Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
villa66

Dieci florins Britannici, e?

Risposte migliori

villa66

Il florin dei 1849 Britannici.

post-12167-1283922867,51_thumb.jpg post-12167-1283922878,96_thumb.jpg

Il primo florin, a dieci alla libbra sterlina—un primi Britannici muove verso un'invenzione decimale. Un programma decimale più vasto era stato considerato, ma per il momento, solo questa singola nuova denominazione decimale è stata introdotta. (A “doppio-florin„ debutto in 1887, ma rapidamente sarebbe discontinuato in 1890 a causa del relativo unpopularity.)

Altri nomi per la nuova denominazione inoltre sono stati considerati “Centum,„ “decade,„ persino “dime„ --ma “Florin„ è diventato.

Il florin finalmente ha trovato il successo grande e si è trasformato in in una graffetta dell'invenzione britannica, ma la relativa accettazione non era immediata. I 1849 florin hanno avuti problemi oltre il unfamiliarity pubblico con la nuova denominazione, ed oltre il relativo nuovo ritratto crowned della regina Victoria (una singolarità sulle monete britanniche della patria): la nuova moneta era Godless!

L'assenza sul nuovo florin della leggenda “Dei Gratia„ (o della relativa forma abbreviata, “D.G„) ha dato alla moneta 1849 il relativo nickname popolare “del Florin Godless,„ ed ha garantito la relativa condizione come tipo di un anno. Il florin ha ottenuto la nuova vita, tuttavia, nel tipo “gotico„ introdotto in 1851.

Un mezzo secolo più successivamente, il florin britannico ha avuto dispositivo diventato dell'impero….

-----------------------------------------------------

The 1849 British florin.

post-12167-1283922867,51_thumb.jpg post-12167-1283922878,96_thumb.jpg

The first florin, at ten to the pound sterling—a first British move toward a decimal coinage. A more extensive decimal program had been considered, but for the time being, only this single new decimal denomination was introduced. (A “double-florin” would debut in 1887, but would be quickly discontinued in 1890 because of its unpopularity.)

Other names for the new denomination were also considered—“Centum,” “Decade,” even “Dime”—but “Florin” it became.

The florin eventually found great success and became a staple of British coinage, but its acceptance was not immediate. The 1849 florin had problems beyond public unfamiliarity with the new denomination, and beyond its new crowned portrait of Queen Victoria (an oddity on British homeland coins): the new coin was Godless!

The absence on the new florin of the legend “Dei Gratia” (or its abbreviated form, “D.G”) gave the 1849 coin its popular nickname of the “Godless Florin,” and guaranteed its status as a one-year type. The florin got new life, however, in the “Gothic” type introduced in 1851.

A half century later, the British florin had become fixture of the Empire....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

post-12167-1283923153,88_thumb.jpg post-12167-1283923167,03_thumb.jpg

I 1900 florin stanco. Le superfici consumate di questa moneta sono testamento alla resistenza e velocità dell'economia dell'impero britannico alla girata del secolo e dopo, ed in un senso della rotonda, alla relativa estensione estrema pure. L'argento della patria come questo 1900 florin era corrente nelle colonie britanniche in molti dei angoli lontani del mondo, ed è certamente possibile che alcune delle barrette che hanno portato questo liscio del florin appartenuto ad un New Zealander, un Australiano, o ad un Africano del Sud….

----------------------------------------------------

post-12167-1283923153,88_thumb.jpg post-12167-1283923167,03_thumb.jpg

A tired 1900 florin. The worn surfaces of this coin are testament to the strength and velocity of the British Empire’s economy at the turn of the century and after, and in a round-about way, to its extreme reach as well. Homeland silver like this 1900 florin was current in British colonies in many of the far corners of the world, and it’s certainly possible that some of the fingers that wore this florin smooth belonged to a New Zealander, an Australian, or to a South African....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Quando questo 1908 florin sono caduto da una pressa di coniatura alla zecca reale de Londra, la Germania imperiale e l'impero britannico sono stati bloccati in una corsa navale guasto-seria. Il HMS Dreadnought aveva unito il blu marino reale in 1906, e le basi di Kriegsmarine a Kiel ed altrove stava riempiendo in su di risposta della Germania.

post-12167-1283923348,34_thumb.jpg post-12167-1283923360,41_thumb.jpg

Britannia su questo 1908 florin è il più definitivamente un allegory d'alto mare, con una presa sicura su Nettuno trident e una posa che la indica è chiaramente nel paese nella mare-brezza forte.

