Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
odjob

Moneta di Novara rara rara rara?

Risposte migliori

odjob

Salute

volevo sapere se questa moneta scodellata di Novara è molto rara

dovrebbe trattarsi di un Denaro di Novara del sec XII-XII a nome di Enrico VI con IMPATOR e G contornato da asterischi

CNI 10

è una moneta molto rara? :huh:

--Salutoni

-odjob

post-1715-0-55273800-1307086784_thumb.jp

post-1715-0-85359900-1307086824_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adolfos

Salve odjob

interessante la tua moneta . Obolo o denaro? Non sono un esperto di queste aree monetarie, purtroppo. Ti posso dire comunque che la zecca di Novara è ancora piena di interrogativi. Non si conosce diploma di concessione di diritto di zecca anche se qualcuno parla di Enrico VI. Denari imperiali o comunali presentano sempre un punto interrogativo in letteratura (scarsa ed obsoleta ma potrei sbagliare). Biaggi ai n.1716 e 1717 li dà come R (denaro) e R2 (obolo) ma...........

Questo è quel poco che conosco . Non sarà molto utile ma almeno non ti ho lasciato solo :) . In attesa di considerazioni più approfondite.

Cordiali saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lollone

Salve Odjob,

tempo fa si parlò di un denaro di Novara in questa discussione:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adolfos

Salve Odjob,

tempo fa si parlò di un denaro di Novara in questa discussione:

http://www.lamoneta....__1#entry747737

Grazie, lò, per aver ricordato la discussione.

Solo una precisazione. Per letteratura scarsa in proposito, mi riferivo a monografie e studi approfonditi ( Novara e Domodossola).

Saluti a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

Buonasera a voi,

ecco qua un po' di bibliografia per la zecca di Novara. Tranne il saggio di Luca Gianazza pubblicato sulla RIN del 2005, ma che riguarda alcuni documenti della seconda metà del '500, e le interessanti riflessioni di Torcoli del 1992, il resto è quasi tutto un po' "datato".

Manca proprio uno studio che metta ordine in toto nella monetazione di questa zecca. Se qualcuno vuole farsi avanti è dunque ben accetto... :)

  • Caire P. 1877, Numismatica e sfragistica della città di Novara. Memoria prima, Novara.
  • Anonimo (ma P. De Lama) 1789, Lettere ad un amico sopra le zecche di Castro e Novara, in Zanetti G.A. (a cura di), Nuova raccolta delle monete e zecche d’Italia, V, Bologna, pp. 355-372, tav. XVII nn. 2-9.
  • De Mauri L. 1903, Monete originali di Novara, Torino.
  • Gianazza L. 2005, Documenti inediti per le zecche di Novara e Piacenza in età farnesiana, « Rivista italiana di numismatica», 106, pp. 321-339.
  • Morbio C. 1838, Notice sur les monnaies frappées à Novare par les Farnesi, « Revue numismatique», pp. 436-441.
  • Morbio C. 1860, Monnaies obsidionales de Novare frappées par ordre de Louis duc d’Orléans, « Revue numismatique», s. II, pp. 228-229.
  • Morbio C. 1864-1865, Monete franco-italiche ossidionali, « Rivista della numismatica antica e moderna», 1, pp. 290-315.
  • Morbio C. 1870, Opere Storico-Numismatiche, Bologna.
  • Muratori L.A. 1739, De moneta sive jure condendi nummos, Dissertatio XXVII, in Antiquitates Italicae medii aevi, tomo II, Milano, coll. 629-630, 635-636
  • Promis V. 1867, Rectification a un article sur des monnaies obsidionales franco-italiennes, « Revue numismatique», n. ser. 12, pp. 251-254.
  • Torcoli B. 1992, Su alcune monete di zecche minori Piemontesi, « Panorama Numismatico», 59 (dicembre 1992), pp. 8-11.

Cordialmente, Teofrasto

OPSSS! quasi dimenticavo:

Gianazza L. 2011, ad vocem Novara, in Travaini L. (a cura di), Le zecche italiane fino all’Unità, Roma, IPZS, con tutta la bibliografia precedente. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Salute

ringrazio lollone per aver postato la discussione che avevo seguito a suo tempo e che mi interessava rileggere.

Il Denaro che ho postato è proprio un Denaro poichè pesa gr.0,50 circa ed ha un diametro di mm.15.

Quindi la classificazione che avevo dato CNI 10 è giusta e nel MIR è 881

Trattandosi di moneta scodellata i rilievi derivano da un conio che genera una marcatura poco accentuata,la moneta è ben conservata e purtroppo io non sono un buon fotografo e non sono riuscito a rendere l'alta conservazione della medesima.

Il MIR le dà grado di rarità R,ma è vero??

--Mi ricordo quando mi aggiudicai su ebay tre libri del MIR,aspettai che scadessero le aste per poter effettuare la mia offerta,mentre un mio amico sbuffava aspettandomi nella sua auto,ritardai di una decina di minuti e mi dovetti subire una romanzina perchè avevo tardato

Riguardo al Denaro MIR 877 CNI 1 con G entro corona di palma,come si è detto,anche secondo me non esiste.

