Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
FlaviusDomitianus

Le rappresentazioni allegoriche nei rovesci delle monete romane

Risposte migliori

FlaviusDomitianus

Ieri ho ricevuto le monete dell’asta Thesaurus ed in particolare un bel sesterzio con al rovescio la Spes.

Questa moneta mi invogliato ad aprire una nuova discussione dedicata alle raffigurazioni allegoriche nei rovesci delle monete romane.

Tra i primi testi che ho utilizzato agli albori della mia vita di collezionista, ci sono i manuali di Francesco Gnecchi , editi dalla Hoepli agli albori del secolo scorso e ristampati alla fine degli anni 70.

“I tipi monetari di Roma Imperiale”, in particolare, è dedicato proprio alla illustrazione delle diverse tipologie dei rovesci, suddivisi per macrocategorie.

Alcune di queste sono state già trattate in precedenti discussioni, come ad esempio i monumenti ed i fiumi.

Tra le raffigurazioni allegoriche tralascerò ovviamente la Vittoria, già oggetto di una recentissima discussione a lei dedicata e mi limiterò ad una galleria delle tipologie presenti nella monetazione di Domiziano, in stretto ordine alfabetico, lasciando ad altri volenterosi il completamento con le numerose altre personificazioni allegoriche utilizzate da altri Imperatori e/o Auguste.

I testi virgolettati sono del Gnecchi.

Aequitas (Equità)

“L’Aequitas non è da confondersi con la Iustitia … se questa va intesa nel senso morale come giudizio delle azioni umane, la Equità va invece intesa nel senso economico commerciale, quella cioè che stabilisce la rettitudine delle transazioni e che risponde pubblicamente della bontà delle monete. Introdotta da Vespasiano … in origine è rappresentata da una matrona stante con una bilancia nella destra ed una lunga asta nella sinistra, che generalmente viene chiamata scettro, ma che assai probabilmente dovrebbe rappresentare la misura dell’agrimensore, la pertica.”

Domiziano – Asse R.I.C.2 929 R (Vespasian) post-22231-036016100 1290787628_thumb.jp

Aeternitas (Eternità)

“E’ Vespasiano che pel primo adottò l’Aeternitas … una figura femminile, sovente velata, che porta la testa del sole e della luna, una per ciascuna mano.”

Domiziano – Asse R.I.C.2 375 R post-22231-049043800 1290787691_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Annona (Sussistenza di un anno)

L'Annona rappresenta l’enorme quantitativo di grano che annualmente doveva rifornire gli abitanti dell’Urbe e che veniva fornita per un terzo dall’Italia (soprattutto Sicilia e Sardegna) e per due terzi dall’Africa (Egitto e nord africa).

“L’Annona è rappresentata da una donna, i cui costanti emblemi sono il cornucopia, il modio ripieno di spighe e di frutti campestri, e la tessera, e non manca mai al primo o al secondo piano la prora della trireme.”

Tito – Sesterzio R.I.C.2 137 C2 post-22231-011489500 1290787900_thumb.jp

Concordia (Concordia)

“ La Concordia … è una delle personificazioni più comuni, anzi la più comune di tutte, quella cioè che fu adottata dal maggior numero di principi.” “I tipi sotto i quali essa viene raffigurata sono moltissimi … La matrona stante o seduta che rappresenta la Concordia ha dunque per simbolo, secondo le occasioni, il cornucopia, la patera,…”

Domiziano – Dupondio R.I.C.2 337 C (Titus) post-22231-064018800 1290787927_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Felicitas (Felicità)

“La Felicità è rappresentata sulle monete di quasi tutti gli imperatori e di tutte le auguste” perché “la Felicità era la meta ideale a cui lo stato romano

mirava.” “Emblemi della Felicità sono il caduceo, la patera, il ramo, lo scettro, il cornucopia.”

Domiziano – Dupondio R.I.C.2 928 R2 (Vespasian) post-22231-087952800 1290788040_thumb.jp

Fides (Fedeltà)

“A tutti gli stati sociali si riferisce la Fedeltà: all’imperatore, all’esercito, al pubblico. Tipo comune della Fedeltà in senso generale è Quello di una Figura femminile, spesso velata … che tiene due spighe in una mano e un cesto di frutta nell’altra.”

