Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
osservatore

repubblica

Risposte migliori

osservatore

vedo col passare del tempo che sulla voce repubblica 1946 .2001 ci sono poche persone mi sto chiedendo come mai? forse l"euro a preso il nostro posto ! oh siamo noi troppo poco inclini a parlarne sul sito, oppure sono le monete che anno poco attenzione ! mi sono posto una domanda DATEMI UNA RISPOSTA :blink: grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

vedo col passare del tempo che sulla voce repubblica 1946 .2001 ci sono poche persone mi sto chiedendo come mai? forse l"euro a preso il nostro posto ! oh siamo noi troppo poco inclini a parlarne sul sito, oppure sono le monete che anno poco attenzione ! mi sono posto una domanda DATEMI UNA RISPOSTA:blink: grazie

Spero e non voglio tirarmi le ire ed i fulmini dei "repubblichini"....

forse il motivo della scarsa frequentazione della sezione Repubblica, tra gli altri è che questa monetazione sta "soffrendo", ha un calo d'interesse, in effetti escludendo poche eccezioni, vi sono poche rarità, ed il disquisire a volte verte quasi unicamente sulle conservazioni....

non ultimo è una serie terminata, (temporalmente), che se da un lato può essere positivo, ma potrebbe anche allontanare eventuali nuovi ingressi.

Solo il tempo potrà dire l'ultima parola.

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

sono il Curatore di questa sezione (Repubblica), purtroppo Tiberivs ha ragione, lo si nota anche ai Convegni, è ferma, è in pieno stallo, speriamo che si smuova in futuro. Penso che con il 2012 qualcosina si muoverà, anche se le monete in FDC è piena l' Italia e la vedo veramente dura per la monetazione comune, anche in alta conservazione, tranne l' acmonital (primi anni) e le rare che tutti sappiamo.

Chissà, ma prevedo un risveglio a lungo (lunghissimo termine).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

scusate

ma come l euro secondo me la repubblica e` una collezione di base per iniziare la numismatica.

la monetazione e` semplice , non ci sono tante varieta` e dopo un po si finisce e si passa a qualcosa di piu` interessante.

inoltre i prezzi sono esorbitanti, per monete che sono comunque molto comuni.

come si puo` pensare che uno SPL dei primi anni delle 50 lire valga decine se non centinaia di euro , quando con quei soldi ci si compra monete numismaticamente piu` interessanti.

poi c`e` anche l esosita` dei commercianti, io stesso ho visto a mercatini gente che tentava di piazzare le 100 lire del 1956 per 5 euro

e poi quando qualcuno si presenta con le stesse monete si sente rispondere che non valgono niente.

e` chiaro che molta gente si sente presa per il c..o e smette l interesse per la numismatica oppure si muove verso altri lidi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

scusate

ma come l euro secondo me la repubblica e` una collezione di base per iniziare la numismatica.

la monetazione e` semplice , non ci sono tante varieta` e dopo un po si finisce e si passa a qualcosa di piu` interessante.

Infatti io ho iniziato con l'euro, poi la repubblica, poi il regno e ora i Savoia. Sinceramente è una collezione che non mi ha mai affscinato più di tanto....la considero monotona e ripetitiva, anche se conservo ancora gelosamente l'album con le monete raccolte dalla circolazione che rappresentano i miei primi passi nella numismatica :)

inoltre i prezzi sono esorbitanti, per monete che sono comunque molto comuni.

come si puo` pensare che uno SPL dei primi anni delle 50 lire valga decine se non centinaia di euro , quando con quei soldi ci si compra monete numismaticamente piu` interessanti.

poi c`e` anche l esosita` dei commercianti, io stesso ho visto a mercatini gente che tentava di piazzare le 100 lire del 1956 per 5 euro

e poi quando qualcuno si presenta con le stesse monete si sente rispondere che non valgono niente.

Assolutamente d'accordo. Prezzi esagerati per monete così comuni e moderne :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

anch io ho iniziato con la repubblica (anche perche` l euro non c`era) quando ero bambino , e prendevo i vari anni dalla circolazione

poi ho capito che sulla repubblica (e anche sul regno) c erano gli speculatori che volevano mangiare alle mie spalle e che ci avrei smenato soldi se stavo a sentire quelli che mi dicevano devi spendere tanti soldi per prendere le conservazioni alte se no la tua bella collezione non vale niente....

io invece che di numismatica capisco poco mi sono detto mah quasi quasi mi tengo i miei BB da circolazione e mi metto a comprare monete strane che costano poco e vediamo cosa succede.....

tuttora ho ancora l album con le monete della repubblica per anno , con le 100 lire con tutte le date e le 50 lire senza il 1958 che in 17 anni fino a quando ho lasciato l italia non ho mai trovato dalla circolazione

Modificato da rick2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

io stesso ho visto a mercatini gente che tentava di piazzare le 100 lire del 1956 per 5 euro

e poi quando qualcuno si presenta con le stesse monete si sente rispondere che non valgono niente.

