Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
TychoBrahe

Conservazione delle monete circolate

Risposte migliori

TychoBrahe

Ciao a tutti, volevo chiedere un consiglio.

Nella mia collezione ci sono alcune monete circolate: per quanto possibile cerco di reperire sempre e comunque le monetine in qualità FDC da rotolino, ma, anche per il piacere di reperire qualche pezzo dai resti, alcuni buchi sono colmati solo da monete più o meno circolate, alcune poco, alcune un pochino.

Dopo alcuni anni in cui le ho tenute mischiate ai doppi (per la serie “Hai visto mai che trovo il FDC o ne trovo una migliore”) mi sono deciso ad incapsulare anche questi pezzi circolati.

Volevo chiedere se era totalmente inutile lavarle con acqua e sapone, o acqua semplice, prima di metterle nelle capsule. Non sto cercando di pulirle o di recuperare la lucentezza iniziale, sia chiaro: so che sono e rimarranno pezzi circolati, però volevo capire se poteva essere utile (o dannoso) lavarle prima di inserirle, per togliere, per quanto possibile, un po’ di sporco (soprattutto, direi, quello legato al contatto con la pelle umana o simili…).

Attendo le vostre opinioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaMCMLXXVIII

che dirti ..

io ti sconsiglierei di incapsulare anche le monete circolate..

Più che altro per il fatto che di solito la capsula serve per preservare nel tempo le monete proof /fior di conio

da agenti esterni ma anche per evitare cadute-colpetti etcc

Se le monete hanno già circolato oramai i segni della circolazione li avranno per sempre, quindi la " preservazione " in capsule non è di utilità

aggiuntiva.

per la pulizia l'unico modo per non rovinarle (di più di quello che già sono rovinate a causa della circolazione)

è comunque non "togliere" troppo cambiando troppo la moneta,

quindi una passatina con lo straccio è sufficiente per togliere lo sporco ..

questa è la mia idea ovviamente

Ciao a tutti, volevo chiedere un consiglio.

Nella mia collezione ci sono alcune monete circolate: per quanto possibile cerco di reperire sempre e comunque le monetine in qualità FDC da rotolino, ma, anche per il piacere di reperire qualche pezzo dai resti, alcuni buchi sono colmati solo da monete più o meno circolate, alcune poco, alcune un pochino.

Dopo alcuni anni in cui le ho tenute mischiate ai doppi (per la serie “Hai visto mai che trovo il FDC o ne trovo una migliore”) mi sono deciso ad incapsulare anche questi pezzi circolati.

Volevo chiedere se era totalmente inutile lavarle con acqua e sapone, o acqua semplice, prima di metterle nelle capsule. Non sto cercando di pulirle o di recuperare la lucentezza iniziale, sia chiaro: so che sono e rimarranno pezzi circolati, però volevo capire se poteva essere utile (o dannoso) lavarle prima di inserirle, per togliere, per quanto possibile, un po’ di sporco (soprattutto, direi, quello legato al contatto con la pelle umana o simili…).

Attendo le vostre opinioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Si sconsiglia sempre di lavare le monete.

L'Euro però, se circolato, secondo me può essere lavato con acqua e sapone neutro. Naturalmente le monete vanno al termine ben asciugate con un panno morbido che non possa comunque graffiarle.

Attenzione ai centesimi ramati... il rame è piuttosto delicato. Comunque essendo circolate la loro patina già ce l'hanno... non vedrei particolari rischi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sagida

Si sconsiglia sempre di lavare le monete.

L'Euro però, se circolato, secondo me può essere lavato con acqua e sapone neutro. Naturalmente le monete vanno al termine ben asciugate con un panno morbido che non possa comunque graffiarle.

Attenzione ai centesimi ramati... il rame è piuttosto delicato. Comunque essendo circolate la loro patina già ce l'hanno... non vedrei particolari rischi...

Io personalmente non laverei le monete ne applicherei alcuna tecnica di pulizia. Se proprio le vuoi lavare (assicurati prima però che questo non comporti dei danni per la moneta stessa), ti consiglio di asciugarle bene bene bene perchè altrimenti dopo qualche tempo avrai delle spiacevoli sorprese: le monete ti diventeranno verdi! L'ho visto con i miei occhi su alcune monete della collezione di mio zio che è solito lavare le monete reperite dalla circolazione. In questo caso, un panno morbido non è sufficiente per la fase di asciugatura; dopo aver asciugato il "grosso" con un panno morbido, una giretto sotto il calore di un asciugacapelli sarebbe consigliabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Io personalmente non laverei le monete ne applicherei alcuna tecnica di pulizia. Se proprio le vuoi lavare (assicurati prima però che questo non comporti dei danni per la moneta stessa), ti consiglio di asciugarle bene bene bene perchè altrimenti dopo qualche tempo avrai delle spiacevoli sorprese: le monete ti diventeranno verdi! L'ho visto con i miei occhi su alcune monete della collezione di mio zio che è solito lavare le monete reperite dalla circolazione. In questo caso, un panno morbido non è sufficiente per la fase di asciugatura; dopo aver asciugato il "grosso" con un panno morbido, una giretto sotto il calore di un asciugacapelli sarebbe consigliabile.