Non prende molta immaginazione per descrivere il Kaiser tedesco guardare uno di questi florins di “Britannia levantesi in piedi„ ed essere… bene, essendo Kaiser Wilhelm. Forse un telegramma a Kiel, o una conversazione supplementare con l'ammiraglio Tirpitz….

----------------------------------------------

When this 1908 florin fell from a coining press at London’s Royal Mint, Imperial Germany and the British Empire were locked in a dead-serious naval race. HMS Dreadnought had joined the Royal Navy in 1906, and the Kriegsmarine bases at Kiel and elsewhere were filling up with Germany’s reply.

post-12167-1283923348,34_thumb.jpg post-12167-1283923360,41_thumb.jpg

Britannia on this 1908 florin is most definitely a sea-going allegory, with a confident grip on Neptune’s trident and a pose that indicates she is clearly at home in the strong sea-breeze.

It doesn’t take much imagination to picture the German Kaiser looking at one of these “Standing Britannia” florins and being...well, being Kaiser Wilhelm. Perhaps a telegram to Kiel, or an additional conversation with Admiral Tirpitz....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

post-12167-1283923558,19_thumb.jpg post-12167-1283923570,2_thumb.jpg

Un florin britannico di quell'anno terribile, 1914. L'oscurità, superfici in qualche modo funereal di questa moneta d'argento britannica suggerisce gli eventi di quell'agosto, e che cosa è seguito. Pulire questo 1914 florin sarebbe dishonest. Il mondo è caduto in un foro quando questa moneta era nuova, e questa moneta era una parte di esso….

---------------------------------------------------

post-12167-1283923558,19_thumb.jpg post-12167-1283923570,2_thumb.jpg

A British florin of that terrible year, 1914. The dark, somewhat funereal surfaces of this British silver coin suggest the events of that August, and what followed. To clean this 1914 florin would be dishonest. The world fell into a hole when this coin was new, and this coin was a part of it....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

I 1922 florin, impressionanti dopo la guerra, e dopo Versailles. Un firestorm inflazionistico era aspetta per sorpassare la Germania; L'argento britannico era sterlina no più lungo. Ha occorr un certo tempo perfezionare una nuova lega, tuttavia, ed uno dei reclami comuni contro le .500 monete d'argento britanniche fini del dopoguerra immediato era che hanno avuti un getto giallastro vago.

post-12167-1283923724,07_thumb.jpg post-12167-1283923734,68_thumb.jpg

Questo florin particolare--penso--fornisce un esempio dell'apparenza migliorata di nuove monete che cominciano con alcuni dei 1922 tiratura. Il componente del nichel di 10% è stato rimosso, e la lega si è trasformata in in argento di semplicemente 50% ed in rame di 50%….

--------------------------------------------------

A 1922 florin, struck after the war, and after Versailles. An inflationary firestorm was ready to overtake Germany; British silver was no longer sterling. It took some time to perfect a new alloy, however, and one of the common complaints against the .500 fine British silver coins of the immediate postwar was that they had a vague yellowish cast.

post-12167-1283923724,07_thumb.jpg post-12167-1283923734,68_thumb.jpg

This particular florin—I think—provides an example of the improved appearance of the new coins beginning with some of the 1922 mintages. The 10% nickel component was removed and the alloy became simply 50% silver and 50% copper....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Ciò nuovo-ha riprogettato 1927 florin è trovata soltanto come prova. La lega è anche nuova, ancora, con la menta reale che arriva ad una miscela molto soddisfacente dell'argento di 50%, rame di 40%, nichel di 5% e zinco di 5%. Il nuovo florin (e le altre riprogettazioni di 1927) hanno contrassegnato un inizio fresco per le monete d'argento di George V.

post-12167-1283923994,67_thumb.jpg post-12167-1283924008,4_thumb.jpg

Un inizio fresco affatto del genere sarebbe stato benvenuto in Gran Bretagna di metà di `20s. La Gran-Bretagna aveva sofferto un colpo generale paralizzante in 1926, ma sopra tutto—sempre--era ancora la sporgenza scura della guerra ritardata. Le memorie di WWI si erano sbiadite piuttosto dal metà di a ritardato ‘20s e molta della loro urgenza è stata andata, ma l'effetto della guerra era permanente. “Ha perso la generazione„ rimasta persa.

