Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mylae

SI lettera aperta ai curatori

Risposte migliori

mylae

Gent. Curatori,

sono un nuovo utente, che vi segue con passione, apprezzando veramente il Vostro background culturale messo a disposizione. Trovo la ribrica sugli oboli veramente interessante, per numismatici "di razza". Alcuni interventi, quali ad es. #712-716 sull'emiitra a legenda AKIΣΙ (o ΣΙXΑ ?) meriterebbero spazio anche su pubblicazioni cartacee, che diversamente dal mezzo elettroniico danno maggiori garanzie di durata, ed anche una diversa visibilità. Da 2 decenni mi occupo di numismatica greca (Sicilia e M. Grecia), ed ho avuto occasione di dare alle stampe qualche articolo. Posto il punto che lo scopo dello scrivere è stato e sarà per me sì, motivo di soddisfazione, ma soprattutto mezzo di vivere la conoscenza numismatica e stimolarla (e non motivi di prestigio personale, ad es.) chiedo:

1. E' possibile citare le discussioni aperte nel Vostro/Nostro sito, come si usa per le classiche referenze bibliografiche? Servono autorizzazioni particolari?

2. E' possibile pensare a sinergie tra Autori e/o potenziali Autori di articoli su riviste specializzate, in merito alla moneta frazionaria di Sicilia, stante il vuoto bibliografico in materia ed il numeroso materiale emerso negli ultimi decenni?

Vi ringrazio dell'attenzione.

Mylae

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Sul punto (1) ovviamente non sono necessarie autorizzazioni per citare discussioni. È già successo piú volte ed è sempre motivo di soddisfazione.

Diverso è il caso in cui si intenda riportare spezzoni significativi di una discussione, in questo caso chiederei opinione a chi è intervenuto.

Sul punto (2) parimenti va richiesto agli autori ma anche in questo caso è già successo che da discussioni si arrivasse a sintetizzare articoli spesso caricati nella nostra sezione "articoli e manuali" (vi si accede dal menù risorse in alto) ma anche in alcune riviste.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Benvenuto Mylae,

ovviamente sono sempre graditi nuovi utenti che siano anche interessati a studi da pubblicare. Incuso ha già spiegato grosso modo le procedure ed è possibile citare parti di una discussione, facendo regolare riferimento.

Per situazioni più particolari e specialmente se si vuole approfondire in maniera più specialistica è possibile chiedere l'autorizzazione a chi ha postato o avere da lui chiarimenti avviando una corrispondenza email diretta (via messenger).

Il forum infatti deve essere anche occasione di fare conoscenze a vari livelli.

A proposito di ΣΙXΑ esistono studi specifici, che potrei fornire a richiesta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mylae

Benvenuto Mylae,

ovviamente sono sempre graditi nuovi utenti che siano anche interessati a studi da pubblicare. Incuso ha già spiegato grosso modo le procedure ed è possibile citare parti di una discussione, facendo regolare riferimento.

Per situazioni più particolari e specialmente se si vuole approfondire in maniera più specialistica è possibile chiedere l'autorizzazione a chi ha postato o avere da lui chiarimenti avviando una corrispondenza email diretta (via messenger).

Il forum infatti deve essere anche occasione di fare conoscenze a vari livelli.

A proposito di ΣΙXΑ esistono studi specifici, che potrei fornire a richiesta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mylae

Ringrazio Duca e Acraf. Chiedo scusa della mia tardiva risposta: ancora mi smarrisco navigando in questo mare magnum.

Gli studi specifici su SIXA li ho letti. Grazie comunque della disponibilità. Trovo la discussione del topic 38073 (non è l'unica!) molto ben articolata, intellettualmente prima ancora che nel contenuto. Non intendo entrare ulteriormente nello specifico (ammesso che vi sia la possibilità, stanti le conoscenze attuali). Piuttosto, SIXA si relaziona con culti misconosciuti di divinità fluviali siceliote. Confesso che quella discussione va più volte riletta e meditata, cosa che sto facendo.

E' un miracolo che il grembo delle terre siciliane in aree sperdute

ne (le piccole monete di argento) abbia custodito rari campionari

che sono emersi per la gioia degli studiosi.

[G. Manganaro]

Con la più grande Stima,

Mylae

Mylae

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Mi complimento vivamente per l'appropriata citazione del Manganaro, che considero uno studioso fondamentale specialmente per i frazionali in argento (i mikrà).

Non devi preoccuparti se ti devi ancora districarti con il software del forum. E' solo questione di pratica.

Nessun problema ad attendere le tue riflessioni sulle divinità fluviali, che costituiscono un fondamentale aspetto interpretativo delle monete greche siciliane e che spero di poter leggere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piakos

Mi associo a quanto sopra ben riferito ed esplicitato da Incuso e da Acraf.

