Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
fabione191

Cos'é meglio?

Recommended Posts

fabione191

Salve.

Mi chiedevo e vi volevo chiedere cosa sia meglio comprare la stessa moneta in un'annata rara ma in condizioni discrete o bello o comprarla piú comune ma in codizioni Spl o Fdc.

Non vale dire rara e Fdc.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

renato

...le comuni vanno assolutamente comprate FDC....mia personalissima opinione....per le rare o rarissime...tutto dipende dal portafogli che si ha disposizione.... :D

renato

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

sberla68

concordo con quanto detto da Renato :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Belisarius

Poi dipende molto dal tipo di collezione che si sta facendo, non credo che lo stesso criterio possa esser valido per le classiche, come per le moderne.

Fra un sesterzio comune spl e un sesterzio mb raro, opto decisamente per il comune.

Ma per una moneta in oro del regno (posto che non è il mio campo) darei maggior peso alla rarità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

fabione191

Il mio problema é questo.

Voglio aquistare una moneta ma con gli stessi soldi posso comprare un anno comune spl o una b ma R cosa compro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

collezionistabari

Be... se la moneta rara è solo un B opterei decisamente per la comune in SPL...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Belisarius

Il mio problema é questo.

Voglio aquistare una moneta ma con gli stessi soldi posso comprare un anno comune spl o una b ma R cosa compro?

Che tipo di monete collezioni?

E comunque credo che sia una scelta soggettiva.

Io comprerei un sesterzio comune spl, perchè in quelle monete vado a cercare la bellezza artistica e fra una moneta romana MB e una SPL di differenza ce ne è veramente tanta. Invece fra un marengo BB e uno FDC, a livello artistico, c'è ben poca differenza.

Ma non intendendomi di monete moderne non saprei dire se c'è differenza in termini di rivendibilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

franco obetto

Il mio problema é questo.

Voglio aquistare una moneta ma con gli stessi soldi posso comprare un anno comune spl o una b ma R cosa compro?

conservazione b??....io lascerei perdere.....secondo me sotto al bb,rischi di aver monete commercialmente inutilizzabili,tanto piu' se parliamo di monete del regno...

Share this post


Link to post
Share on other sites

fabione191

Io collezione tre generi di monete, Tedesche dal 1871 al 2001, regno di sicilia, e 10 euro tedeschi fino al 2010.

Voglio aquistare dello stato amburgo un 5 marchi. Ora uno del 1896 raro vale da catalogo in B 200€ mentre uno del 1913 in fdc vale 220€ cosa cerco cos'é meglio avere un pezzo raro o uno in ottime condizioni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

min_ver

Prendi il 1913 in FDC! Non avrei esitazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

cippal

FDC senza ombra di dubbio. B è poco più di un semplice tondello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

collezionistabari

Ti ripeto la moneta comune in FDC, soprattutto ora che ho avuto più notizie su cosa collezioni. Per mettere la moneta rara in collezione c'è tempo... Per ora goditi un bel FDC :rolleyes:

Edited by collezionistabari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
cembruno5500
Supporter

un domani chi ti ripiglierebbe una moneta in conservazione B?, già ci rimetterai con una in FDC, figuriamoci con una B (ti diranno ti tenerti il tuo bottone).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

luke_idk

Dipende dai gusti e dalla tipologia di collezione. In linea di massima, preferisco le monete circolate, ma fra B e FDC la differenza è davvero tanta. Inoltre, le rarità talvolta cambiano come per magia, a seconda delle fonti. Non credo tu abbia intenzione di rivenderle, altrimenti la scelta sarebbe obbligatoriamente il FDC.

Ma, soprattutto, mi viene un dubbio. Quale catalogo hai consultato? Nel mio (Kleiner Deutscher Müntzkatalog 2010) trovo i 220 € per il FDC 1913, ma per quello del 1896, trovo

MB = 140;

BB = 240;

SPL = 800

FDC = 3200;

Immagino che il B, quindi, sia inferiore ai 100 €!

Edited by luke_idk

Share this post


Link to post
Share on other sites

fabione191

Allora mi sá che opteró per il 1913.

@luke_idk qui si usa generalmete lo jaeger che ha solo 3 colonne e dá queste quotazioni

200 600 3000

Share this post


Link to post
Share on other sites

luke_idk

Lo conosco, ma non lo possiedo. Me lo procurerò, grazie. Dimostrazione, comunque, che i prezzari lasciano il tempo che trovano...

Edited by luke_idk

Share this post


Link to post
Share on other sites

DOGE82

Sulle rare ci si può anche accontentare di qulità inferiori, per le comuni se si vuole un giorno riuscire a rivenderle bisogna prenderle in conservazione migliore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.