Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
dux-sab

1 FRANC AN 14 TORINO R4?

Risposte migliori

dux-sab

nel vecchio Gaudury, in franchi ,metteva pochi pezzi coniati,ora scopro nel catalogo 2001 coniati 15412 pezzi.a questo punto non so se ho fatto bene a prenderne uno.sara' ancora R4?grazie DUX

post-10498-085163700 1290898049_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Littore

Il catalogo Gigante riporta gli stessi pezzi da te indicati, ma classifica la moneta come R3. La rarità di una moneta, come ben saprai, non dipende esclusivamente dai pezzi coniati, ma anche dai pezzi che sono stati dispersi, rifusi ecc. La moneta in questione rimane comunque rarissima e penso che tu abbia fatto bene ad acquistarla, avendone avuta l'occasione.

Modificato da Littore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

oento

Se può essere utile Le Franc riporta la tiratura di 15.394 e riporta per la moneta 201/38 (AN 14U):

"Nous nous rangeons à l'opinion de F. Pastrone et donnons à ce millesime les quantites frappèes,

selon les archivies, en 1806, millesime jamais vu mais citè en archives alors qu'il n'y pas de

trace de fabrication dans le registre MdP Ms. 5 pour l'An 14.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

Se può essere utile Le Franc riporta la tiratura di 15.394 e riporta per la moneta 201/38 (AN 14U):

"Nous nous rangeons à l'opinion de F. Pastrone et donnons à ce millesime les quantites frappèes,

selon les archivies, en 1806, millesime jamais vu mais citè en archives alors qu'il n'y pas de

trace de fabrication dans le registre MdP Ms. 5 pour l'An 14.

in pratica?????? il francese non me lo ricordo tutto!!!!

nei vecchi cataloghi si parlava di 100 pezzi coniati,da dove sono usciti i15394?saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Da quel che capisco, si assegna a questo anno la produzione del 1806 millesimo mai apparso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

praticamente Pastrone avrebbe proposto di aggiungere all'an 14 quelli battuti nel 1806? grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko

praticamente Pastrone avrebbe proposto di aggiungere all'an 14 quelli battuti nel 1806? grazie

Esattamente.

Saluti,

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

oento

praticamente Pastrone avrebbe proposto di aggiungere all'an 14 quelli battuti nel 1806? grazie

Ho riportato l'opinione degli autori di Le Franc,

indubbiamente qualcuno molto più esperto di questo tipo di monetazione,

(ad esempio il Signor Picchio)potrebbero dare maggiori delucidazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Se risultano battuti dei franchi nel 1806 e di fatto mai apparsi è del tutto probabile che siano stati battuti con altra data e il conio del 1805 (An 14) è ragionevolmente il primo indiziato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

Se risultano battuti dei franchi nel 1806 e di fatto mai apparsi è del tutto probabile che siano stati battuti con altra data e il conio del 1805 (An 14) è ragionevolmente il primo indiziato.

non ne sono convinto.allora anche le date sconosciute dei 5 lire 2 lire 1 lira di carlo alberto si potrebbero assegnare ad altre date?? non credo.saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Infatti anche per Carlo Alberto si possono fare ragionamenti del tutto simili.

Ovviamente siamo nel campo delle ipotesi ma che fine avrebbero fatto altrimenti i franchi del 1806?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

probabilmente rifusi per la fine del calendario rivoluzionario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Che però è stato abolito prima del 1806 (con effetto il 1 gennaio 1806 o se vogliamo 11 nevoso XIV :lol:).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

se era stato abolito perche' continuare ad usarlo dopo l'abolizione? :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

voglio dire perche' continuare a coniare monete con il calendario abolito?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Costi92

Se risultano battuti dei franchi nel 1806 e di fatto mai apparsi è del tutto probabile che siano stati battuti con altra data e il conio del 1805 (An 14) è ragionevolmente il primo indiziato.