Lo faccio in ritardo perchè in questo momento la Sezione Pareri Legali, di cui sono modesto animatore, è particolarmente vivace...proprio su ltema del collezionismo afferente le monete classiche.

Mi unisco al miglior benvenuto già e Te rappresentato dai Colleghi e auspico che tu possa avere interesse e piacere a collaborare a questa Sezione.

La discussione Oboli in questo momento è ferma...ma non conclusa.

- In parte perchè distratto io da altre incombenze in questo Sito;

- in altra parte perchè è insorta qualche (pur amichevole...) divergenza sulle modalità tecniche e/o sull'opportunità di una prosecuzione...che però potrebbero essere superate;

- infine perchè la madre della stessa discussione, se mai io potessi esserne il padre, cioè Medusa...è non distratta, ma probabilmente assorbita da altre cose.

Puoi comunque fornirci pareri o suggerimenti.

Un caro saluto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mylae

A mio parere la discussione Oboli è la perla (meglio, una delle perle) del sito lamonetiano e andrebbe concretizzata, incrementandola, mirando alla pubblicazione di una monografia. Al momento sto preparando un modesto manoscritto su di un misconosciuto trias siceliota che tra qualche mese proporrò per una pubblicazione. Ma, ha senso la cosa, seminare cioè articoli a destra e manca, disperdendoli? Per me Piakos, Acraf ed altri ......... non vi conosco personalmente, ma dimostrate passione ed assoluta competenza critica. Efesto (che non sono io, sia beninteso) troverebbe come forgiare tanti oboli messi assieme. Del resto: cos'era l'obolo? non rappresentava esso il contributo dei singoli per un bene collettivo? Proprio per la suddetta competenza penso che non sia difficile per Voi trovare il modo di armonizzare i vari contributi pubblicandoli come monografia. Nel mio piccolo saprei a chi rivolgermi per la cosa, ma penso che Voi sappiate meglio di me trovare vie migliori.

Un Cordiale Saluto,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

medusa

Gentilissimo Mylae, Auguri e Benvenuto anche da parte mia!

Leggo nel suo profilo che condividiamo due passioni: IPSE! (l’Oscuro, Eraclito!, chi altri??) e l’affascinante Lipara (eh…, l’ammaliante bronzo del suo avatar…).

Efesto (che non sono io, sia beninteso) troverebbe come forgiare tanti oboli messi assieme.

Eh, le mirabili arti del mio Efesto…. (Direi citazione sincronica dato che proprio stamattina Etna ha prodotto l’ennesimo episodio eruttivo, in diretta dalla fucina di Efesto :-)) Oppure potremmo discendere anche noi, come già fece Artemide fanciulla, nell’altra fucina di Efesto, a Lipara, tra i ciclopi suoi servitori (Callimaco insegna ..)…, a veder forgiare in diretta queste mikrà che tanto ci affascinano…. :rolleyes:

Mi scuso per essermi fatta prendere dalla nostalgia … e rispondendo alla sua proposta….

A mio parere la discussione Oboli è la perla (meglio, una delle perle) del sito lamonetiano e andrebbe concretizzata, incrementandola, mirando alla pubblicazione di una monografia. (……)

(….) …penso che non sia difficile per Voi trovare il modo di armonizzare i vari contributi pubblicandoli come monografia.

Le ricordo che in precedenza son state espresse diverse ipotesi su come dare forma ad una monografia sulle mikrà che raccogliesse quanto emerso nella nostra prolifica discussione Obolichepassione…. Il compito però non si prospetta facile in quanto non tutte le zecche son state trattate con la stessa profondità, per cui alcune parti risulterebbero fortemente frammentarie (e quindi da riscrivere in toto: penso ad esempio alla mia Himera, sulla cui serie oplitica dei barbuti elmati si è discusso molto, mentre altre serie attendono di essere ancora esplorate..) a dispetto di altre certo più compiute (es, Naxos, Aitna e Katana, alla luce anche delle recenti e assai pregevoli monografie di Acraf!).

Attualmente però stiamo discutendo sul progetto di elaborare una sorta di indice di sezione, con link alle discussioni relative ad ogni singola zecca esplorata sia nella discussione Obolichepassione come nel resto della sezione Sicilia greca, allo scopo di rendere più agevole il ritrovamento dei vari argomenti e nello stesso tempo tenere memoria storica di quanto già sviscerato o meno…

In seguito, si potrebbe più agevolmente ripartire creando singole monografie su ciascuna zecca…, mantenendo comunque un contenitore comune. Attendiamo dunque suggerimenti ....

