Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
grosso

(aiuto) moneta bolognese?

Chiedo aiuto per l'identificazione della moneta riportata in foto.

Mi è stata regalata insieme ad altre di area emiliana e di periodo rinascimentale e, a dire il vero, non sono nemmeno convinto sia una moneta e non una medaglia.

La Madonna col Bambino assisa sulle nubi sovrastanti la città mi ricorda le immagini impresse sulle monete del Governo popolare di Bologna della fine del '700, ma non rammento nessun conio siffatto nelle emissioni di quel governo.

Il diametro è di 34 mm e parrebbe essere di bronzo.

Probabilmente qualcuno più esperto di me avrà già una qualche idea e lo ringrazio anzitempo.

post-1538-0-30288100-1305482355_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco il resto

post-1538-0-90307400-1305482476_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se escludiamo che non ci sono tracce di appiccagnolo,potrebbe trattarsi di una tessera o gettone religioso di qualche confraternita,del XVIII-inizio XIX sec.-Al D/Madonna con Gesù Banbino,sopra le nubi,sotto la veduta di una città (Bologna?), l'iconografia assomiglia alla Madonna di S.Luca.R/ Figura stante di un santo,dalla scritta potrebbe essere S.Valentino martire,protettore della città di Terni. Oggetto interessante,mi piacerebbe sentire altri pareri,ciao Borgho.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ringrazio Borghobaffo per il suo intervento.

Confermo che non ho trovato alcun residuo di appicicagnolo e che, anche io, leggo il nome di San Valentino. Sotto la mano della figura, infatti, è presente una s puntata, poco visibile in foto.

Ora, non mi risulta che detto Santo sia mai stato ritratto su alcuna moneta. Tanto meno mi risulta essere un santo particolarmente venerato in quel di Bologna. Pertanto mi permane un grosso dubbio sulla provenienza dell'oggetto.

Aspetto e spero in ulteriori commenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E se fosse di Genova? Con S. Valentino protomartire?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'ipotesi di Chievolan,potrebbe essere valida, risulta anche a me un S.Valentino Protovescovo di Genova (IV -V sec.), che si prodigò nella carità verso gli orfani e le vedove, a Genova viene festeggiato il 6 novembre.La Madonna è la protettrice di Genova e quindi ben supporta l'attribuzione del santo,quindi con una certa cautela potrebbe essere una tessera di carità genovese?Ciao Borgho.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti,

riprendo un post piuttosto datato giusto perchè ho trovato anch'io la moneta in oggetto che posto.

Con estrema difficoltà sulla mia sono riuscito a leggere le scritte:

D/ "VALENTINO"

R/ "B V DI S LUCA"

 

Quindi giuste alcune supposizioni del forum, il santo è Valentino e l'iconografia è quella della Madonna di San Luca

Confermo anch'io che non c'è traccia di appiccagnolo quindi è una moneta ma che non riesco comunque a trovarla da nessuna parte.

post-48121-0-32360000-1457364042_thumb.j

post-48121-0-05926600-1457364044_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

anche se mancante di appiccagnolo, non si puo' in ogni caso chiamare moneta!... :pleasantry:

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

A Bologna esiste la chiesa di Santa Maria e San Valentino della Grada. In questa chiesa è ancora conservata la reliquia del capo di san Valentino e testimonia il sicuro culto bolognese per San Valentino.

http://www.bolognawelcome.com/da-vedere/itinerari-suggeriti/params/Percorso_6/Luoghi_334/ref/Chiesa%20di%20Santa%20Maria%20e%20San%20Valentino%20della%20Grada

 

http://www.centrofasoli.unibo.it/cd_bo/fonti_iconografiche/Conti/generale/grada.html

 

Che possa essere questa la soluzione dell'arcano?

ciao

Mario

Modificato da mariov60
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

#mariov60 molto interessante quello che hai scritto.

Ora che quella moneta o medaglia è stata localizzata sia geograficamente che temporalmente rimane purtroppo il fatto che non se ne trovi traccia in rete :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?