Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
odjob

RIVISTE Monete Antiche luglio/agosto 2010

Risposte migliori

odjob

Salute

ed eccomi a voi ,dopo la pausa estiva,nel farvi scoprire gli articoli presenti sul bimestrale di luglio ed agosto 2010 di Monete Antiche giunto all'anno XI ed al n°52 di pubblicazione:

la redazione,a pag.2,ritona ad esprimere il suo pensiero per una maggior chiarezza della tanto discussa norma vigente sui beni culturali

"L'Emissione Enea Siracusana Atena/Ippocampo con leggenda :GreeK_Sigma: :Greek_Upsilon: :Greek_Rho: :Greek_Alpha: :GreeK_Sigma: :Greek_Omega: :GreeK_Sigma: :Greek_Iota: :Greek_Alpha: " di Romolo Calciati ,in cui si studia la datazione di queste emissioni anche attraverso l'esame dell'elmo di Atena e vengono esaminate le scritte greche presenti su tali monete

"Contromarca Astro su monete di Larinum"di A.Campana e G.Santelli,a pag.13,dove ,i due stidiosi,prendendo spunto da alcune monete con contromarche illustrate nel libro di Napoleone Stelluti ,riguardante le monete dei Frentani e di Larino,ci parlano delle loro ipotesi per queste contromarche poste su alcune Quincunce e Terunce di Larino.

"Il ritratto monetale di Augusto"a cura di Antonio Morello,a pag.17,dove possiamo leggere sui vari ritratti di Augusto posti sulle monete che lo riguardano e sulla descrizione fisica che davano i contemporanei ed i posteri.

Nell'inserto Tarì del dott.G. Ruotolo vi è la presentazione del libro di G.Crapanzano ed.E.Giulianini"La cartamoneta italiana Corpus Notarum Pecuniarium Italiae"(Vol.II)riguardante ,appunto, la cartamoneta italiana

"La propaganda nei Sesterzi di Traiano"di Mario Ventrella,a pag.35.L'autore di questo articolo evidenzia come fosse importante,per un'Imperatore,l' accattivarsi i favori delle tre componenti della società romana,che erano le famiglie dei Patres(aristocrazia),gli Equitum(i plutocrati) e la plebe(cittadinanza composta da persone libere) e come la propaganda monetaria doveva contribuire a tale scopo.

"Conii moderni per un Vittorino di Federico II"di A. Campana,a pag.41,dove si parla,come da titolo, di conii moderni ,posti ,di recente,in vendita su ebay,per riprodurre in maniera fraudolenta una moneta di Federico II detta"Vittorino".Di ciò se ne è discusso,come afferma l'autore dell'articolo,sul nostro forum.(ringrazio l'autore,a nome degli utenti, per aver citato il nostro forum)

Si chiude la rivista con le news riguardanti monete celtiche,a cura di Chris Rudd,le recensioni sulle altre riviste del settore ed i prossimi convegni.

--Buona lettura

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ramon_fonst

Mi piacerebbe riuscire a leggere una di queste riviste, ma purtroppo oltre a non trovarla in nessuna edicola di Torino non riesco a trovare neppure un rifermento su internet.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico

Mi piacerebbe riuscire a leggere una di queste riviste, ma purtroppo oltre a non trovarla in nessuna edicola di Torino non riesco a trovare neppure un rifermento su internet.

Monete Antiche non la trovi in edicola ma puoi richiederla e abbonarti (te lo consiglio) scrivendo a: classicadiana@hotmail.com

In oltre, la "Libreria Classica Editrice Diana" è fornitissima di ogni tipo di testo numismatico; con l'abbonamento ricevi anche la lista dei libri offerti in vendita ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tornese71

Mi piacerebbe riuscire a leggere una di queste riviste, ma purtroppo oltre a non trovarla in nessuna edicola di Torino non riesco a trovare neppure un rifermento su internet.

Monete Antiche non la trovi in edicola ma puoi richiederla e abbonarti (te lo consiglio) scrivendo a: classicadiana@hotmail.com

In oltre, la "Libreria Classica Editrice Diana" è fornitissima di ogni tipo di testo numismatico; con l'abbonamento ricevi anche la lista dei libri offerti in vendita ;)

Anch'io mi associo a Centurione e ti consiglio l'abbonamento.

La Rivista è ottima e dietro ci sono persone serie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Salute

purtroppo devo fare una critica negativa a riguardo dell'inserto il tarì curato dal dott.Ruotolo poichè,ritengo,che l'inserto è stato utilizzato per propagandare l'edizione fresca di stampa del libro di Crapanzano e Giulianini.Il dott.Ruotolo ha usato il loro libro per parlare di cartamoneta,ma ,secondo me,l'inserto vada utilizzato,poichè lo si legge,purtroppo ogni due mesi,per studi più ficcanti ed imperniati sulla novità di una ricerca specifica.L'inserto della rivista di marzo/aprile 2010 parlava dei libri ,anch'essi,recentemente pubblicati,di Adolfo Modesti ,sulle medaglie dei romani Pontefici,con la scusa di parlare di medaglie

Si potrebbe parlare allora dei cataloghi prezziari Montenegro,Gigante ,Alfa ecc.,ma è giusto che le recensioni di questi e dei libri citati dal Ruotolo abbiano lo spazio che ogni rivista pone per le recensioni,mentre il dott. Ruotolo,se vuol dedicare giusto tempo all'inserto lo deve fare con l'intento ,non di pubblicare scritti provenienti da altri libri o recensioni su libri,ma bensì pubblicando articoli che parlino di monete o cartamoneta al fine di ampliare ricerche ed attivare il lettore ad appassionarsi alla Numismatica e non ad andare a comprare libri,che,per carità,quelli ci devono essere nella biblioteca di un'appassionato di Numismatica,ma l'inserto non deve essere la sede per promuovere acquisti di libri.