Ho lavato nel 2008 alcune monete circolate. Ad oggi, inserite nell'album, non hanno sviluppato nessun danno.

L'unico errore è stato asciugare alcune di esse con un panno non morbido, che ha un po' graffiato alcuni esemplari. Con la patina però sembra che si stia tutto normalizzando.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TychoBrahe

Pensavo infatti ad una asciugatura col phon, dopo averle passate in un panno che si utilizza normalmente per la pulizia degli occhiali.

L'incapsulatura mi serve per un puro gusto estetico... le conservo insieme alle altre, è brutto se alcune sono incapsulate e altre no.

Quindi l'acqua non li danneggia, a meno che non siano asciugate male.

Per il sapone può andar bene anche quello di una normale saponetta da bagno?

Modificato da TychoBrahe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Io ho lavato molto spesso monete circolate, che magari avevano alcune macchie. Essendo, appunto, circolate non correvo il rischio di fare alcun danno.

Ho usato acqua corrente e sapone (il primo che mi capitava sotto le mani, marsiglia ecc ecc) le monete perdono un po' di lucentezza (quelle che hanno qualche residuo) ma dopo un po' questa opacità si attenua quando si patina la moneta. Ad oggi le monete sono normalissime.

Solo un appuntino, nelle monete da 1 e 2 Euro c'è il rischio che un po' d'acqua rimanga nell'attaccatura dei tondelli e questo può causare aloni indelebili a causa dell'umidità.

Ne dico anche un'altra vai...di quelle che vi fanno svenire :D :D Molte monete circolate della mia collezione, dall'1c ai 50c (per i motivi sopra indicati), le ho "lavate" con l'acido muriatico, quello non tanto forte che vendono ai supermercati.

Operazione: prendi delle pinzettine a punta morbida, butti la moneta nell'acido, la riprendi ed è come nuova :D :D o meglio, se la moneta è solo sporca/patinata le impurità andranno via, e si vedranno i centesimini in rame "rinascere", faranno una sensazione strana a primo acchito per la quantità di graffi, essendo circolata, ma niente di che. Dopo un po' si ripatinano leggermente, mantenendo il color rosso rame "quasi originale".

A oggi, dopo 2 anni, sono normali.

NON MI ASSUMO LA RESPONSABILITA' DI QUELLO CHE ACCADRA' AI VOSTRI CENTESIMI IN SEGUITO AL MIO RACONTO, SE LE INFILATE NELL'ACIDO E VI SI SCIOLGONO NON E' COLPA MIA... :lol: :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TychoBrahe

Nell'acido no, non ce le metto.

:D

Per l'acqua nello spazio tra i due tondelli provvederò col phon... grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaMCMLXXVIII

mamma mia... Mirko ogni tanto rimango allibito dai tuoi racconti :blink: :blink:

non hai proprio nessun pudore :blink:

vivisezioni le divisionali ... immergi le monete nell'acido muriatico....

e mi sa che non ce le hai raccontate mica ancora tutte :) :D

Ne dico anche un'altra vai...di quelle che vi fanno svenire :D :D Molte monete circolate della mia collezione, dall'1c ai 50c (per i motivi sopra indicati), le ho "lavate" con l'acido muriatico, quello non tanto forte che vendono ai supermercati.

Operazione: prendi delle pinzettine a punta morbida, butti la moneta nell'acido, la riprendi ed è come nuova :D :D o meglio, se la moneta è solo sporca/patinata le impurità andranno via, e si vedranno i centesimini in rame "rinascere", faranno una sensazione strana a primo acchito per la quantità di graffi, essendo circolata, ma niente di che. Dopo un po' si ripatinano leggermente, mantenendo il color rosso rame "quasi originale".

A oggi, dopo 2 anni, sono normali.

