Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Afranio_Burro

Il Forum visto...da fuori.

29 risposte in questa discussione

Buon pomeriggio a tutti! Scusate se posto qui, so che l' argomento non è strettamente numismatico, ma ho ritenuto che valesse la pena di renderlo il più possibile visibile. In caso chi di dovere sposterà tutto in "Agorà". Ad ogni modo volevo esporvi una riflessione che ho fatto in quest' ultimo periodo e che è nata durante il Convego di Roma del mese scorso.. Infatti, parlando con due rivenditori lì presenti, mi è stato detto che quelli di lamoneta.it sono "quelli che identificano le monete rubate da tombaroli, ladri e ricettatori". Il tono era chiaramente sprezzante (non sapevano fossi uno di quei "quelli"), e di uscite cosi ne hanno avute più d' una. Ora io mi chiedo: perche? Perche due numismatici (che VIVONO di questo) dovrebbero vedere cosi negativamente un' iniziativa tanto importante per la numismatica? E poi si tratta di un' idea isolata o più diffusa? Insomma, da fuori come ci vedono? Perche onestamente non pensavo che l' impressione potesse essere quella...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai chiesto spiegazioni anche a loro? Sarei curioso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Mai sentito parlare di spocchia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ggpp: no, volevo vedere che altro dicevano

@luke: ma perche??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

Perchè c'è gente che chiama l'idraulico e poi sostiene che lui sarebbe stato capace di fare di meglio? C'è bisogno di un perchè per essere spocchiosi? Per costruire un forum sono necessarie capacità informatiche e di analisi... loro le hanno? Tutti i commercianti che hai incontrato erano persone competenti? Chi sì, chi no. Hai idea di quanti commercianti ho trovato, che non conoscevano neppure l'esistenza del paese, cui apparteneva la moneta?

Fra le piccole chicche che ho sentito: Lettonia e Lituania sono la stessa cosa; Lettonia è la Lituania del nord; Russland è una parte della Russia o le terre russe in inglese, Guadalupa è un'isola messicana (sì, ma quella è un'altra...); Dominica= Repubblica Dominicana; Respublica Lucensis = una medaglia dedicata alla luce o al sole o qualcosa di simile...

Ovviamente, ho conosciuto anche chi mi ha insegnato molte cose

Modificato da luke_idk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...come si può criticare qualcosa che non si conosce?

...sanno di cosa parlavano, snobbando questo forum?

renato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma onestamente, una cosa del genere è anche commercialmente miope. La numismatica e' un settore di nicchia gia di per se. . Questo forum è forse il maggior strumento per approcciarsi a quel mondo (o comunque è il piu fruibile).. Non appoggiare il forum è pura follia per chi trae dalle monete il suo pane quotidiano. .

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ma onestamente, una cosa del genere è anche commercialmente miope. La numismatica e' un settore di nicchia gia di per se. . Questo forum è forse il maggior strumento per approcciarsi a quel mondo (o comunque è il piu fruibile).. Non appoggiare il forum è pura follia per chi trae dalle monete il suo pane quotidiano. .

http://www.madvero.it/aneddoti/laranaeloscorpione.asp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Staff

Ma onestamente, una cosa del genere è anche commercialmente miope. La numismatica e' un settore di nicchia gia di per se. . Questo forum è forse il maggior strumento per approcciarsi a quel mondo (o comunque è il piu fruibile).. Non appoggiare il forum è pura follia per chi trae dalle monete il suo pane quotidiano. .

E' molto vero quello che dici, come tutte le categorie di questo mondo anche il commercio ha esponenti lungimiranti e altri che non riescono a vedere oltre un palmo dal proprio naso. Su questo forum ci sono tanti operatori economici che hanno capito fin da subito la valenza di questo posto... altri ci arriveranno con il tempo e altri ancora non ci arriveranno mai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi verrebbe da rispondere con un proverbio ciociaro, ma è meglio evitare :blum: .

Nello stesso convegno ho sentito parlare anche molto bene del forum, anzi chi lo faceva ha confessato di seguirci spesso ma di non essersi ancora iscritto a suo dire per mancanza di tempo.

Io credo che sono molti quelli che ci seguono e "ci usano", magari sono un po freddi per via del rifiuto nell'utilizzo del PC e del web, ma credo siano veramente pochi quelli che ancora ignorano la realtà di questo forum.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma onestamente, una cosa del genere è anche commercialmente miope. La numismatica e' un settore di nicchia gia di per se. . Questo forum è forse il maggior strumento per approcciarsi a quel mondo (o comunque è il piu fruibile).. Non appoggiare il forum è pura follia per chi trae dalle monete il suo pane quotidiano. .

http://www.madvero.it/aneddoti/laranaeloscorpione.asp

D:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi verrebbe da rispondere con un proverbio ciociaro, ma è meglio evitare :blum: .

