Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
skubydu

Pompei

Risposte migliori

Mirko8710

.............è veramente piacevole sentire queste cose................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Beh, con i tagli che ci sono......è un crollo annunciato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelonidaniele

certo i tagli hanno la loro importanza ma io credo che anche senza tagli ciao scuola noi Italiani siamo molto superficiali e non solo nel campo dei beni culturali :( pensate che nel settore scuola spendiamo piu della Francia eppure siamo messi peggio che dire :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

pensate che nel settore scuola spendiamo piu della Francia eppure siamo messi peggio che dire :)

Per le spese non è sicuramente vero. La Francia spendeva nel 2007 circa il 3,9% del PIL per l'istruzione primaria e secondaria contro il 3,1% dell'Italia che si traduce in circa 8.000 euri per studente all'anno in Italia contro i 9.500 euri in Francia. Non eravamo però lontanissimi dalla media dei paesi avanzati anche se occorrerebbe confrontare sistemi scolastici simili e anche paesi simili come densità abitativa. Le cose cambiano se si considera l'università dove il divario è viceversa significativo e in peggio per l'Italia

Questi sono però dati del 2007, con l'eliminazione delle compresenze alle elementari e la riduzione generale di ore scommetto che il divario è aumentato (ma lo scorpriremo tra qualche anno).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Non voglio essere bannato, quindi mi autocensuro... :confused:

:cry: :cry: :cry:

Ciao

Illyricum

:(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

E' sintomatico del paese.... stiamo crollando, da anni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Non voglio essere bannato, quindi mi autocensuro... :confused:

:cry: :cry: :cry:

Ciao

Illyricum

:(

Guarda...forse se ci sfoghiamo apertamente tutti insieme ci salviamo dal Ban....:D :D :D

Sdrammatizzazioni a parte...Mamma mia che figura se penso a quello che pensano di noi fuori...:cry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelonidaniele

pensate che nel settore scuola spendiamo piu della Francia eppure siamo messi peggio che dire :)

Per le spese non è sicuramente vero. La Francia spendeva nel 2007 circa il 3,9% del PIL per l'istruzione primaria e secondaria contro il 3,1% dell'Italia che si traduce in circa 8.000 euri per studente all'anno in Italia contro i 9.500 euri in Francia. Non eravamo però lontanissimi dalla media dei paesi avanzati anche se occorrerebbe confrontare sistemi scolastici simili e anche paesi simili come densità abitativa. Le cose cambiano se si considera l'università dove il divario è viceversa significativo e in peggio per l'Italia

Questi sono però dati del 2007, con l'eliminazione delle compresenze alle elementari e la riduzione generale di ore scommetto che il divario è aumentato (ma lo scorpriremo tra qualche anno).

vi è un problema di fondo quante ore si fanno di lavoro in francia retribuite per il salario di un professore e qui i conti saltano ed è anche per questo

che in italia non sono ben pagati i professori io al lavoro in fabbrica lavoro 40 ore alla settimana :(

saluti daniele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio

Non voglio essere bannato, quindi mi autocensuro... :confused:

:cry: :cry: :cry:

Ciao

Illyricum

:(

Guarda...forse se ci sfoghiamo apertamente tutti insieme ci salviamo dal Ban....:D :D :D

Sdrammatizzazioni a parte...Mamma mia che figura se penso a quello che pensano di noi fuori...:cry:

:( :angry: :bash: :cry: :blink: :wacko:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Non conosco la situazione francese per gli orari, credo che il numero di ore di lezione sia del tutto simile. Nei collège, l'equivalente della nostra scuola media, sono 18 ore di lezione esattamente come da noi in Italia; hanno però altre ore settimanali (3-5) di attività come ad esempio per sorveglianza etc.

Dimenticavo, nonostante l'Italia investa 8.000 EUR contro 9.500 all'anno per ciascun studente, nel conto francese non rientrano i docenti di ginnastica che in Francia sono pagati da altro ente e gli insegnanti di religione (che in Francia non esistono mentre da noi sì e, caso unico nel pubblico impiego, sono reclutati dalla Curia (!) ma pagati anche con i tuoi soldi).

