Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ciro.Roma

Libri e riviste trovate in un vecchio studio

Risposte migliori

ciro.Roma

Ragazzi,

ho bisogno di un vostro consiglio..

mio nonno era un collezionista di monete, alla sua morte i miei genitori hanno deciso di lasciare tutto il suo studio così come era.. adesso però le cose sono cambiate, e ci tocca svuotarlo.. però non ci capisco assolutamente nulla di questa stupenda passione.

In realtà sono subissato di riviste dagli anni 1950.. al 1990, che molti mi dicono di un qualche, se pur minimo, valore.

È per questo che mi rivolgo a voi.

Possiedo un centinaio e più di riveiste con il titolo:

MUNZEN UND MEDAILLEN A.G. dal 1960.. circa al 1980..

SPINK & SON LTD

THE THOMAS OLLIVE MABBOTT CALLERTIAM

D.C. VECCHI & SONS

Secondo voi, che valore possono avere?

Esiste un mercato di queste cose?

Qualcuno può indirizzarmi su un sito dove è possibile farsi un’idea un po’ più chiara?

Grazie mille per il vostro aiuto!!

Ciro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

benvenuto nel forum :)

sono cataloghi importanti

http://www.worldcat.org/search?q=su%3AMabbott%2C+Thomas+Ollive%2C+1898-1968+Numismatic+collections+Catalogs.&qt=hot_subject

in inglese e tedesco, ma strumenti necessari per uno di studio di un certo livello e chissà che collezione aveva messo insieme tuo nonno.

Certamente hanno un loro mercato, specie negli Usa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

e le monete?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magdi

il mercato cel' hanno ma all' estero... tuo nonno non aveva nulla di italiano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

collezionistabari

e le monete?

Quoto! :lol:

Comunque ritornando alla domanda, si hanno mercato specialmente nel Nord Europa e nell'America Settentrionale...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciro.Roma

Ciao,

le monete sona state vendute tutte..

Però sono rimasti i suoi libri, tenete presente che ad oggi ne ho più di 40 mq.. e credo che, anche se a malincuore, sia giunto il momento di darli a chi ne sa fare un buon uso!!

Tra le tante raccolte, mio nonno ci ha lasciato anche il famoso:

“Corpus Nummorum Italicorum ” Volumi originali dal I al XIX, mentre il XX è quello edito da FORNI!

Non ho idea del suo valore, ma ne ho tantissimo sentito parlare.. per lui era come il suo tesoro!

Insomma è un peccato tenere queste cose in librerie inutilizzate… con il rischio che a godersele siano solo i tarli!!

Eppure vi assicuro che non è facile, per persone inesperte come me, barcamenarsi in questa passione...

È per questo che ho chiesto il vostro aiuto!

Presto vi farò avere altre info su quello che riesco a trovare!

PS grazie mille Bavastro per la dritta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

collezionistabari

Aspettiamo tue notizie ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tornese71

Insomma è un peccato tenere queste cose in librerie inutilizzate… con il rischio che a godersele siano solo i tarli!!

... certe volte penso che mi piacerebbe essere un tarlo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Da quanto ho capito si trattava di una collezione importante...come mai non sono stati venduti anche i libri nell'occasione della vendita delle monete? IL CNI quasi per intero originale avrebbe fatto gola a molti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magdi

Ciao,

le monete sona state vendute tutte..

Però sono rimasti i suoi libri, tenete presente che ad oggi ne ho più di 40 mq.. e credo che, anche se a malincuore, sia giunto il momento di darli a chi ne sa fare un buon uso!!

Tra le tante raccolte, mio nonno ci ha lasciato anche il famoso:

"Corpus Nummorum Italicorum " Volumi originali dal I al XIX, mentre il XX è quello edito da FORNI!

Non ho idea del suo valore, ma ne ho tantissimo sentito parlare.. per lui era come il suo tesoro!

Insomma è un peccato tenere queste cose in librerie inutilizzate… con il rischio che a godersele siano solo i tarli!!

Eppure vi assicuro che non è facile, per persone inesperte come me, barcamenarsi in questa passione...