Nello stesso convegno ho sentito parlare anche molto bene del forum, anzi chi lo faceva ha confessato di seguirci spesso ma di non essersi ancora iscritto a suo dire per mancanza di tempo.

Io credo che sono molti quelli che ci seguono e "ci usano", magari sono un po freddi per via del rifiuto nell'utilizzo del PC e del web, ma credo siano veramente pochi quelli che ancora ignorano la realtà di questo forum.

ma infatti non si tratta di ignoranza. Loro conoscevano e giudicavano in quel modo. .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

magari sono un po freddi per via del rifiuto nell'utilizzo del PC e del web

Avevo pensato anche a quello, in effetti. per molti è ancora un mezzo mistero :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io parlo invece di alcuni collezionisti non presenti qui e con cui ho avuto modo di parlare.

La considerazione che hanno del forum è un club per pochi eletti, dove solo alcuni possono parlare e dove sei poco considerato se sei poco attivo.

Parole di collezionisti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma credo sia naturale che la "considerazione" venga in seguito alla partecipazione.. Non nasciamo consoderati :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Io parlo invece di alcuni collezionisti non presenti qui e con cui ho avuto modo di parlare.

La considerazione che hanno del forum è un club per pochi eletti, dove solo alcuni possono parlare e dove sei poco considerato se sei poco attivo.

Parole di collezionisti.

Sai, io credo sia il contrario. A qualcuno da fastidio che si parli di numismatica, al di fuori del gruppo degli eletti..

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che un forum come il nostro possa portare un grosso vantaggio e allo stesso tempo uno svantaggio per i commercianti di monete.

Il grosso vantaggio è che aiuta ad ampliare netevolmente la schiera degli appassionati e quindi dei potenziali clienti. Non sto qui a discuterne nel dettaglio i motivi, basti dire che Lamoneta offre a chiunque si voglia avvicinare al mondo dela numismatica ottimi spunti per rendere più agevole la comprensione di questo complesso mondo e, di conseguenza, invogliare il neofita a collezionare.

Di contro (per i commercianti) questo sito aiuta i "neo-numismatici" ad acquisire in fretta le competenze minime (e anche medie, dire) necessario per distinguere una buona moneta da una meno buona e capirne il valore reale. Questo ovviamente genera un danno ai commercianti che vendono a 100 una moneta che ne vale 80; se prima il neofita dava per buono il valore indicato dal commerciante, ora il Lamonetiano sa che quella moneta vale 80.

Mettiamoci poi il mondo delle aste (e non parlo di Ebay) che un frequentatore del forum conosce approfonditamente; e tutti sappiamo che comprare presso una casa d'aste è più vantaggioso che comprare in un negozio su strada.

Vi posso portare il mio esempio, che sarà forse utile per capire perchè ad alcuni commerciani non sta simpatico questo forum.

Premetto che mi sono avvicinato alla numismatica grazie a questo sito.

Una volta aver "studiato" su Lamoneta, decido di fare il mio primo acquisto presso un negozio, ero soddisatto, ho postato la mia moneta sul forum, ho ricevuto pareri positivi e ho continuato ad esser soddisfatto. Ho comprato poi una seconda moneta da un secondo commerciante, ero contento del mio acquisto, ho postato la moneta sul forum, mi avete fatto notare che avero preso una mezza fregatura ad un prezzo alto, ho riportato la moneta al commerciante riottenendo indietro i miei soldi.

Per farla breve, grazie in gran parte alle nozioni apprese su questo forum, la maggior parte degli acquisti li faccio su aste internazionali, compro qualcosa ai convegni o presso i mercatini, quasi nulla presso i negozi fisici. Ultimo appunto, comprerei di più dai negoziati se i prezzo applicati fossero più concorrenziali.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Quello che dice Luke è molto vero. Il computer è un mezzo democratico, più di tutti i mezzi conosciuti; intenet è anche di più, quasi un mezzo anarchico se vogliamo. Attraverso laMoneta, ma anche attraverso i siti personali di molti mutenti che magari sono anche iscritti qui, da qualche tempo è in atto un procedimento di, con un termine magari non appropriato, ma icastico, "proletarizzazione" della numismatica e del collezionismo. Quello che è stato ed in parte è ancora un passatempo costoso e colto, appannaggio di una certa classe sociale ed intellighenzia culturale (non definiamola elité, non è il caso), sempre più oggi si apre al pubblico e a chi, come me, non ha una storia famigliare di collezionismo. Potremmo dire, con una formula direi abbastanza d'impatto, che la numismatica è uscita dai circoli ed è entrata in tutte le case. E questa non può che essere una cosa buona.