Domiziano - Asse R.I.C.2 486 C2 post-22231-066673600 1290788051_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Fortuna (Fortuna)

“I Romani, dediti piuttosto alla superstizione, tenevano assai alla Fortuna, alla dea che presiede a tutti gli avvenimenti, alla vita degli uomini, a quella dei popoli …. La Fortuna è generalmente rappresentata da una figura muliebre, stante o seduta, e i suoi emblemi sono il cornucopia, a cui si aggiunge spesso il timone di nave …”

Domiziano - Asse R.I.C.2 707 C post-22231-081354800 1290788306_thumb.jp

Moneta (Moneta)

“Originariamente le monete a Roma erano fabbricate nel tempio di Giunone-Moneta. Da qui il nome di Moneta venne a significare la Zecca … La vera personificazione viene introdotta da Domiziano, una matrona stante che tiene il cornucopia e le bilance.”

Domiziano – Asse R.I.C.2 417 R2 post-22231-005128800 1290788371_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Pax (Pace)

“… per quanto l’impero romano fosse fondato sulla guerra e vivesse della guerra, pure la Pace vi era tenuta nel più alto pregio e considerata appunto quale premio della guerra e dono degli dei.” “Tipo comune della Pace … è una figura femminile seduta, stante o corrente col lungo scettro generalmente portato di traverso, il ramo d’ulivo, il cornucopia, il caduceo, l’insegna militare, le spighe, la palma o la corona.”

Domiziano – Sesterzio R.I.C.2 507 R (Titus) post-22231-095809300 1290788441_thumb.jp

Salus (Salute)

“Personificazione consistente in una figura femminile stante, seduta od appoggiata ad una colonna, che il più delle volte è in atto di nutrire un serpente, il quale talora sta fra le sue braccia, talora si svolge da un’ara o da un albero.”

Domiziano – Denario R..I.C.2 1084 C2 (Vespasian) post-22231-020548200 1290788461_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Spes (Speranza)

“Chi si accinge a grandi opere deve necessariamente essere animato dalla speranza del successo.” “Claudio l’introduce tra le monete e vi resta fino alla fine dell’impero, conservando una grande regolarità il suo tipo; una giovane donna in abito discinto che porta un fiore (simbolo della speranza perché dal fiore il frutto) in atto di camminare sollevandosi la veste.

Domiziano – Sesterzio R.I.C.2 300 R2 (Titus) post-22231-036639100 1290788535_thumb.jp

Virtus (Valore)

“Un milite con l’asta e lo scudo, generalmente col piede destro appoggiato su di un elmo è la più comune e tipica rappresentazione del Valore.”

Domiziano – Asse R.I.C.2 709 C2 post-22231-019248800 1290788549_thumb.jp

Ovviamente, con la loro denominazione greca, le allegorie sono presenti anche nella monetazione provinciale, probabilmente non con la stessa varietà di tipi.

Ma per me è giunto il momento di lasciare spazio ad altri contributi, non senza ricordare che nella mostra "La Mpneta di Roma" vista a Novara una sezione era dedicata proprio a questo argomento e Domiziano vi era rappresentato con almeno un paio di questi rovesci.

Modificato da FlaviusDomitianus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Grazie mille Flavius per questa interessante discussione. Molto bella.

Io aggiungo il mio piccolo contributo linkando mie vecchie discussioni con monete da me possedute.

- Traiano - Fortuna

- Settimio Severo - Liberalitas

- Adriano - Annona

- Postumo - Provvidenza

- Caracalla - Salus

Ovviamente per ogni moneta a suo tempo cercai di fare qualche ricerca a riguardo della figura allegorica.

Scusate se non ho postato monete direttamente, ma pensavo fosse più completo il link ad altre discussioni.

Mirko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legioprimigenia

:) sull'ultimo numero di CN, si pubblicizza, nel settore librario, il lavoro di una tesista o ricercatrice, non ricordio bene, su: "La fortuna nella monetazione dei flavi".

dovrebbe essere interessanmte, anche per te che collezioni Domiziano ma, ahimè, non so come si potrebbe fare per averlo..... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Bravo FlaviusDomitianus per la discussione proposta! :clapping: :clapping:

Un tema molto interessante! E ti meriti le... stelle!

