Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
picchio

VENEZIA Venezia

Risposte migliori

picchio

Al recente convegno di Verona, poco prima di andarmene sono accidentalmente passato tra i banchi di venditori di monete prospicenti ai numismatici "accreditati" che disponevano di banco espositivo identificato. Il venditore di cui non ricordo il nome, forse non italiano, aveva un album semi nascosto di monete italiane. Non ho idea per quale ragione abbia attirato la mia attenzione e perchè mai gli abbia chiesto di poter vedere, album sotto a tutto.

Ho iniziato a passare le pagine abbastanza rapidamente, ciarpame in modesta conservazione, ma stranamente non l'ho riposto e sono arrivato sino in fondo. Il venditore abbastanza modesto per materiale, e presentazione mi guardava fisso. Mi sentii in dovere di acquistare una moneta, una qualsiasi moneta. Certo data la qualità di quanto fin li visto erano soldi buttati via, poi alla penultima pagina c'erano sei o sette grossi per Venezia. Uff se non altro qualcosa che con un po di buona volontà si poteva mettere in collezione. La luce a Verona non è certo delle migliori, e dove il venditore esercitava la sua mercanzia era ancora peggio. Morale; sfilo la moneta dalla bustina e leggo chiaramente le prime due lettere del Doge, MA , tanto mi bastava, ho chiesto il prezzo, era tra i matapan meglio conservati, gli altri erano poco più di una "ruzzica". Non c'è neppure stata uno straccio di trattativa, mi ha chiesto 75 euro, un investimento al buio sostenibile senza discussioni.

Stasera, come abitudine ho fotografato le monete prima di portarle in banca e mi sono messo a fare i cartellini. Anche a casa non ha goduto di maggior fortuna, era in fondo agli acquisti di Verona. Ho aperto il Biaggi, poi il Paolucci, Papadopoli, ed infine il CNI. Io un'idea me la sono fatta, ma 100 occhi vedono ben meglio di due.

Gradirei, se possibile, la vostra opinione per una eventuale conferma alla mia classificazione. La moneta è perfettamente in peso per i matapan, non è tosata ed a mio giudizio autentica, in conservazione prossima al BB.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

secondo me hai fatto bingo !

MA GEORGIO ci leggo

se non erro dovrebbe essere Marino Zorzi 1311-1312

ne ho visto uno anch io all ultimo convegno e chiedevano 350 sterline.

prima di farti i complimenti aspetterei altri pareri nel caso mi sbagliassi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Sarà ma leggo anche io MA.GEORG(IO)... stavo giusto guardando bene quella che non può che essere una g gotica ... ma prima di spararla... volevo avere un minimo di certezza in più :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Non è la mia...... ma leggo MAGIORG ci sta. Se non ci sono altri grossi con queste lettere.......Il venditore o si è accontentato o ........ sicuramente le veneziane non sono la sua passione!!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Grazie

Tanto mi bastava, nel qual caso la stimocirca 500 euro, purtroppo la leggenda incompleta è commercialmente un limite, ma la moneta è gradevole, centrata e di buon peso. Biaggi la classifica per R4, che non è.

Fortunatamente MA si sposa solo con due dogi del periodo Marino Morosini, che per altro ha come leggenda M.M. AVROC e non può essere e Marino Zorzi, che per l'appunto è MA. GEORGIO sia sul ducato sia sul grosso. Marco Cornaro non ha battuto grossi, idem per Marin Faliero.

Si, forse ho fatto bingo, non discuto sia stato un colpo accidentale, però studiare non guasta e ricordarsi che MA significa MARINO e per Venezia è sinonimo di rarità, c'erano altri due Matapan migliori di questo ma di Pietro Gradenigo e sono assai comuni, quindi non ho esitato un attimo ed ho preso la mia MA.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

Dubbi sull'attribuzione del doge non ve ne sono.

La fortuna va cercata, ..... se uno non "perde un po' di tempo" a curiosare con attenzione fra monete mal classificate o non classificate è improbabile che possa trovare qualcosa di raro a buon prezzo; se lo fa è un suo merito, e naturalmente deve avere le conoscenze ed anche un certo "fiuto" per riconoscere il pezzo interessante.

Per cui ..... bravo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Complimenti a Picchio (a Verona eravamo in molti, ma l'affare non l'abbiamo visto). Una cortesia, già che conosciamo un lato, è possibile vedere anche il Redentore?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona serata

che altro aggiungere? Nulla se non fare i complimenti al tuo colpo d'occhio ed alla buona dose di fortuna........ ;)

Mi associo, se posso, alla richiesta di vedere anche l'altro lato.

Grazi e saluti

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Già, a Verona eravamo in molti, ma l'affare l'ha giustamente fatto chi ha avuto la pazienza di cercare fra i banchi e la capacità di intuire (con quella luce...) e catturare la moneta giusta. Complimenti a Picchio, che ho conosciuto proprio a Verona (ci ha presentati l'amico Piakos) per l'ottimo acquisto. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×