NON MI ASSUMO LA RESPONSABILITA' DI QUELLO CHE ACCADRA' AI VOSTRI CENTESIMI IN SEGUITO AL MIO RACONTO, SE LE INFILATE NELL'ACIDO E VI SI SCIOLGONO NON E' COLPA MIA... :lol: :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

mamma mia... Mirko ogni tanto rimango allibito dai tuoi racconti :blink: :blink:

non hai proprio nessun pudore :blink:

vivisezioni le divisionali ... immergi le monete nell'acido muriatico....

e mi sa che non ce le hai raccontate mica ancora tutte :) :D

No no, giuro, non ho altre indiscrezioni...:D Però se vi fa voglia in ORRORI DI CONIO c'è il racconto e la spiegazione esatta riguardo all'uso dell'acido, anche con prova fotografica su monete con cancro del bronzo. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Valentino73

Io i centesimi li pulisco con pasta brasiva o cera liquida che si usa per la carrozzeria delle auto..... vi assicuro che l'effetto e spettacolare,

ormai sono passati anni dalle prime pulizie .... le monete sono ancora perfette.....:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Eh sì molti metodi fanno numismaticamente "paura" :D Povere monete! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

USTER_RANGERS

Io i centesimi li pulisco con pasta brasiva o cera liquida che si usa per la carrozzeria delle auto..... vi assicuro che l'effetto e spettacolare,

ormai sono passati anni dalle prime pulizie .... le monete sono ancora perfette.....:D

Interessante la pasta abrasiva !!!!! :huh: Vorrei sapere più nel dettaglio come fai?

Utilizzi un straccio qualunque ? e dopo averle passate con la pasta abrasiva e averle ripulite con lo straccio che fai le lavi in acqua oppure no ?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Valentino73

Le pulisco prima con un pò di pasta abrasiva strofinandole delicatamente con ovatta (cotone) poi sempre con l'ovatta le lucido con la cera.

Alla fine le lavo per bene con acqua demineralizzata...... Ti assicuro che il risultato e fenomenale.

Fino ad oggi comunque la tecnica l'ho usata solo sui centesimi e non ho mai avuto problemi anzi...!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sagida

Quello della pasta abrasiva è un metodo di cui non avevo mai sentito parlare! :o

Personalmente sono contrario ad ogni tecnica di pulizia delle moneta; parecchio tempo fa provai con dell'acido su alcuni comunissimi centesimi italiani reperiti dalla circolazione giusto per sperimentare ciò che avevo letto in diversi interventi qui sul Forum. I risultati ottenuti sono stati pessimi (dovrei avere delle foto, se volete ve le mostro) ma c'è da dire che comunque non ho posto la minima attenzione alla procedura: dopo aver immerso le monetine, le ho abbandonate li dentro per un po' di tempo... Non ero granché interessato al risultato, volevo solo sperimentare. Tra l'altro l'esperimento è stato fattibile solo perché in quel momento avevo nel portafogli qualche comunissima moneta da 1c e 2c italiane, altrimenti con molta probabilità non ci avrei nemmeno provato... Non mi sognerei mai di fare una cosa del genere con monete della mia collezione o delle mie doppie in quanto come già detto sono contrario ad ogni tecnica di pulizia della moneta anche se dagli interventi letti sembrerebbe che non tutte le tecniche procurano grossi danni alla moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Non mi sognerei mai di fare una cosa del genere con monete della mia collezione o delle mie doppie in quanto come già detto sono contrario ad ogni tecnica di pulizia della moneta anche se dagli interventi letti sembrerebbe che non tutte le tecniche procurano grossi danni alla moneta.

Questo non lo faccio assolutamente nemmeno io.

Lo faccio alle mia piuttosto che a quelle che mando negli scambi. Se si sciupa una mia moneta, pace, ma una che ho scambiato mi scoccerebbe moltissimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sagida

Questo non lo faccio assolutamente nemmeno io.

Lo faccio alle mia piuttosto che a quelle che mando negli scambi. Se si sciupa una mia moneta, pace, ma una che ho scambiato mi scoccerebbe moltissimo.

Su questo non avevo dubbi: le monete che ho ricevuto da te nei nostri scambi sono sempre state di ottima qualità! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Questo non lo faccio assolutamente nemmeno io.

Lo faccio alle mia piuttosto che a quelle che mando negli scambi. Se si sciupa una mia moneta, pace, ma una che ho scambiato mi scoccerebbe moltissimo.

Su questo non avevo dubbi: le monete che ho ricevuto da te nei nostri scambi sono sempre state di ottima qualità! ;)

Confermo.

Recentemente ho ricevuto da Mirko due tondelli vergini grazie ad un trattamento accurato delle monete con carta vetrata. :D :P :D :P

Scherzo naturalmente, spero che Mirko mi perdonerà. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ndy92

Ciao a tutti, volevo chiedere un consiglio.