Questo è ciò che succede, regolarmente, ai mercatini, ma mica solo con le monete della Repubblica. Con le monete estere è la stessa storia. Ed anche i negozi hanno preso questa squallida abitudine.

e` chiaro che molta gente si sente presa per il c..o e smette l interesse per la numismatica oppure si muove verso altri lidi.

Ve ne racconto un paio: cercavo una moneta, per fare un regalo e volevo spendere una ventina di Euro...

Negozio di Roma: noi vendiamo solo monete antiche, quindi non ne abbiamo a quel prezzo.... bah! Prima di uscire, do un'occhiata in giro e vedo un vassoio con monete del Regno....antiche????).

Negozio di Genova: davanti al negoziante una teca con molte monete, a prezzi esposti variabili fra i 10 ed i 20 Euro. Risposta: non abbiamo monete a quel prezzo......

Preciso che non sto parlando proprio di negozi sconosciuti....... Normale che la voglia di cercare tenda a diminuire....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

La Repubblica è stata generalmente la prima collezione con cui molti collezionisti sono entrati nel meraviglioso mondo della Numismatica, ed è stata un trampolino verso altre monetazioni: si facevano le prime esperienze con la Repubblica per poi passare ad altre tematiche (di solito si andava al Regno poi eventualmente il balzo verso la monetazione antica e/o medioevale).

E’ normale iniziare a collezionare le monete che usi giornalmente: prima erano le lire, adesso invece sono gli euro. Il problema però è che ai giovani di adesso la lira repubblicana potrebbe non interessare quando sentiranno il bisogno di allargare la propria collezione verso altre monetazioni: potrebbero snobbare la lira (moneta cha a loro non suscita nessuna emozione o nostalgia), o limitarsi ai pezzi più comuni di poco valore, e partire direttamente dal Regno per qualcosa di più impegnativo economicamente.

Modificato da legionario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marfir
Supporter

Sì è una collezione senza tante rarità, però almeno per me è una collezione alla quale tengo molto, e piano piano stò riuscendo a completare. In fondo è una collezione facile da iniziare e quindi molti ragazzi che inizieranno con l'euro alla fine faranno sicuramente un pensierino anche alle lire della Repubblica.

Un saluto a tutti.

Marfir.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

osservatore

mi dispiace se oh toccato un dente che fa male . purtroppo io appasionato della repubblica mi fa ancora piu male spero che la situzione nei prossimi anni cambi ...non vorrei che questa discussione delle lire repubblica ..crea dei problemi agli appasionati ....FORZA DOBBIAMO RIEMERGERE :D UN AUGURIO A TUTTI I REPUBBLICHINI O.S.S..... P.S. L E OSSERVAZIONI LE RITENGO GIUSTE.saluti....forse la colpa e l"euro troppe risorse finanziarie , troppi paesi! e il tempo da dedicare ? ...vetrete che si stancheranno fra quache anno .cosi la repubblica riprende fiato :P

Modificato da osservatore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

forse la colpa e l"euro troppe risorse finanziarie , troppi paesi! e il tempo da dedicare ? ...vetrete che si stancheranno fra quache anno .cosi la repubblica riprende fiato :P

qui credo che ti sbagli , per fare una collezione di monete interessanti non servono grosse risorse finanziarie , ma conoscenza e passione.

per quello che sono contro certe quotazioni di monete repubblicane.

a me piacciono le monete strane , e ti dico che ho comprato tante monete per pochi euro perche` nessuno le conosceva.

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Credo anchio che la Republica avrà più successo tra una ventina d' anni, a Mè personalmente piace e la stò ancora ultimando....Ciao a Tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Credo anchio che la Republica avrà più successo tra una ventina d' anni, a Mè personalmente piace e la stò ancora ultimando....Ciao a Tutti

secondo me invece avra meno successo tra venti anni

le monete sono poche , stilisticamente piu` brutte rispetto al regno, e i collezionisti che le hanno maneggiate saranno sempre meno

dall altro lato hai letteralmente tonnellate di monete che son rimaste in circolazione.

e facile che i prezzi non si saranno ripresi neanche tra 100 anni.

per esempio guarda i 20 cent del 1918 o 1919 o altre monete comuni del regno , tuttora non valgono niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Credo anchio che la Republica avrà più successo tra una ventina d' anni, a Mè personalmente piace e la stò ancora ultimando....Ciao a Tutti

secondo me invece avra meno successo tra venti anni

le monete sono poche , stilisticamente piu` brutte rispetto al regno, e i collezionisti che le hanno maneggiate saranno sempre meno

dall altro lato hai letteralmente tonnellate di monete che son rimaste in circolazione.

e facile che i prezzi non si saranno ripresi neanche tra 100 anni.

per esempio guarda i 20 cent del 1918 o 1919 o altre monete comuni del regno , tuttora non valgono niente.