Va comunque ricordato che le personificazioni talvolta sono diverse a seconda del periodo o dell'imperatore/imperatrice emittente (vedi esempio specifico su Securitas).

Allego alcuni denari per completare il catalogo sulle personificazioni:

- Abundantia di Traiano

- Bonus Eventus di Settimio Severo

- Clementia di Antonino Pio

- Personificazioni georgrafiche, ad es. vedi Dacia di Traiano Decio

- Fecunditas di Giulia Domna

(segue)

post-3754-091093900 1290802424_thumb.jpg

post-3754-017213000 1290802432_thumb.jpg

post-3754-023983200 1290802470_thumb.jpe

post-3754-062210100 1290802480_thumb.jpg

post-3754-089654100 1290802533_thumb.jpg

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

- Genio da un follis di Galerius

- Hilaritas da Faustina II

- Honos da Marco Aurelio

- Indulgentia di Caracalla

- Iustitia di Settimio Severo

(segue)

post-3754-035728400 1290802638_thumb.jpg

post-3754-082365100 1290802645_thumb.jpg

post-3754-015749900 1290802655_thumb.jpe

post-3754-038200500 1290802663_thumb.jpg

post-3754-022695100 1290802672_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

- Laetitia da Giulia Domna

- Liberalitas da Settimio Severo

- Libertas da Commodo

- Ops da Pertinace

- Patientia da Adriano

(non so perchè ma Ops nella disposizione delle foto precede Libertas)

(segue)

post-3754-037018000 1290802813_thumb.jpg

post-3754-077748200 1290802820_thumb.jpg

post-3754-043370500 1290802908_thumb.jpg

post-3754-071123700 1290802925_thumb.jpg

post-3754-065753800 1290802954_thumb.jpe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

- Pietas da Lucilla

- Providentia da Settimio

- Tranquilitas da Filippo I

- Ubertas da Treboniano Gallico

- Victoria da Alessandro Severo

(segue)

post-3754-016731700 1290803085_thumb.jpg

post-3754-095359500 1290803092_thumb.jpg

post-3754-098007100 1290803109_thumb.jpg

post-3754-077980900 1290803117_thumb.jpg

post-3754-054914500 1290803127_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ma come detto all'inizio, le personificazioni possono presentare diverse iconografie:

ben 5 tipologie diverse da una rapida ricerca

- Gordianus I

- Helena

- Macrinus (seduta)

- sempre Macrinus (eretta)

- Probus

La posa della Securitas eretta di Gordianus I è quella tipica dei bronzetti del Tardo Impero (Constans), appoggiata sulla colonna, ad indicare stabilità.

Ciao

Illyricum

:)

post-3754-054976000 1290803268_thumb.jpe

post-3754-030320300 1290803276_thumb.jpe

post-3754-011445300 1290803283_thumb.jpg

post-3754-087925200 1290803290_thumb.jpe

post-3754-051630000 1290803298_thumb.jpe

post-3754-056938200 1290803721_thumb.jpe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Discussione molto bella e per niente scontata. Arrivo un po' in ritardo perchè...ero a VR a far provvista di personificazioni varie! Da Domiziano in poi le personificazioni sono ovviamente molto aumentate, e anche un po' cambiate col passare degli anni; è vero però che alcune sono rimaste quasi invariate, come la SPES. Il loro numero è molto elevato; oltre a quelle già esemplificate, mi vengono in mente la UBERITAS, la INDULGENTIA, la RESTITUTIO ORBIS...per non dire delle personificazioni dei luoghi, che sono quasi infinite (FELIX CARTHAGO, AEGYPTOS, HISPANIA, TIBER, NILUS...) Secondo me, nel 4° e 5° secolo c'è stato un viraggio verso concetti più astratti, insomma un certo bizantinismo (FELICIUM TEMPORUM REPARATIO, SALUS REIPUBLICAE, SECURITAS REIPUBLICAE, PAX PUBLICA, PERPETUITAS AUGUSTORUM...), che è sempre un brutto segno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tsunami

Veramente molto interessante e belle monete,

appena ho un po di tempo posto qualche foto anche io.

Complimenti,

ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×