Riconosco la valenza dell'inserto il tarì ,nelle edizioni degli anni addietro ,quando si poteva leggere di interessanti studi su monete del sud Italia.

Sono dell'avviso che se bisogna fare una cosa bisogna farla bene e non tanto per farla:le recensioni sui libri lasciamole fare ad altri della redazione che le faranno pubblicare nelle ultime pagine della rivista ,mentre ,per quel che concerne l'inserto,cerchiamo di pubblicare dei lavori di qualità,come avveniva negli inserti di una volta,altrimenti ,si elimini l'inserto e si dia spazio ad altri lavori di altri studiosi.

Non mi si venga a dire che ormai sulle monete è già stato scritto tutto,poichè ,ogni giorno ,e lo possiamo vedere anche nel nostro forum,escono varianti nuove,nuove domande e si cerca di dare nuove risposte

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

abiumar

Premesso che ho molto rispetto per le opinioni di tutti, specialmente se espresse in modo deciso ma civile, come nel post di Odjob, e che sono grata a chi come lui dedica molto tempo alla curatela delle varie sezioni del forum, mi permetto di dissentire, sia pure parzialmente, dalla sua critica nei confronti del dottor Ruotolo. E provo a spiegare perché.

In linea di massima sono d'accordo che l'inserto il Tarì, anche per il suo nome, debba essere prettamente dedicato alla monetazione di un certo tipo e che, di regola, lo spazio per recensire i libri dovrebbe essere un altro, come infatti di solito accade.

Tuttavia mi sento di poter dire che c'è libro e libro, così come c'è recensione e recensione.

In altre parole quando vengono pubblicati dei lavori destinati a segnare una tappa fondamentale negli studi relativi a un certo settore trovo che sia giusto dare ad essi il massimo risalto possibile, anche a costo di andare ad invadere spazi normalmente destinati ad altro.

Giuseppe Ruotolo è uno che quando fa una recensione... la fa veramente, cioé legge (e non si limita a sfogliare) il libro di cui si occupa, prende appunti, approfondisce e, se necessario, critica apertamente e senza peli sulla lingua le parti che, a suo giudizio, meritano una riflessione ulteriore. Considerando il suo curriculum credo che abbia tanto l'autorità che l'autorevolezza per farlo.

Spesso invece le recensioni che si possono leggere negli appositi spazi ad esse dedicati dalle riviste si limitano ad una esposizione acritica del contenuto dei volumi senza uno straccio di considerazione ulteriore. Tanto varrebbe pubblicare la fotocopia dell'indice...

Tu hai citato, oltre alla recensione al volume di Crapanzano e Giulianini apparsa nell'ultimo numero, anche quella relativa ai volumi di Adolfo Modesti sulla medaglistica pontificia, ma c'è anche un altro precedente: nell'inserto sul numero 39 di Monete Antiche (maggio-giugno 2008) Ruotolo pubblicò una lunga recensione al volume Monete e storia nell'Italia medievale di Lucia Travaini.

Pure in quel caso si trattava di un libro importante e anche in quella occasione Ruotolo non si limitò alla semplice elencazione degli argomenti trattati ma colse l'occasione per ulteriori approfondimenti dedicando, ad esempio, ben due pagine alla zecca della tua città.

Crapanzano, Modesti, Travaini... a ben vedere si tratta di tre studiosi di riferimento per i rispettivi settori (cartamoneta, medaglistica, numismatica medievale). Il fatto che, sia pure forzando un po' gli spazi, si sia trovato il modo di dare ampio risalto a loro importanti pubblicazioni a me non da fastidio.

Anzi mi da l'occasione di associarmi a chi, in questa stessa discussione, ha espresso giudizi positivi sulla rivista pubblicata a Cassino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

doppiodenaro

Sono d'accordo anch'io sul fatto che sia molto di più di una semplice recensione quella sul libro "Monete e storia nell'Italia medievale di Lucia Travaini", poi per le questioni di opportunità delle "altre recensioni" non mi pronuncio, ma certamente lo spessore dell'inserto "Tarì" è rinomato per altri profili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Salute

ritengo che il dott.Ruotolo approfittando del libro di Crapanzano e Giulianini abbia preso la "palla al balzo" per parlare di determinate tipologie di cartamoneta;quindi la sua non è una mera recensione al libro,ma quello che io voglio dire è che avrebbe potuto benissimo parlare di quelle tipologie di cartamoneta anche senza dare ampio spazio al libro,stesso dicasi per i volumi sulle medaglie pontificie.

Gli altri autori di libri(ad esempio di medaglie o di cartamoneta ecc,) potrebbero risentirsi:perchè parla del loro libro e del mio no???[non si pensi che io sia un autore di libri],nè tantomeno mi piacerebbe leggere di libri,nel "tarì"ma bensì di monete o cartamoneta.

Il dott.Ruotolo avrebbe potuto parlare in modo più succinto del libro e dare spazio maggiore magari ,anche ad un altro articolo.Ce ne è da parlare di monete,cartamoneta e medaglie!!!

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×