Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
attila650

Sede Vacante 1830

Risposte migliori

attila650

Salve a tutti, chiedo agli amici papalisti di darmi una opinione su questa moneta che vi posto.

Per confronto ecco la pagina del catalogo: Scudo Romano

post-3782-0-46292800-1315936684_thumb.jp

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

Ecco il rovescio

post-3782-0-61567400-1315936738_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

Evidente l' usura sui rilievi maggiori (petto della colomba, dettagli del galletto dello stemma etc), ma nessun colpo deturpante nè segni di appiccagnoli rimossi (il mio pezzo li ha! :rolleyes: ) .... direi BB/BB+.

Sempre una bellissima moneta, complimenti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Sono d'accordo con wuby, moneta che ha decisamente circolato ma che risulta ancora piacevole, l'usura non ne inficia eccessivamente l'aspetto generale, nel complesso BB+.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

mi accodo ai 2 pareri precedenti. anch' io la trovo piacevole, poi dipende da quanto l'hai pagata e se ti piace. ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Concordo: tracce di circolazione ma nessun segno deturpante, BB+. A me piace.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

Salve a tutti, grazie per le vostre opinioni,

Adesso vi chiedo potreste dare una occhiata un poi più approfondita? :huh:

Magari dopo avere visto una delle foto a catalogo?

Vi sembra sia tutto a posto?

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

Ciao Alessandro,

se potessi indicare il peso della moneta e magari anche una tua osservazione sul bordo in alto per un eventuale restauro a seguito rimozione appiccagnolo sarebbe meglio.

Io vedi dei caratteri un pò confusi ("impastati" direbbe qualcuno) ma difficile dare pareri di autenticità in base ad una seppur discreta immagine per cui preferisco astenermi oo) dovendomi basare solo su delle impressioni, a questo punto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

Daccordo scopro le carte,

ecco due immagini dignitose per quanto riguarda le dimensioni.

sedevacante1830scudo01.th.jpg sedevacante1830scudo02.th.jpg

Peso 24,49 (ma adesso è troppo facile)

Infine ecco qui tre confronti, le immagini sono confrontate con le immagini concesse da ANPB nel catalogo di Lamoneta. Quelle "più grigie" appartengono ad una moneta sicuramente originale

sedevacante1830scudo03.th.jpg sedevacante1830scudo04.th.jpg sedevacante1830scudo05.th.jpg

Per Moderatori: se nel fare questo confronto avessi violato i diritti di proprietà intelletuale vi prego di farmelo sapere cancellerò immediatamente le foto di confronto.

Modificato da attila650

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Purtroppo non è semplice giudicare una fotografia. Anche se questo è il metodo "standard" del Forum.

Nel caso specifico non mi riesce di capire se usura e immagine grande, ma non ottimale per nitidezza, hanno contribuito a generare l'aspetto un po' impastato della moneta o se essa non sia autentica.Propenderei per una moneta autentica ma in bassa conservazione, circolata, con legenda e particolari consunti. Il peso è importante.

Modificato da Giov60

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Propenderei per una moneta autentica ma in bassa conservazione, circolata, con legenda e particolari consunti.

Sono d'accordo, questa era anche la mia prima impressione.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

Peso 24,49 (ma adesso è troppo facile)

Il peso calante di un paio di grammi effettivamente mi fa dubitare alquanto anche se, all'apparenza, sembra originale....anche se circolata ed "impastata".

Quei 2 gr mancanti mi hanno fatto tornare in mente una mia vecchia discussione dove, prima di conoscere il peso, in molti erano stati tratti in inganno. Se vuoi leggerla è questa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

Ho la moneta in mano e posso dire con certezza che la moneta è falsa, da una analisi sotto lente di ingrandimento si trova una serie di difetti che non possono appartenere ad una moneta originale, primo fra tutti i caratteri della legenda che non hanno una superficie superiore piatta.