Poi tu potrai dirmi che 18 ore alla settimana sono poche rispetto alle tue, ma queste sono solo le lezioni; correzioni, collegi dei docenti, consigli di classe, corsi e aggiornamenti obbligatori non rientrano in questi ma il monte ore sale...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mamoph

Napolitano si indigna, l'Italia si imbarazza. Un'ulteriore dimostrazione di incapacità nella gestione del nostro patrimonio. I tagli alla cultura uccidono il nostro passato e non pongono nessuna base per il nostro futuro. A Pompei è sempre emergenza e intanto non si fa neanche l'ordinaria manutenzione, ma solo un paio di settimane fa il ministro per i beni culturali Bondi dichiarava che a Pompei era tutto a posto e sotto controllo... Il nostro problema non sono solo le non risorse ma anche la non applicazione della giustizia. Chi pagherà per questo danno? Di chi è la responsabilità per non aver fatto la manutenzione? Di chi è la responsabilità per non aver stanziato i fondi? Di chi è la responsabilità per non aver segnalato il degrado di quell'edificio? E se segnalazione c'è stata, di chi è la responsabilità per non averla accolta? Nomi per favore, una volta tanto si facciano i nomi e i processi. In Italia nessuno è mai responsabile.

M :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alexfaggiani

Ne hanno parlato ieri al telegiornale e interpellato il Bondi,ma non ho capito cosa diceva perchè ciò che dicono questi delinquenti qui non mi importa.

che scempio!Mi vegogno di essere Italiano...e scusate per la parolaccia(italiano) :-) .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

meja

ho la soluzione

doniamo Pompei alla Germania :cray: ...ne guadagneremo tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

responsabilità?

nessuna e nessuno?.........come sempre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Preso a caso con chiave di ricerca "BONDI POMPEI":

http://www.libero-news.it/news/504611/Bondi_attacca_la_stampa___Giochi_di_militanza_politica_.html

e datato 6 ottobre 2010:

...Intervenendo a Napoli alla presentazione degli interventi effettuati nell’area archeologica di Pompei....

....Bondi rivendica i suoi meriti e dei suoi collaboratori.

"Stiamo valutando l’idea di un osservatorio permanente sullo stato della cultura italiana: potrà servire a valutare l’apporto che la cultura offre allo sviluppo del nostro paese. E non si ferma la nostra azione con il direttore per la valorizzazione del patrimonio culturale, Mario Resca, alla costituzione di fondazioni aperte all’adesione di privati, sia italiani sia stranieri, per la gestione dell’area archeologica di Pompei...

Bravo! Complimenti! Bei risultati! :clapping: :clapping: :clapping:

Anche per il crollo delle mura aureliane... ne escono sempre lindi!

responsabilità? nessuna e nessuno?.........come sempre.

Dare le dimissioni... non esiste? :angry:

Un ministro senza portafoglio non può intervenire più di tanto... ma almeno segnalare le varie urgenze e cercare collaboratori capaci...

Alla fin fine si sobbarcherà di colpe il "solito" funzionario che non ha alcun potere decisionale/d'intervento.

Ciao

Illyricum

:(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mamoph

ho la soluzione

doniamo Pompei alla Germania :cray: ...ne guadagneremo tutti

ahime non posso che essere d'accordo....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Ne hanno parlato ieri al telegiornale e interpellato il Bondi,ma non ho capito cosa diceva perchè ciò che dicono questi delinquenti qui non mi importa.

che scempio!Mi vegogno di essere Italiano...e scusate per la parolaccia(italiano) :-) .

ho la soluzione

doniamo Pompei alla Germania :cray: ...ne guadagneremo tutti

Sai quando mi sono vergognato di essere italiano? Quando hanno chiamato mio padre 4 volte in un giorno, dall'ospedale (per un intervento a una mano) per dirgli: venga lunedì, no non venga, sì venga, no non venga e quando l'hanno rimandato a casa perchè la sala operatoria si è rotta e poi di nuovo perchè non c'era posto e poi ancora e ancora (siamo a 5 volte e non si è ancora risolto). Sì, mi sto ancora vergognando del pressapochismo che alberga e bivacca in questo paese. Dare Pompei alla Germania? Ci sarebbero cartelli di indicazione fino a Berlino e ci farebbero un cumulo di soldi tale da riuscire a farli 'sti benedetti restauri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Mi limito a dire che non posso che quotare tutto quello che avete detto!! Ogni singola parola. Donare donare......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65
Quando hanno chiamato mio padre 4 volte in un giorno, dall'ospedale (per un intervento a una mano) per dirgli: venga lunedì, no non venga, sì venga, no non venga e quando l'hanno rimandato a casa perchè la sala operatoria si è rotta e poi di nuovo perchè non c'era posto e poi ancora e ancora (siamo a 5 volte e non si è ancora risolto).