Chi rifiuta il nostro forum ed altresì la sua stessa idea può avere le sue ragioni. Ma buona parte di queste ragioni sono generalmente dettate da motivi "di borsa" o di ignoranza. C'é chi non usa il pc perché è il male, chi diffida, magari a ragione, di internet, e chi ci dipinge come un covo di tombaroli, ricettatori e delinquenti in genere. Costoro non sanno, ovviamente perché non ne hanno esperienza, cosa ci vuole per fare girare una piattaforma culturale come laMoneta, non sanno il lavoro che c'é dietro, le discussioni, anche ideologiche, che lo staff affronta per perfezionare il sito, il suo regolamento e mantenere il più possibile (con i mezzi che abbiamo a disposizione e per approsimazioni successive) nella legalità il nostro amato forum.

A chi invece lamenta che laMoneta censura e demolisce i nuovi arrivati posso cercare di dimostrare che è una impressione sbagliata. Ammettiamo pure che il nostro forum è frequentato da personalità che talvolta hanno un po' l'aria burbera quando rispondono, ma è così anche nella vita reale. Ammettiamo pure che i contrasti d'opinione che spesso si vedono, soprattutto su argomenti caldi come la legislazione e le monene antiche, sono in parte deleteri per l'immagine che diamo e possono convincere un lettore a non iscriversi ed un nuovo utente ad abbandonarci. Eppure io stesso sono la dimostrazione che nel forum si entra, si impara e soprattutto che al forum si sopravvive, ampliando i propri orizzonti culturali (quella dell'ampliamento è poi una scelta personale, sta a noi decidere se vogliamo imparare qualcosa e cosa vogliamo imparare). Ebbene, io mi sono iscritto nel marzo del 2009, ho letto, ho scritto, ho partecipato moltissimo alle discussioni (spesso scrivendo cose non condivisibili o peggio errate) ed in soli due anni sono diventato addirittura curatore di sezione. Ed io non sono nessuno, nella mia famiglia solo mio nonno aveva la passione dei francobolli, ma a livello amatoriale, e quando mi sono iscritto avevo appena cominciato la mia collezione, come gratifica per i miei piccoli successi scolastici. Mi sembra che il mio sia un esempio valido di come, con la giusta impostazione mentale ed una buona dose di partecipazione, si possa assurgere a ricoprire una posizione (morale) in questo forum, che non rifiuta nessuno e non censura nessun altro se non coloro che si iscrivono con cattivi propositi o non accettano la minima critica (scatenando i contrasti ed i litigi che seguono normalmente chi ha un ego particolarmente cosciente di sé, diciamo così). Con un po' di umiltà (come diceva qualcuno qualche giorno fa, forse Rapax, "entrando in punta di piedi") si è ben accetti; se ci si crede Dio, non ci si meravigli che anche noi su laMoneta abbiamo le porte girevoli ed i buttafuori.

EDIT: mi sa che ho sbrodolato un pochino, scusatemi, deformazione professionale. :D

Modificato da DragoDormiente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Discorso lungo e complesso. Questo forum è seguito perche è stato iniziato da semplici appassionati di Numismatica senza vergogna o timore di essere giudicati o di perdere quell'alone di mistero che ha molti serve per nascondere dei loro limiti.In molti lo potrebbero fare ma la paura di esporsi o la mancanza di tempo o di denaro li fa rinunciare,altri ci hanno provato ma hanno sbagliato e molti l'invidia li corrode!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Io parlo invece di alcuni collezionisti non presenti qui e con cui ho avuto modo di parlare.

La considerazione che hanno del forum è un club per pochi eletti, dove solo alcuni possono parlare e dove sei poco considerato se sei poco attivo.

