Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Ramossen

Medaglie di "confine": i Testimoni

Buonasera a tutti, nel corso di una ricerca che sto' svolgendo (della quale ho già fatto accenno a qualcuno) sui confini tra lo Stato Pontificio ed il Regno delle Due Sicilie, sono venuto a conoscenza dell'uso d'interrare sotto i cippi litici di confine delle medaglie di grosso modulo (circa 11 cm di diametro) recanti sul dritto gli stemmi dei due Stati e sul verso la legenda: "Uno dei due segni / collocati per indicare / la linea di confine tra / lo Stato Pontificio ed il / Regno delle Due Sicilie / stabilita col trattato / conchiuso l'anno / 1840."

Ovviamente ritengo sia attualmente inutile cercare nei campi queste cassette lignee dentro le quali le suddette venivano interrate ^_^ chi doveva passare è già passato da tempo con buona pace degli storici, anche se mi risulta che qualcuna sia stata per fortuna recuperata da musei e/o istituzioni locali.

Qualcuno è in grado di fornirmi informazioni più approfondite (zecca, incisore, materiale e peso) e magari qualche immagine?

Grazie per la cortese attenzione e collaborazione

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In attesa di contributi Ramossen, puoi dare un'occhiata a questa vecchia discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, so che ne è stata venduta una un annetto fa in un asta e so che ce n'è un altra in vendita presso un venditore.

Oltre alla dimensione importante dovrebbe pesare attorno ad un Kg.

Io non la considererei una medaglia ma un fregio , non essendo ne portativa ;ne di presentazione di un evento ,ne votiva.

Gian

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Ramossen queste medaglie , coniate dalla zecca di Napoli, sono in ferro trattate successivamente con della vernice nera anti ruggine, il loro peso e' di circa un chilo e vennero poste sotto i cippi di confine che delimitavano la linea di confine tra il Regno delle Due Sicilie e lo Stato Pontificio. Nel 2011 ne e' stata venduta presso una casa d'aste italiana e indicativamente raggiungono la cifra di mille/ millecinquecento euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ecco un testo in tiratura limitata edito da Civitella Roveto (AQ) dove sono riportate tutte le notizie di archivio e catastali dei vari accordi tra Stato Pontificio e Regno di Napoli (Regno delle Due Sicilie dal 1816) dal medioevo al 1840, data dell'accordo definitivo e dell'ubicazione del 686 cippi di confine disposti lungo il confine da Terracina a Porto d'Ascoli, non è un fregio ma una medaglia a tutti gli effetti in quanto commemora un avvenimento ed un accordo politico di grande importanza per la storia d'Italia, è quindi una delle medaglie storicamente più importanti in assoluto, e non solo per la massa di circa un kg, come detto giustamente da Massimiliano è in ferro e non in bronzo, e trattata stesso all'epoca con una vernice nera antiruggine. Essa è datata 1840 ma venne prodotta certamente dopo il 1846, questo perchè lo stemma papale affiancato a quello dei Borbone di Napoli riporta da un lato le insegne di Gregorio XVI (1831-1846) e dall'altro quelle di Pio IX (1846-1878).

Essa è presente nell'opera sulle decorazioni e medaglie di Pio IX a firma Franco Bartolotti, nel Ricciardi, nel D'Auria al numero 196 e nella recente opera di Gianluigi Boccia sulle medaglie e decorazioni di Gregorio XVI. Su internet c'è il blog di un esperto scalatore di Cittaducale, un tale Giuseppe Albrizio (che ha svolto un'ineccepibile opera di volontariato meritevole di medaglia premio) che ha fotografato cippo per cippo. Eccola come si presentava nella scatola lignea. Buona lettura a tutti.

http://www.lemiepass...n&id=5&Itemid=8

http://www.lemiepass...&layout=default

http://www.lemiepass...&layout=default

000bj.jpg

Uploaded with ImageShack.us

img737s.jpg

Uploaded with ImageShack.us

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottime indicazioni storiche, interessanti ed accurate!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?