Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
chain

5 pesetas 1894

Risposte migliori

chain

Buongiorno,

questo è il primo post e premetto che sono un novello nel campo delle monete.

Mi è stata portata dalla spagna la suddetta moneta di cui allego le foto per mostrarvi le condizioni (mi scuso se non sono foto eccellenti ma sono scattate di notte in condizioni di luci discutibili).

Data la mia esperienza nulla (idem per chi la ha acquistata, come souvenir da un viaggio di 2 anni fa a una cifra presumo di 20-30 euro): come posso assincerarmi che non sia una riproduzione?

Nel caso sia autentica:

Girando in rete vedo valutazioni molto variabili, chi la vende a 35 euro su ebay chi arriva anche a 900 per un fdc o a qualche centinaio per una spl. Un un negozio online di numismatica francese ne ho vista uno in condizioni simili alla mia a circa 280 euro.

Qualcuno saprebbe darmi una valutazione orientativa?

Grazie

post-27390-0-36763700-1317532069_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Nel caso sia autentica:

Girando in rete vedo valutazioni molto variabili, chi la vende a 35 euro su ebay chi arriva anche a 900 per un fdc o a qualche centinaio per una spl. Un un negozio online di numismatica francese ne ho vista uno in condizioni simili alla mia a circa 280 euro.

Qualcuno saprebbe darmi una valutazione orientativa?

Allora personalmente penso che sia autentica. Si tratta di una moneta comune, le tracce lasciate dalla circolazione mi sembrano genuine, come pure i rilievi. Va detto subito però che il fatto che sia comune non significa automaticamente che sia originale.

Detto questo, per sincerarti se una moneta è originale devi innanzitutto pesarla, confrontarla con esemplari originali, assicurarti della bontà del metallo. Nel tuo caso deve essere argento, dunque se la moneta fosse attirata da un magnete, sarebbe falsa. Una semplice operazione è vedere il contorno e verificare se corrisponde a quello dell'esemplare originale. Anzi, in svariati casi, una foto del contorno può essere determinante. Il 5 pesetas dovrebbe avere un contorno con gigli in rilievo. Ci sono falsi insidiosi: quindi in molti casi, sarà necessario il parere di un perito che valuterà la moneta personalmente.

Chiaramente se volessi toglierla dalla bustina per svolgere le operazioni sopra descritte, devi avere un qualche sostituto dove metterla dopo. Le monete sono delicate, graffietti e colpi incidono sul loro valore. In realtà nel caso della tuo esemplare, la cui conservazione non è alta, un graffietto in più o in meno non inciderà, ma è bene avere in ogni caso la massima cura delle proprie monete. Inoltre serve una bilancia di precisione al centesimo di grammo (eventualmente anche al decimo, ma meglio il centesimo di grammo) per pesarla. Vi sono poi modi per valutare il peso specifico direttamente a casa e verificare il metallo. Puoi leggere questo articolo per approfondimenti.

Peso specifico di una moneta

Veniamo alla conservazione. Non devi stupirti che monete in conservazione perfetta (FDC, fior di conio) abbiano una valutazione anche di decine, se non centinaia, di volte superiore all'esemplare circolato. Questo è normale, in quanto gli esemplari perfetti sono molto ricercati.

Infine i prezzi. Per le monete non esiste un listino a prezzi fissi, quindi i venditori possono giocare molto sul prezzo, fino a compiere le più classiche truffe nei confronti del compratore ignaro. Se uno comprasse una moneta come la tua a 280 euro, farebbe un pessimo affare...

Visto lo stato del tuo esemplare, circolato e con un colpetti evidenti al bordo, direi che il prezzo lo determina essenzialmente il peso dell'argento. La moneta è in argento 900 millesimi e pesa 25 grammi, quindi contiene 20 grammi d'argento. Se consideriamo 1 euro al grammo (circa... non sono aggiornato al massimo) facciamo 20 euro. Consideriamo poi un premio per il "valore numismatico", arriviamo a 30-35 euro (più o meno).

Sarà normale trovarla spesso in vendita anche a 40-45 euro. Sarà altrettanto normale che, se volessi venderla tu stesso a un commerciante, questo, sempre che sia interessato e non è facile che lo sia, ti offrirà 15-20 euro se va bene (se va bene). Questi prezzi vogliono essere indicativi, come ti ho detto un listino fisso non c'è e ci sono anche differenze a seconda degli sbocchi di mercato. In Spagna magari è più apprezzata che in Italia, essendo una moneta locale, e quindi potrebbe essere valutata qualcosa in più.

Questo è quanto avrei da dirti. Ti ricordo che per quanto riguarda l'originalità a vederla così mi sembra buona, il che però non significa che lo sia (è mio dovere riconoscere i miei limiti). Per ogni ulteriore dubbio, scrivi pure.

Modificato da orlando10
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chain

Grazie mille, davvero esaudiente e preciso!