Lungamente è stato un commonplace al colloquio del disastro demografico che era la prima guerra mondiale, ma delle richieste di realtà di attenzione il nostro still—il capitale umano tremendo dello che Europei sepolti durante gli anni 1914-1918 non possono essere compresi semplicemente….

---------------------------------------------

This newly-redesigned 1927 florin is found only as a proof. The alloy is also new, again, with the Royal Mint arriving at a very satisfactory mixture of 50% silver, 40% copper, 5% nickel and 5% zinc. The new florin (and the other redesigns of 1927) marked a fresh start for the silver coins of George V.

post-12167-1283923994,67_thumb.jpg post-12167-1283924008,4_thumb.jpg

A fresh start of any kind would have been welcome in the Great Britain of the mid-‘20s. Britain had suffered a crippling general strike in 1926, but above all—always—was still the dark overhang of the late War. Memories of WWI had faded somewhat by the mid- to late-‘20s, and much of their immediacy was gone, but the War’s impact was permanent. The “Lost Generation” remained lost.

It has long been a commonplace to talk of the demographic disaster that was the First World War, but the reality demands our attention still—the tremendous human capital that Europeans buried during the years 1914-1918 simply cannot be comprehended....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Ma per quanto le perdite della prima guerra mondiale siano horrific, ci era più difettoso da venire.

post-12167-1283924199,1_thumb.jpg post-12167-1283924215,53_thumb.jpg

Settembre, settanta anni fa. Questo 1940 florin di George VI appartengono a che Primo Ministro britannico Winston Churchill christened così indelebile come “Their Finest Hour.„ La Gran-Bretagna era sola, e mai più grande….

--------------------------------------------------

But horrific as the losses of the First World War were, there was worse to come.

post-12167-1283924199,1_thumb.jpg post-12167-1283924215,53_thumb.jpg

September, seventy years ago. This 1940 florin of George VI belongs to what British Prime Minister Winston Churchill christened so indelibly as “Their Finest Hour.” Britain was alone, and never Greater....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

1946. La Gran Bretagna era sicuro. Ma il breve momento del trionfo era venuto ed andato. Questo 1946 florin luminoso erano un cittadino della Pace.

post-12167-1283924460,51_thumb.jpg post-12167-1283924474,39_thumb.jpg

Per la Gran-Bretagna ed il suo impero il dopoguerra era un momento per registrazione continua. La moneta 1946 era ultimo florin d'argento della Gran-Bretagna, e cominciando nel `47 la moneta sarebbe colpita in rame-nichel (che cosa la chiamata britannica “cupronickel„).

Durante la decade prossima o così, i florins ed altre monete d'argento britanniche sarebbero fusi ed il loro metallo è stato rimpatriato negli Stati Uniti, che avevano prestato il Regno Unito. grandi quantità di argento durante la guerra. (Dai dollari fusi di Pace e del Morgan, forse?)

La leggenda il “IND IMP„ era inoltre presto di partire florins britannici ed invenzione del commonwealth nell'insieme. L'India presto guadagnerebbe la relativa indipendenza ed il re George VI non sarebbe l'imperatore dell'India più…

---------------------------------------------

1946. Great Britain was safe. But the brief moment of triumph had come and gone. This bright 1946 florin was a citizen of the Peace.

post-12167-1283924460,51_thumb.jpg post-12167-1283924474,39_thumb.jpg

For Britain and her Empire the postwar was a time for continuing adjustment. The 1946 coin was Britain’s last silver florin, and beginning in ‘47 the coin would be struck in copper-nickel (what the British call “cupronickel”).

During the next decade or so, florins and other British silver coins would be melted and their metal repatriated to the U.S., which had lent the U.K. large quantities of silver during the war. (From melted Morgan and Peace dollars, perhaps?)