Vergognoso, luke_idk.

Anche perchè alla fine guardano i numeri, i bilanci. Quello di tuo padre sarà comunque un numero da aggiungere al pallottoliere.

Ma non preoccuparti, qualche MAGNAGER (dal voce del verbo MAGNAR = Mangiare) a fine anno si prenderà comunque il suo ricco premio. Tot esami eseguiti...

E ti faccio altri esempi:

se abitassi in provincia di Vicenza? Dove i fiumi escono dagli argini perchè non c'è manutenzione dei letti fluviali?

E se fossi un giovane in attesa di occupazione e che non puoi venire assunto per blocco delle assunzioni? Per blocco del turn-over?

E se fossi un giovane insegnante neolaureato che ora come ora... se non va a lavorare nella scuola... cosa si inventa?

La lista sarebbe infinita ....

Come vedi il problema è generalizzato, sta andando tutto allo sfascio... la Cultura è solo una delle varie evidenze...

Ciao

Illyricum

:(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Horben Tumblebelly

Non è solo una questione legata al taglio dei finanziamenti. Di base vi è l'inadeguatezza, impreparazione e la pochezza degli organi preposti ai controlli che fanno capo alla Soprintendenza. Sicuramente più fondi, ma assolutamente gente preparata, seria e soprattutto competetente. Per esempio in qualsiasi altro Stato estero un episodio di questo tipo avrebbe causato licenziamenti immediati. Si "taglia la testa" di chi non è in grado di gestire...I titoli sono carta straccia se non si è in grado di dar riscontro ad essi, ed il tema è stato fortemente dibattuto da me ed altre persone in altra discussione sempre in lamoneta. Purtroppo queste vergogne che lasciano sdegnati i popoli di tutto il mondo spesso derivano anche dal fatto che gli impiegati pubblici in Italia non sono realmente abituati a dar conto, a rispondere di negligenze o di errori e questo è lo sbaglio cari miei...Bisogna dar conto, e se si sbaglia si paga, e soprattutto prima di fare nuove assunzioni rigidissime selezioni, quelli già impiegati controllati... Insomma nulla di incredibile, in quanto sono cose che correntemente altrove esistono e funzionano.

Speriamo che, previo accertamento delle dinamiche e delle responsabilità, coloro che dovrebbero pagare...paghino!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65
Non è solo una questione legata al taglio dei finanziamenti.

Non solo questo. Ma sicuramente il taglio dei fondi non aiuta. Lo sapete che non hanno i fondi per pagare la benzina per muovere i veicoli per i sopralluoghi?

Per esempio in qualsiasi altro Stato estero un episodio di questo tipo avrebbe causato licenziamenti immediati. Si "taglia la testa" di chi non è in grado di gestire...

D'accordissimo. Ma in Italia non funziona così. Alla faccia dei discorsi "premiare la meritocrazia..."

Purtroppo queste vergogne che lasciano sdegnati i popoli di tutto il mondo spesso derivano anche dal fatto che gli impiegati pubblici in Italia non sono realmente abituati a dar conto, a rispondere di negligenze o di errori e questo è lo sbaglio cari miei...

Vero in parte, ci sono come in tutti i posti di lavoro chi tira la carretta e chi tira... il fiato aspettando il 27 del mese. Anzi, vedi sopra "premiare la meritocrazia..."... chi è bravo fa di più e prende come chi non fa. E lo dico per esperienza personale, essendo uno di quelli che viene chiamato quando "ci sarebbe da fare questo e tu so che lo fai bene, mentre Caio..."