Si può darsi che hai ragione Rick, io Mi auguro che continui....Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Concordo con rick2 nel suo pessimismo...

A mio modesto avviso bisogna considerare tre tipi di collezionista Repubblica:

- collezionisti di età grande/adulta che a loro tempo durante la circolazione hanno avuto modo di reperire (almeno per la monetazione dal 1969 in poi) rotolini, esemplari SPL o FDC e pezzi vari magari più rari a prezzi molto appetibili rispetto ad ora (anche se comunque le grosse rarità e le alte conservazioni si sono sempre pagate)

- collezionisti di età giovane (facciamo sotto 30 anni) che qualcosa dalle circolazione sono riusciti a reperire ma non tutto e spesso in varia conservazione.

- i neocollezionisti (di tutte le età) che partono da zero

Il primo tipo è quello chiaramente in vantaggio: avendo potuto fare ricerche "sul campo" avrà nel tempo collezionato anno per anno tutti gli esemplari desiderati migliorando la conservazione via via e ora potendo contare magari pure sull'apporto economico dato dalla vendita di tantissime doppie agli altri tipi che ho delineato.

Il secondo tipo (cui io appartengo) finita la circolazione avrà proceduto a riempire i buchi che non ha potuto colmare prima con i dovuti acquisti e magari se l'occhio non è appagato avrà proceduto a migliorare pure la conservazione (in questo caso però la qualità si paga idem come sopra).

Si trova in una situazione intermedia considerando che anche solo una 50 lire 1958 trovata sono 20/30 Euro risparmiati rispetto ad un neocollezionista e che se si è accontentato nel frattempo avrà completato tutto e si sarà dato pure ad altri rami collezionistici tralasciando questa collezione per sempre...

Il terzo tipo si trova di fronte a due strade e da una o l'altra dipende quanto gli costerà la sua passione e che influenza avrà il suo comportamento in futuro sul mercato.

1) Si può accontentare di avere solo un ventaglio tipologico di quello che è circolato e in varia conservazione e allora tra la vagonata di spiccioli rimasti in giro e qualche regalo il gioco è fatto per poi passare subito ad altri temi collezionistici.

2)Fare la scelta infelice di decidere di collezionare anno per anno e allora sono dolori: finita la serie di 200 lire, 500 lire e 1000 lire (in FDC naturalmente perchè se proprio deve spendere le vuole belle) avrà visto già che ha speso un sacco di soldi... qualche sòla qui e lì sulle 100 lire anni 50 e 60 spacciate in ottima conservazione a 5-10 Euro e a questo punto il nostro potrà stufarsi del tutto della numismatica oppure potrà virare ad altre tematiche più interessanti o (in minoranza da quanto captato in giro) proseguire la collezione per vera e propria passione viscerale.

Sul lungo futuro il primo tipo di collezionista per ragioni anagrafiche e di completezza della collezione verrà a mancare e chi rimane allora? Rimangono il neocollezionista "ultrà" e appassionato viscerale e qualche esponente del secondo tipo di collezionista che si troveranno a competere solo ed esclusivamente per monete in alta conservazione (cui l'uno in giovinezza ha sempre aspirato ma per mancanza di denaro non ha potuto acquistare e cui l'altro invece ormai si è abituato e fatto l'occhio)

Parliamo però di bacini di utenza veramente limitati e vista la mole di materiale in giro anche in alta conservazione la vedo dura per future grosse rivalutazioni...anzi il contrario.

Saluti e spero di non avervi annoiato

Simone

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

Concordo con rick2 nel suo pessimismo...

A mio modesto avviso bisogna considerare tre tipi di collezionista Repubblica:

- collezionisti di età grande/adulta che a loro tempo durante la circolazione hanno avuto modo di reperire (almeno per la monetazione dal 1969 in poi) rotolini, esemplari SPL o FDC e pezzi vari magari più rari a prezzi molto appetibili rispetto ad ora (anche se comunque le grosse rarità e le alte conservazioni si sono sempre pagate)

- collezionisti di età giovane (facciamo sotto 30 anni) che qualcosa dalle circolazione sono riusciti a reperire ma non tutto e spesso in varia conservazione.

- i neocollezionisti (di tutte le età) che partono da zero

Il primo tipo è quello chiaramente in vantaggio: avendo potuto fare ricerche "sul campo" avrà nel tempo collezionato anno per anno tutti gli esemplari desiderati migliorando la conservazione via via e ora potendo contare magari pure sull'apporto economico dato dalla vendita di tantissime doppie agli altri tipi che ho delineato.