The legend “IND IMP” was also soon to depart British florins, and Commonwealth coinage as a whole. India would soon gain its independence and King George VI would be the Emperor of India no longer...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

I 1953 florin dall'anno di coronation dell'Elizabeth II. I primi florins britannici dall'edizione 1951. (Il padre del Elizabeth era morto all'inizio di 1952.) I 1953 florin sono un tipo di un anno perché nell'impero devolvere degli anni ‘50s, è stato deciso che “BRITT OMN„ dovrebbe essere rimosso dalle monete britanniche.

post-12167-1283924689,68_thumb.jpg post-12167-1283924706,43_thumb.jpg

Il motivo? Poiché la frase si riferisce non a tutti i Britanni (residenti della Gran-Bretagna), ma a tutto il Britains (terre che appartengono in Gran-Bretagna). Era un sentimento che ha sembrato dal posto in un'era in cui l'accento era “sul commonwealth„ piuttosto che “sull'impero.„

Questo particolare 1953 florin non è un'edizione della prova, ma ancora sembra adeguato a menzione qui il flusso degli insiemi britannici della prova alla metà del secolo… 1950, contrassegnare il mezzo secolo; 1951, celebrare il festival della Gran-Bretagna e 1953, naturalmente, memorialize il coronation della nuova regina. L'insieme delle ‘53 prove sarebbe ultimo della Gran-Bretagna fino al 1970, quando una prova regolata si è pubblicata per contrassegnare passare di vecchio sistema monetario basato sul penny 12 allo scellino, e 20 scellini alla libbra .....

--------------------------------------------

A 1953 florin from the year of Elizabeth II’s coronation. The first British florins since the 1951 edition. (Elizabeth’s father had died early in 1952.) The 1953 florin is a one-year type because in the devolving Empire of the 1950’s, it was decided that “BRITT OMN” should be removed from British coins.

post-12167-1283924689,68_thumb.jpg post-12167-1283924706,43_thumb.jpg

The reason? Because the phrase refers not to all the Britons (residents of Britain), but to all the Britains (lands belonging to Britain). It was a sentiment that seemed out of place in an era where the accent was on “Commonwealth” rather than “Empire.”

This particular 1953 florin is not a proof issue, but still it seems proper to mention here the spate of British proof sets at mid-century...1950, to mark the half century; 1951, to celebrate the Festival of Britain, and 1953, of course, to memorialize the new Queen’s coronation. The ’53 proof set would be Britain’s last until 1970, when a proof set was issued to mark the passing of the old monetary system based on 12 pence to the shilling, and 20 shillings to the pound.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

La moneta di vecchio-stile era giù alla relativa ultima decade in cui questo 1964 florin sono stati colpiti. 1964… il Beatles! E là sono sulla copertura dell'annuario quotidiano Daily Mail 1965, cui inoltre i rapporti che per “87.000 genti una crociera ha dimostrato che la festa perfetta in 1964… potete cruise a New York ed alla parte posteriore per di meno che 1d miglio--cruising in termini di [libbre/scellini/penny] è più poco costosi della luppolizzazione su un bus.

post-12167-1283924909,7_thumb.jpg post-12167-1283924925,12_thumb.jpg

Quale ha significato che per Britanni che hanno viaggiato correttamente via il rivestimento di oceano al Mondo Fair 1964 a New York (la Queen Mary o la Queen Elizabeth, forse?), i 1964 florin come questo avrebbero comprato circa 25 miglia (40km) in mare….

------------------------------------------------------------------

The old-style coin was down to its last decade when this 1964 florin was struck. 1964...The Beatles! And there they are on the cover of the Daily Mail 1965 Yearbook, which also reports that for “87,000 people a cruise proved the perfect holiday in 1964...you can cruise to New York and back for less than 1d a mile—cruising in terms of [Pounds/Shillings/Pence] is cheaper than hopping on a bus.

post-12167-1283924909,7_thumb.jpg post-12167-1283924925,12_thumb.jpg

Which meant that for Britons who travelled via ocean liner to the 1964 World’s Fair in New York (the Queen Mary or the Queen Elizabeth, perhaps?), a 1964 florin like this one would have bought about 25 miles (40km) at sea....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

post-12167-1283925123,55_thumb.jpg post-12167-1283925135,22_thumb.jpg

Lo nuovo-stile “florin,„ e l'ultima espressione della Gran-Bretagna dello sviluppo cominciato dal florin originale di 1849--a dieci alla libbra sterlina--qui è 1968 10-nuovo pence della Gran Bretagna. Quando queste monete hanno fornito la circolazione in ‘68, il decimalization era anni tranquilli assenti (1971).