Parole di collezionisti.

su questo mi permetto di dissentire... nel senso che è ovvio che la cosiddetta "considerazione" nasce dalla partecipazione attiva da parte di chi si iscrive in questo forum.

se mi iscrivo per chiedere che monete sono quelle monete che ho e quanto valgono, otterrò delle risposte (precise e puntuali almeno nel 99% dei casi e quell'1% è la rara casistica in cui un pezzo non viene identificato) e basta. nessuno mi citirà in discussioni successive e nessuno in qualche modo verrà a cercarmi per qualche svariato motivo... a meno che non vada a chiedere lumi su di una moneta particolarmente interessante o inedita.

ma questo è ovvio! la mia partecipazione si limita a un chiedere... e ottengo anche una risposta cordiale e precisa, quindi dovrei essere più che soddisfatto!

diversamente anche se intervengo poco non è vero che vengo snobbato o messo in angolino. almeno, io questo atteggiamento non lo vedo. di me si può dire di tutto e di più, ma non che intervenga spessissimo o che proponga quotidianamente o settimanalmente discussioni interessanti e degne di nota o approfondimenti a tutto spiano.

ogni tanto dico la mia... ultimamente qualche volta in più se ho qualche minuto di tempo. del resto la mia competenza è molto settoriale e al tempo stesso molto limitata e di livello nettamente inferiore a tantissimi utenti presenti in questo spazio.

eppure a sorpresa ogni tanto mi spunta fuori una segnalazione di nuova amicizia (che io per pigrizia non richiedo mai! :P ) e vengo pure informato della nomina a utente oro... cosa del tutto inaspettata. per cui di questo forum diciamo tutto, ma non che ogni singolo utente non goda della giusta considerazione. tutti sono considerati! e questo forum cresce grazie al contributo di ognuno, anche di ci passa solo una volta postando una monetina della mister day... certo il suo contributo sarà infinitesimale... ma è pur sempre un mattoncino.

non ho trovato una lobby o un ristretto circolo massonico quando mi sono iscritto qualche anno fa... e non lo vedo neppure ora né io mi sento parte di alcuna cerchia elitaria.

un esempio? autocitarmi non mi piace più di tanto... afranio stesso! mi ricordo quando si iscrisse, le prime domande, i primi interessamenti, la sua non conoscenza (e ammissione della stessa). be'... non mi sembra abbia preso paura e sia scappato gambe levate!!! è qui, si sta informando, studia, partecipa, si appassiona, propone discussioni... mi sembra un ottimo esempio di chi passa per curiosità chiede e... resta!

quanto allo specifico di questa discussione... mi piacerebbe sapere cosa vendevano quei commercianti (che tipologia di monetazione) e magari chi erano... anche se devo confessarlo... sono anni che non frequento più il mercato attivo dei convegni e dei negozi (per cui il loro nome potrebbe anche non dirmi nulla)! il mio attuale approccio alla numismatica è molto virtuale e soprattutto attualmente è a livello di studio puro!

Modificato da grigioviola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posso arrossire?? :blush: :blush:

Comunque, per tornare allo specifico.. In realtà i due commercianti non li conoscevo, perchè purtroppo quello era il primo convengo cui partecipavo, e per di più non ho tempo per girare i vari negozi romani... Erano entrambi di Roma, questo sì.. E a dir la verità, il primo non era proprio un numismatico, ma a suo dire era un antiquario che commerciava anche in monete.. Il secondo invece era un numismatico al 100% (conservo ancora il suo biglietto da visita, ma non ne farò il nome per correttezza..), il quale però si dava un'aria da Padre Eterno che mal sopportavo (odio chi risponde con saccenza e superiorità alle mie domande...). Entrambi vendevano monete di vario tipo, il primo principalmente patacche (nel senso di monete rovinate e quasi irriconoscibili), il secondo aveva anche pezzi interessanti (oltre a un raccoglitore "segreto" coi pezzi forti che mostrava solo a chi, evidentemente, era degno delle sue attenzioni)..

Mi riaggancio poi al discorso del forum: non dirò nulla in più di quanto già è stato detto.. Mi permetto solo di dire: menomale che il Forum c'è!! (spero non mi citino per non aver rispettato il copyright!! :P)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posso arrossire?? :blush: :blush:

Comunque, per tornare allo specifico.. In realtà i due commercianti non li conoscevo, perchè purtroppo quello era il primo convengo cui partecipavo, e per di più non ho tempo per girare i vari negozi romani... Erano entrambi di Roma, questo sì.. E a dir la verità, il primo non era proprio un numismatico, ma a suo dire era un antiquario che commerciava anche in monete.. Il secondo invece era un numismatico al 100% (conservo ancora il suo biglietto da visita, ma non ne farò il nome per correttezza..), il quale però si dava un'aria da Padre Eterno che mal sopportavo (odio chi risponde con saccenza e superiorità alle mie domande...). Entrambi vendevano monete di vario tipo, il primo principalmente patacche (nel senso di monete rovinate e quasi irriconoscibili), il secondo aveva anche pezzi interessanti (oltre a un raccoglitore "segreto" coi pezzi forti che mostrava solo a chi, evidentemente, era degno delle sue attenzioni)..