Il secondo tipo (cui io appartengo) finita la circolazione avrà proceduto a riempire i buchi che non ha potuto colmare prima con i dovuti acquisti e magari se l'occhio non è appagato avrà proceduto a migliorare pure la conservazione (in questo caso però la qualità si paga idem come sopra).

Si trova in una situazione intermedia considerando che anche solo una 50 lire 1958 sono 20/30€ risparmiati rispetto ad un neocollezionista e che se si è accontentato nel frattempo avrà completato tutto e si sarà dato pure ad altri rami collezionistici tralasciando questa collezione per sempre...

Il terzo tipo si trova di fronte a due strade e da una o l'altra dipende quanto gli costerà la sua passione e che influenza avrà il suo comportamento in futuro sul mercato.

1) Si può accontentare di avere solo un ventaglio tipologico di quello che è circolato e in varia conservazione e allora tra la vagonata di spiccioli rimasti in giro e qualche regalo il gioco è fatto per poi passare subito ad altri temi collezionistici.

2)Fare la scelta infelice di decidere di collezionare anno per anno e allora sono dolori: finita la serie di 200 lire, 500 lire e 1000 lire (in FDC naturalmente perchè se proprio deve spendere le vuole belle) avrà visto già che ha speso un sacco di soldi... qualche sòla qui e lì sulle 100 lire anni 50 e 60 spacciate in ottima conservazione a 5-10 Euro e a questo punto il nostro potrà stufarsi del tutto della numismatica oppure potrà virare ad altre tematiche più interessanti o (in minoranza da quanto captato in giro) proseguire la collezione per vera e propria passione viscerale.

Sul lungo futuro il primo tipo di collezionista per ragioni anagrafiche e di completezza della collezione verrà a mancare e chi rimane allora? Rimangono il neocollezionista "ultrà" e appassionato viscerale e qualche esponente del secondo tipo di collezionista che si troveranno a competere solo ed esclusivamente per monete in alta conservazione (cui l'uno in giovinezza ha sempre aspirato ma per mancanza di denaro non ha potuto acquistare e cui l'altro invece ormai si è abituato e fatto l'occhio)

Parliamo però di bacini di utenza veramente limitati e vista la mole di materiale in giro anche in alta conservazione la vedo dura per future grosse rivalutazioni...anzi il contrario.

Saluti e spero di non avervi annoiato

Simone

Il ragionamento di Unifox non fa una piega. E' una corretta analisi della monetazione repubblicana nel passato, presente e fututo ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

io pero sapete che sono un talebano

e sinceramente non vedo la necessita` di strapagare per le monete in SPL o FDC della repubblica , quando con pochissimo si fa una collezione in BB.

ad avere pazienza la serie 1 - 2 - 5 - 10 - 20 - 50 - 100 - 200 - 500 - 1000 lire escludendo le 5 lire 56 e le 2 lire 58 la fai con meno di 100 euro.

tra l altro i pezzi post 1969 si trovano in alti gradi senza problemi.

e forse ci attacchi anche le 1 - 2 - 5 - 10 lire dal 1948 al 1950

sinceramente spendere 100 euro per un 100 lire 1956 in SPL mi paiono sprecati quando trovi un BB a meno di 1 euro

secondo me e` anche quest eccessiva speculazione su questo tipo di monete che contribuisce a tenere lontano i collezionisti.

detto questo pero le monete chiave come le 50 lire 1958 o 1960 le cerco anch io sempre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cecco89

Già purtroppo è così la lira repubblicana interessa a pochi, però non so se essere contento o dispiaciuto.

Rifacendomi all'analisi fatta da uzifox mi inserisco nella seconda categoria, qual'cosa dalla circolazione ho trovato e continuo a trovare tutt'ora grazie a lotti che mi vengono dati da amici ma il più dovrò comprarlo, inoltre ho iniziato a collezionare anche le divisionali e li tranne la 2001 che la acquistai nel 2002 sono partito da zero.

Facondo un ragionamento molto egoistico questo calo di interesse da parte del pubblico a me ha giovato e gioverà perché mi permetterà di risparmiare qual'cosa sui prossimi acquisti.

Ovviamente mi rendo conto che il calo di interesse è un fenomeno negativo per la collezione, ma diciamo che non ne sono dispiaciuto.

A me la repubblica piace e continuerà a piacermi anche se un domani sarò l'unico collezionista di questo genere. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

osservatore

per CECCO89 stai pensando di essere il solo ..non e" cosi siamo in due e non dare retta che con 100 euro o poco piu fai la serie di repubblica ci vogliono ben altre cifre lo dimostrano le 500 lire argento ...tutte! non riesco a trovarle nemmeno per i 100 euro in buono stato comunque faggio gli elogi a chi ce" riuscito( battuta anche se ce" l"euro e" sempre una repubblica ) un saluto a tutti i repubblichini ciao:P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×