Altri tratti sono la estrema imprecisione della firma dell'incisore, forse lo spessore della moneta un pò troppo elevato ed usura accentuata in alcuni punti rispetto ad altri.

Quello che mi preoccupa è che è fatta maledettamente bene, davvero molto, ad una prima occhiata mi pareva autentica ! I fondi sono ben fatti, con una piccolissima curvatura nei pressi della legenda, anche se non ne sono sicuro.

La lega è stupefacente, e suona benissimo, molto simile al'argento (forse c'è dell'argento in lega?).

Si rivela ad un analisi approfondita ma non da una foto se non tanto grande.

Molto preoccupante.

La cartina di tornasole per un acquisto a distanza in questo caso è il peso, troppo inferiore per essere reale.

La moneta era in vendita su Delcampe, ho chiesto il peso il venditore e mi è stato risposto 26,50 g, peso che si è poi rivelato errato. Ho aperto una contestazione su paypal e su delcampe.

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Mi space, non avevo fatto caso al peso! Mi ero focalizzato sulle immagini postate e non mi ero accorto che era stato fornito il valore (abnormemente basso). Quando sopra scrivevo: "il peso è importante" intendevo che mancava il dato (in realtà c'era ma non lo avevo visto).

E' chiaro che questo taglia la testa al toro: 2 g non sono tollerabili in alcun modo! :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giulira
Supporter

pauraaaa!!! :o:o:o

Vado subito a ripesare e controllare il mio 30 baiocchi della stessa sede vacante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Nemmeno io avevo fatto caso al peso postato in precedenza, tutte le considerazioni fatte sulle immagini sono da rivedere (o cestinare :rolleyes:).

Sarebbe interessante capire con quale tecnica è stato sfornata questa copia; a questo punto quella che poteva sembrare usura è interpretabile come mancanza di particolari dovuta ad una fusione (anche se non mi pare di vederne altre caratteristiche) o semplicemente una carenza di pressione sui conii.

Con il senno di poi si può probabilmente ipotizzare che, dato lo scarto di 2 grammi, sia un tondello di qualche lega diversa dall'argento.

A questo punto, con l'esemplare dello scudo S.V. 1846 discusso un paio di anni fa, sembra che le Sedi Vacanti siano prese di mira dai falsari...

Si può vedere un particolare della rigatura sul contorno ?

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

accidenti ragazzi che abbaglio !.... mi pareva buona dalle foto e senza l'indicazione di peso. forse in mano vista direttamente potrebbe essere piu' evidente la falsita', mi spiace alessandro certo che pure il venditore che va a mettere il peso buono che poi non e'....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DARECTASAPERE

E' evidente che c'è da preoccuparsi, come dice Rcamil prima lo scudo 1846, adesso 1830..................

Leggendo questa interessante discussione mi è venuto in mente che In passato mi è capitato di notare uno scudo molto simile a questo perchè mi attirò l'attenzione la scritta SEDE VACANTE molto "debole" ; probabilmente non ritenendola una variante non mi soffermai più di tanto.

Aprofitto per segnalare anche l'esistenza di un altro falso per quanto concerne le Sedi Vacanti, il Mezzo Scudo 1774-75.

Purtroppo non possiedo l'immagine perchè non sono riuscito ad acquistarlo (quando mi decisi di prenderlo era già partito!),

Vi posso dire che era in vendita come FALSO da un privato che aveva deciso di disfarsi di una raccolta molto interessante di falsi d'epoca, questo mezzo scudo era l'unico falso di Sede Vacante che era riuscito a mettere in collezione in tanti anni di ricerca.......

DARECTASAPERE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

Aggiungerei che esiste anche il falso dello scudo della sede vacante 1830 della zecca di Bologna; ho avuto modo di vederlo parecchi anni fa, come caratteristiche sostanzialmente le stesse dello scudo per Roma di attila e cioè carenza di peso di oltre 2 grammi e lettere un poco stondate. Purtroppo non ne ho immagini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

Salve a tutti,

come richiesto dal buon Rcamil metto a disposizione le foto del bordo insieme ad un particolare:

post-3782-0-44400800-1316378713_thumb.jp post-3782-0-90895700-1316378717_thumb.jp

Veniamo ad alcune osservazioni:

Dalla foto più grande si può osservare la buona qualità dei fondi. Per ottenere una moneta del genere ci vogliono macchine abbastanza costose.