È per questo che ho chiesto il vostro aiuto!

Presto vi farò avere altre info su quello che riesco a trovare!

PS grazie mille Bavastro per la dritta!

il CNI ha un bel valore... farebbe gola a molti, come qualcuno ha già detto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scheo

la collezione sarà stata importantissima...immagino vi sarete affidati ad esperti per venderla.

perchè non utilizzate lo stesso canale di vendita che avete usato per le monete/medaglie?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciro.Roma

ci avevamo pensato.. però alla fine abbiamo preferito tenerli come ricordo..

il fatto è che chi ci ha gestito tutta la vendita delle monete, era un amico di famigli ed è morto l'anno scorso...

per quanto riguarda le case d'asta.. il problema è che si prendono oltre il 20%... cosi almeno mi hanno detto!

ma a Roma esistono dei negozi a cui è possibile rivolgersi? chi sa darmi qualche indirizzo?

Grazie ancora per il vostro aiuto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

Salve,

La percentuale che trattiene, giustamente deve pur guadagnarci qualcosa, una casa d'aste varia da casa a casa, per quel che ne so si oscilla dal 15 al 20%...

A Roma ci sono molti negozi di numismatica così come librerie antiquarie, non so se specializzate in numismatica, basta una semplice ricerca su google per avere l'imbarazzo della scelta.. Se mettessi i link farei pubblicità e credo non sia possibile, magari in MP...

Per il resto se hai bisogno di una mano per l'inventario, dato che ho letto che il "tesoro" si trova a Roma, mi offro volontario!:)

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Per il CNI non c'è nemmeno bisogno di affannarsi tanto....

Per la vendita hai l'imbarazzo della scelta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cliff

A Roma ci sono ottimi negozi, ma tendono al solito a deprezzare quanto gli viene proposto, chiaramente devono farci sopra un guadagno poi.. A seconda dell'onestà e del fatto se si rendono conto di aver di fronte una persona competente o meno puo' variare molto la cifra che ti offrono...

Per opere importanti quali il CNI originale o altre opere simili ti conviene metterle all'asta o fare una trattativa privata con qualche collezionista (dopo esserti informato sul valore).

Per opere importanti spesso con le case d'aste puoi contrattare una tariffa piu' bassa (ossia inferiore al 15% che è la tariffa che alcune case utilizzano) soprattutto se gli affidi un'intera biblioteca, potresti anche arrivare al 12% o al 10% se hai dei libri molto importanti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciro.Roma

.. Allora ieri ho provato a dare una rapida occhiata.. E ho trovato questi 2 cataloghi:

the greek coins, the british museum, forni editore 1964 - 32 volumi

Ratto zecche italiane tanti volumi, tutti con prezzi delle aste, se non sbaglio si parte dal 1952 in poi, ma c'e uno datato 1934..

Appena trovo il tempo vi scrivo meglio il numero dei volumi e l'anno!

Pero secondo voi queste cose si possono vendere privatamente o e' meglio affidassi ad un esperto?

Ad Occhio e croce il valore del primo catalogo, quanto potrebbe essere?

Grazie ancora per il vostro prezioso aiuto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darman1983

sulla base di quanto elencato da te a mio avviso faresti bene ad affidarti ad una casa d'aste, in modo da proporre i volumi ad un buon numero di possibili acquirenti specializzati, la vendita risulterà più agevole rispetto al contrattare coi singoli privati. Come dicevi le case d'asta applicano delle commissioni, ma anche in una vendita ad un negoziante subirai un deprezzamento che potrà essere anche più alto delle commissioni della casa d'aste.

un altro fattore da considerare e che la casa d'asta avrà interesse a far massimizzare le aggiudicazioni dei tuoi volumi in quanto guadagna sulle commissione e non su una futura vendita, cosa che qualche commerciante un po "furbetto" non farà sicuramente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tornese71

sulla base di quanto elencato da te a mio avviso faresti bene ad affidarti ad una casa d'aste, in modo da proporre i volumi ad un buon numero di possibili acquirenti specializzati...