In 1982 il “nuovo„ è stato caduto e il “10-new pence„ si è trasformato in, semplicemente, nel “10-pence.„

Il florin di vecchio-stile, il 10-nuovo pence, ed il 10-pence interamente hanno circolato insieme fino al 1992, quando la Gran-Bretagna ha introdotto una nuova, più piccola moneta di 10-pence. Le vecchie monete allora sono state ritirate e demonetized.

:) v.

-----------------------------------------

post-12167-1283925123,55_thumb.jpg post-12167-1283925135,22_thumb.jpg

Britain’s new-style “florin,” and the ultimate expression of the evolution begun by the original florin of 1849—at ten to the pound sterling—here is Great Britain’s 1968 10-new pence. When these coins entered circulation in ’68, decimalization was still years away (1971).

In 1982 the “new” was dropped and the “10-new pence” became, simply, the “10-pence.”

The old-style florin, the 10-new pence, and the 10-pence all circulated together until 1992, when Britain introduced a new, smaller 10-pence coin. The old coins were then withdrawn and demonetized.

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aurelio

A very impressive piece of coins story, tank you Villa!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

Poi ci sono i fiorini dei Paesi del Commonwealth coniati secondo lo standard della madrepatria...

Ne ho alcuni in collezione (in argento o in cupronickel), ce ne sono di molto belli...

10-54.jpg

10-55.jpg

131-28_2.jpg

92-15.jpg

199-19b.jpg

Modificato da apulian

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

una lettura davvero piacevole, grazie villa66 B) ..................tra l'altro,molto molto bello il fiorino del 1908....... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Great collections! And particular years, as well!

Thank for alle the interesting stories, involved

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

una lettura davvero piacevole, grazie villa66 B) ..................tra l'altro,molto molto bello il fiorino del 1908....... ;)

Il fiorino coniato durante il regno Edoardo VII è uno dei più belli anche se preferico il fiorino "godless", più carico di storia e significato.

Entrambi si apprezzano in alta/altissima conservazione, e non sono proprio semplici o economici da trovare in queste condizioni :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Blériot XI

Congratulations! In my opinion your collection is wonderful!

The story is very in-depth and useful. Thank you.

Besides coin collecting is also "history collecting" :)

The legend “IND IMP” was also soon to depart British florins, and Commonwealth coinage as a whole. India would soon gain its independence and King George VI would be the Emperor of India no longer...

Infact here is the reverse of my 1949 english florin:

2rit.th.jpg

Uploaded with ImageShack.us

IND IMP disappeared, as you told.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Apprezzo le parole gentili, Aurelio. Lo rende più divertente per scrivere ancora!

;) v.

--------------------------------------

I appreciate the kind words, Aurelio. Makes it more enjoyable to write again!

;) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

...tra l'altro,molto molto bello il fiorino del 1908....... ;)

Ho pensato che forse ;) … poiché so gradiste levarti in piedi i quarti di libertà e ci è la possibilità forte che la moneta britannica ha ispirato il disegno americano.

Un'altra somiglianza fra “il florin di Britannia levantesi in piedi„ e “il quarto di libertà levantesi in piedi„ (e tocchi di Apulian su questo quando lui colloqui di quanto duro sono di trovare piacevole) è la vulnerabilità della data.

Appena come con il quarto di SL, il florin dello SB ha perso spesso la parte o tutta la relativa data nella circolazione.

:( v.

---------------------------------------

I thought maybe ;) ...since I know you like Standing Liberty quarters and there is the strong possibility that the British coin inspired the American design.

Another similarity between the “Standing Britannia” florin and the “Standing Liberty” quarter (and Apulian touches on this when he talks of how tough they are to find nice) is the vulnerability of the date.

Just as with the SL quarter, the SB florin often lost part or all of its date in circulation.

:( v.

Modificato da villa66

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

.....Besides coin collecting is also "history collecting" :)

;) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Una analisi del Fiorino molto interessante, grazie per averla mostrata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

BELLA Villa66. :good:

Grazie e saluti

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vathek1984

hai ragione villa66, c'è una grande somiglianza con lo standing liberty quarter ;) ..........cosi come, anche un altra delle mie serie preferite, la seated liberty, è stata chiaramente ispirata dalla monetazione britannica.......... B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×