Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
ggpp The Top

Vittoriato

Dovrebbe essere il tipo con clava, il nostro catalogo lo porta C... può valere qualcosa (le scansioni sono motlo ridotte e fatte male, peggiorano molto la moneta)?

Gradirei riferimenti storici (anche per l'asse se possibile). Diametro copreso tra 15mm (il minimo) e 15,95mm (massimo).

post-21547-0-06678400-1304352667_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho cercato su internet, ho trovato solo una foto di questa moneta (o meglio 1 per D/ e una per R/). È davvero comune?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve. Si tratta di una moneta argentea detta "vittoriato" per la presenza della Vittoria alata al R/ che incorona d'alloro un trofeo di armi precedentemente costruito. Infatti al D/ troviamo il volto di Giove laureato a destra e al R/ la Vittoria alata che avanza verso destra incoronando un trofeo di armi. In mezzo una clava rivolta verso il basso. In esergo ROMA. Zecca dell'Italia del sud-est; anonimo; riferimento: Crawford 089/01. Viene riportato come comune. E' interessante notare la tipologia delle armi: fanno parte, infatti, dell'equipaggiamento tipico dell'oplita greco, non molto differente da quello di tipo macedone. E' costituito da un elmo crestato, una corazza di lino inamidato con guarnizioni in cuoio, lancia, spada portata sulla sinistra in un fodero rigido e decorato e per finire il classico scudo tondo che di solito era in bronzo, oppure di legno con rivestimento variabile: più spesso veniva ricoperto con una lamina bronzea. Allego un'immagine dello stesso esemplare da te postato tratta dal web.

post-24898-0-24324500-1304362206_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bene grazie! In quanto a valore?...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dipende dallo stato di conservazione...io non mi esprimo in merito, ma ho visto esemplari che partivano da una base di 65 dollari e arrivavano pure a 120-150 dollari...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

208 BC (a.C.) Mi confermi la datazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, credo che la datazione sia esatta. Il Vittoriato fu emesso per un periodo di tempo che va dal 221 al 170 a.C. Con un peso iniziale di gr. 3,4, questo nominale fu emesso da Roma per la circolazione nell'Italia Meridionale e, più tardi, in Gallia, a sostituzione della monetazione argentea greca, ovvero della dracma magnogreca. Aveva un tasso minore di argento rispetto al denario, per questo il Vittoriato fu rivalutato e selezionato come mezzo denario, cioè valeva solo metà denario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo vittoriato è in pessima conservazione = MB ( a meno chè la responsabilità di questo apparente condizione non sia delle foto); per lo stato della moneta non può valere più di 25 euro, in valuta "locale". Concordo nella catalogazione storica della moneta che ti è stata data.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo vittoriato è in pessima conservazione = MB ( a meno chè la responsabilità di questo apparente condizione non sia delle foto); per lo stato della moneta non può valere più di 25 euro, in valuta "locale". Concordo nella catalogazione storica della moneta che ti è stata data.

È effetto dello scanner <_< coumnque grazie mille. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?