Bisogna dar conto, e se si sbaglia si paga, e soprattutto prima di fare nuove assunzioni rigidissime selezioni, quelli già impiegati controllati... Speriamo che, previo accertamento delle dinamiche e delle responsabilità, coloro che dovrebbero pagare...paghino!

Già, ma se la testa dà un esempio contrario...

Dare le dimissioni... non esiste? :angry:

Amaramente

Illyricum

:(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter
Purtroppo queste vergogne che lasciano sdegnati i popoli di tutto il mondo spesso derivano anche dal fatto che gli impiegati pubblici in Italia non sono realmente abituati a dar conto, a rispondere di negligenze o di errori e questo è lo sbaglio cari miei...

Vero in parte, ci sono come in tutti i posti di lavoro chi tira la carretta e chi tira... il fiato aspettando il 27 del mese. Anzi, vedi sopra "premiare la meritocrazia..."... chi è bravo fa di più e prende come chi non fa. E lo dico per esperienza personale, essendo uno di quelli che viene chiamato quando "ci sarebbe da fare questo e tu so che lo fai bene, mentre Caio..."

Credo che questo sia il punto fondamentale, la "non responsabilità".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nocerino

Anche l'ordinaria manutenzione è cosa difficile, figuriamoci il restauro di questi beni archeologici che sono sopravvisuti al Vesuvio, alle ceneri, al calore e ai disastri provocati dagli uomini. Io ho sempre saputo che Pompei nel 79 d.C. era un grande cantiere per lavori di manutenzione dopo un forte terremoto del Vulcano. Qui ci vogliono studiosi, esperti, archeologi che sappiano fare bene il loro mestiere.

C'è bisogno anche di custodi, guardiani, persone di buona "volontà". A questo proposito il mio modestissimo contributo è: perché non usiamo il personale "su base volontaria" che è in Cassa Integrazione, persone che ricevono comunque un piccolo stipendio per sopravvivere, per non lavorare. Io ritengo che moltissime persone, siccome si tratta di bravi padri di famiglia, sarebbero interessati a un cambio di lavoro, di categoria, ad un cambio di vita, ad una "motivazione" al lavoro.

Penso che lo Stato ne trarrà profondo giovamento, i lavoratori motivati anche, la collettività tutta, il ritorno economico? Già vengono gli Italiani e gli stranieri (da tutto il mondo), io ho accompagnato amici da Tomsk Siberia, quindi fra ingressi, pranzi, pernottamenti, lavorano anche moltissime altre persone, questi turisti già vengono e molti altri ne verranno ma non si può ammazzare la gallina se questa ti fa le uova d'oro.

L'unica mia lamentela è che a volte molte abitazioni sono chiuse per mancanza di personale, i musei chiusi per mancanza di personale, ma abbiamo i lavori socialmente utili, i cassaintegrati, i disoccupati, tutte persone che devono sbarcare il lunario....

La mia domanda è "per piacere", dove sono visibili le monete trovate a Pompei, durante gli scavi archeologici? spero solo che non si trovino al British Museum.....

il nocerino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65
A questo proposito il mio modestissimo contributo è: perché non usiamo il personale "su base volontaria" che è in Cassa Integrazione, persone che ricevono comunque un piccolo stipendio per sopravvivere, per non lavorare. Io ritengo che moltissime persone, siccome si tratta di bravi padri di famiglia, sarebbero interessati a un cambio di lavoro, di categoria, ad un cambio di vita, ad una "motivazione" al lavoro.

Questa è una buona idea, anche perchè allo Stato piacerebbe... costi nulli!!!!

Penso che lo Stato ne trarrà profondo giovamento, i lavoratori motivati anche, la collettività tutta, il ritorno economico? Già vengono gli Italiani e gli stranieri (da tutto il mondo), io ho accompagnato amici da Tomsk Siberia, quindi fra ingressi, pranzi, pernottamenti, lavorano anche moltissime altre persone, questi turisti già vengono e molti altri ne verranno ma non si può ammazzare la gallina se questa ti fa le uova d'oro.

Tempo fa c'era un servizio su Report sui beni culturali... in Francia investono e come ritorno hanno degli incassi in termini economici che noi nemmeno ci sognamo!

Ma se non si vuol investire... muore anche la gallina dalle uova d'oro!

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×