Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Segnalazioni sul CALENDARIO NUMISMATICO   14/10/2016

      Per dare maggiore risalto all'evento segnalato in questa sezione vi chiediamo di creare contestualmente un evento sul nostro  CALENDARIO NUMISMATICO. In questo modo la vostra segnalazione sarà più visibile ed efficace. Grazie per la collaborazione.
Accedi per seguire questo  
fcat

Il Vero e il Falso a Catania

Risposte migliori

fcat

Mostra ‘Il Vero e il Falso’

2500 anni di storia del falso monetale

La moneta, la banconota, la moneta elettronica”.

Si è inaugurata il 22 ottobre a Catania nei locali del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza la quinta edizione della mostra, dopo le esposizioni di Roma (Museo Storico della Guardia di Finanza), Firenze (Museo Archeologico Nazionale), Vicenza (Palazzo Thiene- sede della Banca Popolare di Vicenza) e Perugia (Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria).

La mostra, ideata dal Comando Generale della Guardia di Finanza e dal Museo Storico del Corpo con l’intento di ripercorre la storia del falso monetale dall’antichità ad oggi, è nata dall’impegno di tutto il Corpo ed in particolare del Nucleo Speciale Polizia Valutaria, nella lotta contro ogni forma di falsificazione dei mezzi di pagamento dalle banconote e dalle monete in euro fino alla moneta elettronica rappresentata da bancomat e carte di credito.

Una sezione è dedicata al falso nummario a scopi bellici con esposizione di sterline false fatte riprodurre dai tedeschi nel 1943 nel campo di concentramento di Sachsenhausen e di cartamoneta prodotta nell’ultima guerra mondiale dagli americani in vista dell’occupazione dell’Italia (AM Lire).

Una diversa sezione è dedicata alle diverse operazioni della Guardia di Finanza che hanno consentito di individuare e bloccare stamperie di falsari di banconote in euro e in dollari, coni e matrici di monete di interesse collezionistico, moneta metallica inglese da 1 e 2 pound.

In uno spazio della mostra è ricostruita una delle stamperie clandestine scoperte dalla Guardia di Finanza negli ultimi anni, all’interno della quale si stampavano banconote di ottima qualità da 50 e 100 dollari americani e assegni. In esposizione vi sono tutti i materiali necessari all’intero procedimento, dal cotone per la fabbricazione dei fogli di carta, agli inchiostri speciali a variazione ottica, alle macchine per la stampa.

La mostra fin dalla sua seconda edizione fiorentina si è arricchita di altre sezioni frutto di nuove attività dei Comandi locali del Corpo. L’edizione fiorentina ha visto l’esposizione dei risultati di un’operazione del Comando Provinciale di Arezzo per l’individuazione e il sequestro di una zecca clandestina di moneta metallica inglese da 1 e da 2 sterline.

Nell’edizione di Perugia è stata presentata un’operazione del Comando Regionale dell’Umbria che ha portato all’intercettazione e al sequestro di un traffico di valuta in dollari americani falsi nelle locali istituti bancari.

Nell’edizione di Catania l’approfondimento locale è stato individuato nello studio della figura del falsario di Caltagirone, Paolo Ciulla, attivo nel territorio negli anni 1920-1922 nella produzione di banconote in lire che lo stesso, novello Robin Hood, faceva recapitare alle famiglie povere di Catania. La ricerca dei nuove informazioni del personaggio è stata favorita dalla collaborazione dell’Archivio Centrale con il Comando Provinciale e il Nucleo Polizia Tributario della Guardia di Finanza.

Un catalogo su carta speciale, filigranata e con filo di sicurezza in ogni foglio, è già stato stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

Mostra “Il Vero e il Falso” dal 22 ottobre al 23 dicembre 2010

Sede di esposizione: Catania, Sala Koinè, Refettorio del Convento S. Francesco d’Assisi, via dei Crociferi, 2. Ingresso libero: lunedì, mercoledì e sabato dalle ore 9,00 alla ore 13,00. Visite guidate per scuole, enti e associazioni tel. 095 7150009.

Fiorenzo Catalli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Grazie al dottor Catalli per le sempre puntuali segnalazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×