Sentiamo altri pareri in merito ;)

ringrazio gli intervenuti e tutti coloro che vorranno intervenire in questa discussione che si riallacciaa quella postata da lollone

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ambidestro

Teofrasto nella bibliografia di Novara alla riga De Mauri L. 1903, monete originali di Novara è da correggere in MONETE OSSIDIONALI DI NOVARA TORINO 1903

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Sempre sulla zecca e monetazione di Novare vi segnalo alcuni scritti presenti in questa pubblicazione del 2006 :

Autori Vari Novaria Civitas tributo a Novara Mostra Filatelica Numismatica Novara 2006

Buonasera a voi,

ecco qua un po' di bibliografia per la zecca di Novara. Tranne il saggio di Luca Gianazza pubblicato sulla RIN del 2005, ma che riguarda alcuni documenti della seconda metà del '500, e le interessanti riflessioni di Torcoli del 1992, il resto è quasi tutto un po' "datato".
Manca proprio uno studio che metta ordine in toto nella monetazione di questa zecca. Se qualcuno vuole farsi avanti è dunque ben accetto... smile.gif

  • Caire P. 1877, Numismatica e sfragistica della città di Novara. Memoria prima, Novara.
  • Anonimo (ma P. De Lama) 1789, Lettere ad un amico sopra le zecche di Castro e Novara, in Zanetti G.A. (a cura di), Nuova raccolta delle monete e zecche d’Italia, V, Bologna, pp. 355-372, tav. XVII nn. 2-9.
  • De Mauri L. 1903, Monete originali di Novara, Torino.
  • Gianazza L. 2005, Documenti inediti per le zecche di Novara e Piacenza in età farnesiana, « Rivista italiana di numismatica», 106, pp. 321-339.
  • Morbio C. 1838, Notice sur les monnaies frappées à Novare par les Farnesi, « Revue numismatique», pp. 436-441.
  • Morbio C. 1860, Monnaies obsidionales de Novare frappées par ordre de Louis duc d’Orléans, « Revue numismatique», s. II, pp. 228-229.
  • Morbio C. 1864-1865, Monete franco-italiche ossidionali, « Rivista della numismatica antica e moderna», 1, pp. 290-315.
  • Morbio C. 1870, Opere Storico-Numismatiche, Bologna.
  • Muratori L.A. 1739, De moneta sive jure condendi nummos, Dissertatio XXVII, in Antiquitates Italicae medii aevi, tomo II, Milano, coll. 629-630, 635-636
  • Promis V. 1867, Rectification a un article sur des monnaies obsidionales franco-italiennes, « Revue numismatique», n. ser. 12, pp. 251-254.
  • Torcoli B. 1992, Su alcune monete di zecche minori Piemontesi, « Panorama Numismatico», 59 (dicembre 1992), pp. 8-11.

Cordialmente, Teofrasto

OPSSS! quasi dimenticavo:
Gianazza L. 2011, ad vocem Novara, in Travaini L. (a cura di), Le zecche italiane fino all’Unità, Roma, IPZS, con tutta la bibliografia precedente. wink.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

Teofrasto nella bibliografia di Novara alla riga De Mauri L. 1903, monete originali di Novara è da correggere in MONETE OSSIDIONALI DI NOVARA TORINO 1903

Grazie @@ambidestro,

ma purtroppo la sua indicazione giunge ahimè fuori tempo massimo. La bibliografia in questione è stata pubblicata tempo fa senza che mi accorgessi del clamoroso refuso.

Pazienza, la sua segnalazione verrà buona per una eventuale seconda edizione... ;)

Cordialmente, Teofrasto

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

sempre sulla zecca di Novara fra la bibliografia piu' recente aggiungerei :

Varesi Alberto Monete , Italiane Regionali Piemonete ,Sardegna , Liguria , Isola di Corsica II edizione Pavia pp. 170-172

Biaggi Elio, Le antiche monete piemontesi. Borgone di Susa, 1978.

Biaggi Elio , Dalla dracma gallo – celtica al marengo napoleonico.Vol. II. Dal 1014 all’ avvento napoleonico 1804 ( parte prima ). XXIII secoli di storia del Piemonte attraverso l’ evoluzione economica e le monete delle antiche zecche. Borgo S. Dalmazzo (CN ) 2004 ( 2005).

Biaggi Elio, Dalla dracma al marengo . Vol . II, parte II, dall’ avvento Napoleonico 1804. Borgo S. Dalmazzo (CN) S.D. (2009).

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

ambidestro, il 06 Nov 2014 - 09:31, ha scritto:

Teofrasto nella bibliografia di Novara alla riga De Mauri L. 1903, monete originali di Novara è da correggere in MONETE OSSIDIONALI DI NOVARA TORINO 1903

Intendi questo volumetto oppure e' un testo o un articolo a se stante . Se si chi e' l'editore ? Grazie


PROMIS Casimiro Domenico Monete Ossidionali del Piemonte battute durante gli Assedi delle città di NIZZA 1543-VERCELLI 1617-1638-CASALE 1628-1630-CUNEO 1641 ALESSANDRIA 1746 Con nuove note e notizie sulle monete ossidionali di NOVARA a cura di L.DE MAURI seconda edizione Torino 1903

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ambidestro

Piergi00 il volumetto è quello da tè citato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Perfetto , ti ringrazio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Su Novara è importante anche il contributo " Le zecche minori del Piemonte " delle Civiche Raccolte Numismatiche di Milano di Rodolfo Martini - Maila Chiaravalle - BrunoTorcoli, nella parte su Novara trattata da Bruno Torcoli vengono descritte e pubblicate alcune monete di Novara tra cui per quelle Comunali, un grosso da 4 denari e 3 mezzi denari, in uno nel mezzo G tra quattro stelle a sei punte, gli altri due con Omega / ST / G tra due stelle, gli stessi sono anche visionabili volendo al Castello su appuntamento.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca_AT

Mi permetto di aggiungere alla bibliografia della zecca di Novara il seguente lavoro:

Caire, Pietro. Di una moneta inedita della citta di Novara / raccolta e descritta dal dottore Pietro Caire.- 1861 (Novara : Stamperia Merati). - 8 p.

Modificato da Luca_AT

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×