Al momento sto preparando un modesto manoscritto su di un misconosciuto trias siceliota che tra qualche mese proporrò per una pubblicazione. Ma, ha senso la cosa, seminare cioè articoli a destra e manca, disperdendoli?

Su questo punto concordiamo tutti! Infatti già sono state formulate da Acraf stesso e da Numa numa due interessanti proposte di cui riporto i link:

- Post 953 di Acraf

http://www.lamoneta....post__p__850579

- Post 955 di Numa numa

http://www.lamoneta....post__p__850597

Il problema - ahimè - rimangono sempre quei rari nantes ... a cui allude l’eccellente Numa numa… :rolleyes:

Ma unendo gli sforzi, chissà che non si possa cominciare a porre basi sicure su almeno alcune zecche…, come il *nostro insostituibile* Acraf ci insegna... (vedi la strada tracciata con Stiela e altre...!!)

E a proposito del suo progetto...

Al momento sto preparando un modesto manoscritto su di un misconosciuto trias siceliota che tra qualche mese proporrò per una pubblicazione.

mi auguro di poterlo presto leggere! In bocca al lupo!

Nel frattempo ... :

(.....) Piuttosto, SIXA si relaziona con culti misconosciuti di divinità fluviali siceliote. Confesso che quella discussione va più volte riletta e meditata, cosa che sto facendo. (...)

Nessun problema ad attendere le tue riflessioni sulle divinità fluviali, che costituiscono un fondamentale aspetto interpretativo delle monete greche siciliane e che spero di poter leggere.

... mi associo ad Acraf nella speranza di poter leggere eventuali Suoi contributi e/o riferimenti sull'intrigante allusione a quei “culti misconosciuti di divinità fluviali siceliote”....

Sono infatti pure io assai interessata allo studio degli aspetti cultuali legati alla sfera delle acque (divinità fluviali e ninfe) che traspaiono dall’iconografia delle emissioni siceliote, soprattutto di quelli adombrati nelle frazioni d’argento: infatti è proprio sulle mikrà, in quanto destinate a circolare nel ristretto territorio della polis e della sua chora, che si possono trovare richiami anche a culti locali minori, altrimenti misconosciuti al di fuori del centro di emissione.

Se a questo aggiungiamo il tema della ricerca delle relazioni tra Himera e i centri indigeni che ne circondavano la chora…, bè, l’interesse sale alle stelle! Ma di questo mi auguro di poterne tornare a parlare tutti insieme...

Mi scuso per la lunga risposta e Le rinnovo gli auguri per un sereno 2012!

Valeria

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

E' difficile aggiungere a quanto scritto da Medusa.

Il settore delle frazioni siceliote è ancora piuttosto misconosciuto e andrebbe studiato nel suo complesso, ma appare evidente che non è un lavoro facile. Lo stesso esimio Manganaro aveva fatto diversi articoli, che però hanno preso in considerazione determinate emissioni e di alcune zecche.

Siamo arrivati ormai a una mole di informazioni, anche all'interno della sezione e della stessa discussione "Oboli che passione", per cui stiamo studiando, col determinante contributo di Medusa, di rendere meglio individuabili i vari argomenti trattati.

E' un progetto in una fase molto iniziale e che presuppone anche un intervento tecnico. L'idea base è "riunire" tutti le postazioni che hanno riguardato una determinata zecca, creando una serie di links ciascuno con un titolo che rende l'idea dell'argomento trattato. E' ovviamente un qualcosa in più di un semplice motore di ricerca.

Intanto resto in trepida attesa di nuovi contributi sulle bellissime emissioni siceliote.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mylae

Tanto di pileo, Medusa.

Ho letto tutto di un fiato, compresi i link suggeritimi: la risposta è stata molto attenta e gradita.

In una materia, quella della numismatica greca classica, che si fonda sul continuo aggiornamento, specie per la moneta divisionale, penso che la catalogazione on-line sia la via maestra da perseguire, almeno come target di prima battuta (se lo scopo è di stampo "scientifico")(e le acque devono comunque pur muoversi). Ciò che ad es. Wildwinds mi pare stia facendo, anche se in modo, a mio giudizio, troppo generalistico ed asettico. C'è qualcosa che ci distingue dagli anglosassoni e tedeschi, ed emerge proprio dalla discussione in quanto tale (nelle stesse Vostre risposte): la sensibilità alla cultura, sia essa artistica, filosofica, storica (questa è la pasta della numismatica greca), quelle disquisizioni tipiche dell'Illuminismo settecentesco in cui le monete erano dette "medaglie" ed i titoli iniziavano con il DE ... latino. Nostalgia o, piuttosto sensibilità e ricerca profonda?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×