Jump to content
IGNORED

prova 2 lire 1860


resta14
 Share

Recommended Posts

Benvenuto nel forum Resta14

Purtroppo credo che questa tua richiesta rimanga inascoltata,perche è una moneta MOLTO rara. Anche nel lontanissimo caso qualcuno l'avesse,non credo metta la foto in pubblico.

Picchio,forse potrebbe aiutarti,nel caso fosse stata fotografata ed inserita su qualche libro o catalogo d'aste,al suo ritorno.

Ciao

Link to comment
Share on other sites


Scusate, non ho specificato, intendevo lo scanner della pagina del catalogo.  Grazie.

91612[/snapback]

Non so se è consentito allegare la scansione della pagina che descrive la moneta in questione.Probabilmente no.

Per il momento ti posso dire che la moneta a parte il “Pagani Prove” è catalogata anche dal Simonetti volume 2° alla pagina 334 e al numero 7.

Ecco le caratteristiche tecniche:

D/ VITTORIO EMANUELE RE ELETTO - Testa nuda a destra; in basso F e monte con banda

R/ DUE LIRE ITALIANE – Stemma coronato con Collare attorno, tra due rami d’alloro.In basso FIRENZE, serpe che si morde la coda, e la data

T/ Liscio

Diametro:27mm

Peso: 7,10gr

Link to comment
Share on other sites


Non è un problema allegare la scansione della immagine acquisita dal Pagani Prove, la ditta Mario Ratto non è più operativa da tempo ed il libro non è più stato stampato da diversi anni, quindi non si nuoce a nessuno.

la moneta è data in stagno con peso 7,10 grammi, la cosa singolare è che viene illustrata in conservazione BB al D/. Ora senza nulla voler insegnare, credo si tratta di uno stato di conservazione assai anomalo per una prova.

Le prove di conio non erano atte alla circolazione e quindi non vi è ragione alcuna che si trovino in conservazione scadente; non solo ma dovendo testare il conio sono le prime ad essere emesse con il conio ancora lucido e quindi apparire in grande stato di conservazione, cioè tutto l'opposto.

Link to comment
Share on other sites


Non è un problema allegare la scansione della immagine acquisita dal Pagani Prove, la ditta Mario Ratto non è più operativa da tempo ed il libro non è più stato stampato da diversi anni, quindi non si nuoce a nessuno.

Ecco allora la foto:

Naturalmente non possiedo la moneta.La foto è solo una scansione da un catalogo

post-1057-1138501760_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


la moneta è data in stagno con peso 7,10 grammi, la cosa singolare è che viene illustrata in conservazione BB al D/. Ora senza nulla voler insegnare, credo si tratta di uno stato di conservazione assai anomalo per una prova.

Le prove di conio non erano atte alla circolazione e quindi non vi è ragione alcuna che si trovino in conservazione scadente; non solo ma dovendo testare il conio sono le prime ad essere emesse con il conio ancora lucido e quindi apparire in grande stato di conservazione, cioè tutto l'opposto.

Praticamente il pensiero è che si tratti di un falso?!

Giustamente una Prova non può aver circolato,la si può trovare non in FDC magari per una non adeguata cura nella protezione,trovando dei graffi o piccoli colpetti. Ma ad arrivare ad un BB,dovrebbero averci giocato " a schicchere" tutti i giorni! :rolleyes:

Forse andrebbero rivedute.

By

Link to comment
Share on other sites


Il piombo ha un punto di fusione assai basso e generare una matrice in materiale refrattario non è impossibile. Il problema è sempre il modello per la matrice. Se si prende una moneta in fdc avremo una moneta SPL se prendiamo uno SPL possiamo ottenere anche un BB.

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.