Il bordo presenta i gigli da te citati, la circonferenza è coerente con quella che deve essere, mentre il peso ho avuto modo di poterlo misurare solo con una tradizionale bilancia al "grammo" e anche esso, seppur grossolanamente dato lo strumento, risulta preciso.

Il dubbio sull'originalità (più che contraffazione pensavo a riproduzione) mi era sorto alla luce di alcuni prezzi elevati visti online e descritti nel post precedente (pareva strano aver pagato casualmente 20-30 euro una cosa che in un negozio è proposta a 280, da un lato o dall'altro la cosa non doveva quadrare).

Premesso che il mio avvicinamento al mondo delle monete è un po' particolare, posso sapere a che condizioni corrisponderebbe l'esemplare postato? (intendo la scala, fdc, spl, ecc ecc)

Per il resto mi documenterò sulla conservazione.

Ad essere sinceri, e dato che probabilmente dovrò ricorrere alla vostra gentilezza e competenza, preciso che il mio avvicinamento alle monete è dettato più da un interesse per le cosidette monete di borsa: monete in metalli preziosi, prive di valore numismatico e scambiabili in base al peso del metallo in esse contenuto, insomma un alternativa a dei mini-lingotti; da quello che sto apprendendo paiono risultare più idonee rispetto a questi ultimi (per piccoli importi-investimenti) in quanto maggiormente liquide e più facilmente monetizzabili.

Nuovamente grazie per la cortesia

P.S. è possibile ottenere qualche informazione collezionistica, slegata dal discorso "monete di borsa", su:

25 Gourdes 1975 (in argento) Anne de la Femme

200 Gourdes 1975 (in oro) Anne de la Femme

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

buongiorno, la moneta mi pare autentica. Moneta comune da oltre 3.800.000 pezzi.

Le riproduzioni moderne riguardano monete rare. Colpetto sul bordo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chain

buongiorno, la moneta mi pare autentica. Moneta comune da oltre 3.800.000 pezzi.

Le riproduzioni moderne riguardano monete rare. Colpetto sul bordo?

Purtroppo mi è pervenuta così, un peccato dato che gli altri segni sono decisamente meno invasivi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Grazie mille

Prego! :)

Per quanto riguarda la conservazione, l'usura c'è e ha cancellato alcuni dettagli, specialmente nella capigliatura del re, ma i rilievi nel complesso mi sembrano discreti, da conservazione BB. Purtroppo a causa dei colpetti perde qualcosa, quindi potresti considerare un qBB complessivo.

In realtà il discorso è un po' più complicato. Nel senso che le conservazioni si riferiscono ad esemplari omogenei nel loro aspetto. Quando poi ci sono colpi evidenti o graffi la valutazione è ancora più soggettiva, infatti molti preferiscono scrivere qualcosa del tipo: "Colpo sul bordo, altrimenti BB".

P.S. è possibile ottenere qualche informazione collezionistica, slegata dal discorso "monete di borsa", su:

25 Gourdes 1975 (in argento) Anne de la Femme

200 Gourdes 1975 (in oro) Anne de la Femme

Ci sono diverse discussioni sulle monete di borsa sia in questa sezione sia in piazzetta del numismatico. Armati di pazienza (:D) e con l'aiuto della funzione "cerca" in alto a destra, prova a trovarle.

Se poi vuoi informazioni precise sulle monete sopra citate, vediamo se qualcuno risponde qui, altrimenti puoi anche aprire una discussione dedicata al tema. Anche in questo caso le foto saranno graditissime. Credo comunque che tu ti riferisca alle monete di Haiti.

Il 25 gourdes è in argento 925, pesa 8,375 grammi ed ha una tiratura di 7180 pezzi per l'esemplare normale e di 1440 per l'esemplare con i fondi a specchio.

Il 200 goudes è in oro 900, pesa 2,910 grammi ed ha una tiratura di 2260 pezzi per l'esemplare normale e di 840 pezzi per l'esemplare con i fondi a specchio.

I dati sono tratti dal catalogo Krause 2006.

In generale il valore di queste monete è dato appunto dal peso del metallo in esse contenuto, il che non toglie che alcuni tipi, per l'evento cui sono dedicati o per le caratteristiche tecniche (come i fondi a specchio appunto), possano essere più richiesti dal mercato e valere qualcosa in più.

Dovresti verificare i fondi dei tuoi esemplari e vedere se sono a specchio (ovvero con una capacità riflettente molto alta).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

Le riproduzioni moderne riguardano monete rare.

Ciao Bavastro,

purtroppo a me risulta che gli "scudi" spagnoli sia stati ampiamente falsificati anche per le date comuni; in genere sono falsi di buona fattura ma carenti nel peso in modo evidente (quindi è importante verificare il peso) oltre che di suono un pò "sordo".

Parecchi anni fa un parente ne portò ad un amico un paio dalla Spagna, scudi comunissimi, e risultarono falsi; li feci infatti vedere da un commerciante che mi confermò il giudizio di falsi ed aggiunse che ne aveva visti parecchi di quelle tipologie in giro.