Mi riaggancio poi al discorso del forum: non dirò nulla in più di quanto già è stato detto.. Mi permetto solo di dire: menomale che il Forum c'è!! (spero non mi citino per non aver rispettato il copyright!! :P)

Molte persone sparlano del forum, anche a me è capitato di incontrarne qualcuno, poi alla fine mi hanno confessato (ma ho anche saputo da altre fonti) che gli stessi sono iscritti da anni sotto mentite spoglie e che leggono tutte le discussioni ma non intervengono mai, il motivo di tale silenzio è da ricercare nei più noti volumi di psicologia umana o qualche buon testo di filosofia.

Un proverbio casertano dice: "QUANN A JATTA NUNN ARRIVA O'LLARD RICE CHE FETE E'NGRANGID" (Traduzione: quando la gatta non arriva a rubare il lardo dice che puzza di rancido), un proverbio simile alla vicenda della volpe e l'uva. http://it.wikipedia.org/wiki/La_volpe_e_l'uva

Il problema è che molte persone hanno timore (o ignoranza?) e cercano di non esporsi mai sul forum, però alla fine apprendono un sacco di cose tra le sezioni: identificazioni, araldica, medaglistica, rubriche speciali, legislazione, monetazione antica e medievale...... per non parlare poi di quelli che grazie alla sezione PROSSIME ASTE, riescono ad essere informati sulle prossime aste internazionali lontane anni luce dalle loro conoscenze ................ e alla fine a fare qualche affaruccio (per non dire colpaccio).

Il consiglio personale che posso dare ad Afranioborro è quello di ignorare queste persone invidiose perchè se parlano così è perchè non hanno benzina da mettere nei serbatoi, sono privi di argomenti, ma poi alla fine perchè dobbiamo psicanalizzare le menti di tutti quelli che non amano il nostro forum?

Ma che cce frega a noi! So ragazzi!

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

un commerciante che tiene un raccoglitore segreto che mostra solo a chi ritiene degno lui... ma... mi lascia non poche perplessità... di quelle monete del raccoglitore segreto, fa fattura? da dove vengono? ba'... credo che questo aspetto basti per inquadrare la tipologia del personaggio che non scredita tanto il forum, quanto la categoria stessa dei commercianti di monete!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, segreto nel senso che stava sul tavolo ma lo teneva sotto le mani e non permetteva (quasi) a nessuno di guardare cosa ci fosse dentro..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Purtroppo le resistenze all'accettazione al forum , viste da diversi ambiti esterni sono ancora forti,ambiti accademici,apparati,Soprintenze e potrei continuare,rendite di posizione, il non voler passare le proprie conoscenze ad altri, il preferire morire in pochi che in tanti, la spocchia quella poi c'è sempre, umiltà è una parola poco conosciuta.

Ho avuto modo di girare alcuni di questi ambiti ed è così, ma nel contempo devo anche dire ultimamente ho registrato diversi segnali molto, ma molto positivi in ambiti istituzionali o storici, eppure qualcosa si muove.....state tranquillli ,il muro si sta sgretolatondo, e chi non capisce di loro in tempo o velocemente si troverà superato e da solo, ci vuole tempo e picconare.....ma picconare veramente in particolare quando i risultati, i contenuti, i numeri, e diciamolo anche l'età sono da questa parte .

La tecnologia tramite i forum ,ovviamente bisogna cercare anche la qualità oltre la quantità, vincerà, non ci sono dubbi è nelle cose, ma non solo nella numismatica, in tutti i campi e chi lo capirà per primo,e qui sul forum abbiamo i primi esempi " virtuosi e intelligenti " saranno i primi, gli altri rimarranno soli, superati, ma lo capiranno troppo tardi.

E forse allora avremo veramente una Numismatica per tutti, la vera Numismatica di Servizio e anche il ruolo del Collezionismo verrà visto finalmente sotto una luce diversa, quella del senso civico,culturale e sociale e anche oggi stesso si può parlare e ne parleremo sempre di più di un Collezionismo di volontariato , al servizio della Ricerca, degli Studi, per tutti.

Credo, senza accorgermi invece di avere fatto un post, di avere fatto un editoriale, un manifesto, quasi, ma bisogna insistere e il forum è lo strumento perfetto per questo.

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?