Quoto.

Inoltre potrebbe darsi che la casa d'aste, valutata l'importanza del complesso, decida di dare l'adeguato risalto allo stesso mediante un catalogo a parte o dedicandogli uno spazio significativo con tanto di nome di tuo nonno (tipo: Vendita libri ex Biblioteca XX YY) nell'ambito di un incanto comprendente anche altro materiale.

Questo almeno farà sì che l'insieme dei volumi scelti e raccolti da tuo nonno, pur disperdendosi, potrà lasciare comunque una traccia per sempre.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tornese71

Domanda per ciro.Roma:

com'è andata a finire?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magdi

peccato che non potrei mai permettermelo, altrimenti tutti i Ratto te li avrei comprati io :D

Ne ho uno solo in casa, è un regalo e lo tengo come fosse una reliquia !!! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

Sono curioso anche io di sentire le sorti di questa bella biblioteca.... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

io un acquirente per il CNI ce lo potrei avere ...se c'è ancora...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coins

Sono curioso anche io di sentire le sorti di questa bella biblioteca.... :rolleyes:

Anchio!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciro.Roma

ragazzi,

purtroppo il tempo a disposizione per le mie ricerche è assai poco, però finalmente vi porto alcune novità.

Ho trovato e provato a catalogare i seguenti libri, però senza grande successo sul capirne il prezzo, per questo vi chiedo aiuto.

Inoltre che differenza c’è tra un catalogo con prezzi ed uno senza?

Bosi Roberto – le avventure della moneta, Faenza , 1975 ( rilegato in tela )

Cappelli Remo – Studio sulle monete della zecca di Salerno, 1972 ( rilegato in tela e Oro)

Cappelli Remo – Manuale di Numismatica V edizione, 1964 ( rilegato in tela )

Attianese P. – Calabria Greca Vol I, 1974 ( rilegato in vilpelle)

Attianese P. – Calabria Greca Vol II, 1974 ( rilegato in vilpelle)

Montenapoleone Aste - Asta IV 1984, Monete dei Papi e degli stati Pontifici… con LISTINO PREZZI

Rinaldi A. – Medaglie papali annuali da Pio VII a Paolo VI, 1975 con Illustrazioni nel testo e VALUTAZIONI ( rilegato in tela)

Sangiorgi G – Monete greche, romane, resGrave, 1907 ( rilegato vilpelle)

Riccio G – le monete delle antiche famiglie di Roma, 1843 ( rilegato in pergamena)

Pagani A. – monete italiane dall’invasione napoleonica ai giorni nostri ( 1796 – 1961 ) illustrazioni nel testo (rilegatura di edizione, tutta tela)

Castellani G – raccolta numismatica Pappadopoli – Aldobrandini, Vol I e II – Museo civico Correr, Venezia 1925.

Rizzo G. E. – Nuovi studi archeologici su le monete Greche de la Sicilia, Intermezzo, 1939

Riva & Simonetta – le tessere Erotiche ( spintriae) 1981

Nummorum Auctiones S.a. – Collezione Gnecchi Monete Italiane, con prezzi di aggiudicazione, Lugano Rispampa, 1976 ( rilegato in tela)

Cagiati M. – PARTE I, Monete del reame delle due Sicilie da Carlo I d’Angiò a Vittorio Emanuele II, ATLANTE PREZZARIO, con illustrazioni e PREZZI ( rilegato in vilpelle), Napoli, 1917

Spahr R. – le monete siciliane dagli aragonesi ai borboni 1282-1836, Palermo 1959 ( rilegato in tela e oro)

….

Insomma vi sono grato del vostro Insuperabile aiuto!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

Mamma mia che collezione!!!!... io ti posso aiutare sull'ultimo... lo Spahr, dovrebbe valere intorno ai 200 euro, essendo la prima edizione ( e forse anche qualcosina in più). del resto ho solo sentito parlare. Interessantissimo il Cagiati, ma non ne conosco il valore. Li acquisterei ambedue volentieri.. potendomeli permettere :P

Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×