Sulla moneta in questione, quella di chain, non mi azzardo a dare giudizi, sia perchè da quelle immagini non sono in grado di darli sia perchè sarebbe opportuno conoscere il peso esatto.

Le 5 pesetas spagnole per valore variano comunque molto da conservazioni eccellenti a conservazioni medie; le prime sono assai difficilmente reperibili, tranne che per gli ultimi tipi, le conservazioni medie sono assai comuni (ovviamnete riferendosi comunque a date comuni).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chain

Con una normale bilancia elettronica da alimenti mi da 26 grammi "cartoncino e doppio velo trasparente incluso", quindi presumo che con una bilancia seria (appena ho modo mi adopererò) e moneta nuda, saremo ai 25 da manuale. Esteticamente mi viene da confermare il materiale argenteo e ovviamente non da segni di attrazione magnetica con una calamita.

Per le monete di borsa mi adopererò e seguendo il consiglio di Orlando farò una ricerca o meglio continuerò quelal che ho già iniziato...

Tornando alle Haitiane, a una prima occhiata al volo (per motivi che non sto a spiegare non mi vien ora comodo fare una visione approfondita o foto) paiono quelle non col fondo a specchio. Esse sono però relative all'evento "Anne de la Femme" e comprendono un piccolo blister velutato. (venivano date insieme la 200 e la 25).

Poi, tanto per parlare, d'haiti noto anche una 1976 a tematica olimpiadi (Innsbruck-Montreal), ho modo di vedere solo una faccia che non è quella col valore; come dimensioni risulta comunque vistosamente più grande della 200 gourdes ed è anche essa risulta in argento. Con una veloce ricera in rete presumo sia una da 50 gourdes.

Per finire ve ne è un altra, della quale posso sempre vedere solo un lato, che dovrebbe essere sempre da 50 e in rete la trovo come The Mermaid/La Sirene.

P.S. noto con piacere che il forum è "vivo" con un utenza presente e disponibile, complimenti

Modificato da chain

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

orlando10

Quanto hai fatto con il 5 pesetas, lascia ben sperare sull'autenticità, però Giuseppe ha ragione nel sostenere che ci vuole la massima prudenza. Purtroppo è così e i falsi abbondano di tutte le specie possibili.

Sulle monete di Haiti, ti consiglio di inserire foto appena puoi, blister compresi. Essendo monete coniate per la vendita e non per la normale circolazione, anche la presenza di una confezione ufficiale può incrementarne il valore.

Ti confesso che personalmente non sono tipi monetali che seguo, però si può fare insieme qualche ricerca on line per vedere a che prezzi sono vendute. In numismatica il modo migliore per rendersi conto del valore di una moneta è seguire i suoi passaggi in ogni tipo di vendita, aste, ebay, listini di commercianti e quanto ci viene in mente. Ci sono anche cataloghi-prezziario che danno stime delle monete nelle diverse conservazioni e in genere sono un utile riferimento, ma poi è necessario il confronto diretto con il mercato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

Ricordavo di avere qualcosa del genere, ho ritrovato l'immagine della mia e la posto per un confronto; spero sia buona :rolleyes: , acquistata qualche anno fa da un commerciante, peso 24,90, stimo sia circa un BB/qSpl.

Mi risulta che esistano comunque delle piccole varianti, in particolare una con l'interno dell'orecchio "rigato", cioè con il fondo non liscio ma con una pecie di "raggiatura".

Il D/...

Modificato da Giuseppe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Antoniocoins

La moneta è buona, l'orecchio è raggiatura" esiste in molte monete , Utilizzate diverse acuñaciones.

Il perdon per il mio italiano

1894 (*18-94) Madrid PG V 3.781.145 Piezas

rayada.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

allarmerosso

Hola Antonio,

non ho capito la storia dell'orecchio....

anzi, non trovo proprio il particolare che dici nelle foto.

MI potresti dire dove si trova ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Antoniocoins

Perdon uso traductor.

Duro 1894: variante . Al momento dell'impatto con il timbro sul retro contro il fronte in un colpo di conio vuoto, vuoto, è stata segnata la zona inferiore del padiglione auricolare, che il timbro sulla parte anteriore è stata la più straordinaria, con le barre di rinforzo centrale indietro. Da allora, la morte ha segnato un bar sottile orizzontale trasmessa in rilievo sulla parte inferiore del padiglione auricolare, tutti i pezzi coniati.

(José M ª Aledón: La Peseta)

Duro 1894: variante

Al chocar el cuño del reverso contra el del anverso en un golpe de acuñación en vacio, sin cospel, quedó marcada la zona del fondo de la oreja, que en el cuño del anverso era la parte más sobresaliente, con las barras del escudete central del reverso. A partir de ese momento, los troqueles marcados transmitieron unas finas barras horizontales en relieve, en el fondo de la oreja, a todas las piezas que acuñaron.

(José Mª Aledón: La Peseta)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×