Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
romnic

Ceracsi aiuto per identificazione monete

Risposte migliori

romnic

Chiede gentilmente se qualcuno mi può aiutare ad identificare queste monete per motivo di studio, una riporta la scritta Macerata mentre l'altra un castello. Ringrazio anticipatamente chi sarà così gentile da aiutarmi.

post-23375-0-48647000-1292082344_thumb.j

post-23375-0-20983200-1292082355_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

la prima dovrebbe essere un quattrino di macerata

con le chiavi cosi ci sarebbe la sede vacante ma non trovo riscontri

ipotizzerei Gregorio XIII 1572-1575 che ha un tipo con le chiavi decussate , ma il rovescio e` diverso

la seconda pensavo napoli ma non la trovo.

puoi vedere cosa si legge sulla seconda?

sembrerebbe il busto di carlo V ma mi posso sbagliare

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

buonasera, la seconda potrebbe essere un follaro per Ragusa (Dubrovnik)

CIVITAS RAGVSII - porta turrita

MONETA RAGVSII - testa

Modificato da bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

buonasera, la seconda potrebbe essere un follaro per Ragusa (Dubrovnik)

CIVITAS RAGVSII - porta turrita

MONETA RAGVSII - testa

mi sa che hai ragione !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pistacoppi

Riguardo alla prima moneta che "potrebbe" sembrare un Quattrino di papa Gregorio XIII per Macerata al tipo con l'idicazione della città al Rovescio disposto su due righe, farei notare lo stile estremamente rozzo della moneta cosa che mi farebbe pensare sicuramente ad un falso d'epoca e solo marginalmente ad una contraffazione.

Per rendere il paragone più immediato allego la foto di uno dei miei Quattrini di questo tipo:

Da notare immediatamente la raffinatezza e la cura con cui il conio è stato realizzato rispetto allo stile rozzo e pasticciato dell'esemplare di ROMNIC, anche al rovescio si nota benissimo che l'ultima lettera non è una A ma bensì una R cosa ancor più strana e che mi fa pensare ad un falso d'epoca.

post-5268-0-76556300-1292623414_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

borghobaffo

Condivido pienamente l'interpretazione di Pistacoppi,lo ritengo anch'io un falso d'epoca.Ciao Borgho.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

allora se fosse un imitazione credo che sarebbe il caso anche controllare se possa essere una contraffazione di una zecca minore.

tipo per esempio castiglione delle stiviere , che al tempo era molto attiva nel contraffarre monete papali

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pistacoppi

allora se fosse un imitazione credo che sarebbe il caso anche controllare se possa essere una contraffazione di una zecca minore.

tipo per esempio castiglione delle stiviere , che al tempo era molto attiva nel contraffarre monete papali

ciao

Secondo me non è un imitazione ma un vero e proprio falso che si contraddistingue dallo stile molto rozzo e confuso della moneta. Anche il fatto che il nome della città è mascherato con un errore di ortografia (MACERATR anzichè MACERATA) potrebbe far pensare al falso poichè negli statuti cittadini la pena per i falsificatori di moneta era la Morte e un tondello con scritte difformi da quelle in uso poteva rappresentare l'escabotage giuridico per non venire incolpati di falsificazione.

Per quanto riguarda le contraffazioni di Castiglione, al tipo di Macerata, per il momento conosciamo solo quella del baiocco di Sisto V con S. Giuliano a cavallo. Come puoi vedere dall'immagine che ti ho postato lo stile è finissimo e a malincuore devo riconoscere che è anche superiore al baiocco stesso di Macerata pertanto mi resta difficile pensare a questo.

"Una cosa che spesso si riscontra nelle contraffazioni di Castiglione è che al nome del papa lo precede sempre una S facendolo così sembrare il nome di un Santo e pertanto non si incorreva in falsificazione ma imitazione per invadere con una moneta scadente un mercato migliore. Purtroppo questo esemplare di Quattrino di Gregorio postato da ROMNIC non è leggibile ma lo stemma col draghetto è ben visibile e le chiavi decussate sopra di esso non possono far pensare ad altri che ad un papa e pertanto, a mio parere, il discorso della contraffazione cade".

Poi che dire di falsi d'epoca di Macerata ne possiedo qualcuno e questo mi fa pensare più ad uno di quelli che ad altro.

Per completezza anche se non c'entra con la moneta in questione vi allego la foto della contraffazione di Castiglione delle Stiviere del Baiocco di Macerata per avere un idea della ricercatezza dell'incisione.

post-5268-0-81322500-1292667974_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

perfetto

era solo per completezza che mi sembrava giusto esaurire tutte le possibili strade , anche perchè le contraffazioni di castiglione sono comunque piuttosto rare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pistacoppi

....anche perchè le contraffazioni di castiglione sono comunque piuttosto rare

Concordo con te, questa col cavaliere viene giudicata mediamente R2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×