Nella mia collezione ci sono alcune monete circolate: per quanto possibile cerco di reperire sempre e comunque le monetine in qualità FDC da rotolino, ma, anche per il piacere di reperire qualche pezzo dai resti, alcuni buchi sono colmati solo da monete più o meno circolate, alcune poco, alcune un pochino.

Dopo alcuni anni in cui le ho tenute mischiate ai doppi (per la serie “Hai visto mai che trovo il FDC o ne trovo una migliore”) mi sono deciso ad incapsulare anche questi pezzi circolati.

Volevo chiedere se era totalmente inutile lavarle con acqua e sapone, o acqua semplice, prima di metterle nelle capsule. Non sto cercando di pulirle o di recuperare la lucentezza iniziale, sia chiaro: so che sono e rimarranno pezzi circolati, però volevo capire se poteva essere utile (o dannoso) lavarle prima di inserirle, per togliere, per quanto possibile, un po’ di sporco (soprattutto, direi, quello legato al contatto con la pelle umana o simili…).

Attendo le vostre opinioni.

Era una domanda che ho sempre avuto voglia di porre qui sul forum, però mi sono trattenuto dal farla per non beccarmi una raffica di insulti come era capitato a quei poveri sventurati che avevano osato chiedere come si dovevano pulire le monete :D :D :D

Non avevo però colto la distinzione tra le monete FDC (che a me non interessano) e quelle circolate (quelle che colleziono) e con sorpresa scopro che molti di voi sono favorevoli a sottoporre queste ultime a pulizie varie. :o :)

Dal canto mio l'unico rimedio che ho provato è stato quello di pucciare le monetine nell'acqua del rubinetto e di asciugarle bene bene bene bene. Risultato: nessun miglioramento o peggioramento notabile ad occhio nudo. Ovviamente per non correre rischi il test l'ho effettuato sulle monete austriache, che tanto in circolazione si trovano più facilmente di quelle italiane. :P

Modificato da @ndy92

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Recentemente ho ricevuto da Mirko due tondelli vergini grazie ad un trattamento accurato delle monete con carta vetrata. :D :P :D :P

Scherzo naturalmente, spero che Mirko mi perdonerà. ;)

ph34r.gif Mi hai scoperto! Come hai fatto? Credevo che le avessi prese per buone le 2 monete senza rilievi che ti avevo mandato...ph34r.giflaugh.gif

Giusto per rispondere a sagida, che ringrazio per i complimenti sulle monete :), dico che non è che è una abitudine la mia, anzi, non lo faccio più, però permettimi di dirti che le monete non ce le dovevi lasciare nell'acido! :lol:

Io facevo così:

- Moneta nell'acido;

- Giro la moneta con le pinze;

- la tiro fuori;

- la sciacquo con acqua congelata;

- l'asciugo con phon.

Il tutto, asciugatura a parte, veniva effettuato in tipo 10 secondi, nemmeno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ndy92

@ Mirko8710

Non ho ancora capito se il tuo metodo è serio o se è una presa in giro :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Era una domanda che ho sempre avuto voglia di porre qui sul forum, però mi sono trattenuto dal farla per non beccarmi una raffica di insulti come era capitato a quei poveri sventurati che avevano osato chiedere come si dovevano pulire le monete :D :D :D

Non avevo però colto la distinzione tra le monete FDC (che a me non interessano) e quelle circolate (quelle che colleziono) e con sorpresa scopro che molti di voi sono favorevoli a sottoporre queste ultime a pulizie varie. :o :)

Sulle circolate molti "esperimenti" si possono fare.

Pensare che io, nei primi tempi di Eurocollezionismo, pulivo anche monete interessanti (ma comunque circolate) mi fa rabbrividire :lol: ho rischiato davvero di rovinarne e qualcuna forse si è anche un po' declassata. Sono errori che comunque insegnano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

@ Mirko8710

Non ho ancora capito se il tuo metodo è serio o se è una presa in giro :D

L'ho ricercato: http://www.lamoneta....post__p__443143

Ecco qua, mi raccomando, non ti spaventare, leggi bene :D

[edit]

In ogni caso, è un metodo che applicavo seriamente e che tutt'oggi non ha compromesso la bontà delle monete che sono state sottoposte alla "tortura" :D

Modificato da Mirko8710

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ndy92

Sei un assassino :D :D :D

Moneta distrutta

Ma affinché non ci abbia un effetto devastatore per quanto tempo le inzuppavi le monete?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

L'ho scritto sopra, non più di 7-10 secondi (quelle che mi interessava davvero pulire).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×