La moneta è sicuramente coniata ma non ho sufficiente esperienza per abbozzare una ipotesi su come sia stato fatto il conio, di sicuro il rovescio è fatto maleddettamente bene, coincide tutto al millimetro, sicuramente quindi una moneta originale è stata utilizzata per fare questo falso utilizzando procedimenti meccanici (stampo? altri tipi di strumenti moderni?) e qui mi fermo magari qualcuno potà darci qualche lume in merito.

Infine, si, devo dire che del venditore non mi fido proprio, lui mi chiede prima di rispedire e poi mi rimborserà, io non ci penso proprio. Sono abbastanza fiducioso di spuntarla, ho comprato la moneta tramite Delcampe e pagato via Paypal. Su Delcampe le regole sono molto chiare quando l'oggetto non corrisponde alla descrizione prima il rimborso e poi la spedizione. Di paypal so che tutela abbastanza i compratori. Staremo a vedere :)

Grazie per la scheda a catalogo, è importante pubblicare questi falsi, se la scheda fosse esistita prima non avrei mai acquistato!

Alessandro

Modificato da attila650

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ho aggiunto a catalogo anche la foto del dettaglio della rigatura, che è anch'essa ben fatta, molto più definita che sulla maggior parte dei falsi di monete similari <_<.

Concordo con te che in foto non sembra trattarsi di una fusione, sarebbe interessante vederlo dal vivo per capire l'impressione che da...

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Ma per quale motivo qualcuno appronterebbe un falso perfetto per poi cadere "banalmente" sul peso (come per lo scudo S.V. 1846)? E' una cosa priva di senso! dry.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

wuby2007

Ma per quale motivo qualcuno appronterebbe un falso perfetto per poi cadere "banalmente" sul peso (come per lo scudo S.V. 1846)? E' una cosa priva di senso! dry.gif

Probabilmente le tecniche di contraffazione si sono affinate e riescono a produrre dei falsi perfetti. Utilizzando altri metalli/leghe d'argento e rispettando lo spessore della moneta originale si ottiene un pezzo sotto-peso rispetto all' originale.

Eppure, alle quotazioni attuali di argento e monete, basterebbe investire ulteriori e soli 26 Euro in un tondello di puro argento per ottenere pezzi di peso esatto e vendibili a 200-300 Euro l'uno.

Modificato da wuby2007

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Ma per quale motivo qualcuno appronterebbe un falso perfetto per poi cadere "banalmente" sul peso (come per lo scudo S.V. 1846)? E' una cosa priva di senso! dry.gif

Probabilmente le tecniche di contraffazione si sono affinate e riescono a produrre dei falsi perfetti. Utilizzando altri metalli/leghe d'argento e rispettando lo spessore della moneta originale si ottiene un pezzo sotto-peso rispetto all' originale.

Eppure, alle quotazioni attuali di argento e monete, basterebbe investire ulteriori e soli 26 Euro in un tondello di puro argento per ottenere pezzi di peso esatto e vendibili a 200-300 Euro l'uno.

Ho visto recentemente uno scudo 1846 SV eccezionale ma verosimilmente falso (2 g sottopeso). A mio avviso possono essere contemplate alcune possibilità:

1) Non si tratta di falsi ma di "riconi" di zecca con coni originali e tondelli modificati (in rapporto allo standard corrente)

2) come sopra, da coni originali ma dispersi e non di zecca

2) Si riconoscono questi come falsi proprio per il peso; altri "gemelli" in circolazione con peso "corretto" vengono riconosciuti come autentici

L'ultima appare come l'ipotesi più inquietante!

Modificato da Giov60

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×