non ne sono convinto.allora anche le date sconosciute dei 5 lire 2 lire 1 lira di carlo alberto si potrebbero assegnare ad altre date?? non credo.saluti

Per il nostro caso è quasi certo, per Carlo Alberto del tutto probabile. Gli archivi ci dicono il numero dei pezzi coniati in un determinato anno, ma non ci dicono con quali millesimi è avvenuta la coniazione. Pertanto quando in un anno risultano coniati dei pezzi che non esistono è del tutto probabile che la coniazione abbia avuto luogo con altri millesimi. La cosa più probabile è che si siano continuati ad usare i coni dell'anno precedente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Costi92

voglio dire perche' continuare a coniare monete con il calendario abolito?

Semplicemente perché nessuno si prese la briga di rifare i coni.

E d'altra parte perché rifarli per poche migliaia di pezzi?

In realtà della serie "a testa nuda" a parte l'an. 12 (che mi è noto in un unico esemplare, Finarte, 1977, lotto 431) il millesimo nettamente più raro da trovare è il 1807 (di cui sono noti pochissimi esemplari).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

grazie costi92,l'an14 pensi sia R4? quanti ne hai visti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

italpen

Ciao DUX, a mio avviso il pezzo da 1 Franco AN 14 e molto raro. Io ne conosco solo 4 esemplari, piu il tuo. Oltre quello venduto da Inasta ultimamente, ho un altro passaggio nel 2006 da Maison Palombo, quello della Collection Ideale ed il mio esemplare, che ho messo nel catalogo de La Moneta. Ho cercato molti cataloghi degli ultimi 10/15 anni e questi sono i soli esemplari che ho trovato. Secondo me hai fatto un ottimo acquisto. saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Costi92

Ciao DUX, a mio avviso il pezzo da 1 Franco AN 14 e molto raro. Io ne conosco solo 4 esemplari, piu il tuo. Oltre quello venduto da Inasta ultimamente, ho un altro passaggio nel 2006 da Maison Palombo, quello della Collection Ideale ed il mio esemplare, che ho messo nel catalogo de La Moneta. Ho cercato molti cataloghi degli ultimi 10/15 anni e questi sono i soli esemplari che ho trovato. Secondo me hai fatto un ottimo acquisto. saluti

Che l'anno 14 sia assai raro non è dubbio. Tuttavia a me è capitato di vederne certo di più di quelli indicati da italpen. Nel Franc non vengono indicati i pezzi noti il che vuol dire che comunque gli editori ne conoscono più di tre (probabilmente ben più di tre). Il fatto poi che quello della collection idéale abbia un grade di 55 (cioè alto per una moneta rara) conferma quanto detto. L'anno 14 è di norma il meno raro per tutti i nominali torinesi a testa nuda in argento (salvo il rarissimo quart) proprio perché vennero coniati anche nel 1806 (abbastanza frequente è ad esempio l'apparizione del demi franc), millesimo in cui Torino appunto non coniò nominali d'argento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Ciao DUX, a mio avviso il pezzo da 1 Franco AN 14 e molto raro. Io ne conosco solo 4 esemplari, piu il tuo. Oltre quello venduto da Inasta ultimamente, ho un altro passaggio nel 2006 da Maison Palombo, quello della Collection Ideale ed il mio esemplare, che ho messo nel catalogo de La Moneta. Ho cercato molti cataloghi degli ultimi 10/15 anni e questi sono i soli esemplari che ho trovato. Secondo me hai fatto un ottimo acquisto. saluti

Il tuo esemplare, è gia di per sè molto raro, se poi vogliamo prendere in esame lo stato di conservazione, direi imbarazzante...

Uno degli esemplari più alti mai apparsi, in definitiva per tipologia e conservazione molto ma molto RAR0!!!!!!!!!!!!!!

Complimenti!

Per Dux, non posso che ribadire quanto giò espresso, un acquisto importante, per un tondello, difficilmente reperebile, anche in queste conservazioni......... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×