezioni di moda. dry.gif

dove sono finite le code di collezionisti dell'ultimo orologino swatch? Quelli che si contendevano a suon di bigliettoni l'ultimo "Crono" o "Swatch fish"; e dovo sono quelli che si dannavano l'anima se non trovavano il miniassegno che mancava alla loro collezione?

Certamente ce ne saranno ancora, ma il "fenomeno" è ormai passato.

Esattamente, ricordo quanta speculazione c'è stata su quel fenomemo, mentre chi collezionava i classici forse allora sarà stato fuori moda .....ma quanto ha avuto ragione nel non farsi coinvolgere!!

Esattamente come dici tu quelle sono state collezioni di moda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Vi siete dimenticati delle tessere telefoniche........ :D :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Premesso e visto anche dai voi altri che collezionare monete non è affatto uno status-symbol ,nè è di moda a oggi,nè credo che la quasi totalità di noi lo voglia,premesso questo,secondo voi oggi, all'interno del collezionismo numismatico,c'è un periodo o un settore dello stesso che "tira" di più o che va per la maggiore,forse il Regno o l'Euro?O che altro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Euripe

Premesso e visto anche dai voi altri che collezionare monete non è affatto uno status-symbol ,nè è di moda a oggi,nè credo che la quasi totalità di noi lo voglia,premesso questo,secondo voi oggi, all'interno del collezionismo numismatico,c'è un periodo o un settore dello stesso che "tira" di più o che va per la maggiore,forse il Regno o l'Euro?O che altro?

Io da collezionista di Euro ti posso dire che in questo momento L'euro tira parecchio in particolar modo la moneta commemorativa da 2 euro, visti anche i prezzi alla portata di tutti.

Ma chi colleziona Monete del regno ti dirà la stessa cosa per quel tipo di monetazione, idem per le romane e cosi via..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

L'euro tira perchè, a parte il 2 Grace Kelly ,si trova abbastanza facilmente, e non costa migliaia di euro.

Il Regno ha monete che dissanguano.,se si vuole andare oltre la tipologia.

Il vantaggio delle Antiche Greche è che si possono mettere assieme molte monete ,tralasciando le rarità a prezzi impossibili, costruendo una collezione godibile sotto ogni aspetto.

Le Romane sia Repubblica che Impero danno grossi problemi perchè una ha famiglie,per fortuna non molte,introvabili e l'altra perchè certi imperatori ,e le loro mogli,madri,sorelle, sono a prezzi da vincita al superenalotto.

Restano le preunitarie,dove si può spaziare tra le zecche e le città, scegliendo quelle che più ci sono congeniali.

O i denari medioevali. ( collezione interessantissima che forse non trova molti appassionati)

Questo per le Italiche .

All'estero per esempio c'è da poco,mi par di capire sfogliando i vari cataloghi, un grande interesse per le bratteate( paesi tedeschi) , le monete russe ( nuovi ricchi ...o peggio) ,in Inghilterra vanno di moda i Maundy , ma soprattutto e ovunque tira il metallo giallo .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Cosa dire? Sono d'accordo: il collezionismo numismatico ha fatto "moda" fino alla prima metà del '900... poi forse il boom economico, la mentalità ancora più materiale ha focalizzato l'attenzione di chi aveva denaro verso altri bisogni (elettrodomestici, auto ecc.).

Resta sempre chi colleziona e al riguardo mai parlerei di "crisi", forse solo un risparmio maggiore e meno monete comprate nella media. è cambiata probabilmente la considerazione del collezionismo, che l'uomo medio (che personalmente io disprezzo) considera "perdita di tempo e denaro", "roba da vecchi", "roba da sfigati", "roba da nerd ma sul passato" :P e fin qui ci siamo capiti. Secondo me considerazione davvero errata e piena di luoghi comuni (ho 26 anni, ho la ragazza e sono una persona normalissima, eppure colleziono).

Attualmente tutti preferiscono mostrare con orgoglio la loro nuova automobile piuttosto che una collezione di monete, essendo appunto cambiato il modo di pensare. Secondo me però, prima o poi, quando ci si stancherà del pensiero materiale tanto imperante, si tornerà all'amore per il classico o il raro. Che spero non possa però diventare semplice moda ma modo di essere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

"QUANDO CI SI STANCHERA' DEL PENSIERO MATERIALE TANTO IMPERANTE",il nocciolo della questione è questo,di certo oggi Status-symbol sono altre cose,che sappiamo benissimo quali sono,con i nostri ragazzi allevati dalla nostra TV di falsi valori....,teniamoci strette le nostre collezioni a testa alta CON ORGOGLIO,nonostante tutti non capiscano ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×